Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Sezione dedicata ai controlli di Twintec COLIBRI e DESKCNC

Moderatore: kalytom

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9663
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 17:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda Zebrauno » lunedì 11 marzo 2013, 13:54

Personalmente uso tastatori da banco costruiti con la stessa tecnica delle sonde, dunque senza precorsa e con ritorno in posizione garantito. Quelli usati nelle cnc professionali sono fatti cosi', privi di precorsa, o basati su fascio laser.

Anche usando i tastatori amatoriali si puo' misurare la forza necessaria per attivare sia l'interruttore che la sonda, e fare in modo che siano ben distanti tra loro (es: sonda regolata su 50g e tastatore da banco a 100g).

eBay

eBay annunci

da eBay » mercoledì 17 gennaio 2018, 3:44


Avatar utente
tls-service
Senior
Senior
Messaggi: 1117
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:57
Località: San Cataldo (CL)
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda tls-service » lunedì 11 marzo 2013, 14:29

Zebrauno ha scritto:(es: sonda regolata su 50g e tastatore da banco a 100g).

Bhè servirebbe il contrario :D ...
Chi usa tastatori laser o professionali non usa di certo ne Colibrì ne ha bisogno di scriversi le macro... Ho precisato solo perchè visto il titolo del post si presuppone che si usi materiale "amatoriale" ...
Personalmente mi affiderei al solito vecchio piccolo martire fisso sul piano con un foro e una parte piana dalla quale risalire a tutte le quote necessarie... :wink:

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9663
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 17:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda Zebrauno » lunedì 11 marzo 2013, 19:36

Perche' il contrario? Sonda e tastatore sono collegati in serie...il primo che scatta attiva il segnale sempre allo stesso pin, l'importante e' che uno dei due resti immobile durante il contatto.

Avatar utente
tls-service
Senior
Senior
Messaggi: 1117
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:57
Località: San Cataldo (CL)
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda tls-service » lunedì 11 marzo 2013, 22:35

Perchè il tastatore serve anche per le frese... e loro lo fanno attivare alla fine della corsa... quindi il riferimento è quello ... ;)

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9663
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 17:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda Zebrauno » lunedì 11 marzo 2013, 22:42

Tls forse non ci capiamo. Non so a quali tastatori da banco tu ti riferisca, quelli di cui parlo io servono solo per misurare l'offset verticale delle frese e sono fissi sul piano, non hanno alcuna corsa (o sono laser o sono meccanici ma lavorano sul principio delle sonde, non dei microswitch o altri interruttori comuni).

Quindi quando vengono usati in abbinamento con le sonde 3D (montate vicino o nel mandrino stesso) si puo' eseguire in totale automatismo sia la misura del materiale grezzo (altezza Z, posizione XY tastando angoli, centro dei fori etc..) che la misura delle frese nei cambi utensile automatici o assistiti.

ciao

Avatar utente
tls-service
Senior
Senior
Messaggi: 1117
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:57
Località: San Cataldo (CL)
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda tls-service » lunedì 11 marzo 2013, 22:54

Per quelli si l'ho detto prima... io parlo degli stessi tastatori fissi che dici tu ... ma che non usano il meccanismo della sonda e non costano un botto di soldi ... e da quello che vedo in giro per il forum sono i più usati ...

Avatar utente
leomonti
Senior
Senior
Messaggi: 1587
Iscritto il: mercoledì 20 dicembre 2006, 19:04
Località: Bologna

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda leomonti » sabato 23 novembre 2013, 19:48

Forse non ho capito un tubo di questa procedura, ma, fissando la sonda 3D non sul mandrino ma in un altro punte della testa, non ci sarà una inevitabile differenza di quote XY fra quando si fa la prima misura con sonda 3D e quando, nel cambio utensile, si usa l'utensile montato sul mandrino. Se noi abbiamo detto al sistema che il nostro azzeratore fisso sul piano si tro a certe coordinate XY, riferite comunque al centro geometrico del mandrino, come farà la sonda a trovare quell'azzeratore se in partenza si trova a coordinate XY diverse?
Boh, sicuramente sono io che non capisco qualcosa.
@Zebrauno: esiste un topic in cui sono descritti il tuo azzeratore e la tua sonda 3D?
Il cervello è l'organo più sopravvalutato...(W.Allen)

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9663
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 17:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda Zebrauno » sabato 23 novembre 2013, 21:29

Guarda la firma :wink:

ps: si chiama OFFSET, in XY nel tuo caso. La misura utensile corregge l'offset in Z.

obelix58
Junior
Junior
Messaggi: 140
Iscritto il: mercoledì 12 maggio 2010, 15:42
Località: Ancona

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda obelix58 » mercoledì 23 aprile 2014, 19:23

Scusa Zebrauno se rispondo dopo un po di tempo, ma rileggendolo mi è venuto un dubbio come leomonti. Tu Zebra stai parlando di offset in z per l'utensile mentre leomonti ed io abbiamo il dubbio dell'offset di posizionamento del tastatore. Cioè se io dico al software che il mio tastatore sta x=100 y=200 questo è riferito al centro mandrino. Invece siccome io e mi sembra anche leomonti abbiamo montato la sonda 3d di fianco al mandrino non scenderà sopra al tastatore ma al di fuori. Ora cosa dobbiamo scrivere sul programma colibri alla voce coordinate tastatore? Presumo di fare cosi.
Mi porto con la sonda all'incirca sopra al tastatore in manuale, quindi faccio scendere la z vedo che all'incirca sono sopra al tastatore , guardo le coordinate e le riporto sul software. Va bene questa procedura?

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9663
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 17:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda Zebrauno » mercoledì 23 aprile 2014, 19:34

Ho scritto chiaramente che parlavo anche di offset in XY, dunque sul piano, dunque riferito a qualsiasi sfalsamento con l'asse mandrino.
Un Offset puo' esistere in qualsiasi piano dello spazio, XY, XZ, YZ, o anche lungo un vettore orientato in qualsiasi modo nello spazio.

ciao

polistrum
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: giovedì 23 ottobre 2014, 7:18
Località: Genova

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda polistrum » martedì 31 maggio 2016, 12:06

Buongiorno, verrei scrivere una macro che mi riazzeri la z in g 54 dopo aver calcolato l' offset tra due frese, con tastatore fisso.

Mi spiego meglio, ho già configurato tutti i parametri per il cambio utensile manuale e funziona perfettamente, anche all' interno di una lavorazione che non prevede cambio utensile, semplicemente aggiungendo t1 m6, dopo il t0 m6 che é scritto all' inizio del gcode ( abilitando il cambio utensile manuale, altrimenti verrebbero ignorati ).
Il punto é che tutti i calcoli che fa, rimangono affini a quella lavorazione e la z che ho impostato all' inizio rimane invariata in g 54.

Qualcuno puó aiutarmi ?

Grazie

P.S. Una cosa che non ho capito:
Dalla finestra dei comandi mdi, é possibile lanciare delle macro, almeno ho provato con m3 ( accensione mandrino e funziona ), se lancio t0 m6 non mi effettua la misurazione della fresa come fa quando incontra lo stesso comando nel gcode...
Mortimer: pantografo 900x500x120 alluminio
Colibri
Tanta pazienza

polistrum
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: giovedì 23 ottobre 2014, 7:18
Località: Genova

Re: Info Macro e altri trucchetti x il Soft Colibri

Messaggioda polistrum » mercoledì 8 giugno 2016, 11:04

Per ora ho risolto cosí:

Questo é uno script chiamato cambio utensile che carico come fosse una lavorazione, ogni volta che ho la necessità di riazzerare in g54 la z0 con un nuovo utensile.

NON funziona se compilata come macro associata ad un pulsante.( e mi piacerebbe sapere il perché..)

Nota: nelle impostazioni per il tastatore in colibrí lascio a zero le dimensioni sensore altrimenti se lo z si trova piú in basso del tastatore mi da fuori dai limiti.

g90g21
g53 g0 z0
g53 g0 x...
g53 g0 y... ( coordinate del tastatore x y , le ho rimesse anche se sono già presenti nelle
Impostazioni perchè cosí si evita l' inutile movimento di ritorno al punto di partenza
quando effettua il cambio)
t0 m6
t1 m6 ( dice a colibri di fare un cambio utensile, deve essere abilitato il cambio utensile manuale
ed aver dato le coordinate del tastatore nelle impostazioni)
g54 g 90
g43 h1
g53 g0 x150 ( sposta il mandrino del tastatore in zona libera, personalizzabile)
g90 g54 g0 z0 ( la z scende a 0 con offset applicato )
g90 g92 z0 ( scrive l' offset nel g92 )
g10 l2 p1 z#5213 ( applica l' offset di z preso dal g92 alle coordinate programma ed azzera la z
in coordinate macchina)
g 92.1 ( reimposta l' offset del g 92 a 0...senza questo comando ogni volta che si riazzera
la z dalle coordinate programma, applica sempre l' offset )
M30

A questo punto basta riazzerare la nuova coordinata z programma ed automaticamente si ha il nuovo valore z0 scritto nel g 54.


viewtopic.php?f=20&t=49276&start=0#p591220
Mortimer: pantografo 900x500x120 alluminio
Colibri
Tanta pazienza


Torna a “Twintec”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti