CncItalia Forum

Il forum N.1 in Italia dedicato alle cnc hobbystiche
Oggi è lunedì 28 luglio 2014, 17:22
E' la tua prima visita a cncitalia.net? Ti consigliamo di leggere il regolamento di partecipazione al forum. Per poter inserire messaggi e visualizzare le immagini è necessario registrarsi. Ricordiamo che solo gli utenti regolarmente registrati e correttamente loggati usufruiscono al 100% del forum e non vedono la pubblicità sul sito.


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2012, 14:54 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Devo acquistare una saldatrice Tig per piccoli lavori e ho trovato questo modello a 600 euro circa, una caratteristica non comune è la memoria di settaggio a 9 lavorazioni, la conoscete?
Grazie.


LINK: http://www.ebay.it/itm/SALDATRICE-INVER ... 564cb618a4


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Annunci
Inviato: lunedì 28 luglio 2014, 17:22 


Top
  
 
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2012, 17:23 
Non connesso
Newbie
Newbie

Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 9:46
Messaggi: 24
Località: Vicenza
ciao vorrei sconsigliarti vivamente l'acquisto di un prodotto del genere che mi pare di fattura cinese.

il memory work lo hanno in tantissime saldatrici.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2012, 19:06 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Ti ringrazio per la risposta, ma mi pare che con 600 euro non ci sia molto da scegliere con memory, io non sarei così categorico con i prodotti cinesi.
Molte aziende lavorano in outsoucing con produttori cinesi, per prima Apple, naturalmente secondo le specifiche richieste.
Certo è che se cercassi una macchina professionale mi rivolgerei a Fronius.....

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2012, 21:16 
Non connesso
Senior
Senior
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 gennaio 2012, 20:38
Messaggi: 721
Località: Sassari
ciao mara si avevo l'intenzione anche io di comprarla arriva dalla germania questa tig ac/dc ma non ho trovato nulla...
concordo con te che con questi 600 potresti comprare solo una macchina cinese .... :mrgreen:
però ci sono tante altre macchine e marchi da valutare a quel prezzo
io ho una tigmig per ora solo dc......


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2012, 23:42 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Ho anche visto questo prodotto che dicono sia tedesco ma non ha memoria, però ti danno anche il comando a pedale.

http://www.expondo.de/products/it/Salda ... P-200.html

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 1:28 
Non connesso
Senior
Senior
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2007, 10:43
Messaggi: 2982
Località: GENOVA
sono tutte da provare.. quella nera la seconda l'ha un mio amico, dice che non funziona male..
magari la prima salda bene ..l'importante nelle TIG mi sa che è la stabilità  dell'arco, per esempio la mia NX250, come stabilità  non è proprio il massimo, ma salda bene prendendo un po di manico...

comincio a trovarmi discretamente bene..
non immagino con una professionale come sia facile saldare

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 1:51 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Devo solo decidere quale prendere, ho una MIG 250A trifase e una tagliametalli plasma 300A della Cebora da 15 anni e sarei tentato di prenderla della stessa marca ma fai conto che ci vogliono 2000 euro :cry: e visto che la userò per lavori saltuari non ho intenzione di investirci tanto.
Proverò una con gli occhi a mandorla..... :mrgreen:

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 10:12 
Non connesso
Senior
Senior
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2007, 10:43
Messaggi: 2982
Località: GENOVA
ma si tentar non nuoce.
pero magari se hai la380 su subito ci sono delle saldatrici usate della miller avevo visto un occasione...

poi bisogna vedere se va
8)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 13:07 
Non connesso
Senior
Senior
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 gennaio 2012, 20:38
Messaggi: 721
Località: Sassari
mara e queste http://www.stahlwerk-schweissgeraete.de ... uls-s.html
vi sono anche i video :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 15:19 
Non connesso
Senior
Senior

Iscritto il: venerdì 2 ottobre 2009, 21:25
Messaggi: 831
Località: provincia di Rimini
tecnicamente la prima che hai postato è la migliore, non tanto per le memorie quanto per gestione delle forme d'onda in AC.
Il poter disporre della sinusoidale (modificata) ti aiuta non poco su piccoli spessori e nelle saldature in angolo.
Permette di avere un arco più morbido e concentrato.
Poi sul fatto che siano di importazione o meno rimane una scelta personale, si spende decisamente poco ma si è coscenti anche degli eventuali rischi riguardo assistenza e ricambi.
Comunque bisogna anche valutare che se vi si rompe una saldatrice (fuori garanzia) nazionale o comunque blasonata e dovesse rendersi necessaria la sostituzione di una o più schede vi ritrovereste a spendere quasi come cambiare una macchina di importazione.
Dove lavoro si è guastata la schedina del pannello operatore di un inverterino DC della selco, preventivo di 350euro...

P.S. Un taglio plasma da 300A? ci tagli i blindati!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 15:36 
Non connesso
Senior
Senior
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 gennaio 2012, 20:38
Messaggi: 721
Località: Sassari
Zorki invece di queste macchine tedesche http://www.stahlwerk-schweissgeraete.de ... uls-s.html di importazione cosa ne pensi ????


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2012, 23:15 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Ci tagliavo piastre da annegare su plinti di calcestruzzo, spessori da 20mm. in sù e contropiastre
forate saldate sotto a pilastri ad H.
Prenderò la tedesca (la prima postata) che a mio parere è quella che promette caratteristiche migliori, memorie, forme d'onda e ampia escursione di correnti, inoltre essendo un elettronico non mi preoccupa doverla riparare o modificare in futuro.

Vi farò sapere come si comporta quando l'avrò sul banco. :mrgreen:

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 25 novembre 2012, 1:16 
Non connesso
Senior
Senior

Iscritto il: venerdì 2 ottobre 2009, 21:25
Messaggi: 831
Località: provincia di Rimini
Ha anche la funzione VRD che non migliora la saldatura ma aumenta la sicurezza contro possibili shock elettrici per l'operatore (in pratica riduce la tensione a vuoto).
Guardando le immagini del pannello ho notato anche che il tasto per la selezione AC-DC ha la facoltà  di invertire la polarità  senza dover invertire i morsetti in caso di differenti tipologie di elettrodi che usano correnti DC+ oppure DC-
Trovo anche che il pannello operatore sia più semplice e forse anche robusto rispetto a quelli con decine di potenziometri, ha l'aria di essere un progetto nuovo nel ramo delle saldatrici a basso costo.

La stahlwerk vanta componenti di potenza di marca che dovrebbero essere sinonimo di qualità  però (amenochè la componentistica non sia realmente sovradimensionata) i fattori di servizio mi sembrano un tantino ottimistici se paragonati agli standard EN che prevadono test con temperature ambiente di 40°C.
Sulla mia il fattore di servizio a 40° e 35%@200A, è chiaro che se viene testata a temperature molto basse il fattore di servizio aumenta.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 25 novembre 2012, 13:29 
Non connesso
Junior
Junior
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 14:35
Messaggi: 153
Località: SCIACCA
Grazie Zorky... l'hai guardata bene ehhmm.. :mrgreen:
Si la funzione V.R.D. che sta per VOLTAGE REDUCTION DEVICE, come tu hai ben descritto non è altro che una riduzione della tensione a vuoto operata dal microprocessore che quando la resistenza ai capi degli elettrodi aumenta oltre una certa soglia polarizza i MosFet di potenza in modo che la tensione non vada oltre i 25V. al fine di evitare Shock elettrici, non mortali ma molto fastidiosi a mio avviso. :?
Quando il V.R.D. è attivato il led in corrispondenza del pulsante come serigrafato nel pannellino.
Ha anche Lift ARC con un semplice allontanamento della torcia dal pezzo si invia un segnale al miciroprocessore che inizia la rampa di discesa impostata utilissimo quando si finisce il cordone per permettere il riempimento del cratere finale.

Per quanto riguarda l'altra tedesca non mi piace e non ho approfondito.

Buona domenica.

_________________
Done


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 25 novembre 2012, 16:10 
Non connesso
Senior
Senior

Iscritto il: venerdì 2 ottobre 2009, 21:25
Messaggi: 831
Località: provincia di Rimini
Sei sicuro che il LIFT non sia il tipo di innesco dell'arco quando è disbilitato l'HF?
la machina in questione si trova marcata/prodotta JLT
http://www.diytrade.com/china/pd/527905 ... elder.html


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: conte giac e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010