Colibrì: movimenti poco fluidi durante il contouring

Sezione dedicata ai controlli di Twintec COLIBRI e DESKCNC

Moderatore: kalytom

Rispondi
Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Colibrì: movimenti poco fluidi durante il contouring

Messaggio da vincenzo4126 » martedì 6 ottobre 2015, 12:36

ciao ragazzi,

mi sta venendo questo dubbio perche ho notato che i miei due motori (accoppiati) su cremagliera, strattonano alle basse velocità (200 - 500 mm/min)

- cremagliera modulo2
-pignone z13
- n° 2 motori stepper pamoco nema 34 6a 9nm
- azionamenti separati rta 6a
-colibri


il problema me lo fa soprattutto in fase di esecuzione del gcode.
l'ho controllato e ricontollato ma mi sembra fluido, ho provato con altri postprocessor ma il risultato è quello.
poi ho provato ad abbassare la corrente da 6a a 4,5a e adesso vanno molto meglio e sono piu fluidi.
però a fine lavorazione ho eseguito un g28 e ho sgamato che c'è stata una perdita di passi proprio in quell asse.

secondo voi cosa potrei provare per risolvere il problema????
grazie
Ultima modifica di walgri il martedì 13 ottobre 2015, 12:57, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modifica titolo, era: corrente giusta per motore passo passo

Avatar utente
kalytom
Administrator
Administrator
Messaggi: 31608
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 9:17
Località: Poggiomarino (Na)
Contatta:

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da kalytom » martedì 6 ottobre 2015, 18:07

che passo / minipasso / micropasso utilizzi ? che motore e che azionamento a quanti volt / ampere alimenti ?
Immagine

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » mercoledì 7 ottobre 2015, 10:08

Ciao,
Ecco la descrizione più dettagliata

- Motori stepper pamoco 9,2nm 6A modello:608-P852H3A6004

-Azionamenti RTA NDC06V da 6A

-Micropasso 1/20 ovvero 4000microstep per giro

-Pignone z13 , rotazione completa corrisponde a 81,681409 mm

-alimento a 70volt circa e 6ampere.

I motori sono diretti senza riduzioni direttamente su cremagliera e molla di mantenimento pressione.

Per asse Xe Z non ho questo problema perché ho le viti a ricircolo di sfere.

Sto anche pensando di togliere le cremagliere sull asse Y e di passare a vite 32mm passo 32mm ma ho paura delle possibili oscillazioni perché dovrebbe essere lunga 3metri.

Cmq la cremagliera non mi proprio piace.
Che ne dite?
Grazie

Avatar utente
kalytom
Administrator
Administrator
Messaggi: 31608
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 9:17
Località: Poggiomarino (Na)
Contatta:

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da kalytom » mercoledì 7 ottobre 2015, 10:56

come hai settato i parametri di velocità ed accelerazione ?
Immagine

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » mercoledì 7 ottobre 2015, 11:07

3000 velocità
300 accelerazione.

Tu tutti e tre gli assi.

Perché mi fai questa domanda?
In fase di esecuzione gcode in g1 g2 e g3 vengono prese in considerazione le accelerazioni???
Se è così, non me ne sono accorto proprio.

Grazie.

Avatar utente
kalytom
Administrator
Administrator
Messaggi: 31608
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 9:17
Località: Poggiomarino (Na)
Contatta:

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da kalytom » giovedì 8 ottobre 2015, 12:44

fai una prova semplice, metti a 50 l'accelerazione e manda un codice con F500
Immagine

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » venerdì 9 ottobre 2015, 21:26

Fatto, ho messo l'accelerazione a 50 e il feed a 500 ma sembra che non venga considerata l'accelerazione in fase di lavorazione.

I sobbalzi si addolciscono solo con una corrente più bassa: 4 o 5 ampere, ma ci sono lo stesso, anche se più dolci.
Questo mi succede solo sui motori della cremagliera.forse la risoluzione è troppo bassa? Considerando che gli altri due assi (Z,X) hanno un passò di 5mm, mentre la Y su cremagliera ha un passò di 8cm abbondanti.....

Vorrei passare a vite anche su quest'asse, voi che mi consigliare? Il problema è la lunghezza della corsa sui 3 metri!

Avatar utente
kalytom
Administrator
Administrator
Messaggi: 31608
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 9:17
Località: Poggiomarino (Na)
Contatta:

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da kalytom » sabato 10 ottobre 2015, 10:10

è molto che non uso mach3, ma francamente credo (ne sarei sicuro) che il paramentro accelerazione sia sempre preso in considerazione, sia in spostamenti veloci che nella lavorazione.
Immagine

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » sabato 10 ottobre 2015, 12:19

Non lo so se in mach3 venga considerato, ma io utilizzo Colibrì.

Avatar utente
kalytom
Administrator
Administrator
Messaggi: 31608
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 9:17
Località: Poggiomarino (Na)
Contatta:

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da kalytom » sabato 10 ottobre 2015, 12:35

non lo avevo letto , ma credo che valga un po per tutti ...
Immagine

Avatar utente
walgri
Moderator
Moderator
Messaggi: 4712
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 18:37
Località: Cagliari

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da walgri » sabato 10 ottobre 2015, 12:44

...stop chasing shadows, just enjoy the ride.
Aìna pantografoTelemetria per KFlopBlenderCAM STL + DXF

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » martedì 13 ottobre 2015, 0:09

Ho fatto una lavorazione di rilievo e osservando con molta attenzione ho notato che avvicinandosi ai nodi di conturing rallenta, si ferma, ma poi scatta!
Ma insomma come si fa a settarla per bene questa colibrì?

Abbasso il conturing a 10 e va lentissima perché si ferma di continuo, però se lo alzo a 25 perde passi in feed superiori a 1000mm/min. Poi in alcuni casi a velocità basse strattona......

Avete qualche consiglio da darmi?
Grazie

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » martedì 13 ottobre 2015, 10:10

ho gli assi configurati nel seguente modo:

X e Z : 3200 microstep passo 5mm su vite = 640 step/mm

Y: 4000 microstep passo 81,6814mm su pignone z13 e cremagliera modulo2 = 48,9707 step/mm

l'inghippo deve essere sull'asse Y!
è possibile che colibri abbia difficoltà ad interpolare assi con risoluzioni così differenti?

Avatar utente
walgri
Moderator
Moderator
Messaggi: 4712
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 18:37
Località: Cagliari

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da walgri » martedì 13 ottobre 2015, 10:30

Non credo, ma temo tu stia incappando in quanto si discute nel topic che ti ho linkato prima. Verifica la frequenza degli step.
...stop chasing shadows, just enjoy the ride.
Aìna pantografoTelemetria per KFlopBlenderCAM STL + DXF

Avatar utente
vincenzo4126
Junior
Junior
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 16:51
Località: avezzano

Re: corrente giusta per motore passo passo

Messaggio da vincenzo4126 » martedì 13 ottobre 2015, 11:07

grazie walgri,
ho riletto e riletto piu volte la discussione che mi hai indicato.
molte cose onestamente non le ho capite.
ma il fatto della frequenza minima e massima della colibri ormai mi è abbastanza chiara.

comunque nel mio range di velocità feed che è tra i 500mm/min e 1500mm/min, sembra rientrare con i limiti minimi e massima di 125hz e 80khz.

di fatti i miei calcoli sono:

asse x e z:
risoluzione 640 step/mm
1500mm/min ovvero 25mm/sec quindi 25mm/sec * 640step/mm = 16000hz (ok)
500mm/min ovvero 8,3mm/sec quindi 8,3mm/sec * 640step/mm = 5300hz (ok)

asse Y:
risoluzione 48,9707 step/mm
1500mm/min ovvero 25mm/sec quindi 25mm/sec * 48,9707 step/mm = 1220hz (ok)
500mm/min ovvero 8,3mm/sec quindi 8,3mm/sec * 48,9707 step/mm = 400hz (ok)


sono giusti??
se lo sono, dovrei rientrarci nei limiti di frequenza

Rispondi

Torna a “Twintec”