Inverter Toshiba.

Sezione dedicata all'elettronica in generale.

Moderatore: Pedro

LORDNES
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2017, 22:59

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda LORDNES » martedì 21 novembre 2017, 21:37

@lucastefani. Ottimo mi fa piacere di niente.
@danieleee è un piacere per me.
@m@ngusta ho mandato via mail i .pdf dei manuali in inglese e italiano.

Buona serata a tutti.
Lorenzo

eBay

eBay annunci

da eBay » martedì 12 dicembre 2017, 22:45


Junior73
Senior
Senior
Messaggi: 1622
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 9:36
Località: Perugia

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda Junior73 » mercoledì 22 novembre 2017, 19:01

Ciao Lorenzo,
intanto ti ringrazio per la disponibilità. Ho montato diversi Toshiba modello VFS15 da 2,2kw come il mio per amici che si fanno la cnc e fino ad ora nessun problema. Preciso che non sono andato modificare grandi cose ma solo i parametri principali per farli funzionare in manuale (nessun potenziometro esterno o variazione di giri da scheda).
Ne devo prendere un altro insieme al mandrino sempre da 2,2kw cinese e volevo chiederti che differenza c'è tra la versioni

sia per il modello VFNC3S (serie low cost)
sia per il modello VFS15


poichè volevo provare stavolta la versione VFNC3S che tu chiami" Low cost"

L'unico disturbo che mi ha portato l'inverter Toshiba è sul comparatore digitale che da i numeri se l'inverter è semplicemente acceso. Non è un grande problema ...si può risolvere scatolando l'inverter?

Grazie davvero per il supporto , non so come sdebitarmi , se sei un vaper e dovessi aver bisogno in futuro (data la tassazione attuale e futura) non farti problemi a chiedere sono un produttore in quel campo sian dal 2008.

Saluti

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2062
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda danieleee » mercoledì 22 novembre 2017, 19:09

Questa domanda la feci io ai tempi..
Mi avevano risposto così...
Il VF S15 è adatto per applicazioni più gravose, tipo pompe ecc ecc.
Ha circa un 30% in più di rendimento rispetto al modello più economico.
Ha più parametri..
Gli si può anche aggiungere resistenza di frenatura.( optional)
Queste sono le cose principali che mi ricordo..

LORDNES
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2017, 22:59

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda LORDNES » mercoledì 22 novembre 2017, 22:13

@Junior73
Ciao il modello VFS15 a differenza del VFNC3S oltre a quello che ha detto @danieleee ha anche lo STO (Safe Torque Off) integrato.
In sostanza ha un contatto di sicurezza Certificato (normalmente chiuso) che se aperto l'inverter interviene in sicurezza staccando la potenza al motore.
come un vero e proprio contattore.
Non tutti i VFS15 lo hanno. Dal 2017 però in Italia importiamo dal Giappone solo ed esclusivamente il modello con STO integrato l'altro non è più commercializzato. Per scielta di standarizzare un unico modello.
Inoltre il modello VFS15 ha anche delle funzioni PLC impostabili (ovviamente molto limitate però talvolta si evita di mettere un PLC che gestiscia pause lavoro o simili)

Volevo proporre uno "buono sconto" dedicato agli utenti del sito CNC Italia che vogliono comprare direttamente dal mio sito.
Però prima devo chiedere ad un amministratore il permesso di farlo. Non so se mi sarà consentito farlo.

Ti terrò aggiornato.
A presto

Buona serata.


Lorenzo

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 5789
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 17:44
Località: Roma

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda Pedro » giovedì 23 novembre 2017, 8:22

devi mandare un messaggio privato all'intestatario, nonchè proprietario, del sito, cioè a kalytom. Sta a lui decidere
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

LORDNES
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2017, 22:59

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda LORDNES » giovedì 23 novembre 2017, 11:39

@Pedro grazie sarà fatto.

Lo sapevate che esiste anche un modello di Inverter serie MB1 che ha il vantaggio di essere ultra sottile?
Ha le caratteristiche tecniche del VFS15 però è largo solo 45mm fino alla taglia 1,5kw per il modello 400V e 0,75kw per il modello 230V.
Mentre largo 60mm dalla taglia 2,2-4kw a 400V e 1,5-2,2kw a 230V


Buona giornata,

Lorenzo

Avatar utente
cianfa72
Member
Member
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2009, 13:55
Località: Roma

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda cianfa72 » domenica 26 novembre 2017, 19:27

Ciao,

ne approfitto per chiedere lumi su come ottimizzare la configurazione del mio VFS15S-2004PL per pilotare un motore trifase 0,37 kW 2800 rpm (2 poli) 0,9A montato su un tornietto Hobbymat MD65.
modello motore 63c - https://www.cmesrl.com/motori-elettrici-cmesrl/gamma-motori-elettrici-cme-srl/motori-trifase

Questi i parametri nominali del motore configurati:
uL=50
uLu=230
F405=0.37
F415=0.9
F417=2790

Automatic acceleration/deceleration:
AU1=1

Automatic torque boost + auto-tuning:
AU2=1

Per il range di frequenza di lavoro:
FH=70
LL=20
UL=70

Tutto sommato lavora correttamente ma volevo esplorare la possibilità di mantenere la coppia anche a frequenze maggiori della nominale (50Hz). Da qualche parte ho letto infatti della possibilità di aumentare la tensione di fase in uscita oltre 230V per frequenze maggiori della nominale in modo da limitare il "deflussaggio" del motore mantenendone la corrente (ovvero la coppia disponibile) costante.

Leggendo il manuale ho notato che per il parametro uLu viene riportato un range 50 - 330 V (sez E-7 manuale inglese). Mi è venuta allora in mente la possibilità di modificare i parametri uL e uLu in modo da impostare uLu > 230V per un certo valore di uL da specificare comunque superiore a 50Hz.

Non ho idea pero' se la cosa abbia senso ovvero se internamente l'inverter è in grado di fatto di aumentare la tensione oltre i 230V forniti dalla consueta alimentazione monofase.

Help ! Grazie :D

LORDNES
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2017, 22:59

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda LORDNES » lunedì 27 novembre 2017, 8:23

@cianfa72
Ciao,
ti sconsiglio di lavorare sui parametri uL e uLu perchè comunque la tensione (Volt) o la Frequenza (Hz) non possono differire da quelli reali ne determina un corretto funzioanamento del Motore.
uL non modificarla mai è la frequenza di base del motore e solitamente nei motori asincroni è 50/60Hz andare oltre rischi di bruciare il motore.
Idem per uLu che è la tensione 230V o 220V che si legge su la targa del motore e anche questa va rispettata.

Pertanto se si vuole provare ad avere più coppia ad alta Frequanza si potrebbe lavorare sul parametro Pt.
prova a impostarlo in modo diverso e vedi come ripsonde il motore:
0: costante V/F
1: coppia variabile
2: controllo automatico incremento
coppia
3: controllo vettoriale

Ogni volta che cambi devi spegnere completamente e riaccendere.
Non è detto che migliori e può essere che superata una certa velocità il tuo motore cali bruscamente di coppia.


Ciao

Lorenzo

Avatar utente
cianfa72
Member
Member
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2009, 13:55
Località: Roma

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda cianfa72 » lunedì 27 novembre 2017, 9:43

grazie,

quindi dovendo impostare direttamente Pt il parametro AU2 lo devo settare a 0 (dal manuale si dice che impostando AU2 automaticamente vengono impostati di conseguenza Pt e F400) ? :o

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2062
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda danieleee » lunedì 27 novembre 2017, 10:11

Doccia fredda!
@LORDNES hai appena detto che sconsigli di non andare oltre la frequenza di base del motore 50/60 Hz per gli asincrono classici quindi parliamo del parametro uL.
Io per esempio ho messo UL.uL.FH.F204 tutti a 100 come valore.
Ho sbagliato Allora?

Avatar utente
leomonti
Senior
Senior
Messaggi: 1569
Iscritto il: mercoledì 20 dicembre 2006, 19:04
Località: Bologna

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda leomonti » lunedì 27 novembre 2017, 14:35

I motori asincroni da usare con gli inverter dovrebbero avere l'isolamento in classe "F".
Detto ciò, anch'io mando alcuni miei motori, con quell'isolamente, oltre 1 50 Hz nominali. Raramente a 100, spesso a 75 Hz.
Ho chiesto ai costruttori di motori della zona, e secondo loro non dovrei avere alcun problema.
Il cervello è l'organo più sopravvalutato...(W.Allen)

Avatar utente
scj
Moderator
Moderator
Messaggi: 2806
Iscritto il: sabato 25 novembre 2006, 22:31
Località: Prov UD, prov TV

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda scj » lunedì 27 novembre 2017, 14:46

Io mi spingo più in su...
Nell'ordine si conserva, nel disordine si crea.
Simone

LORDNES
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2017, 22:59

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda LORDNES » lunedì 27 novembre 2017, 23:06

Attenzione parlavo del parametro uL Frequenza di Base del Motore che deve essere tassativamente come riporta la targa del Motore.
Con gli elettromandrini che lavorano a frequenze di 200hz/300hz è facile bruciarli.

FH e UL invece si possono modificare a piacimento

@cianfa AU2 a 0 per fare il test del Pt

@daniele solo uL devi mettere a 50Hz il resto anche a 100 va bene.

Avatar utente
cianfa72
Member
Member
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2009, 13:55
Località: Roma

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda cianfa72 » martedì 28 novembre 2017, 9:47

Dalle prove fatte la condizione migliore sembra quella con Pt=2 :)

Un dubbio sul paramentro F400: dal manuale non mi è del tutto chiara la differenza tra quando settato a 2 piuttosto che a 4.

con F400=2 al primo avvio del motore l'inverter riporta nel display "Atn" e pilotandolo opportunatamente effettua in automatico il tuning di alcuni parametri (F402, F412).

con F400=4 citando il manuale inglese (6.25 pag F-86) si parla di "motor constants calculated automatically". Qui mi sembra di capire che invece l'inverter di fatto utilizzi algoritmi interni per derivare F402, F412 and F416 ("F402, F412 and F416 are set automatically").

E' corretto ? Che settaggio mi consigli di utilizzare ?

grazie

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2062
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Inverter Toshiba.

Messaggioda danieleee » martedì 28 novembre 2017, 20:10

Spettacolare @LORDNES!!!!!
Ho impostato il valore di uL a 50Hz come da te consigliato.
Nonostante gli altri parametri siano a 100 come descritto qualche messaggio più in su, la coppia si è praticamente raddoppiata!!!
Come si può osare a comprare un inverter di altra marca, quando si ha un venditore e assistenza simili!
Complimenti ancora per la tua disponibilità e pazienza! =D>


Torna a “Elettronica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti