Benvenuto su Cncitalia

Benvenuti su CNCITALIA. Il sito è dedicato interamente alla costruzione di macchine cnc di livello hobbystico, semiprofessionale e con qualche sbocco nel professionale. CNCITALIA si arricchisce giorno per giorno di contenuti forniti da tutti voi.

ATTENZIONE: VI CHIEDIAMO DI LEGGERE I TERMINI DI UTILIZZO

Le 10 ultime news

Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 30/10/2018 @ 11:11

BIMU 2018

Un anno di Weerg

BIMU, 15 ottobre 2018: Weerg, la piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D online totalmente Made in Italy, ha colto l’occasione di BIMU per fare un primo bilancio dell’anno che sta per concludersi. Un 2018 ricco di eventi all’insegna del dinamismo, del potenziamento della capacità produttiva, di importanti investimenti in tecnologie all’avanguardia e prestigiose certificazioni. L’e-commerce veneziano ha messo a segno una crescita esponenziale in chiave Industry 4.0 che vedrà un ulteriore step nell’imminente trasferimento nella nuova sede automatizzata di Gardigiano. “Innovare fa parte del nostro DNA”, afferma Matteo Rigamonti, CEO e fondatore di Weerg, inedita formula sviluppata applicando il modello di business dell’e-commerce puro al mercato maturo della meccanica. Weerg.com offre gratuitamente un esclusivo servizio di preventivazione online in tempo reale, a cui si aggiungono i vantaggi di tempi certi di consegna a partire da 3 gg, elevati standard qualitativi, il tutto a costi estremamente competitivi.

I TRAGUARDI CONSEGUITI DURANTE L’ANNO

A gennaio 2018 Weerg ha annunciato la firma di un accordo senza precedenti che prevede entro fine anno l’installazione di 6 nuovi centri di lavoro Hermle C42U, che vanno ad affiancarsi ai sistemi già in funzione. Complessivamente il parco macchine conterà 10 Hermle C42U a 5 assi in continuo schierate in due batterie da 5 ciascuna, completamente automatizzate attraverso l’implementazione di robot antropomorfi. Un ulteriore upgrade della produzione per garantire lavorazioni senza interruzioni in modalità 24/7.

Al reparto dedicato al CNC, si affianca la linea per il 3D Printing per la quale Weerg vanta la più grande installazione italiana di stampanti HP Jet Fusion 4210 per produzioni 3D su scala industriale. È stato siglato lo scorso giugno, infatti, l’accordo senza precedenti che ha visto il raddoppio del parco macchine esistente con l’arrivo di 3 nuovi sistemi Jet Fusion 4210 e l’upgrade delle 3 stampanti 4200 già in funzione. Il tutto per un investimento che supera i 3 milioni di euro a listino.

Scelte tecnologiche all’avanguardia che definiscono Weerg come modello di industria 4.0, dove la produzione viene verificata dai monitor e gli interventi degli operatori sono ridotti ai minimi termini. Il tutto è orchestrato da ciò che avviene sulla piattaforma e-commerce, dove ad oggi convogliano oltre 15.000 richieste di preventivi che convertono in una media quotidiana di 150 ordini.

Grazie a questa struttura organizzativa Weerg è in grado di proporre un servizio unico ed efficiente per la prototipazione veloce di un singolo progetto, ma anche per la produzione di tirature fino a 5.000 pezzi. Lavorazioni per le quali l’azienda è in concorrenza diretta con la pressofusione, che però richiede la realizzazione di uno stampo e di conseguenza tempi più lunghi. “L’utilizzo delle migliori tecnologie al mondo unito alla preventivazione istantanea online rende la nostra formula una novità assoluta. Weerg è nata con la volontà di portare semplicità, qualità e puntualità al settore della meccanica. E ciò è possibile solo investendo in un’organizzazione del lavoro perfetta e un flusso che consenta automazione e precisione allo stesso tempo”, commenta Rigamonti.

NUOVI MATERIALI E SPERIMENTAZIONE

Con i sistemi HP Jet Fusion 4210 le stampe 3D vengono realizzate da Weerg in Nylon PA 12, materiale termoplastico ideale sia per prototipi funzionali, sia per parti finali. Questo Nylon è contraddistinto da un’ottima resistenza chimica ad olio, grassi, idrocarburi alifatici e alcali che lo rendono idoneo a successive lavorazioni di finitura. Da settembre 2018, inoltre, Weerg sta offrendo stampe 3D realizzate in TPU e stampate con un nuovo sistema top secret. Un prototipo esclusivo che utilizza la tecnologia di sinterizzazione per valorizzare le caratteristiche del TPU, elastomero termoplastico particolarmente pregiato che, grazie all’elevata flessibilità, apre esponenzialmente lo spazio a nuove applicazioni.

LA STAMPA 3D E I DESIGNER DEL FUTURO

Per tracciare le nuove frontiere dell’Indutrial Design, nel corso dell’anno Weerg ha avviato una fattiva collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, nata quasi per caso quando l’azienda ha lanciato su Facebook il contest “Weerg Award” vinto da uno studente dell’ateneo. Da qui la partnership è proseguita con benefici per entrambi. “La fantasia degli studenti, meno ancorati ai prodotti seriali spesso realizzati dagli ingegneri sicuramente poco propensi al ‘nuovo’, ci permette di testarci nella realizzazione di pezzi molto originali e sofisticati”, prosegue Rigamonti. “In cambio offriamo loro la possibilità di sperimentare la materia che stanno studiando, con grande libertà progettuale, grazie alla versatilità delle nostre stampanti 3D”. Un esempio di come le aziende e il mondo accademico possano essere sinergici. “È fondamentale che le nuove tecnologie non vengano impiegate solo per procedure consolidate, ma diventino luoghi di sperimentazione”, asserisce Rigamonti, sottolineando come il comparto della meccanica possa trarre grandi vantaggi dalla creatività dei giovani in ambito di progettazione.

L’EFFICIENZA DELLA PIATTAFORMA ONLINE

Lo scorso febbraio Weerg.com ha conseguito la prestigiosa certificazione Trusted Shops, sinonimo di garanzia e qualità per gli e-commerce di tutta Europa. “Un segno di fiducia che possiamo vantare con orgoglio dopo aver superato il rigido iter di verifica. Con noi tempi rapidi di esecuzione, costi trasparenti e affidabilità sono certificati e confermati dalle recensioni dei nostri clienti. Ad oggi il nostro punteggio di soddisfazione cliente è altissimo sia in Italia (4.69/5.00), sia all’estero (4.87/5.00)” - commenta Rigamonti. Dopo avere ricevuto la consegna dell’ordine, i clienti possono recensire l’e-shop, valutando la propria esperienza di acquisto. Solo Trusted Shops controlla la raccolta e la pubblicazione delle recensioni, garantendone l’autenticità e assicurando assoluta trasparenza e veridicità delle esperienze riportate, che diventano così una guida all’utilizzo per altri utenti.

NUOVO SITO PRODUTTIVO ALL’INSEGNA DELL’INDUSTRY 4.0

Entro fine anno Weerg si trasferirà in una nuova sede sita a Gardigiano che triplica l’area dedicata alla produzione. “Abbiamo scelto un edificio che potesse rispondere alle nostre repentine necessità di espansione del business e quindi di spazio dedicato alla produzione. Si tratta di un ex maglificio di circa 27.000 mq, di cui occuperemo in un primo step 5.000 mq, a cui si aggiungono altri 3.000 mq già opzionati. Una scelta che ci permette di ipotizzare futuri ampliamenti del parco macchine senza richiedere ulteriori trasferimenti”, racconta Rigamonti. Direttamente nella nuova sede verranno effettuate le ultime installazioni dei sistemi Hermle già ordinati, completando per il momento la linea produttiva dedicata alle lavorazioni CNC. “Uno dei nostri motti è ‘Set and forget’: chiaramente ci rivolgiamo ai clienti a cui vogliamo offrire un’esperienza di acquisto che nel mondo della meccanica è assolutamente inedita” – spiega Rigamonti. “Ma non solo, perché questo slogan racconta anche la nostra organizzazione, dove tutti i passaggi sono gestiti attraverso software evoluti che riducono drasticamente interventi degli operatori e quindi procedure relegate all’artigianalità”. 

Seppur legata alle origini veneziane, Weerg punta alla conquista dei mercati europei, forte di un servizio che attualmente non ha eguali, rivolgendosi a settori vasti e diversificati: dall’automotive alla nautica, dalla meccanica all’aerospaziale, fino a tutte le possibili declinazioni dell’automazione industriale.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 17/09/2018 @ 18:53

Nuovo sito produttivo per Weerg all’insegna dell’Industry 4.0

Marghera (VE), 17 settembre 2018: E se l’innovazione è il suo DNA dalla fondazione, Weerg - inedita piattaforma che offre on line lavorazioni CNC e stampe 3D - conferma il trend di crescita esponenziale annunciando l’imminente trasferimento in una nuova sede che triplica l’area dedicata alla produzione. Tenendo fede alle origini veneziane, l’azienda traslocherà nel nuovo headquarter sito a Gardigiano a cavallo tra ottobre e novembre. “Abbiamo scelto un edificio che potesse rispondere alle nostre repentine necessità di espansione del business e quindi di spazio dedicato ai sistemi produttivi. Si tratta di un ex maglificio di circa 27.000 mq, di cui occuperemo in un primo step 5.000 mq, a cui si aggiungono altri 3.000 mq già opzionati. Una scelta che ci permette di ipotizzare futuri ampliamenti del parco macchine senza richiedere ulteriori trasferimenti”, racconta Matteo Rigamonti – che unendo i benefici della tradizione meccanica ai vantaggi di un servizio basato sull’e-commerce puro ha dato vita a Weerg.com. Direttamente nella nuova sede verranno effettuate le ultime installazioni dei sistemi Hermle già ordinati da tempo, completando per il momento la linea produttiva dedicata alle lavorazioni CNC che vedrà schierate due batterie da 5 Hermle ciascuna, completamente automatizzate attraverso l’implementazione di robot antropomorfi. Un ulteriore upgrade della produzione in chiave Industry 4.0. Alle lavorazioni CNC con i centri a cinque assi in continuo Hermle c42u, si affiancano le stampe 3D a cui è destinato un reparto a sé stante che punta sulle prestazioni industriali delle 6 HP Multi Jet Fusion 4200 che ad oggi rappresentano la più grande installazione del sud Europa. Un flusso di lavoro che è valso il conferimento della prestigiosa certificazione Trusted Shops, sinonimo di garanzia e qualità per gli e-commerce di tutta Europa.

Sia per le lavorazioni CNC sia per l’additive manufacturing, la produzione parte dal sito e-commerce dove il cliente in pochi secondi può caricare il file, ottenere un preventivo in tempo reale e procedere all’ordine. Una semplicità d’uso che si avvale di un processo produttivo totalmente automatizzato, orchestrato da esclusivi software di valutazione e gestione messi a punto con grande maestria dal reparto R&D di Weerg. Dai software partono gli input che dirigono i macchinari di ultimissima generazione, selezionati con cura secondo parametri di efficienza, produttività, qualità e automatizzazione. “Uno dei nostri motti è ‘Set and forget’: chiaramente ci rivolgiamo ai clienti a cui vogliamo offrire un’esperienza di acquisto che nel mondo della meccanica è assolutamente inedita: il preventivo in pochi secondi e la certezza della data di consegna, variabile a scelta dai 3 ai 10 gg” – spiega Rigamonti. “Ma non solo, perchè questo slogan racconta anche la nostra organizzazione, dove tutti i passaggi sono gestiti attraverso software evoluti che riducono drasticamente interventi manuali degli operatori e quindi procedure relegate all’artigianalità che non ci appartiene”.  

Seppur legata al territorio veneziano, da dove provengono anche i dipendenti, Weerg punta alla conquista dei mercati europei, forte di un servizio che attualmente non ha eguali, rivolgendosi a settori vasti e diversificati: dall’automotive alla nautica, dalla meccanica all’aerospaziale, fino a tutte le possibili declinazioni dell’automazione industriale nei diversi settore merceologici. Ad oggi sull’e-shop convergono quotidianamente oltre 15.000 richieste di preventivi, tutti elaboratori automaticamente con la massima rispondenza e in pochi secondi dall’esclusivo software proprietario.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 17/09/2018 @ 18:53
Nuovo sito produttivo per Weerg all’insegna dell’Industry 4.0 Marghera (VE), 17 settembre 2018: E se l’innovazione è il suo DNA dalla fondazione, Weerg - inedita piattaforma che offre on line lavorazioni CNC e stampe 3D - conferma il trend di crescita esponenziale annunciando l’imminente trasferimento in una nuova sede che triplica l’area dedicata alla produzione. Tenendo fede alle origini veneziane, l’azienda traslocherà nel nuovo headquarter sito a Gardigiano a cavallo tra ottobre e novembre. “Abbiamo scelto un edificio che potesse rispondere alle nostre repentine necessità di espansione del business e quindi di spazio dedicato ai sistemi produttivi. Si tratta di un ex maglificio di circa 27.000 mq, di cui occuperemo in un primo step 5.000 mq, a cui si aggiungono altri 3.000 mq già opzionati. Una scelta che ci permette di ipotizzare futuri ampliamenti del parco macchine senza richiedere ulteriori trasferimenti”, racconta Matteo Rigamonti – che unendo i benefici della tradizione meccanica ai vantaggi di un servizio basato sull’e-commerce puro ha dato vita a Weerg.com. Direttamente nella nuova sede verranno effettuate le ultime installazioni dei sistemi Hermle già ordinati da tempo, completando per il momento la linea produttiva dedicata alle lavorazioni CNC che vedrà schierate due batterie da 5 Hermle ciascuna, completamente automatizzate attraverso l’implementazione di robot antropomorfi. Un ulteriore upgrade della produzione in chiave Industry 4.0. Alle lavorazioni CNC con i centri a cinque assi in continuo Hermle c42u, si affiancano le stampe 3D a cui è destinato un reparto a sé stante che punta sulle prestazioni industriali delle 6 HP Multi Jet Fusion 4200 che ad oggi rappresentano la più grande installazione del sud Europa. Un flusso di lavoro che è valso il conferimento della prestigiosa certificazione Trusted Shops, sinonimo di garanzia e qualità per gli e-commerce di tutta Europa. Sia per le lavorazioni CNC sia per l’additive manufacturing, la produzione parte dal sito e-commerce dove il cliente in pochi secondi può caricare il file, ottenere un preventivo in tempo reale e procedere all’ordine. Una semplicità d’uso che si avvale di un processo produttivo totalmente automatizzato, orchestrato da esclusivi software di valutazione e gestione messi a punto con grande maestria dal reparto R&D di Weerg. Dai software partono gli input che dirigono i macchinari di ultimissima generazione, selezionati con cura secondo parametri di efficienza, produttività, qualità e automatizzazione. “Uno dei nostri motti è ‘Set and forget’: chiaramente ci rivolgiamo ai clienti a cui vogliamo offrire un’esperienza di acquisto che nel mondo della meccanica è assolutamente inedita: il preventivo in pochi secondi e la certezza della data di consegna, variabile a scelta dai 3 ai 10 gg” – spiega Rigamonti. “Ma non solo, perchè questo slogan racconta anche la nostra organizzazione, dove tutti i passaggi sono gestiti attraverso software evoluti che riducono drasticamente interventi manuali degli operatori e quindi procedure relegate all’artigianalità che non ci appartiene”. Seppur legata al territorio veneziano, da dove provengono anche i dipendenti, Weerg punta alla conquista dei mercati europei, forte di un servizio che attualmente non ha eguali, rivolgendosi a settori vasti e diversificati: dall’automotive alla nautica, dalla meccanica all’aerospaziale, fino a tutte le possibili declinazioni dell’automazione industriale nei diversi settore merceologici. Ad oggi sull’e-shop convergono quotidianamente oltre 15.000 richieste di preventivi, tutti elaboratori automaticamente con la massima rispondenza e in pochi secondi dall’esclusivo software proprietario.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 01/08/2018 @ 19:07

COMUNICATO STAMPA

I DESIGNER DEL FUTURO E LA STAMPA 3D

weerg collabora con La Sapienza per tracciare

le nuove frontiere dell’industrial design

Marghera (VE), 24 luglio 2018: Il Design Manufacturing è un tema molto caldo: la professione si sta aggiornando, così come le modalità di formazione delle nuove leve. Nel campo dell’Industrial Design l’Università La Sapienza di Roma prevede due corsi specifici, la Laurea Triennale in Design e la Laurea Magistrale in Product Design, entrambi coordinati dalla professoressa Loredana Di Lucchio che spiega: “Oggi è diventato fondamentale introdurre nei corsi progettuali le competenze per utilizzare le nuove tecnologie, da un lato per creare modelli con il rapid prototyping, dall’altro per innescare un processo creativo e mentale di sviluppo dell’oggetto”. Un presupposto che ha determinato le condizioni per avviare una fattiva collaborazione con Weerg, inedita realtà nel mondo della meccanica che offre attraverso un’evoluta piattaforma la possibilità di ordinare online lavorazioni CNC e stampe 3D. Nel sito produttivo di Marghera (VE), in cui vengono evasi gli ordini provenienti da tutta Europa, sono installati sistemi di ultimissima generazione: centri di lavoro Hermle a 5 assi in continuo per il CNC e sistemi HP Multi Jet Fusion per la stampa 3D con prestazioni industriali.

La collaborazione tra Weerg e l’Università romana è nata quasi per caso quando l’azienda ha lanciato su Facebook il contest “Weerg Award”, invitando i visitatori a candidare originali modelli 3D. La finalità principale era testare a fondo le prestazioni delle stampanti HP installate da poco. “Abbiamo ricevuto circa 150 modelli e il vincitore è stato Alex Coppola, studente de La Sapienza appunto, che ha disegnato una lampada di grande design. Il progetto ha messo ampiamente in risalto le prestazioni delle stampanti HP implementate nel nostro reparto produttivo”, racconta Matteo Rigamonti – ideatore e fondatore di Weerg.com. Da lì a pochi mesi l’azienda ha partecipato all’evento fieristico Mecspe (marzo 2018, Parma). “Per raccontare le grandi potenzialità applicative delle stampanti 3D, abbiamo pensato di coinvolgere gli studenti de la Sapienza che hanno ideato progetti molto creativi esposti poi al nostro stand”. Da qui la collaborazione tra Weerg e l’Università è proseguita con benefici per entrambi. “La fantasia degli studenti, meno ancorati ai prodotti seriali spesso realizzati dagli ingegneri sicuramente poco propensi al ‘nuovo’, ci permette di testarci nella realizzazione di pezzi molto originali e sofisticati”, prosegue Rigamonti. “In cambio offriamo loro la possibilità di sperimentare a fondo la materia che stanno studiando, con grande libertà progettuale, grazie alla versatilità delle nostre stampanti 3D”.

Una collaborazione molto proficua che rappresenta un esempio di come le aziende e il mondo accademico possano essere sinergici. Lo conferma anche la prof.ssa Di Lucchio a capo del progetto: “Questa per noi rappresenta un’opportunità davvero interessante che avvalora ciò che cerchiamo di trasmettere da tempo ai futuri designer: è necessario aggiornare le competenze di una professione che per anni si è basata su processi seriali e standardizzati. La figura del designer deve evolversi alla luce delle nuove tecnologie e Weerg ci ha permesso di mettere in pratica concetti che sarebbero altrimenti rimasti a livello teorico”. Se l’industria manifatturiera è per molti versi ancora ‘seriale”, le tecnologie di nuova generazione offrono l’opportunità di andare oltre la ‘serialità’ creando pezzi unici e aprendo nuovi mondi e nuovi mercati. “È fondamentale che le nuove tecnologie non vengano impiegate solo per procedure consolidate, ma diventino luoghi di sperimentazione”, aggiunge Rigamonti. “Innovare, del resto, fa parte del nostro DNA”. Weerg, infatti, nasce fondendo i plus della tradizione meccanica con i vantaggi di un servizio e-commerce evoluto, dando vita ad un servizio inedito. La piattaforma offre gratuitamente un esclusivo servizio di preventivazione online in tempo reale, a cui si aggiungono i vantaggi di tempi certi di consegna a partire da 3 gg, elevati standard qualitativi grazie a sistemi produttivi all’avanguardia, il tutto a costi estremamente competitivi. Una formula messa a punto applicando il modello di business dell’e-commerce al mercato maturo della meccanica. “Dopo alcune perplessità iniziali, gli operatori del settore – principalmente aziende meccaniche, realtà che non dispongono di sistemi a 5 assi e numerosi centri di ricerca – stanno testando e apprezzando il nostro servizio, dimostrando alta fidelizzazione”, afferma Rigamonti, sottolineando come il comporto della meccanica possa trarre grandi vantaggi dalla creatività dei giovani in ambito di progettazione.

f6909fb1-85cf-43a8-af35-3adf6afb01e3.jpg

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 19/02/2018 @ 12:29

Leccellenza di Weerg.com è certificata Trusted Shops

Marghera (VE), 19 febbraio 2018

Weerg.com, prima piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D esclusivamente online, continua a portare innovazione nel mondo della meccanica. L’e-commerce puro, con produzione totalmente Made in Italy, dopo uno scrupoloso iter di verifica ha conseguito la prestigiosa certificazione Trusted Shops, marchio di fiducia leader per gli acquisti online, da 20 anni sinonimo di garanzia e qualità per gli e-commerce di tutta Europa.

Solo gli e-shop che rispettano rigidi criteri tra cui solvibilità finanziaria, trasparenza dei prezzi, servizio di assistenza clienti e protezione dei dati sensibili, possono richiedere questa certificazione ed esporre il sigillo di qualità sul proprio sito: “Un segno di fiducia che la nostra azienda può vantare con orgoglio dopo aver superato il rigido processo di certificazione. Con noi tempi rapidi di esecuzione, costi trasparenti e affidabilità sono certificati e confermati dalle recensioni dei nostri clienti. Infatti ad oggi il nostro punteggio di soddisfazione cliente è altissimo sia in Italia (4.69/5.00) sia all’estero (4.88/5.00)” - commenta Matteo Rigamonti, fondatore Weerg.

Cosa garantisce Trusted Shops

Il logo della certificazione Trusted Shops, con relativa scheda descrittiva, appare direttamente nella homepage di weerg.com e racchiude i dati del sigillo e la valutazione corrente dell’e-commerce. Gli utenti possono richiedere la registrazione alla protezione acquirenti nella pagina di conferma d’ordine, a conclusione della proceduta d’acquisto. Il codice di identificazione Trusted Shops di Weerg viene comunicato via posta elettronica ai richiedenti, a garanzia di un processo di acquisto sicuro. Infatti, l’ente certificatore assicura la copertura a protezione fino a € 2.500, in caso di mancata consegna o dopo la restituzione della merce, per una durata non superiore ai 30 giorni.

Recensioni degli utenti: una guida all’acquisto

Inoltre, dopo avere effettuato un ordine e avere ricevuto la consegna, i clienti hanno anche la possibilità di recensire la qualità del negozio online lasciando un commento all’interno del widget Trusted Shops. Weerg attraverso questo sistema super partes offre agli utenti la possibilità di raccontare la propria esperienza di acquisto e darne una valutazione, senza poter intervenire nel processo di raccolta e pubblicazione delle recensioni che vengono controllate direttamente da Trusted Shops. Ciò ne garantisce l’autenticità, assicurando al contempo assoluta trasparenza e veridicità delle esperienze riportate, che diventano così una guida all’utilizzo del servizio per altri utenti.

La parola ai clienti

Dal conseguimento della certificazione, avvenuta a inizio febbraio 2018, sono già numerosi i commenti fruibili nella pagina Weerg. Oltre 100 utenti su 130 conferiscono all’azienda veneziana il punteggio massimo, testimoniando qualità del servizio, dei prodotti, rispetto dei tempi di consegna, professionalità e innovazione a tutti i livelli. Una vera rivoluzione rispetto agli operatori tradizionali.

Preventivo online immediato, risposta veloce per la fattibilità, tempi certi dell’evasione ordine e prodotto eccellente: questi sono i fattori su cui ho potuto contare e che hanno agevolato il mio lavoro di progettista”, racconta un utente. C’è chi esprime sintetici apprezzamenti come: “Ottimo partner per riservatezza, puntualità, serietà e attenzione alle richieste del cliente”, e chi racconta in dettaglio la propria esperienza: “Per mesi ho girato varie officine per fare alcuni pezzi ed ogni volta sono stato trattato con sufficienza, ho dovuto attendere settimane solo per il preventivo. Poi ho trovato Weerg e in 5 giorni sono stai consegnati sul mio tavolo pezzi perfetti. Puntuali, precisi e senza perdere un minuto in discussioni inutili. Azienda seria con dei veri professionisti, oltretutto dotati di attrezzature superlative”.

Il parco macchine: l’asset per una produzione veloce ed affidabile

E sono proprio le attrezzature, accuratamente selezionate tra le migliori tecnologie al mondo, a rappresentare uno degli asset della formula messa a punto da Weerg per poter offrire eccellenza a tutti i livelli. Recentemente l’azienda ha annunciato un ulteriore potenziamento del parco macchine sito a Marghera (VE) che, grazie all’accordo siglato per l’acquisto di 6 nuovi centri di lavori, vedrà schierata entro giugno 2018 una batteria di 10 Hermle C42U destinate alle lavorazioni CNC, tutte dotate di esclusivo pallettizzatore a microsfere Lancet. Ad essa si affianca il reparto di stampa 3D che al momento conta 3 sistemi HP Jet Fusion, prossimi a raggiungere la saturazione. Altro plus ineguagliabile, il nuovo preventivatore online e il sistema di riconoscimento automatico delle features messi a punto dal team di ingegneri Weerg. Funzioni che garantiscono ai clienti un servizio sempre più user-friendly ma soprattutto estremamente efficiente in termini di accuratezza e precisione delle quotazioni.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - BREAKING NEWS - con kalytom il 24/01/2018 @ 12:02

BREAKING NEWS

Accordo senza precedenti:

Weerg ordina 6 nuove Hermle C42U

Marghera (VE), 24 gennaio 2018: Forte di un 2017 che ha registrato un sorprendente giro d’affari decuplicato con una derivante saturazione della capacità produttiva, weerg.com - la piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D online, annuncia la firma di un nuovo accordo senza precedenti. Entro giugno 2018 verranno infatti installati presso la sede produttiva di Marghera (VE) sei nuovi centri di lavoro Hermle C42U, di cui i primi tre a maggio. Il parco macchine all’avanguardia conterà complessivamente una batteria di 10 Hermle C42U a 5 assi in continuo che saranno collegate in un unico flusso di automazione totalmente robotizzato.

Una modalità che consente di ottenere un’unica entità all’interno della quale ciascuna macchina, opportunamente dotata di magazzino ampliato fino a 500 utensili e di software di supervisione e gestione delle commesse, possa lavorare senza interruzioni in modalità 24/7. Incrementando i livelli di automazione è possibile ridurre ulteriormente sia i tempi morti, sia gli scarti, diminuendo l’intervento umano in operazioni ripetitive come il piazzamento e la manipolazione dei pezzi e, nel contempo, migliorando l’operatività della macchina.

“L’utilizzo delle migliori tecnologie al mondo unito alla preventivazione istantanea online sempre più efficiente rende la nostra formula una novità assoluta. Weerg è nata con la volontà di portare semplicità, qualità e puntualità al settore della meccanica”, commenta il fondatore Matteo Rigamonti e aggiunge “La parola d'ordine per il 2018 è ‘ottimizzazione’. Il nostro obiettivo di creare milioni di pezzi diversi all'anno può essere realizzato solo con un’organizzazione del lavoro perfetta e un flusso che consenta automazione e precisione allo stesso tempo. Ed è per questo che continuiamo ad investire nelle migliori tecnologie attualmente disponibili sul mercato mondiale”.

I sistemi Hermle scelti da Weerg assicurano un campo di lavoro generoso (800x800x550 mm) e tavola rotobasculante, con capacità di carico fino a 1.400 kg e motomandrini ad alta velocità. Inoltre, sono tutti dotati di estensione del magazzino utensili a torre (fino a circa 500 utensili per macchina) per assicurare la migliore flessibilità in lavorazione. Disponendo di più utensili, infatti, è possibile scegliere caso per caso la strategia di esecuzione più efficiente. Continuità operativa e massima rapidità sono assicurate dall’impiego di utensili gemelli con cui si può terminare una lavorazione senza che la macchina debba essere interrotta per una sostituzione. L'enorme numero di utensili online per singola macchina aumenterà inoltre le morfologie realizzabili, la qualità e la velocità di realizzazione con weerg.com.

“Con l’integrazione di ulteriori 6 centri di lavoro Hermle C42U e il contestuale adeguamento e aggiornamento dell’automazione, Weerg si posiziona al vertice delle realtà produttive per quanto concerne potenzialità, flessibilità, rapidità di esecuzione e garanzia della massima qualità e precisone ottenibile”, afferma soddisfatto Ernesto Molinari, Direttore di Hermle Italia, che sin dall’avvio dell’attività ha guidato Weerg nella scelta delle soluzioni più performanti in base agli obiettivi aziendali tracciati.  

All’offerta di lavorazioni CNC online si affianca da qualche mese la stampa 3D per la quale Weerg ha puntato sulla tecnologia di 3 sistemi HP Jet Fusion, in grado di garantire qualità industriale, tempi rapidissimi e costi assolutamente ragionevoli. Ad oggi queste stampanti lavorano Nylon PA 12, contraddistinto da grande solidità e versatilità. Caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto ad un’ampia gamma di utilizzi, il tutto partendo dal singolo prototipo per arrivare a tirature di migliaia di pezzi (ad oggi fino a 5.000) consegnati da Weerg in 3, 5 e 9 giorni a seconda delle esigenze del cliente.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 22/01/2018 @ 18:29

COMUNICATO STAMPA

Linnovazione di Weerg debutta a Mecspe 2018

Marghera (VE), 22 gennaio 2018: Weerg sceglie il palcoscenico di Mecspe per incontrare per la prima volta gli operatori del settore. A due anni dalla sua fondazione, l’azienda veneziana che ha dato vita alla piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D on line è pronta a svelare novità, strategie e curiosità a clienti già attivi ma anche a chi deve ancora comprendere a fondo le potenzialità di questo servizio rivoluzionario.

Totalmente Made in Italy, dall’ideazione alla produzione centralizzata nel sito di Marghera, forte di una capacità produttiva che al momento non ha eguali e di un servizio di preventivazione on line estremamente accurato e tempestivo, weerg.com sta registrando grande consenso mettendo a segno numeri davvero sorprendenti. Sono circa 10.000 i file caricati quotidianamente da clienti interessati ad avere un preventivo, che si traducono in centinaia di ordini. Il format della vendita on line, inoltre, non pone limiti geografici, tanto che i clienti arrivano da tutto il mondo, Australia compresa.

Troppo effervescente per non partecipare. Anche se il mercato inizia a conoscerci e se sono già migliaia i clienti attivi, abbiamo scelto proprio Mecspe per incontrarli e approfondire i rapporti che vengono gestiti on line, telefonicamente o via email. Sarà molto interessante poter conoscere personalmente chi già utilizza il nostro servizio per confrontarci, raccogliere spunti e, perché no, anche nuove idee da realizzare. Weerg è nata con l’obiettivo di portare innovazione in un mercato maturo e innovare fa parte del nostro DNA. Siamo solo all’inizio!”, così commenta a caldo Matteo Rigamonti, ideatore e fondatore di Weerg.

L’azienda veneziana sarà presente in forze a Mecspe con uno spazio espositivo pensato per favorire il confronto e lo scambio di opinioni. L’area lounge sarà presidiata da personale specializzato a disposizione dei visitatori per domande tecniche o semplici curiosità. La gallery mostrerà numerosi esempi applicativi realizzati con le due tecnologie scelte da Weerg: i centri di lavoro a 5 assi in continuo Hermle e i sistemi Jet Fusion 4200 firmati HP per stampa 3D di qualità industriale.

Tante le novità che verranno annunciate ufficialmente in fiera, a partire dal potenziamento del parco macchine che, grazie all’accordo siglato per l’acquisto di 6 nuovi centri di lavori, vedrà schierata entro giugno 2018 una batteria di 10 Hermle C42U destinate alle lavorazioni CNC. Ad essa si affianca il reparto di stampa 3D che al momento conta 3 sistemi HP Jet Fusion, prossimi a raggiungere la saturazione. Una tecnologia con prestazioni industriali ideale sia per prototipi sia per tirature che inizia già ad intaccare la stampa a iniezione. “I nostri costanti investimenti nelle migliori tecnologie disponibili sul mercato ci permettono di garantire un servizio che fino ad oggi non c’era, contraddistinto da elevata qualità, velocità di esecuzione, precisione, rispetto dei tempi di consegna e costi competitivi”, afferma Rigamonti. Novità anche sul fronte software, con la presentazione del nuovo preventivatore e del sistema di riconoscimento automatico delle features messi a punto dal team di ingegneri Weerg. Funzioni che garantiscono ai clienti un servizio sempre più user-friendly ma soprattutto estremamente efficiente in termini di accuratezza e precisione delle valutazioni. Non mancheranno annunci relativi a nuovi materiali che andranno ad ampliare i campi applicativi sia con il CNC sia con la stampa 3D, dove sono molto attesi gomma e polipropilene. “A tutti i visitatori che incontreremo al nostro stand riserveremo un buono di 50€, invitandoli a testare le grandi potenzialità del nostro servizio”, conclude Rigamonti.

Weerg vi aspetta a Mecspe: Pad. 6, Stand L25

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 17/11/2017 @ 08:52

Comunicato Stampa

Weerg mantiene la promessa

Il CNC e la stampa 3D industriale online sono una realtà che sta conquistando

l’Europa e non solo

Marghera (VE), 14 novembre 2017: Nata dalla voglia di portare innovazione in un mercato maturo, weerg.com - la piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D online, si appresta a chiudere il bilancio 2017 con risultati che superano di gran lunga le aspettative, decuplicando il giro d’affari rispetto all’anno precedente, con clienti per il 33% italiani, seguiti dai tedeschi che rappresentano il 24% del portfolio, e da molti altri Paesi europei ed extra-europei come l’Australia da cui arrivano il 5% degli ordini.

Tante le novità già in programma per il primo semestre 2018, a partire da un ulteriore potenziamento del parco macchine. “Tutte le nostre lavorazioni vengono effettuate presso lo stabilimento di Marghera. Nonostante le numerose installazioni messe a segno durante quest’anno, abbiamo totalmente saturato la nostra capacità produttiva”, commenta Matteo Rigamonti, ideatore di Weerg. Inoltre, il team di ingegneri specializzati sta mettendo a punto dei nuovi preventivatori ancora più efficienti e user-friendly e un esclusivo sistema di riconoscimento automatico delle features che permetterà valutazioni sempre più accurate. “La nostra mission è offrire un servizio che fino ad oggi non c’era. – continua Rigamonti - I clienti possono effettuare online preventivi gratuiti anche senza registrarsi e fare ordini di prova anche di un solo pezzo, spesso beneficiando delle promozioni dedicate ai clienti iscritti alla newsletter. La grande soddisfazione è constatare che chi testa la qualità delle lavorazioni Weerg si fidelizza”. Tra i punti di forza sicuramente i preventivi forniti in tempo reale caricando semplicemente il proprio file CAD 3D, tempi rapidi di lavorazione, qualità garantita dal top delle tecnologie esistenti e costi competitivi. Il tutto con i vantaggi che solo un servizio e-commerce può garantire.

La realtà veneziana si è proposta poco più di un anno fa sul mercato offrendo lavorazioni CNC online, tra il plauso di alcuni e le perplessità di altri. Ma gli ordini hanno confermato l’intuizione di Rigamonti tanto da richiedere in poco tempo l’acquisto di altre frese Hermle C42U (ad oggi quattro sistemi installati, tutti dotati di 234 utensili e caricatori pallet Lang Eco-Compact 20 da 20 slot). Ogni giorno vengono caricati circa 10.000 file sul preventivatore di weerg.com che convertono in alcune centinaia di ordini. Un risultato positivo ulteriormente rafforzato dall’inserimento del servizio di stampa 3D online, a completamento delle lavorazioni CNC. Aggiudicandosi la prima installazione italiana del sistema HP Jet Fusion 4200, Weerg ha saputo proporre lavorazioni 3D di qualità industriale, dando il via a un cambiamento epocale. L’oggettistica che sta in un parallelepipedo di 38x38x28 cm può essere stampata in quantità, tempi rapidissimi e con costi assolutamente ragionevoli. Il tutto partendo dal singolo prototipo per arrivare a tirature di migliaia di pezzi (ad oggi fino a 5.000) consegnati in 3, 5 e 9 giorni a seconda delle esigenze del cliente.

I mercati raggiungibili? “Una delle domande più difficili a cui rispondere, perché potenzialmente sono infiniti, anche se adesso disponiamo già di alcuni dati per poter analizzare i settori e le figure professionali che al momento hanno colto i vantaggi del nostro servizio. Sicuramente il mondo dell’automotive, della meccanica, ma anche l’aerospaziale e l'automazione. Per il CNC il 95% dei nostri clienti sono B2B, mentre per la stampa 3D gli appassionati e gli ‘esploratori’ rappresentano il 20% della domanda”, spiega il fondatore.

A livello industriale la stampa 3D è un servizio totalmente inedito che darà vita a un mercato nuovo, rivolgendosi a settori trasversali di diversi ambiti merceologici. “Si stanno svelando via via numerose esigenze che grazie a questa tecnologia avranno finalmente modo di esprimersi e alle quali risponderemo con la consueta efficienza che contraddistingue il nostro modello di business”, continua Rigamonti. “Siamo in una fase in cui riceviamo ordini molto variegati, frutto probabilmente di un tentativo dell’utenza di capire fin dove possa arrivare questa tecnologia. In ogni caso la direzione sembra già definirsi: la stampa 3D inizia ad abbandonare la fase dei pochi pezzi e del prototipo per avviarsi, sia pure in tempi non brevi, a toccare il mercato che sembrava intangibile delle lavorazioni CNC e della pressofusione”.

Le stampe 3D realizzate da Weerg con gli attuali 3 sistemi HP Jet Fusion installati hanno costi di produzione molto competitivi, anche per le piccole tirature, pochissimi limiti in termini di forme e consentono la prototipazione veloce di tutte quelle morfologie non fattibili in CNC. Ad oggi questa tecnologia permette di lavorare con Nylon PA 12, contraddistinto da grande solidità e versatilità, rendendolo ideale per un’ampia gamma di utilizzi. Tra le imminenti novità annunciate da Weerg l’inserimento di nuovi materiali stampabili in 3D come la gomma e il polipropilene che estenderebbero non di poco il campo di applicazione.

CNC e 3D in Weerg sono dunque tecnologie che attualmente si integrano e si completano sinergicamente, anche se si prevede già una futura tendenza all’incremento delle lavorazioni in 3D sul CNC in una convivenza che sarà sicuramente molto lunga. 

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 15/10/2017 @ 20:51

Comunicato Stampa

Weerg triplica l’installazione di HP Jet Fusion 4200

e vanta uno dei più grandi parchi macchine di questa tecnologia

nel Sud Europa

Marghera (VE), 11 ottobre 2017: A soli 3 mesi dall’installazione della prima HP Jet Fusion 4200 e dal successivo debutto nel mercato del 3D Printing, Weerg.com triplica la capacità produttiva con l’acquisto di altri 2 sistemi di stampa dello stesso modello. L’e-commerce, che offre lavorazioni CNC e 3D online con preventivazione gratuita in tempo reale, vanta così ad oggi uno dei più grandi parchi macchine del Sud Europa di questa innovativa tecnologia firmata HP.

La richiesta di lavorazioni 3D è andata ben oltre le nostre aspettative – commenta Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg. – Abbiamo registrato un numero crescente di ordini molto variegati da parte di un’utenza particolarmente attenta alla rapidità dei tempi di consegna, che ha reso necessario un immediato potenziamento della capacità produttiva.

L’investimento nelle nuove stampanti, che saranno in funzione da fine ottobre presso lo stabilimento di Marghera (VE), anticipa inoltre la possibilità di introdurre nuovi materiali per le lavorazioni 3D, finora limitate al Nylon PA 12. “L’obiettivo è di avere per ciascuno di essi una macchina dedicata, così da ottimizzare ulteriormente le lavorazioni e i tempi di produzione”.

Confermata in toto la fiducia in HP, che con Weerg mette a segno una delle più importanti installazioni di questo sistema in Europa meridionale. “Le performance della prima Jet Fusion 4200 hanno soddisfatto pienamente le nostre aspettative – sottolinea Rigamonti – la macchina si è dimostrata incredibilmente veloce e produttiva con costi decisamente competitivi anche per la produzione di tirature fino a 5.000 pezzi. Il tutto garantito dal valore aggiunto di un servizio di assistenza e consulenza puntuale ed efficiente”.

Mettere al centro le esigenze dei clienti è da sempre l’obiettivo di HP. La rinnovata fiducia di Weerg nella tecnologia di stampa HP Jet Fusion rappresenta per noi motivo d’orgoglio e una conferma di come l’innovazione 3D di HP, grazie alle migliaia di componenti già stampati e immessi sul mercato, abbia contribuito in questi mesi alla soddisfazione dei clienti di Weerg,” - commenta Davide Ferrulli, Enterprise Sales Manager 3D Printing di HP Italy. – “L’incremento di produttività delle nuove macchine HP Jet Fusion permetterà a Weerg di moltiplicare e diversificare ulteriormente la propria offerta di stampa 3D, mantenendo efficacia e rapidità di consegna, da sempre uno dei loro fattori distintivi”.

 

Siamo convinti che grazie a questa tecnologia il 3D Printing, limitato finora a impieghi di carattere ludico o di sperimentazione, sia sulla strada giusta per diventare concretamente utile e funzionale” – conclude Matteo Rigamonti. Molti clienti di Weerg stanno infatti testando la stampa 3D per applicazioni che prima realizzavano in CNC o con la pressofusione. Tra loro professionisti come ingegneri, progettisti, ma anche aziende di meccanica che operano in conto terzi. Tra le lavorazioni più richieste la componentistica per il settore automotive, le applicazioni per il mondo meccanico, per l’industria aerospaziale e per l’automazione industriale. A essi si affiancano gli “esploratori”, una nuova categoria di utenti che si accosta per la prima volta a questa tipologia di lavorazione, manifestando esigenze finora latenti e dando vita a nuovi mercati a cui l’e-commerce veneziano risponde con la consueta semplicità e puntualità offrendo parti a costi competitivi, in tempi rapidi e con risultati al massimo della qualità.

Ai clienti che hanno esigenze differenti Weerg risponde con il consolidato core business delle lavorazioni CNC, disponibili in una vasta gamma di materiali tra cui alluminio, ottone, rame, bronzo, delrin e nylon, per le quali l’azienda vanta un installato che comprende due torni Mazak Integrex multitasking in 5 assi in continuo completamente robotizzati e quattro frese Hermle C42U con 234 utensili dotate ognuna di caricatore a pallet Lang Eco-Compact 20 da 20 slot.

... / ... Leggi il seguito


Weerg - COMUNICATO STAMPA - con kalytom il 06/07/2017 @ 18:39

Dopo la conquista del CNC, weerg.com sbarca nel 3D Printing

A Marghera prima installazione italiana della nuova HP Jet Fusion 4200

Marghera (VE), 27 giugno 2017: Weerg.com, il primo e-commerce che offre lavorazioni CNC online con preventivazione gratuita in tempo reale, debutta nel 3D Printing e si aggiudica un altro primato. Da metà giugno, infatti, è in funzione presso lo stabilimento di Marghera la nuova stampante 3D HP Jet Fusion 4200, alla sua primissima installazione italiana.

L’ingresso nel 3D Printing rientra a pieno titolo nella nostra strategia di sviluppo e nasce da specifiche esigenze produttive – spiega Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg. – Da un lato la prototipazione veloce di tutte quelle morfologie non fattibili in CNC, dall’altro la possibilità di realizzare tirature anche di migliaia di pezzi con tempi estremamente rapidi e a costi competitivi”. Come promette di fare Jet Fusion 4200 che, grazie all’inedita tecnologia MultiJet Fusion by HP, offre per dichiarazione della casa produttrice “una velocità di stampa 10 volte superiore a quella dei precedenti sistemi, alla metà del costo”.

Abbiamo scelto questa tecnologia dopo una lunga e attenta ricerca – prosegue Rigamonti – dalla quale HP è risultata l’unica in grado di competere efficacemente con il mercato della prototipazione e della pressofusione allo stesso tempo. A convincerci anche l’eccellente qualità di stampa che, a differenza di altri, non richiede operazioni artigianali di finitura. HP Jet Fusion 4200 lavorerà infatti in linea con una pallinatrice ceramica con microsfere Lancet, progettate specificatamente per oggetti stampati in 3D, garantendo risultati straordinari”.

Ad affiancare Weerg in questa scelta, l’esperienza di un rivenditore specializzato come 3DZ che si occuperà anche dell’assistenza post-vendita, e l’affidabilità di un brand d’eccellenza come HP. “Da molto tempo si parla dell’impiego della stampa 3D in produzione, ma le velocità e i costi delle tecnologie disponibili fino a oggi lo rendevano possibile solo in casi molto particolari e con tirature limitatissime” – commenta Davide Ferrulli, Sales Manager 3D Printing HP Italia. – “Il fatto che Weerg, un’azienda che produce conto terzi tramite centri di lavoro a controllo numerico, abbia scelto la soluzione 3D di HP, è la dimostrazione che la nostra tecnologia MultiJet Fusion può, da subito, essere adottata per la produzione di piccole e medie serie di componenti definitivi, affiancando le lavorazioni meccaniche tradizionali”.

Progettata specificatamente per ambienti di produzione, HP Jet Fusion 4200 amplia ulteriormente il già ricco parco macchine dell’azienda, che a oggi comprende due torni Mazak Integrex multitasking in 5 assi in continuo completamente robotizzati e quattro frese Hermle C42U con 234 utensili in dotate ognuna di caricatore a pallet Lang Eco-Compact 20 da 20 slot. Destinato inizialmente a lavorazioni in Nylon PA 12, il sistema HP 3D verrà successivamente esteso ad altri materiali.

A livello industriale, la stampa 3D è un servizio totalmente inedito che sicuramente darà vita a un nuovo mercato, rivolgendosi a settori trasversali in diversi ambiti merceologici – commenta Rigamonti. – Ci sono già numerose esigenze latenti che grazie a questa tecnologia avranno finalmente modo di esprimersi e alle quali risponderemo con la consueta efficienza che contraddistingue il modello di business di Weerg”.

La piattaforma weerg.com mette a disposizione degli utenti tutti i vantaggi dell’e-commerce, offrendo parti a costi competitivi, in tempi rapidi e con risultati al massimo della qualità. È sufficiente inviare via web il progetto in formato CAD 3D e il calcolo del preventivo è fornito in tempo reale. Dopo l’analisi del file viene elaborata la richiesta e l’ordine è immediatamente messo in lavorazione. Si può richiedere dal singolo prototipo alla produzione fino a 250 pezzi, con consegna in 5, 10 o 15 giorni. Tempi che per la stampa 3D saranno ridotti a 2, 4 e 6 giorni a cui si accompagneranno promozioni davvero imperdibili in occasione del lancio. 

App3D.jpgHPJF.jpg

... / ... Leggi il seguito


GuestBook - Il mio preferito

Nota n°4 con Meo71 il 25/04/2005 @ 00:58
     *  http://www.meo71.altervista.org

Molto bella la nuova veste grafica del sito di Cncitalia..

bravo Tommaso, complimenti!

by meo