prima configurazione mach3 scheda PMDX126b

Sezione dedicata a Mach3
Avatar utente
b'nb
Senior
Senior
Messaggi: 959
Iscritto il: domenica 8 giugno 2008, 20:22
Località: Aprilia (Lt)

prima configurazione mach3 scheda PMDX126b

Messaggioda b'nb » mercoledì 29 novembre 2017, 16:31

Prima configurazione per Mach3 da neofita di cui avrei mille domande
a partire, o meglio nel finire, dal caricare il gcode e muovere gli assi di misura,
e logicamente la configurazione hardware e software che vi mostro nei seguenti screen allegati delle finestre.

Al momento mi sono bloccato sui sensori di Home che non vengono rilevati da Mach3
sono di tipo NPN ma sulla scheda il led, e cioè la corrente che apre o chiude,dell'asse Y (quello a due motori) funziona al contrario!(5-0 e non 0-5) ed è soltanto di una marca diversa.
Ma tanto non funzionano sul software perchè cercando l'home su mach3 il Dro continua a girare facendo girare il motore/i motori prova non montati sulla cremagliera e nonostante io tocchi con un metallo il sensore magnetico, che appunto il led sulla scheda segnala come in funzione/con la sua funzione(acceso/spento o spento/acceso che sia)
Cerco di risolvere questo, mah! provo ad usare i software limits, accendo coordinate macchina zero,sposto giù Z almeno25mm , avanti Y e destra X, segnalo quel punto Azzerandolo,poi sposto di poco di nuovo gli assi per vedere se premendo Origini Pezzo gli assi tornano a Zero(zeropezzo)....invece la Z sale di più di quanto è impostata di Z safety dando allarme SoftLimits essendo in teoria andata oltre lo Zero macchina circa i +25mm di prima.
Se funzionasse almeno questo userei la macchina senza i sensori fisici ma neanche con sensori di limite software posso utilizzarla.

Ho letto tra i post del forum di aumentare Debouce Interval e Index debouce(non provato),
di vedere cosa farne della spunta Home SW Safety (sempre rimasta selezionata), oppure di usare la spunta ActiveLow sugli Input sensori, magari al contrario deselezionandola per il sensore Y(Y-- e HomeY), oppure ancora di non dare la spunta Reversed sui Motor home/Software Limits e queste funzioni provate non cambiano l'utilizzo dei sensori sulla scheda e soprattutto su Mach3, a partire normalmente dall'asse Z.

Per le altre mie domande vorrei continuare questo post perchè riguardano ogni impostazione del software Mach3
Allego tutte le finestre di configurazione (qui la prima finestra multipla Engine configuration) il desktop e la scheda americana PMDX126 revisioneB 4axis:

xxxxxx
Ultima modifica di Pedro il mercoledì 29 novembre 2017, 16:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: sei abbastanza anziano del forum per non sapere che le immagini vanno allegate e non linkate, rifai il post tutto dall'inizio che poi tolgo questo

eBay

eBay annunci

da eBay » mercoledì 17 gennaio 2018, 7:57


Avatar utente
b'nb
Senior
Senior
Messaggi: 959
Iscritto il: domenica 8 giugno 2008, 20:22
Località: Aprilia (Lt)

Re: prima configurazione mach3 scheda PMDX126b

Messaggioda b'nb » mercoledì 29 novembre 2017, 16:50

avete indicazione come usare al meglio queste configurazioni nelle finestre?

Scafoide
Junior
Junior
Messaggi: 88
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2016, 12:45
Località: Tolentino

Re: prima configurazione mach3 scheda PMDX126b

Messaggioda Scafoide » mercoledì 29 novembre 2017, 17:18

mi semabra "fatti una domanda , datti una risposta"..
non ci ho capito una cippa ,....praticamente non ti rileva il finecorsa?

Avatar utente
b'nb
Senior
Senior
Messaggi: 959
Iscritto il: domenica 8 giugno 2008, 20:22
Località: Aprilia (Lt)

Re: prima configurazione mach3 scheda PMDX126b

Messaggioda b'nb » mercoledì 29 novembre 2017, 18:04

Eh sì mach3 non ferma gli assi ma i sensori hanno il segnale sulla scheda

Di cui uno lavora al contrario come non fosse npn ma pnp

Stasera posso moficare le foto e allegarle


Torna a “Mach3”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite