Tasto esterno per azzeramento utensile

Sezione dedicata a Mach3
Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » domenica 3 dicembre 2017, 22:10

Buonasera a tutti,
sto finendo il nuovo retrofit della mia bf20, e con l'occasione ho costruito un supporto mobile per il probe dell'azzeramento utensile, prima il probe era fissato sulla tavola ma mi restava scomodo, così ho realizzato l'accrocchio che vedete in foto.
rsz_p_20171203_094342_vhdr_auto.jpg

rsz_p_20171203_094350_vhdr_auto.jpg


Ora, quello che mi piacerebbe fare è mettere un sensore di fine corsa sull'accrocchio, in modo che, quando devo azzerare l'utensile, porto il braccio del probe in posizione e mi parte la procedura di azzeramento senza andare a pigiare con il mouse il tasto di azzeramento:
rsz_p_20171203_094400_vhdr_auto.jpg


Ho dato un'occhiata ai brain, ma da quello che ho capito non si riesce ad associare un imput al tasto di cambio utensile.
Qualcuno mi da una mano?
Gazie 1000 e buona serata a tutti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

eBay

eBay annunci

da eBay » venerdì 19 gennaio 2018, 23:49


Avatar utente
scj
Moderator
Moderator
Messaggi: 2896
Iscritto il: sabato 25 novembre 2006, 22:31
Località: Prov UD, prov TV

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda scj » mercoledì 6 dicembre 2017, 19:11

Prendi con le molle quello che scrivo perchè potrei dire una fesseria (non ho modo di fare una prova prima di scrivere).
Vai sul sito di mach e scaricati l'editor di interfacce (screen4 ad esempio) e verifica se con quello puoi assegnare un "hotkey" al tasto. Credo (spero per te) di sì.
Nell'ordine si conserva, nel disordine si crea.
Simone

https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... subscriber

antonfat
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: domenica 3 agosto 2014, 7:37
Località: roma

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda antonfat » giovedì 7 dicembre 2017, 4:50

Scusami non vorrei contraddirti,ma con quell’accrocchio così a sbalzo non credo che avrei misurazioni precise e ripetitive.

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » giovedì 7 dicembre 2017, 7:53

@ scj:
Ciao e grazie per la risposta, avevo già considerato la possibilità di assegnare un hotkey, e si può fare, ma non è quello che mi serve, o almeno non credo si riesca a fare quello che voglio io.
In pratica io vorrei montare un ''tasto'' sull'accrocchio, che quando lo giro ( l'accrocchio) per metterlo in posizione, viene pigiato il tasto e mi fa partire la procedura di azzeramento.
Una soluzione potrebbe essere trovare un programmino che ti faccia associare ad un tasto esterno un pulsante della tastiera, vedo se trovo qualcosa.
Grazie 1000 intanto.

@antonfart:
Ciao, l'accrocchio è tutto molto rigido e la forza che la punta deve imprimere sul pulsante è praticamente nulla. Ho provato diverse volte ad azzerare e misurare e non c'è stato il minimo errore.
Spero solo che col passare del tempo tutto resti tale e quale ;)

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 1584
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fiveaxis » giovedì 7 dicembre 2017, 11:11

(Parere meccanico)
Ok, così come è fatto il sistema da buoni risultati di ripetibilità e, se va bene a te, va bene a tutti!.

Del resto non esiste nell'universo un punto fisso :D ...(Perdonate la battuta!) E' possibile però, tentare di rendere un punto fisso rispetto ad un altro!...
Io, per -paturnie mie- da "meccanico ortodosso", metterei un supporto che vincola l'estremità più alta della barra tonda alla struttura della macchina. Andrebbe bene anche una pinza in alluminio. In questo modo il sistema sarebbe molto più rigido.

E' infatti vero che la forza di pressione esercitata sul supporto dall'utensile durante la misurazione genererà sulla struttura una flessione trascurabile, d'altro canto, però, una struttura così fatta (doppio sbalzo) potrebbe oscillare/vibrare durante i movimenti macchina, inficiando la ripetibilità dei rilievi (provabilmente stiamo parlando di centesimini eh).

Ripeto son più paturnie mie che altro, però creare un supportino eliminando uno sbalzo, credo sia cosa semplice e molto efficace.

Domanda: l'altezza del presetting è regolabile? Mi sembra un po' altino nell'immagine...

Buona giornata


PS: Complimenti per la realizzazione
PSS: perchè non gli metti un'automazione per la rotazione del braccio? :D
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » giovedì 7 dicembre 2017, 13:35

Grazie 1000 Fiveaxis per le dritte. Il supportino superiore era già nei miei pensieri e sarà realizzato al più presto.
L'altezza del presetting è regolabile tramite una vite m8 con testa a brugola.
Per quanto riguarda la motorizzazione del braccio è anche quella una cosa che sto valutando, la mia idea sarebbe quella di far ruotare il braccio tramite un nema17 e mettere 2 interruttori di fine corsa. Il problema sarebbe quello di capire come interfacciare il tutto con la mia elettronica (arduino?) e, soprattutto, trovare qualcuno che mi scriva là macro da mettere su mach, perché io non so proprio da dove iniziare...

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 1584
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fiveaxis » giovedì 7 dicembre 2017, 13:48

Credo che un presetting utensile sia consigliabile, una volta regolata l'altezza, non toccarlo più: dal momento che dovrebbe costituire un "punto di riferimento" meccanico. Inoltre la taratura richiede una procedura un po' macchinosa.

Ti seguo con interesse... :)
Buon lavoro
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
scj
Moderator
Moderator
Messaggi: 2896
Iscritto il: sabato 25 novembre 2006, 22:31
Località: Prov UD, prov TV

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda scj » giovedì 7 dicembre 2017, 13:57

Fede780 ha scritto:@ scj:
Ciao e grazie per la risposta, avevo già considerato la possibilità di assegnare un hotkey, e si può fare, ma non è quello che mi serve, o almeno non credo si riesca a fare quello che voglio io.
In pratica io vorrei montare un ''tasto'' sull'accrocchio, che quando lo giro ( l'accrocchio) per metterlo in posizione, viene pigiato il tasto e mi fa partire la procedura di azzeramento.
Una soluzione potrebbe essere trovare un programmino che ti faccia associare ad un tasto esterno un pulsante della tastiera, vedo se trovo qualcosa.
Grazie 1000 intanto.


Come te la cavi con l'inglese?
https://www.machsupport.com/forum/index ... ic=14938.0
Nell'ordine si conserva, nel disordine si crea.
Simone

https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... subscriber

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » giovedì 7 dicembre 2017, 21:52

@ Fiveaxis.
Si sì, una volta trovata l'altezza giusta non lo muovo più

@scj
Grazie per la dritta, dovrebbe essere proprio quello che sto cercando, ho scaricato tutto e nel weekend provo a fare un po' di danni :), anche se adesso Fiveaxis mi ha messo la scimmia del braccio motorizzato...

Vi tengo aggiornati

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 1584
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fiveaxis » giovedì 7 dicembre 2017, 22:23

Fede780 ha scritto:...trovare qualcuno che mi scriva là macro da mettere su mach, perché io non so proprio da dove iniziare...


Comincia a fare tutto l' hardware meccatronico documentando per benino i progressi, poi...Sono convinto che qui nel forum ci sono diversi utenti in grado di aiutarti... :wink:

Scj tu ne conosci -per caso- qualcuno? :D
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » giovedì 7 dicembre 2017, 23:29

Ok, per iniziare domani mi metto in modalità accattone e vedo cosa riesco a recuperare a casa per motorizzare il tutto.
Notte e grazie per il tempo che mi dedicate.

Avatar utente
scj
Moderator
Moderator
Messaggi: 2896
Iscritto il: sabato 25 novembre 2006, 22:31
Località: Prov UD, prov TV

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda scj » venerdì 8 dicembre 2017, 9:11

Occhio che sei stato contagiato!
Per carità! fa figo avere tutto automatizzato ma alla fine è una complicazione in più da gestire.
Servirebbe una macro che al comando Auto Tool Zero verifichi se il braccio è in posizione, se lo z è tutto su, se il mandrino è fermo, che poi faccia ruotare il braccio, che abbia il consenso che il braccio è arrivato in posizione, che esegua la procedura, che memorizzi il nuovo z zero, che rialzi lo z di un po', che riporti il braccio in posizione di riposo, che dia l'ok a mach che è arrivato e che quindi può ripartire col lavoro.
Servono almeno altri 2 segnali di input (braccio dentro, braccio fuori). Fatte queste considerazioni e capendo che elettronicamente sei coperto allora inizierei a ragionare sul resto. Per la macro so che ci dovrebbe essere un moderatore di questo forum che ha qualche base di conoscenza di programmazione :mrgreen:

Per la rotazione un attuatore pneumatico doppia azione e sei a posto.
Nell'ordine si conserva, nel disordine si crea.
Simone

https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... subscriber

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » venerdì 8 dicembre 2017, 12:36

elettronicamente dovrei esserci, ti allego lo script che sto usando adesso per azzerare l'utensile ( se riesci fallo arrivare a quel moderatore bravo in programmazione.. :) ), l'avevo rimediato tempo fa qua sul forum, non mi ricordo da chi, e funziona perfettamente.
Stavo pensando che con questo script, se volessi usare un pistone pneumatico oper muovere il braccio, mi basterebbero solo 2 pin di output liberi, visto che il braccio che ho realizzato ha delle battute meccaniche che non lo fanno ruotare più di 90° sia da un senso che dall'altro.
In pratica il primo pin andrebbe collegato ad un relè che alimenta a sua volta una elettrovalvola che carica l'aria nel pistone e va a posizionare il braccio sotto al mandrino, il secondo pin andrebbe collegato ad un relè che alimenta una elettrovalvola che scarica l'aria dal pistone e mi riporta il braccio fuori dall'area di lavoro.
Nello script allegato ho inserito due righe di asterischi dove secondo me andrebbe inserita la riga di comando per il pin del pistone.
script zero utensile.rar

Se poi proprio voglio fare il figo due finecorsa posso metterli... che ne pensi?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
scj
Moderator
Moderator
Messaggi: 2896
Iscritto il: sabato 25 novembre 2006, 22:31
Località: Prov UD, prov TV

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda scj » venerdì 8 dicembre 2017, 12:50

Così ti basta solo un pin. On braccio dentro, off braccio fuori (ad esempio). Devi prendere una elettrovalvola apposita.
Non è questione di figo ma almeno un controllo della posizione del braccio dovresti averlo. Se non hai aria compressa chi ti assicura che l'attuatore lavori? Se si rompe un tubo?
Le due posizioni (dentro/fuori) devono essere rilevate e certe.
Per il moderatore capace di fare le macro, purtroppo per te (e per me) , non sono io. :D
Nell'ordine si conserva, nel disordine si crea.
Simone

https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... subscriber

Fede780
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 26 luglio 2014, 16:57
Località: Pesaro

Re: Tasto esterno per azzeramento utensile

Messaggioda Fede780 » venerdì 8 dicembre 2017, 13:29

Hai ragione per quanto riguarda i finecorsa, calcola però che io sarei davanti alla macchina, visto che il cambio utensile lo faccio manualmente, comunque non mi costa niente metterli e lo possiamo fare tranquillamente.
La cosa che stavo valutando invece è che sono messo male per quanto riguarda gli spazi, ho paura, anzi, sono quasi certo, che non ho lo spazio per montare e far lavorare un pistone ''lineare'', sto guardando degli attuatori pneumatici rotativi, ma costano...
Se invece optassi per un nema 17 con ingranaggi o cinghia?
A casa ho già quasi tutto:
rsz_p_20171208_094512_vhdr_auto.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Torna a “Mach3”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti