Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Sezione dedicata alle macchine utensili tradizionali.
Subforum:
BF 20
MF 70
Restauro Macchine utensili

Moderatore: Mangusta

Rispondi
Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 981
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Messaggio da hellfire39 » mercoledì 12 febbraio 2020, 9:40

Per il condensatore, parlo solo del collegamento diretto del motore alla rete Enel.

Se metti un inverter nel mezzo, è l'inverter che dovrebbe garantire il proprio corretto assorbimento.
Non penso che serva mantenerlo, con l'inverter. Ma non so darti una risposta corretta.

Avatar utente
BRUNO_LI
Junior
Junior
Messaggi: 167
Iscritto il: martedì 18 novembre 2014, 13:54
Località: LIVORNO

Re: Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Messaggio da BRUNO_LI » mercoledì 12 febbraio 2020, 10:17

Ti ringrazio ugualmente, ma se vado sulla rete a 220v non avrei poi la possibilita' di regolare gli hertz e relativi giri del motore se non con un inverter, pertanto non mi resta allora di munirmi di un'altro inverter ed un'altro motore trifase perlomeno vado sul sicuro. Tutto era per non cambiare il motore attualmente in servizio sul trapano a colonna e sostituirlo con un trifase, credevo a sentire altri pareri, che la cosa fosse fattibile ma meglio così, perlomeno vado sul sicuro visto che ho gia' configurato il torno con la sostituzione del monofase con un trifase comandato da inverter e posso garantire che la coppia a pochi giri c'e'...eccome! ciao.

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Messaggio da Roby36 » mercoledì 12 febbraio 2020, 12:32

Ultimamente ho modificato il mio trapano a colonna Fervi, aggiungendo alle altre modifiche, un contagiri digitale che altro non fà se non confermare, il numero esatto dei giri agendo sulle cinghie. Anch'io avrei il problema di variarli senza aprire e chiudere ogni volta il vano pulegge; ho visto sul web, una soluzione x me fantastica, di variare la velocità del motore MECCANICAMENTE, con una semplice leva all'esterno della testa trapano, che spostata in senso antiorario di mezzo giro (180°), varia i giri agendo su 2 pulegge variabili (tipo clessidra) e una o due cinghie. Questi trapani, tutti uguali a parte ovviamente colore ed etichetta sono: FEMI DP 12-942 Pro Display ; WEN; JET; Scheppach variospeed;. Sto guardando sul web, se eventualmente si trovano i ricambi di questo sistema, se si possono adattare e cosa costano, ma finora, niente....

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Messaggio da Roby36 » mercoledì 12 febbraio 2020, 13:17

trapano vario 2.jpg
A corredo post precedente, se ci riesco....Immagine
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
BRUNO_LI
Junior
Junior
Messaggi: 167
Iscritto il: martedì 18 novembre 2014, 13:54
Località: LIVORNO

Re: Potenziometro/regolatore giri motore trapano 220 monofase

Messaggio da BRUNO_LI » mercoledì 12 febbraio 2020, 13:51

Mi sembra un'ottima soluzione, praticamente simile al variatore degli scooter, non tralascio il tuo progetto che mi sembra molto interessante.

Rispondi

Torna a “Macchine Utensili”