Configurazione hardware Linux e Mesa

Sezione dedicata a Linuxcnc
Rispondi
Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1018
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da Bender » martedì 30 gennaio 2018, 22:30

Ciao,

Volevo ricevere un parere e una spintarella per compiere il passo verso Linuxcnc. :)
Il mio obiettivo sarebbe quello di movimentare motori brushless con encoder più righe ottiche sugli assi. (già in mio possesso)
Avevo in mente di utilizzare una configurazione del genere:

Pc:

Scheda madre Asrock Q1900B-Itx

Schede di controllo Mesa:

Scheda Kit 6i25 - 7i77
Scheda 7i74
Scheda 7i84

Ci sono soluzioni alternative e più prestazionali a quelle da me proposte?
Premesso che attualmente sono a digiuno di Linux, quanto è difficile secondo voi configurare un sistema del genere?
La mia paura più grande è di non riuscire a trovare qualcuno che mi possa dare il piccolo aiutino che magari ti fa sbloccare la situazione.

Mi butto? :D

Grazie a chiunque mi voglia aiutare!

gio14
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 3 marzo 2017, 2:20
Località: Brignano (BG)

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da gio14 » mercoledì 31 gennaio 2018, 2:14

Potresti cominciare ha scaricare la iso di linuxcnc, dai un occhiata qui per chiarimenti
http://www.cncitalia.net/forum/viewtopi ... 17&t=69363
puoi provarla anche da live prima di installarla, poi per il PC meglio se un po' datato (pentium4 o dual-core) con una partizione di almeno 50GB poi installata effettui il test di latenza per verificare che il PC sia un buon candidato e prosegui (comunque leggiti un po' di documentazione di linuxcnc prima di cominciare)
Per quanto riguarda le schede Mesa mi spiace (ma io più che al digiuno sono proprio alla fame) ti conviene aspettare qualche utente che ci capisce (Dino o billielliot, tanto per citarne due che sicuramente ci capiscono)

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da billielliot » mercoledì 31 gennaio 2018, 15:46

Ciao,

visto che mi hanno citato entro nella discussione rispondendo con la mia esperienza sul campo con LinuxCNC, raccontata qui.

Per il resto do' volentieri aiuto, compatibilmente con le mie conoscenze.

Le schede MESA sono state installate da altri utenti meno "chiaccheroni" del sottoscritto ma decisamente piu' attivi.

Ogni volta che entro nel mio antro, le mie schede MESA mi guardano. Io guardo loro. Poi io proseguo per la mia strada. Loro rimangono dove sono.

Recensione: fino ad ora non ho mai avuto ne problemi ne esperienze esaltanti.

Qui c'e' la guida al software che "automagicamente" imposta I parametri delle schede MESA.

Ciao :-)

(pasticcione) Mauro
Amat victoria curam

Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1018
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da Bender » giovedì 15 febbraio 2018, 19:02

Intanto ringrazio per le prime indicazioni che mi avete fornito!

Ho acquistato i componenti per realizzare il mini pc per l'installazione del software.
Ora lo volevo assemblare in maniera provvisoria per svolgere le prime prove.
Il primo dubbio da inesperto di elettronica....
Ho acquistato un mini alimentatore Pico Psu 150 xt da inserire direttamente nella scheda madre.
A sua volta questo va alimentato a 12 v, e lo volevo fare con un alimentatore da barra Din.

L'ingresso per l'alimentazione del Pico Psu si presenta come in foto:
20180215_183727.jpg
20180215_183458.jpg
20180215_183511.jpg
Io vorrei eliminare i due connettori, il jack e quello rapido, e connettere i due fili direttamente all'alimentatore Din a 12V.
Quello che non capisco è perchè i cavi sono stati connessi in quella maniera.
Sono ponticellati in maniera simmetrica, c'è un motivo che io non riesco a comprendere?
Posso tagliare e utilizzare i soli due cavi diretti?

Avrei acquistato anche le schede Mesa dal negozio CNCMonster ma ho un brutto presentimento... :D
Gli chiedo la disponibilità e dopo mezzora mi risponde...
Dopo tre giorni faccio l'ordine, pago subito, gli mando un'email ma non ricevo risposta...
Dopo 7 giorni un'altra email, ma niente risposta...
Un'altra....

E' schiattato? :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4751
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da turbina » giovedì 15 febbraio 2018, 20:33

Per dimezzare la corrente su ogni contatto, togli pure il connettore volante e collega direttamente al alimentatore
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da billielliot » giovedì 15 febbraio 2018, 21:07

Ciao Bender,

anche io ho acqusitato da CNCmonster. Sono un po' spartani ma affidabili.

Una delle parti ordinate mi e' arrivata dopo un po' di mesi (probabilmente ne erano sprovvisti).

Non una sola Email nel frattempo.

Un giorno mi sono trovato la parte consegnata a casa.

Se non sono loquaci non posso fargliene una colpa. Mi basta che abbiano consegnato.

Ciao :-)

Mauro
Amat victoria curam

Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1018
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da Bender » giovedì 15 febbraio 2018, 21:57

Grazie ad entrambi per le celeri risposte!

Turbina

Quindi viene utilizzato questo sistema per il rischio che un solo contatto non regga alla corrente circolante, giusto?
In pratica, è come aver utilizzato un contatto con sezione più grande.

Billieliot

Grazie di avermi rincuorato :D
Alla fine alle email potrebbero anche rispondere, non li ho accusati di nulla o chiesto cose eccezionali.
Io faccio un pagamento da più di 500 euro e non so se dall'altra parte c'è qualcuno o meno.
Aspetterò un'altra settimana, poi qualcosa mi dovrò inventare...

Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1018
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da Bender » venerdì 6 aprile 2018, 22:17

Alla fine le schede sono arrivate :D
Ci sono voluti un'altra diecina di giorni d'attesa, ovviamente senza ricevere risposta alcuna...

Ho collegato il tutto su una piastra di prova con alimentatori , Mini Pc , e schede Mesa.
20180406_193136.jpg
20180406_193121.jpg
Ho realizzato una prima configurazione di base con PnCConf per vedere se le schede venivano lette correttamente.
Dopo un avvio tragico dove collezionavo intere pagine di errori sono riuscito a far partire il tutto.
Se ho ben capito mancava il corretto firmware nella scheda, anche se in teoria avendo comprato il kit 6i25 + 7i77 dovea essere già caricato.
Sono perfino riuscito a far funzionare il pulsante di emergenza!
Soddisfazione immensa :D

Ora vorrei colegare l'uscita analogica presente sul connettore TB5 della 7i77 e comandare il drive in velocità.

Chiedo lumi per conferma.
Qui le pagine prese dai manuali della scheda Mesa 7i77 e dal drive Axor
TB5 7i77.png
TB5 Analog 7i77.png
Axor ingressi.png
Tra le varie opzioni io devo sceglire quella denominata Modo Comune (+/- Vref) ?
Utilizzando l'uscita AOUT come +Vref (Pin 9 ) e GND su CN-GND (Pin 10) ?
Ci sono altre possibilità?

Grazie a Tutti!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

giorgiofoga
Junior
Junior
Messaggi: 70
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 10:44
Località: padova - (PD)

Re: Configurazione hardware Linux e Mesa

Messaggio da giorgiofoga » giovedì 25 ottobre 2018, 1:25

ho usato solo una volta degli axor ... ma da quel che ricordo non avevano problemi con il differenziale .... sulle mesa tutto è differenziale (encoder, analogica bus di campo) ovviamente si può collegare anche nel modo comune .... ma te lo sconsiglio ... aumenti solo l'assorbimento di disturbi.

giorgio

Rispondi

Torna a “Linuxcnc”