Realizzazione CNC - Parte elettronica

Sezione dedicata a Linuxcnc
Rispondi
Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » martedì 26 dicembre 2017, 18:58

Nel mentre viene terminata la struttura della mia CNC (ormai ci siamo quasi), sto cercando di testare l'elettronica che poi andrà montata.
L'intenzione è di usare un ThinkPad IBM, con su montato LinuxCNC.
I motori sono 3 nema 23, pilotati da 3 driver M542, il tutto collegato ad una mb ZP5A-INT-Axis.

Ho effettutato tutti i collegamenti (spero nel modo esatto) tra driver-motori-mb,collegato 3 switch di fine corsa alla mb, quindi lanciato il wizard per la configurazione stepper di LinuxCNC.

Ho dato corrente al tutto (non è esploso nulla, e questo già per me è un buon segno), dopodichè ho avviato LinuxCNC per vedere se i motori funzionavano. E cominciano i problemi.....
Andiamo con ordine (più o meno):

- quando do corrente, si accendono i led rossi dei driver. E' corretto? siccome è presente anche un led verde, e la serigrafia riporta PWR/Alarm, come devo interpretare il funzionamento dei due led? sul manuale non ho trovato nulla a riguardo, se non diciture tipo "si accende il led power" (ma quale?) oppure il "led verde diventa rosso".....

- dopo aver avviato LinuxCNC e aver "acceso la macchina" (F2) ottengo due messaggi di errore ("contatto sul limite 0" e "contatto sul limite 2") Ho cercato in rete il significato di questi messaggi ma non ho trovato nulla a riguardo. Che significano? E come si rimedia?

- ho verificato che la porta parallela nel bios sia attivata. Siccome non sono riuscito a trovare il modo di visualizzare l'indirizzo della porta in linux (mi sembra assurdo che non ci sia il modo), ho inserito nel wizard l'indirizzo 0x378 (in rete a quanto ho capito dice che è l'indirizzo standard della porta parallela). Nel wizard credo di aver settato i pin della parallela nel modo giusto, almeno leggendo il manuale della mb. riepilogando i PIN:
1: NN 2: stepX 3: dirY 4: NN 5: NN 6: NN 7: stepZ 8: dirZ 9: mandrino ON 10: LimiteMin+Home X 11: LimiteMin + Home Y 12: LimiteMin Z 13: NN 14: dirX 15: ESTOP In 16: stepY 17: NN

- nel wizard se avvio il test degli assi non succede nulla

Aiuto?

Grazie

Andrea

gio14
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 3 marzo 2017, 2:20
Località: Brignano (BG)

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da gio14 » mercoledì 27 dicembre 2017, 2:53

Io di elettronica ci capisco poco (perciò tienine conto) del fatto che i led non saprei, per la porta parallela potevi senza inserire l'indirizzo lasciarla su "port0" se è la prima porta o su port1 per la seconda, mentre per sapere l'indirizzo, da un terminale dai "lspci -v"
detto questo, da quello che ho visto il pin 1 dovrebbe essere settato per l'enable di uno degli assi (in genere l'asse x) poi i due messaggi di errore ("contatto sul limite 0" e "contatto sul limite 2") può essere che nella configurazione del wizard vadano invertiti i segnali dei limiti di finecorsa, poi prima di fare partire la macchina gli assi vanno azzerati (nel test probabilmente non serve)

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1497
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da billielliot » mercoledì 27 dicembre 2017, 16:19

Ciao,

"lspci -v" permette di vedere eventuali porte inserite nel bus PCI (per i portatili e' il bus pcmcia).

Se la porta parallela e' sulla scheda madre puoi provare con il comando "sudo dmidecode | grep lpt" (senza apici). Se nel risultato leggi la sigla LPT allora riprova con il comando "sudo dmidecode" (sempre senza doppi apici) e cerca la parte dove si trova la sigla LPT. Dovrebbe esserci anche l'indirizzo.

Gli errori sui contatti potrebbero essere corretti. Se i contatti non sono letti correttamente (ma sono impostati da configurazione), la macchina si lamenta perche' per lei sono attivati. Questa e' solo una delle possibili ipotesi. Potresti non aver fatto bene la configurazione o chissa' cos'altro.

Non ultimo potresti NON aver collegato la USB alla tua scheda mb (perche' la chiami mb?). La scheda non risulterebbe alimentata e non potrebbe funzionare.

Potresti anche avere una porta parallela che usa livelli logici a 3 volt invece dei canonici 5 volt.

Tanto per aggiungere ipotesi alle ipotesi.

Ciao :-)

Mauro

P.S. se non hai esperienza ti suggerisco di partire con una configurazione tipo 1 solo motore e niente altro. Aggiungi poi un pezzo alla volta cosi' da limitare/restringere il campo di ricerca. Aumenta il tempo richiesto ma tu preservi la sanita' mentale.

P.P.S. hai fatto il test della latenza? giusto per non perdere tempo a configurare e poi scoprire che il PC non e' adeguato.
Amat victoria curam

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » mercoledì 27 dicembre 2017, 17:53

Uhmmmm, la cosa non sembra (non sembra) funzionare.
Allora, l'inesperienza c'è, ovviamente, ma speriamo col tempo di ridurla (del resto non si nasce imparati).
Detto ciò....
In ogni caso, ho voluto provare un pò e questo è quello che noto:

- Il latency test l'ho fatto, non penso il pc si performante (mettendolo sotto sforzo - cioè copiando file grossi, navigazione internet con youtube in esecuzione e quan'altro mi veniva in mente - sono arrivato a valori di 300.000, e se ho letto bene in rete il max consigliato è 100.000, se proprio non si riesce a rimanere sotto i 50.000).
In ogni caso vorrei al momento utilizzare questo portatile (anche se non è la macchina preferibile): penso che dovrà fare solo cnc dopotutto non dovrebbe andare molto sotto sforzo (o sto dicenda una idiozia?); comunque in un prossimo futuro potrei riesumare un "vecchio" pc, anche se il portatile (avendo anche schermo integrato) è un eccellente salvaspazio. In ogni caso, anche se non adeguato per garantire una lavorazione ottimale, ma penso che anche solo per testare l'elettronica dovrebbe andare, no?

- Riguardo il fatto di montare un motore per volta, penso che farò così a questo punto, anche perchè penso di "resettare" tutto e rifare tutto daccapo, nel senso anche dei collegamenti scheda-driver-motori, quindi magari andrò uno per volta.

- la mb (la chiamo così nel senso di mother board, anche se il nome non è idoneo, forse controller sarebbe più adeguato?) sembra che riceva i segnali (a proposito, è alimentata correttamente dalla USB), in quanto se faccio i test di prova degli assi vedo il relativo led sulla scheda che si accende, quindi la piedinatura della parallela dovrebbe essere corretta). Tuttavia nesun segno di vita dai motori. Suppongo anche che la porta parallela funzioni correttamente, a questo punto (ho lasciato, come suggerito, 0 come indirizzo della porta). Non ho idea di come sapere se gradisce i 3 o 5 V......

- I led rossi degli stepper adesso non si accendono più....non so se sia un buon segno o meno. dopotutto neanche quelli verdi danno segni di vita. Però i 43V dall'alimentatore ci arrivano..... spero di non averli fritti..... botti non ne ho sentiti, nè puzza di bruciato.....

- riguardo i contatti (supponendo trattarsi dei fine corsa), ho collegato degli switch NC. Ho provato anche ad attivarli (quindi aprire il contatto) o a invertirli da configuratore, ma niente da fare, gli avvisi di errore rimangono.

- Leggendo nuovamente il manuale dei driver, notavo che suggeriva tra le altre cose di usare "twisted wires" per evitare interferenze etc. Suppongo di poter utilizzare allo scopo anche il cavo di rete? dopotutto deve trasmettere impulsi e/o bassa tensione e se non erro gli avvolgimenti delle coppie di fili sono fatti appunto per non creare interferenze nel traffico dati. Al momento a dire il vero sto usando dei normali fili per fare i collegamenti (adesso mi lapidate).....

- La sanità mentale.....beh, quella l'ho persa da anni, con tutte le idee balorde che mi vengono per il mio (scarso) tempo libero.

In ogni caso vi ringrazio per i consigli, adesso vedo di riassemblare tutto dall'inizio e vi aggiorno appena riesco.

Andrea

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » giovedì 28 dicembre 2017, 17:17

Tecnicamente credo di poter dire che sto avviandomi all'esaurimento....

Sono ripartito da zero, cioè ho scollegato tutto, ho ripreso manuali e datasheet in mano, ricostruito i diagrammi dei collegamenti, rifatto i collegamenti, settato i deepswitch dei driver come (credo) debbano andare settati (4.2A, half current, 400 pulse/rev), dato tensione, avviato lo stepconfig wizard, controllato i pin della parallela, avviato il test per l'asse X (come suggerito, sto iniziando collegando un solo driver/motore) e.....NIENTE......

Carte alla mano, ricontrollo i collegamenti scheda/driver/motori..... e sono giusti

Controllo le corrispondenze dei pin della parallela (sul manuale del controller c'è la foto della scheda con i pin scritti su ogni ingresso/uscita).....e sono giusti

Modifico il pin 1 della parallela (che inizialmente avevo settato a INUTILIZZATO) in quanto sulla suddetta foto rilevo che il pin 1 è in comune con i 3 ingressi ENA+5 dei driver, per cui ritengo che INUTILIZZATO fosse il valore sbagliato (ma vuoi vedè che è per questo che non davano segni di vita?). Nel menu di scelta non trovo nulla relativo ad un ABILITA, ma sulla wiki di LinuxCNC vedo che gli assegnano il valore ESTOP OUT. Ce lo metto pure io.... Però mi domando: vabbe, tutto il menu è tradotto in italiano, solo ESTOP IN e ESTOP OUT in inglese.... ESTOP IN suppongo sia Emergency STOP IN (e quello sta settato sul suo pin 15). ESTOP OUT suppongo significhi Emergency STOP OUT; se così fosse, non mi spiego perchè settarlo sul pin 1..... Magari errore di stampa? Lo so, non è errore di stampa, ma se lo fosse e invece fosse ESTEP IN (Enabled Stepper).... Lo so, non è così (ma allora con cosa si abilitano gli stepper????), ma in ogni caso il risultato è sempre lo stesso: nessun segno di vita del motore (sto sempre testando un motore solo)

Eppure il comando arriva al controller, perchè il led dell'asse (X) si accende....

Poi c'è la questione dei led del driver (Leadshine M542): a volte si accende il rosso, a volte no..... che vuol dire? che sta indicando un allarme o che? e allarme di che? il manuale dei driver non dice una beata niente a riguardo....
Sullo stesso manuale è riportato che i pin ENA5+ e ENA5- solitamente sono UNCONNECTED (ENABLED), che se il moi inglese non è sbagliato significa DISCONNESSO (ABILITATO). Va bene, allora disconnetto il connettore e riprovo l'asse, sia con il pin 1 come ESTOP OUT sia con il pin 1 come INUTILIZZATO (tanto è fisicamente sconnesso....). Risultato: NIENTE.....
Inoltre, con il connettore ENA5+ e ENA5- staccato il led rosso si spegne (quelle volte che è acceso), se lo collego si accende...

Tutta la baracca è alimentata da un alimentatore EP002G600RKE (che sebbene riporti come tensione di uscita 50.5-56-5 me ne tira fuori 43)

Scusatemi, ma adesso veramente non saprei dove sbattere la testa.....
Che diamine posso fare (o provare)????

Andrea.

gio14
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 3 marzo 2017, 2:20
Località: Brignano (BG)

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da gio14 » venerdì 29 dicembre 2017, 2:08

Enable_xyz in stepconfig wizard corrisponde a "amplifier_enable" (prova configurare il pin1 così) lo stop-out lo sposti su di un altro pin (io l'ho messo su 17)

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » venerdì 29 dicembre 2017, 11:47

Ho provato a settare il pin 1 con Abilita amplificatore ma nn è servito a nulla.
Mi è venuto il dubbio che possano essere i motori a non funzionare.
Ma lo schema di collegamento mi fu fornito dal supporto tecnico del sito dove li comprai,quindi suppongo sia esatto.
Mi sapete spiegare come testarli con un multimetro? Ho provato a fare il test del led,ma sti nema 23 a mano nn si muovono manco morti,e girando l'asse con una pinza sono duri uguale.
Poi mi veniva in mente una cosa (forse idea folle): i driver accettano segnali a 5v come input dal controller giusto? Se invece gli collego direttamente i 5v nn dovrebbero funzionare lo stesso? Magari almeno riuscirei a vedere se il problema è il controller.
La cosa che piu mi fa inc....è che leggendo in rete info sui motori stepper si legge che è facilissimo usarli (colleghi 4 fili e via) è che il "difficile" è trovarne l'utilizzo. Io l'utilizzo ce l'ho ma nn riesco a farli funzionare.....

Andrea

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » venerdì 29 dicembre 2017, 18:17

FUNZIONAAAAAA!!!!!!
Soluzione:
Dato che il controller sembra funzionare,il driver almeno qualche segno di vita lo da,ma fosse il motore difettoso?
Ok allora visto che il test del led non lo posso fare,cerchiamo qualche alternativa (multimetro etc). Su un forum inglese trovo un suggerimento per vedere se gli avvolgimenti sono integri:cortocircuitare l'avvolgimento,se l'albero si blocca allora è integro.
Faccio la prova su tutti e 3 i motori,tutti gli avvolgimenti si bloccano,quindi sono integri.
Un momento:si bloccano....ma quando stanno collegati al driver sono bloccati.... Vuoi vedere ke stanno in corto?e come è possibile?i collegamenti mi ha detto la ditta fornitrice come farli.... Vabbe,per scrupolo decido di controllare sul datasheet. Il tecnico aveva detto di usarli in bipolare parallelo. Guardo lo schema e...i collegamenti nn coincidono. Rifaccio i collegamenti come da schema e il motore gira liberamente (mentre con lo schema del tecnico era piantato).
Collego lo stepper al driver con lo schema mio,avvio lo stepwizard,setto il pin 1 con Abilita Amplificatore e....VA!
Vatti a fidare del supporto tecnico.....
Comunque domani ricollego anche gli altri due driver/stepper e vediamo se funza tutto.

Vi dirò...

Andrea

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » lunedì 1 gennaio 2018, 11:32

Ciao a tutti e Buon Anno.

Dopo aver risolto la problematica dei motori che non ne volevano sapere di funzionare, mi sto dedicando al lato "azzeramento e sicurezza"
Come per i motori sto procedendo un asse per volta.
In pratica, ho collegato due switch (in configurazione NC) alla relative morsettiere sulla scheda (pin 10 per l'asse X e pin 15 per lo STOP d'emergenza).
In stepwizard ho impostato i relativi pin come "Azzeramento X" e "ESTOP In".

Poi ho avviato LinuxCNC e provato l'azzeramento (sottolineo che non sto lavorando sul pantografo, ma sempre con i motori a banco).
L'asse X parte per cercare lo home, lo lascio girare per un pò poi premo lo switch (apro il contatto). Mi aspetterei la relativa risposta del motore, che invece continua allegramente a camminare come se niente fosse. Mi sembrerebbe l'occasione giusta per provare anche lo STOP d'emergenza, che però allo stesso modo viene allegramente ignorato.

Leggendo in rete, ho trovato che altre persone (forum esteri) hanno avuto lo stesso inconveniente, e spesso la risposta è stata di utilizzare lo stepwizard che gli avrebbe tranquillamente risolto il problema (a quanto ho capito chi aveva il problema smanettava il file hal). Io lo stepwizard lo utilizzo fin dall'inizio, ma comunque gli input della macchina vengono ignorati.
Ho provato anche a selezionare/deselezionare la check Inverti e/o a collegare gli switch sul NO. In ogni caso (o combinazione provata) il risultato non è cambiato.

Suggerimenti?

Ne approfitto per chiedere anche un parere: nella ricerca in rete su informazioni circa l'installazione degli switch, su un sito australiano suggeriva in fase di montaggio di utilizzare un cavo a 6 poli tra scheda a motori (4 per il motore e 2 per lo switch); suggeriva anche che il cavo di rete era ottimo per questo scopo. La mia perplessità sarebbe: passi per il segnale dello switch (il cavo twisted dovrebbe evitare interferenze), ma gli altri 4 fili (considerando la piccola sezione) reggerebbero la corrente dei motori????

Grazie a tutti

Andrea

gio14
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 3 marzo 2017, 2:20
Località: Brignano (BG)

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da gio14 » lunedì 1 gennaio 2018, 20:33

Per vedere se funziona ti conviene configurare lo switch come finecorsa anziché come home è più semplice da capire se funziona o meno (lo configuri come home quando sei sicuro che tutto funziona) comunque dai un occhiata a questa discussione che è molto istruttiva
http://www.cncitalia.net/forum/viewtopic.php?t=1566

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » martedì 2 gennaio 2018, 11:01

Grazie del suggerimento
Do uno sguardo al topic e vedo che riesco a fare.

Andrea

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » sabato 6 gennaio 2018, 13:49

Rieccomi qui.
Dopo aver letto il post suggerito (molto interessante), ho provato a mettere in pratica quanto indicato, nello specifico inserire nel file HAL la riga

net Xlimits parport.0.pin-10-in => axis.0.neg-lim-sw-in

Lanciando LinuxCNC e avviando la macchina avrei dovuto premere lo switch e ottenere un messaggio di errore; il problema è che ottengo il messaggio di errore subito (altro caso descritto, nel qual caso avrei dovuto modificare il comando inserito e rifare il test). Prima di correggere la riga del file HAL, ho provato a premere lo switch e far ripartire la macchina: sempre errore.
Cambio la riga del file HAL in

net Xlimits parport.0.pin-10-in-not => axis.0.neg-lim-sw-in

e così facendo rifaccio entrambe i test (avviare la macchina a switch premuto o meno). nessuna reazione.....

Insomma, se ho capito bene, in una variante o meno, avrei comunque dovuto ottenere il messaggio di errore, a seconda se lo switch veniva premuto o meno, e di conseguenza nn ottenerlo a secondo se veniva premuto o meno.

Da quello che ho potuto vedere, il risultato dei test mi porta ad una conclusione sola: non gliene frega nulla dello switch....
Considerando che:
-lo switch funziona (testato col tester)
-la porta parallela è collegata
-la scheda è correttamente alimentata dalla usb del portatile
-ho fatto la stessa procedura impostando il pin 11 ottenendo lo stesso risultato

E' possibile che sia la scheda ad essere difettosa (lato mill-to-pc)?
so che la risposta ovvia sarebbe "SI", ma prima di buttare tutto e comprarne una nuova, c'è modo di esserne sicuri?qualche prova da fare?

Auguri per la befana

Andrea

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1497
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da billielliot » sabato 6 gennaio 2018, 22:13

Ciao Jocman,

tutto e' possibile. Magari l'errore restituito non riguarda lo switch ma altro. Se scrivi quale e' l'errore che ti restituisce sara' piu' facile aiutarti.

Meglio ancora se riporti anche l'intero file HAL.

Ciao :-)

Mauro
Amat victoria curam

gio14
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 3 marzo 2017, 2:20
Località: Brignano (BG)

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da gio14 » domenica 7 gennaio 2018, 3:32

Oltre che ha seguire il suggerimento di billieliot (che sicuramente è uno che ci capisce) io proverei ha controllare all'uscita del cavo parallelo (lato scheda) il pin corrispondete allo switch se premendolo cambia di stato, perché se premendolo cambia di stato il problema può essere il pin della porta parallela del pc che è bruciato o comunque esclude problemi con la scheda

Jocman
Newbie
Newbie
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2011, 16:14
Località: Italia-Parma

Re: Realizzazione CNC - Parte elettronica

Messaggio da Jocman » domenica 7 gennaio 2018, 21:58

Ho riprovato un paio di volte ma ottengo sempre i risultati di cui sopra.

L'errore che ricevo all'avvio macchina (in tutti i casi) è

CONTATTO SU LIMITE 0

Ho allegato il file HAL attuale (in fondo al file ci sono le 2 righe di comando che ho usato per i test - al momento sono disattivate).
Ho allegato anche un file di testo con la configurazione del PC ottenuta tramite lspci -v

In ogni caso, nel pomeriggio ho riesumato un vecchio pc (mi pare basato su AMD Athlon) che suppongo possa essere in grado di far girare LinuxCNC (almeno all'epoca, prima di prendere il bestione "nuovo", ci girava tranquillamente FSX).
Lo sto ripulendo dalla polvere di qualche anno, dopodiche appena mi riprocuro una tastiera e mouse ps2 rimetto in sesto bios (batteria scarica) e installo linuxCNC anche lì sopra (tra l'altro, a occhio - e sempre che non sia controindicato - nel case mi sembra ci sia spazio a sufficienza anche per inserirci tutta l'elettronica CNC, quindi quasi quasi....)

Andrea
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi

Torna a “Linuxcnc”