protezione cnc da assenza corrente

Sezione dedicata esclusivamente a macchine professionali CNC quali Torni cnc, Fresatrici cnc, Brocciatrici cnc, Centri di lavoro cnc, ecc.
Subforum:
Programmazione CNC
Avatar utente
fabio da rio
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2016, 8:55
Località: scorzè venezia

protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda fabio da rio » mercoledì 28 giugno 2017, 20:48

Ciao a tutti, complice il temporale di oggi, mentre verso sera stavo lavorando con il mio centro di lavoro a 3 aassi è saltata la corrente dell'officina x pochissimi istanti, ma tanto è bastato per bloccare la macchina e far appparire tipo 10 righe rosse di emergenza/errori vari (ho un fanuc 18m). Praticamente sono sbiancato, e non sapendo cosa fare ho semplicemente spento la macchina e sono scappato a casa. nel momento dell'inerruzione stava facendo una foratura profonda. Ora ho il terrore di riaccendarla e trovarmi con qualche danno dal € 1000 sul cnc.... secondo la vs. esperienza sono provabili dei danni o magari me la potrei cavare con il semplice spavento? esiste un qualche sistema di continuità che possa evitare in questi casi di bloccare la macchina, magari anche solo per pochi minuti in modo da consentire uno spegnimento normale...?

eBay

eBay annunci

da eBay » sabato 21 ottobre 2017, 22:03


Avatar utente
red-ing
Member
Member
Messaggi: 341
Iscritto il: lunedì 22 agosto 2016, 12:27
Località: VR

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda red-ing » mercoledì 28 giugno 2017, 21:23

Si che esiste, dipende dal budget....

Avatar utente
fabio da rio
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2016, 8:55
Località: scorzè venezia

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda fabio da rio » giovedì 29 giugno 2017, 6:51

wow è andata bene, macchina accesa e funzionante.... :D
ora però sono deciso più che mai ad evitare che si ripeta un problema simile, io ho l'officina in campagna e almeno 4/5 volte all'anno la corrente di tutta la via salta senza motivo. poi viene prontamente ripristinata ma intanto il danno è fatto. Io ho un contatore da 25kw ma ho tutte macchine tradizionali, di cnc (e quindi molto più delicate) ho solo il centro di lavoro e una piegatrice hpm con cnc delem. a breve vorrei acquistare un tornio cnc a 2 assi (cnc fanuc)
In sostanza avrei la necessità di proteggere da mancanze di alimentazione tutte e 3 queste macchine, non mi interessa continuare a lavorare, mi basta solo, nel momento in cui salta la corrente, riuscire a spegnerle delicatamente senza tragedie simili a ieri sera.....

ovvio che io ora temo solo la mancanza di alimentazione, se però esiste qaulcosa che protegge le macchine anche da sovra-tensioni o roba simile (io sono totlamente ignoramente in materia) ben vengano le info. Sono un artigiano e non ho grandi budget, ma ho passato al notte in bianco per paura di aver fatto danni al cnc e questo vale qualche migliaio di euri di investimento... :mrgreen:

SWL
Senior
Senior
Messaggi: 608
Iscritto il: sabato 20 dicembre 2014, 10:00
Località: Treviso

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda SWL » giovedì 29 giugno 2017, 7:10

Devi rivolgerti ad un professionista: queste sono modifiche all'impianto elettrico che non possono essere svolte senza le specifiche autorizzazioni.

Dal punto di vista tecnico posso dirti che ti serve un gruppo di continuità con una potenza pari alla somma delle potenze di picco delle macchine che intendi proteggere. Devi considerare la potenza di picco perché il blackout potrebbe avvenire proprio nel momento in cui l'assorbimento è massimo, e se la potenza fornita non fosse sufficiente, avresti la mancanza di alimentazione. Tu sai se le macchine da proteggere possono lavorare contemporaneamente oppure no; in base a questo, stabilirai la potenza di picco dell'insieme delle macchine.

Il gruppo di continuità avrà un uscita di allarme (normalmente un contatto) che dirà alle macchine che si è in una condizione di emergenza, e una opportuna programmazione delle stesse le farà andare in protezione in modo sicuro, nel più breve tempo possibile.

In definitiva a te serve un gruppo di continuità di grande potenza, ma con ridotta autonomia (quindi un sistema a batterie).

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 1724
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 15:54
Località: AQ

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda TIRZAN » giovedì 29 giugno 2017, 8:10

con 25kW di fornitura oltre a rivolgerti ad un professionista per il lavoro preparati a spendere una cifra piuttosto consistente.

magari sarebbe cosa buona contattare l'enel e spiegare il problema......tempo fà c'erano delle continue interruzioni dove lavoro che coinvolgevano anche aziende vicine.....dopo varie segnalazioni hanno fatto un intervento scoprendo che in una cabina di distribuzione c'era un guasto.

cmq interruzioni di corrente improvvise danni di solito non ne fanno se sono sporadiche e non ripetute a breve distanza di tempo; se invece sono continue c'è il rischio concreto di bruciare qualche scheda o plc (capitato una volta quà a lavoro...)

Avatar utente
zeffiro62
God
God
Messaggi: 6064
Iscritto il: sabato 15 dicembre 2007, 15:53
Località: Fiorentino D.O.C.G.
Contatta:

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda zeffiro62 » giovedì 29 giugno 2017, 14:27

se salta la corrente in genere non succede nulla spacchi l'inserto al contrario io nella vecchia officina vicina alla cabina avevo picchi di corrente, saltava per un istante e poi picco di corrente, che in un paio di occasioni mi hanno bruciato le schede, se non la possiedi ti consiglio una assicurazione contro danno elettrico a me è servita
Il bene si fa, ma non si dice. E certe medaglie si appendono all'anima, non alla giacca. (G. Bartali)

Avatar utente
fabio da rio
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2016, 8:55
Località: scorzè venezia

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda fabio da rio » giovedì 29 giugno 2017, 14:47

questa è una notizia: io sono assicurato da danni elettrici ma non sapevo che la polizza coprisse anche i danni derivanti da interruzoni/sbalzi di corrente. chiedo subito all'assicuratore per avere una conferma.

Per il budget non ho grosse disponibilità, provedrò a sentire qaulche professionista per capire se c'è un modo low cost di proteggere le macchine. servono anche dei filtri, o apparecchiature "specifiche" per proteggere i CNC da correnti anomale che si possono verificare nell'impianto??

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 1724
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 15:54
Località: AQ

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda TIRZAN » giovedì 29 giugno 2017, 15:21

protezioni low cost non esistono.....le cose si devono fare per bene se ci si tiene alle proprie attrezzature.

si possono proteggere le macchine con magnetotermici e differenziali idonei (da me a lavoro ci sono quadri per ogni macchina)...ma se non sbaglio in classe A o simile che costano parecchio più di quelli più diffusi in classe C.
poi le macchine sono attaccate a blindo tramite connettori protetti da fusibili.

leonardo1970
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 15:58

Re: protezione cnc da assenza corrente

Messaggioda leonardo1970 » sabato 1 luglio 2017, 11:33

Se proprio vuoi proteggere un cnc Fanuc ti serve un alimentatore 24VDC tampone che esegua lo spegnimento del cnc. Ma il 99% dei Fanuc non ha un pc e quindi non subisce danni a causa di spegnimenti improvvisi.
Cosa diversa sono gli sbalzi di tensione, ma in questo caso a soffrire sarebbero gli azionamenti assi e mandrini, e livellare una 400 VAC con tanti KW diventa cosa costosa. I danni poi sarebbero imputabili al fornitore dell'energia elettrica.


Torna a “Macchine utensili professionali CN/CNC”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: rubinettaio81 e 1 ospite