software cad\cam

Sezione dedicata al Cad/Cam.
Subforum:
Artcam
TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » venerdì 19 febbraio 2021, 21:33

L'adattamento lo fa il programma da sé....es importi un solido con tasca quadrata fai un ciclo di sgrossatura tasca e poi la modifichi in tonda (direttamente sul solido) la lavorazione viene adattata alla nuova forma senza dover di nuovo selezionare la geometria.
È una cosa che per ora abbiamo fatto ad una giornata di corso....ancora non ci prendo la mano

omer1
Newbie
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 24 luglio 2013, 21:38
Località: vicenza

Re: software cad\cam

Messaggio da omer1 » venerdì 19 febbraio 2021, 21:57

Ho capito che anche i CAM di fascia alta non sono poi cosi' evoluti come si crede o come credevo io .

Nel tempo le CNC hanno fatto passi da gigante, i CAD/CAM a mio parere ne hanno ancora di strada da fare .

Quindi per cercare di velocizzare la programmazione su pezzi complessi tipo stampi di cofani auto o simili ......

chiedo ...... ci si mette piu' mani ( 2-3-4 persone) sullo stesso progetto e ogni uno si occupa di un settore dello stampo ?

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 4517
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: software cad\cam

Messaggio da Fiveaxis » venerdì 19 febbraio 2021, 22:36

TIRZAN ha scritto:
venerdì 19 febbraio 2021, 21:33
L'adattamento lo fa il programma da sé....es importi un solido con tasca quadrata fai un ciclo di sgrossatura tasca e poi la modifichi in tonda (direttamente sul solido) la lavorazione viene adattata alla nuova forma senza dover di nuovo selezionare la geometria.
E se da una cava tonda passassi ad una quadra e la fresa non ci passa...O la tasca è più profonda?...Non sempre basta ricalcolare e via, questo intendo! :D
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 4517
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: software cad\cam

Messaggio da Fiveaxis » sabato 20 febbraio 2021, 19:53

@omer1
No, di solito un pezzo - un programmatore. Viceversa si rischierebbero casini.
Di solito lo stampo è composto da diversi pezzi e, tanto più è complesso/grande, tanti più sono i particolari che lo compongono quindi: il lavoro in "parallelo" di più cammisti/macchine è la normalità. :)

NB: stiamo andando un po' OT... :mrgreen:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » sabato 20 febbraio 2021, 21:29

@Five :il programma fa' "quello che può" con l'utensile selezionato e quindi adatta la lavorazione.
Ma stavo vedendo anche una cosa "tipo Mazak" ossia va a selezionare in automatico gli utensili adatti dal database...
Cmq stiamo andando OT.....a me per ora mi tocca imparare di nuovo da capo :wink:

@Omer: I CAM ormai sono evoluti quanto ed anche più dei controlli delle macchine......certo non si può prendere di caricare un disegno ed inviare subito un programma funzionante alla macchina senza fare nulla :mrgreen:
Però per dire la lavorazione di uno stampo una volta stabilito gli utensili da utilizzare basta davvero poco per impostarla ed eseguirla su un CAM....se poi lo stampo è composto da vari pezzi si fanno le varie lavorazioni in modo separato.

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 4517
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: software cad\cam

Messaggio da Fiveaxis » sabato 20 febbraio 2021, 23:10

In realtà con il riconoscimento feature e le macro l'adattamento al nuovo modello potrebbe "costare" pochissimi click.
Io però sono dell'avviso che, parlando di produzione dove i particolari sono praticamente sempre diversi, il cammista dopo la modifica di un modello, la "testolina" è meglio che ce la metta! :mrgreen:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » domenica 21 febbraio 2021, 21:19

Quello sicuro.......dove lavoro ora cmq non ho di questi problemi perché penso a tutto dall'idea al pezzo finito :mrgreen:

qandro
Junior
Junior
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2018, 9:54

Re: software cad\cam

Messaggio da qandro » lunedì 22 febbraio 2021, 8:34

Giusto una nota per gli utenti Rhinoceros, BobCAD/CAM ha rilasciato un plugin per Rhinoceros: BobCAM Rhino.
Sto personalmente aiutando il produttore per la traduzione in lingua italiana del plugin.
Dalle prime prove, un ottimo prodotto.
Già uso da anni il CAD/CAM di BobCAD che reputo veramente un bel tool.
BobCAM Rhino plug-in si va ad aggiungere al BobCAM Solidworks plug-in già disponibile da un annetto.

omer1
Newbie
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 24 luglio 2013, 21:38
Località: vicenza

Re: software cad\cam

Messaggio da omer1 » lunedì 22 febbraio 2021, 9:09

@ TIRZAN : parlavo di macchine cnc , invece sono daccordo che i controlli sono rimasti sostanzialmente fermi , a parte mazak e pochissimi altri che la rincorrono.

Per i pezzi che faccio non vedo tutta questa velocita' di programmazione , 1 mese solo per disegnare utensili speciali , 3 mesi per programmare ,20gg di lavoro cnc solo per tirare fuori un pezzo BUONO , se sbaglio partono altri 20gg .

Per farmi una idea , il famoso casco da moto della hypermill , quante ore di programmazione ci saranno volute secondo voi ?
Contando anche che appena ti arriva il file cad , mica sai gia' come fare il ciclo di lavoro , hai qualche giorno di smarrimento tra come procede e le varie fasi di lavoro .

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » lunedì 22 febbraio 2021, 21:29

Sta quasi tutto alla bravura di chi deve impostare la lavorazione.......ma cavolo 1 mese per disegnare degli utensili nemmeno io al primo giorno di corso!!!!
Dove lavoravo prima una volta definito il processo tecnologico e gli utensili potevo metterci al max qualche ora per lavorare un pezzo mediamente complesso.
Il casco che dici idem, disegnato correttamente il modello 3D col CAD e definiti gli utensili con Hypermill hai tutti i cicli necessari per fare quella lavorazione ed uno pratico la imposta con poco tempo.

omer1
Newbie
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 24 luglio 2013, 21:38
Località: vicenza

Re: software cad\cam

Messaggio da omer1 » lunedì 22 febbraio 2021, 22:00

Ma mi sa che parliamo di pezzi un po' differenti ...se programmo un pezzo in qualche ora è proprio un pezzo da poco conto .

Non credo proprio che quel casco sia poi cosi' di poco conto . E' specchiato sx dx , ma non ę da tutti .

Non so in quanti qua dentro sarebbero in grado di farlo .

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » martedì 23 febbraio 2021, 21:48

Ma hai mai usato o avuto modo di vedere come funziona un CAM tipo Hypermill?
Fidati che uno pratico lo programma davvero con poco tempo (ci ho lavorato per quasi 7 anni).
Il software "sente" come è fatto il modello 3D ed ha dei cicli di sgrossatura e finitura che lo lavorano in automatico solo selezionando un grezzo di partenza, un utensile ed i limiti di lavoro.
Non lo fa solo Hypermill ma anche gli altri CAM di fascia alta.

omer1
Newbie
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 24 luglio 2013, 21:38
Località: vicenza

Re: software cad\cam

Messaggio da omer1 » mercoledì 24 febbraio 2021, 11:06

Ottimo , quindi secondo te una volta che il cliente ti ha dato il CAD di quel pezzo li :

https://www.youtube.com/watch?v=gQCPNWxGO1s

tu lo riesci a programmare in quanto tempo ?
Non pensare che sia proprio cosi' inesperto , prova ad immaginare che forse qualche pezzo l'ho visto anche io .
A quali altri cam ti riferisci ?

safe60
Senior
Senior
Messaggi: 623
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 8:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: software cad\cam

Messaggio da safe60 » mercoledì 24 febbraio 2021, 11:51

La discussione si fa interessante e la seguo con interesse. Nelle considerazioni che farete sui tempi di programmazione, tenete conto che il tempo totale va diviso in almeno due parti.

La prima e' quanto tempo ci mette il "cammista" a preparare il tutto e la seconda e' quanto tempo ci mette il CAM (qualche che sia) a calcolare il percorso utensile partendo da quello che il programmatore ha stabilito.

La prima parte dipende dall'esperienza dell'operatore CAM : quanto e' bravo a creare gli utensili se per caso non li ha pronti, come capire quali strategie di lavorazione applicare, quali parti lavorare in un certo modo e quali in altri. L'esperienza insegnera' i trucchi e astuzie per aggirare bachi, limitazioni e quant'altro.

Nella seconda parte, conta quanto e' "forte" il cam. Quanto tempo ci mette a calcolare una sgrossatura o una finitura, quanto ottimizza il percorso in funzione della macchina che poi lo dovra' realizzare e via dicendo.

La somma dei due tempi da una prima approssimativa indicazione di quanto tempo passera' dal momento in cui il modello arriva nell'ufficio tecnico a quello in cui si e' pronti a macinare trucioli.
More Maiorum

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2497
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: software cad\cam

Messaggio da TIRZAN » mercoledì 24 febbraio 2021, 22:36

La discussione sta prendendo un tono "alla Facebook".......se deve essere costruttiva e di scambio esperienze ok.....se dobbiamo giocare agli indovinelli e alle sfide lasciamo perdere, non devo dimostrare niente a nessuno per guadagnarmi lo stipendio.
Cmq un pezzo del genere al netto della definizione utensili e ciclo di lavorazioni con una giornata si fa tranquillamente.....Hypermill per le lavorazioni 5 assi attualmente è il top tra strategie di sgrossatura,riprese materiale residuo e finitura.....e chi lo usa tuttora può confermarlo (io purtroppo sono ormai 2 anni che ho cambiato e non ho più possibilità di usarlo)

Rispondi

Torna a “Cad/Cam”