umile chiarimento zero pezzo e altro

Sezione dedicata a Linuxcnc
jagger75
Junior
Junior
Messaggi: 54
Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2017, 17:54

umile chiarimento zero pezzo e altro

Messaggioda jagger75 » lunedì 22 maggio 2017, 14:36

allora apro post per sapere se ho capito bene ed avere qualche chiairmento in piu
premetto che ho letto la guida emc2 e altri post qui nel forum con cio h molta confusione in testa e vorrei se possibile dei chiarimenti
allora
1-apro emc2 accendo cnc in stepconf nella configurazione degli assi indico (esempio)che per x lo spostamento tavola va da 0 a 400 per y va da 0 a 600 per z va 0 a 80 (sarebbe tutta la corsa dell asse z
in teoria cosi avrei detto alla macchina che possiede un ambiente di lavoro lungo 400 largo 600 e alto 80 giusto?o sbaglio?parliamo di ambiente di lavoro giusto non di grandezza del pezzo ho capito bene questo?

2-qusta manovra di homing giusto?la devo fare ogni volta che accendo o spengo il pc?non cè un pulsante dove rimane in memoria che lo spingo e si ricorda dove sono i punti?questo lo chiedo perche cè chi dice si ceè chi dice no il manuale non me ne parla o almeno non l ho trovato la parte che ne riguarda(chiarisco un secondo intendo che se spengo la macchina e manualmente per manutenzione per esempio sposto la corsa del carrello e poi riaccendo la macchina lui non sa che ho spostato il carrello percio cosa devo fare?)

3- poi posiziono il pezzo diciamo che sia 200 x 200 alto 20 porto la fresa in punto ogni corsa che faccio con un asse porto asse x e premo contatto porto y e premo contatto porto z e premo contatto cosi ho il zero pezzo giusto?

4-lo zero pezzo non dovrebbe concidere con lo zero pezzo che ho prima impostato sul gcode tramite artcam?

5-mi capita che carico gcode del pezzo fatto in artcam e mi viene caricato al di fuori del quadrato rosso ossia dell area utile di lavoro della macchina presumo che asse x o y di artcam no corrispondano con x o y di linuxcnc presumo bene?pero il mio dubbio è questo devo invertire gli assi in artcam o cè modo di farlo in linuxcnc?

per ultimo ma non per ultimo :) se ad artcam dico che il percoso utensile deve viaggaiare in un pezzo che da 0 a 200 e 0 a 400 per ipotesi ed inverto i valori nella configurazione di stepconf degli assi per far si che il pezzo entri nell area di lavoro meta dell area di lavoro mi diventa nagativa percio va bene lo stesso o sbaglio qualcosa?

premetto che tutte queste prove le sto facendo in bianco senza cnc attaccata (tranne l homing) per evitare errori e rotture varie poi mettero in pratica quando sarò convinto poiche sono ancora senza finecorsa che dopo aver chiarito cosa ho capito e cosa no degli zero pezzo e macchina installero e smadonnerò pure li :) ma non piu di tanto credo sono di coccio solo su questo argomento ho letto troppo e male e ho troppa confusione in testa su questa cosa
:)
che mi dite?

eBay

eBay annunci

da eBay » mercoledì 17 gennaio 2018, 7:34


Dino
Senior
Senior
Messaggi: 806
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 23:08
Località: Dolomiti (BL)
Contatta:

Re: umile chiarimento zero pezzo e altro

Messaggioda Dino » mercoledì 24 maggio 2017, 22:56

Ciao,

in teoria cosi avrei detto alla macchina che possiede un ambiente di lavoro lungo 400 largo 600 e alto 80 giusto?


Sì, la configurazione della macchina va fatta una volta e fatta bene, indica le cose massime degli assi e dove hai posizionato i finecorsa di HOME, dove vuoi lo zero macchina (che spesso coincide con la HOME, ma non è categorico, io ad esempio preferisco avere i microinterruttori di HOME appena prima dello zero macchina così mandando la macchina a zero i microinterruttori non vengono premuti), naturalmente controlla che il verso degli assi sia corretto; l'asse X ha valori positivi "verso Dx", l'asse Y "allontanandosi" e lo Z "alzandosi", come lo spazio cartesiano. Naturalmente è l'utensile che definisce il verso dell'asse, se hai il piano che si muove e l'utensile fisso devi configurare in maniera che sia sempre l'utensile a spostarsi nel giusto verso. (È più difficile da spiegare che da comprendere)
la devo fare ogni volta che accendo o spengo il pc?non cè un pulsante dove rimane in memoria che lo spingo e si ricorda dove sono i punti?questo lo chiedo perche cè chi dice si ceè chi dice no il manuale non me ne parla o almeno non l ho trovato la parte che ne riguarda(chiarisco un secondo intendo che se spengo la macchina e manualmente per manutenzione per esempio sposto la corsa del carrello e poi riaccendo la macchina lui non sa che ho spostato il carrello percio cosa devo fare?)


C'è la possibilità di far salvare la posizione degli assi allo spegnimento della macchina, ma se una volta spenta muovi gli assi mica il PC lo sa... Meglio fare ogni volta che accendo la procedura di homing, tanto non ci impiega molto tempo.
4-lo zero pezzo non dovrebbe concidere con lo zero pezzo che ho prima impostato sul gcode tramite artcam?


ovviamente altrimenti la lavorazione uscirà dal pezzo o comunque non verrà come programmato.

5-mi capita che carico gcode del pezzo fatto in artcam e mi viene caricato al di fuori del quadrato rosso ossia dell area utile di lavoro della macchina presumo che asse x o y di artcam no corrispondano con x o y di linuxcnc presumo bene?pero il mio dubbio è questo devo invertire gli assi in artcam o cè modo di farlo in linuxcnc?


se caricando il programma la lavorazione non è all'interno dell'area di lavoro hai commesso qualche errore, non ho capito cosa intendi per invertire gli assi; gli assi sono quelli cartesiani e lo spazio pure è quello cartesiano, in tutti gli ambienti (CAD, CAM, macchina, ecc.) puoi volendo ruotare lo spazio o scalarlo ma comunque gli assi hanno sempre e solo un verso (corretto, poi se vuoi puoi definire gli assi anche al contrario ovvero che non rispecchino lo spazio cartesiano ma poi otterrai pezzi diversi da quello che ti aspetti, specchiati ad esempio)

Se configuri bene il software ed i motori non perdono MAI passi puoi anche omettere i finecorsa hardware (i microinterruttori di finecorsa) ed utilizzare solo quelli software, una volta fatta la home la macchina non andrà mai oltre i limiti impostati, comunque non è molto complicato configurare anche i fine corsa positivi e negativi per ogni asse.

Ciao
Dino
NON più moderatore della sezione EMC ( http://www.linuxcnc.org/ )
Felice utilizzatore di GNU/Linux http://www.gnu.org/ http://www.kernel.org/
Linux Registered User #192043 http://counter.li.org/
Sito internet http://dino.delfavero.it/

jagger75
Junior
Junior
Messaggi: 54
Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2017, 17:54

Re: umile chiarimento zero pezzo e altro

Messaggioda jagger75 » giovedì 25 maggio 2017, 15:22

quindi è come pensavo non sono entrato nell ottica di ragionare nei 3 assi cartesiani inserendo valori qui e la sto sbagliando mi devo fermare e ragionare meglio su come impostare la macchina non su come ho ragionato su aspire o artcam puo essere infatti che abbia invertito gli assi proprio nella creazione del gcode nei cad .

e cmq si per adesso non ho messo ne finecorsa ne interrutori home vorrei configurare tutto da software poi forse alla fine ne mettero ma proprio hai limiti per un non si sa mai ma solo per emergenza poi vedrò

invertire gli assi intendevo proprio che lo spazio di lavoro di lavoro rosso è in positivo logicamente mi va da asse X da(ESEMPIO)0 a 400 e il disegno da fare sta fuori dall area lavoro percio starebbe da 0 a -400 (cifre a caso)ma il problema non ho capito dove sta pero adesso dopo questi chiairmenti devo trovarlo nella configurazione fatta sugli assi non nel gcode immagino.

ecco proprio questo mi mancava sapere che i velori cambiano in positivo e negativo a seconda di come viaggia l asse ok capito quasi tutto come al solito rileggo rileggo me lo studio provo e poi torno :)

ahha provo a postare foto e video della macchina giusto peche almeno sappiamo di cosa stiamo parlando :)


Torna a “Linuxcnc”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite