Lucidatura plexiglass

Sezione dedicata a Lavori e lavorazioni su materiali diversi. Problematiche, accorgimenti, consigli, trucchi ed astuzie.
Subforum:
Materiali
skeggia
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:29
Località: Merate

Lucidatura plexiglass

Messaggioda skeggia » mercoledì 27 dicembre 2006, 11:33

Buone feste a tutti prima di tutto.

Stò cercando di risolvere un problemino.
Devo arrotondare e LUCIDARE gli spigoli di un pannello di plexiglass.
Ricordo che nel vecchio forum se ne era già  parlato e tanti avevano postato delle soluzioni efficaci.
Conosco il tradizionale disco di panno messo al posta della mola. Purtroppo i miei pannelli hanno delle dimensioni un pò scomode: 175x47 cm.
La fiamma diretta mi sembra troppo rischiosa.
Ricordo che si parlava di una spugnetta dei marmisti ......

C'è qualcuno che potrebbe aiutarmi ??

Grazie e ciao

eBay

eBay annunci

da eBay » martedì 27 settembre 2016, 2:50


Avatar utente
SeRpEnT
Junior
Junior
Messaggi: 74
Iscritto il: martedì 14 novembre 2006, 18:08
Località: Provincia di Brescia

Messaggioda SeRpEnT » mercoledì 27 dicembre 2006, 12:17

hai già  provato a sgrossare con cartavetro grossa e ripassare via via con cartavetro sempre piu fine fino a rifinire con pasta per lucidare??? :)
Il potere dei pochi è dato dall'ignoranza dei tanti... (ignoranza inteso come non essere a conoscenza di certi fatti)

(vedi SIGNORAGGIO)

:D SeRpEnT :D

Ilruz
Newbie
Newbie
Messaggi: 22
Iscritto il: martedì 5 dicembre 2006, 13:21

Messaggioda Ilruz » mercoledì 27 dicembre 2006, 12:33

La butto li ... se hai un dremel, puoi fare la prova con i dischi di feltro e la pasta abrasiva per lucidare (come suggerito piu' sopra).
We all live in a yellow subroutine

skeggia
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:29
Località: Merate

Messaggioda skeggia » mercoledì 27 dicembre 2006, 12:59

ciao serpent e ilruz grazie per i consigli.
ho usato la P1200 ma non ho ottenuto una superficie sufficientemente trasparente.
purtroppo il dremel e la pasta per lucidare non ce li ho..........
ma poi col dremel non è che giri troppo in fretta ? :?: :?:

Avatar utente
SeRpEnT
Junior
Junior
Messaggi: 74
Iscritto il: martedì 14 novembre 2006, 18:08
Località: Provincia di Brescia

Messaggioda SeRpEnT » mercoledì 27 dicembre 2006, 13:34

no no!!! non usare feltri che girano montati su mole o dremel!!! è molto facile che il plexiglass si sciolga!!! mi pare che avevo gia provato con materiale simile o proprio plexiglass.... una vera schifezza!!!

se puoi recupera della cartavetro da 3000 o piu (vedi tu cosa preferisci) e varie paste abrasive... prova a chiedere ad un carrozziere :wink:
Il potere dei pochi è dato dall'ignoranza dei tanti... (ignoranza inteso come non essere a conoscenza di certi fatti)



(vedi SIGNORAGGIO)



:D SeRpEnT :D

Ilruz
Newbie
Newbie
Messaggi: 22
Iscritto il: martedì 5 dicembre 2006, 13:21

Messaggioda Ilruz » mercoledì 27 dicembre 2006, 14:15

Beh vabbe ;D prendevo per assunto che non avresti *premuto* l'utensile sul pezzo -fino a bucarlo: se usata con delicatezza, la pasta abrasiva fa miracoli! qualche anno fa sono arrivato ad usare del dentrificio (non ridete, funziona benissimo!) per lucidare le capottine in plexiglass degli aereomodelli danneggiate dai vapori della colla cianoacrilica.

Cmq, quel cosino lo trovi anche della kinzo, etc. Ho visto "valigette" con l'elettroutensile + varie punte per meno di 20 euro. La velocita' e' regolabile da qualche centinaio di giri fino a ... "velocita' di curvatura"
We all live in a yellow subroutine

Oby Wan Kenoby
God
God
Messaggi: 3964
Iscritto il: sabato 9 dicembre 2006, 17:28
Località: AOSTA

Messaggioda Oby Wan Kenoby » mercoledì 27 dicembre 2006, 15:04

se metti su un trapano dei dischi di stracci con la loro pasta, quella in blocchi per intenderci, e ci vai con mano leggera forse qualche risultato puoi ottenerlo.

Bisogna anche tenere conto del tempo che ci va a portare a termina il lavoro
se non erro sono pannelli di dimansioni importanti devi poter finire il lavoro in un tempo decente.

tu fai una prova su uno spezzone e poi regolati di conseguenza

Avatar utente
Grighin
Senior
Senior
Messaggi: 2156
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 11:16
Località: RIMINI
Contatta:

Messaggioda Grighin » mercoledì 27 dicembre 2006, 18:12

phon ad alta temperatura ad adeguata distanza con ambiente pulito, magari prima prova su un pezzettino per evitare problemi, pero presta attenzione che sia plexiglass vero e non policarbonato che e' una schifezza confronto al plex..

Io uso tubi bruciatore a gas tipo quelli per scaldare:

http://www.tucoheat.com/ofhr_1.htm

come questi, ci sono anche piccoli da 100 euro fanno miracoli..anche per scaldare l-ambiente, quei piccoli si trovano anche nei posti tipo oby, castorama, ecc
Esistono diversi tipi di stato, ma nessuno è peggio dello stato cui siamo arrivati. (da "Capitani d'Aprile")

qwertygro
Junior
Junior
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 21:52
Località: Grottaglie (TA)

Messaggioda qwertygro » giovedì 28 dicembre 2006, 12:35

dai una prima sgrossata con una lima per ferro, poi la lucidi con pasta abrasiva da carrozzieri resa tipo miele con olio per motori usando un panno poco morbido, alla fine pulisci tutto con un panno di cotone. è importante che si tratti di plexiglass e non di metacrilato (con quest'ultimo è lavoro sprecato non si riesce a lucidarlo).

skeggia
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:29
Località: Merate

Messaggioda skeggia » venerdì 29 dicembre 2006, 12:44

grazie grazie grazie a tutti per i suggerimenti.

Per il momento ho provato con carta vetro P1200 e poi un tampone in gommapiuma morbida montato su un trapano ( sono stato attento a non calcare altrimenti si scioglie come il burro).
Diciamo che il risultato è poco soddisfaciente e il tempo è lunghissimo.

Quindi ora provo tutti i vostri metodi.
Ho un unico dubbio : come faccio a capire se è Plexiglass o Metacrilato ? sulla bolla di consegna c'è PMMA XT.

sperem .......

Avatar utente
ivanterrible
Junior
Junior
Messaggi: 89
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 10:32
Località: parma

lucidare il plexiglass

Messaggioda ivanterrible » venerdì 29 dicembre 2006, 15:17

skeggia ha scritto:grazie grazie grazie a tutti per i suggerimenti.

Per il momento ho provato con carta vetro P1200 e poi un tampone in gommapiuma morbida montato su un trapano ( sono stato attento a non calcare altrimenti si scioglie come il burro).
Diciamo che il risultato è poco soddisfaciente e il tempo è lunghissimo.

Quindi ora provo tutti i vostri metodi.
Ho un unico dubbio : come faccio a capire se è Plexiglass o Metacrilato ? sulla bolla di consegna c'è PMMA XT.

sperem .......


Ti posso riportare la mia esperienza di quando lavoravo nelle incisorie meccaniche; per lucidare i bordi dei pannelli in plexiglass li raschiavo prima con la lama di una forbice (smontata) sino a che la superfice non risultava opaca ma liscia e senza i segni di taglio della sega circolare, dopodiche lisciavo con carta abrasiva abbastanza fine all'acqua e sapone per togliere anche i segni della forbice, in ultimo si usano spazzole di stracci montati su una spazzolatrice (e se non ce l'hai ai voglia ad andare di dremel...) con un abrasivo apposta per questi lavori (di solito e un cilindretto di colore azzurro) si fanno passate decise e veloci stando attenti a non sostare in un unico punto altrimenti si formano delle crepe o si brucia la plastica, comunque è un lavoro lungo e laborioso, segreti non ce ne sono, ma per ottenere un buon risultato spazzole di stracci e abrasivo apposta sono indispensabili, dimenticavo, bisogna ogni tanto rimuovere dalla spazzolona di stracci la cera vecchia, questa operazione si fa con una spazzola metallica mentre e in rotazione la spazzolona, poi si ridà  la cera. questo è tutto.
Ciao Ivan

qwertygro
Junior
Junior
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 21:52
Località: Grottaglie (TA)

Messaggioda qwertygro » venerdì 29 dicembre 2006, 22:02

PMMA sta polimetilmetacrilato, non è plexiglass. Per mia esperienza non credo sia lucidabile, mi sa che dovrai accontentarti di bordi lisci ma satinati :?. Anche se non ci fosse stata la bolla il fatto che si tratti di metacrilato si evince dalla semplicità  con cui si scioglie, con il plex il problema non sussiste.

puma77
Newbie
Newbie
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 21:11
Località: BRESCIA

Messaggioda puma77 » sabato 3 febbraio 2007, 21:28

questo argomento interessa molto anche a me, infatti per fare dei pezzi in carbonio già  ottimamente finiti da stampo, uso il plexliglass... Oltretutto è antiaderente alle resine epossidiche e per fare delle lavorazioni economiche che non prevedono gelcoat trasparente o verniciature particolarmente laboriose, questo materiale è il top!! Per lucidarlo io pensavo di usare i dischi ad acqua della 3M ( i trizact p3000 ), e poi la pasta da finitura della riwax che contiene già  anche una cera protettiva molto valida ed è finissima... Io uso già  questi prodotti per le vernici da carrozzeria ad alto solido, con risultati incredibili rapportati a tempi di lavoro molto bassi... Magari sono fuori strada... :roll:

Avatar utente
spantik
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2007, 8:26
Località: Cappella Maggiore (TV)
Contatta:

Messaggioda spantik » giovedì 15 febbraio 2007, 13:09

Ciao ragazzi, se posso essere d'aiuto, su questo sito trovate oltre alle diverse tipologie di materiali, anche le diverse lavorazioni come la lucidatura:

http://www.albertiniplastics.com/MperLavFinitura.cfm?r=_&NomeProdotto=PERSPEX

:D

fede1976
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 5 agosto 2010, 14:34
Località: Milano

Re: Lucidatura plexiglass

Messaggioda fede1976 » lunedì 9 agosto 2010, 15:29

Ciao a tutti, ma non esiste la possibilità  di rifinire il plexiglass o il pmma usando una fresa diamantata?
Ci avete provato? Se sì, come vi siete trovati?


Torna a “Lavori e Lavorazioni Varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 1 ospite