Alphacam o update software nativo

Sezione dedicata al Cad/Cam.
Subforum:
Artcam
Rispondi
treddo
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 4 luglio 2019, 17:27

Alphacam o update software nativo

Messaggio da treddo » venerdì 20 settembre 2019, 14:01

Ciao a tutti, l’azienda per cui lavoro è una falegnameria che produce principalmente prodotti in serie su pannelli di legno che lavoriamo su un controllo numerico a 3 assi. Ci capita sempre più spesso di dover cambiare formati pannello e rifare le ottimizzazioni ci richiede troppo tempo perché non abbiamo un vero e proprio nesting.

Attualmente utilizziamo il vecchio software della macchina che gira su windows xp e principalmente esportiamo i percorsi da un cad in dxf e poi lo importiamo nel software a cui poi impostiamo le varie profondità e utensili.

La prima soluzione che abbiamo considerato è quella di aggiornare all’ultima versione il software della macchina aggiungendo anche il suo nesting e avendo anche una licenza in più da utilizzare in ufficio tecnico, il vantaggio di questa scelta è quello di continuare ad utilizzare i file cnc della macchina anche nell’ultima versione del software(quindi avere la possibilità di rifare i nesting con i vecchi programmi) e avere una licenza in più per far in modo che tecnico e operatore siano allineati. Il software è stato aggiornato molto però è lo stesso, quindi suppongo che prenderci confidenza sia più semplice.

L’alternativa è quella di acquistare una licenza alphacam con nesting e post processor, in questo caso avremmo il software della macchina in produzione intatto(quindi solo 1 persona dovrebbe fare il corso di aggiornamento) e per lavorazioni più complesse e nesting, utilizzare la licenza di alphacam in ufficio tecnico. Il vantaggio di questa soluzione è che in futuro prevediamo di acquistare un altro centro di lavoro di un'altra casa, quindi sarebbe possibile acquistare un altro post processor e riutilizzare, probabilmente con qualche minimo settaggio, gli stessi programmi e nel frattempo iniziare un processo di rifacimento dei programmi creati con il vecchio software in quanto da quel che mi pare di aver capito alphacam non importa i file cnc del nostro attuale software.
Il prezzo delle due soluzioni si equivale, secondo voi quale potrebbe essere la scelta migliore?
Grazie in anticipo per l'attenzione..

safe60
Member
Member
Messaggi: 581
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 8:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Alphacam o update software nativo

Messaggio da safe60 » venerdì 20 settembre 2019, 17:46

Opto decisamente per la seconda opzione. Uno dei motivi l'hai gia' individuato tu : Con un cam ci si svincola dal tipo di macchina che eventualmente si acquistera' in futuro. Inoltre se e' un cam conosciuto come AlphaCam, e' piu' probabile trovare personale che lo sappia usare e questo e' un eccellente vantaggio nel caso l'unico operatore che hai se ne vada per qualche motivo. L'altro motivo e' la mia avversione ai software proprietari che ti legano per sempre alle decisioni di qualcun altro.
Suggerimento : capisco che il costo possa incidere ma tieni sempre almeno due persone addestrate sul prodotto. Se uno se ne va, c'e' sempre l'altro.
More Maiorum

pela73
Senior
Senior
Messaggi: 1617
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 23:25
Località: MB monza e brianza

Re: Alphacam o update software nativo

Messaggio da pela73 » sabato 21 settembre 2019, 10:15

Anch'io ti consiglio Alphacam.
Nelle ultime versioni hanno aggiunto molte cose per il nesting e in più puoi fare molte più cose particolari che su un controllo in macchina risulterebbero molto lunghe.
ciao Mirko

Alphacam 2021 Ultimate ,Routech Chronos 37-22 ( 5 assi ) SCM Record 120 ( 3 assi )
Morbidelli Author 502 ( 3 assi )

Rispondi

Torna a “Cad/Cam”