Nebes tm 125 inverter

Sezione dedicata alle macchine utensili tradizionali.
Subforum:
BF 20
MF 70
Restauro Macchine utensili

Moderatore: Mangusta

Rispondi
Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » venerdì 11 ottobre 2019, 21:45

Ciao , ho preso una segatrice a nastro, spiego il problema, sembra che la morsa non sia perfettamente ortogonale alla lama. Provengo da una segatrice radiale evolution che taglia a 90° con precisione quasi estrema, ma purtroppo le seghe circolari da 35 euri l'una, sul ferro durano veramente poco e ho quindi fatto la scelta di prendere questa nebes.

Già dal rodaggio ho notato qualcosa che non andava e ho quindi fatto il riscontro, dopo tagli a 89° a 88.7° , ho provato a mettere una squadretta sulla morsa e , in effetti non sono in squadro. Ho contattato nebes , i quali mi hanno detto che é molto probabile che la segatrice ha preso colpi e che questo difetto non deve assolutamente averlo. Si sono offerti di ritirarla e, se non é possibile ripararla, sostituirla. Il venditore vuole rimborsarmi perchè dice che altre 2 presenti in magazzino hanno lo stesso difetto e le ha anche tolte dal sito, comprese le nebes da oltre 1000 euro. Secondo me ha fatto incidente il trasportatore, non so che pensare e nemmeno cosa fare. Sarei per la sostituzione o riparazione direttamente da nebes, voi avete dei consigli da darmi? A me la sega piace, si vede che é di fattura ottima e fatta con ottimi materiali con tagli puliti, ma se è imprecisa onestamente non so cosa farne.

Squadro con ganascia sinistra della morsa é ok
Screenshot-20191011-213845-Gallery.jpg
Squadro con ganascia destra non ok e i tagli vengono storti
Screenshot-20191011-103153-Gallery.jpg
Screenshot-20191011-103132-Gallery.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » venerdì 11 ottobre 2019, 21:49

Aggiungo che, se libero di poco il guida lama , la sega si mette ortogonale alla ganascia ferma. Se stringo, cosa ovvia, quello sopra è il risultato.

Non so che fare, datemi un consiglio.

filippom
Junior
Junior
Messaggi: 75
Iscritto il: sabato 13 novembre 2010, 13:16
Località: Ferrara

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da filippom » sabato 12 ottobre 2019, 9:05

Ma i guidalama non sono regolabili?

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » sabato 12 ottobre 2019, 9:31

Ciao, i guidalama vanno avanti e dietro, non so se sono regolabili, sulle istruzioni non è riportato nulla, che intendi per regolabili?

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Roby36 » sabato 4 gennaio 2020, 23:03

Ho la stessa macchina e ho dovuto metterci mano per rendere il taglio perfetto. Da ciò che vedo nella foto, sembra banale, ma penso che potresti regolarla con i gradi di orientamento (0/60°), rispetto alla squadretta in morsa. Io avevo il problema del taglio inclinato (verticalmente) e l'ho risolto regolando il guidalama. Le regolazioni della casa erano approssimative, ora è perfetta.

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » martedì 7 gennaio 2020, 9:02

A me l'hanno sostituita e questa è perfetta. In ogni caso, mi spieghi la procedura di regolazione del guidalama che hai seguito?

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Roby36 » martedì 7 gennaio 2020, 13:19

Ho spostato il guidalama lato motore finchè il taglio non veniva perfetto; era fuori di 2 mm..........Un'altra cosa che ho notato, ma non so se è un difetto della mia macchina, è che se uso un pò più d'olio durante il taglio, la lama tende ad uscire dalla puleggia sul motore; lavora meglio a secco che non.. Le istruzioni d'uso daltronde, dicono che può lavorare sia a secco che con lubrificazione, ma tant'è a me capita questo, quindi lubrifico meno e lavoro meglio..... Per quanto riguarda la tensione della lama, almeno sulla mia, bisogna tirarla poco ma non tanto da farla slittare e uscire dalla puleggia, viceversa, non tirarla più di tanto per non sentire il "tac tac" della giuntura della lama; più lo senti, prima si spezza.....verificato col portafoglio...

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » martedì 7 gennaio 2020, 19:49

Roby36 ha scritto:
martedì 7 gennaio 2020, 13:19
Ho spostato il guidalama lato motore finchè il taglio non veniva perfetto; era fuori di 2 mm..........Un'altra cosa che ho notato, ma non so se è un difetto della mia macchina, è che se uso un pò più d'olio durante il taglio, la lama tende ad uscire dalla puleggia sul motore; lavora meglio a secco che non.. Le istruzioni d'uso daltronde, dicono che può lavorare sia a secco che con lubrificazione, ma tant'è a me capita questo, quindi lubrifico meno e lavoro meglio..... Per quanto riguarda la tensione della lama, almeno sulla mia, bisogna tirarla poco ma non tanto da farla slittare e uscire dalla puleggia, viceversa, non tirarla più di tanto per non sentire il "tac tac" della giuntura della lama; più lo senti, prima si spezza.....verificato col portafoglio...
La questione olio è normale. Se inondi di olio con il tempo tende ad uscire ma molto meno rispetto alle femi fervi e altre che hanno le pulegge in alluminio, mentre nebes in ghisa quindi molto meno scivoloso. A me non è mai uscita la lama ma una volta spruzzando olio a morte dopo qualche giorno l'ho vista leggermente più spostata verso il carter nero. Però ripeto ho dovuto esagerare.

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Roby36 » martedì 7 gennaio 2020, 21:20

L'olio che ho sempre usato, ora con cautela, è il CRC; quando ho cominciato ad usare la Nebes, stavo lavorando su tondi pieni da 50 mm., usavo il CRC non certo in quantità industriali, ma l'usavo perchè sul pieno ci voleva e, a un certo punto, sento un raschiamento su un lato della macchina e vedo che la lama ha tagliato il carter...., pulisco l'interno che unto non era, regolo la tensione e dopo un po di tempo me l'ha rifatto. A quel punto ho saldato il carter ed ho provato a usare lubrificazione ridottissima: non è più successo! Questa la mia storia.

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » sabato 11 gennaio 2020, 20:21

Su queste macchine che non hanno la pompa per refrigerare, bisogna usare olio da taglio specifico, che è molto meno viscoso e scivoloso rispetto a olii universali. Io uso entrambi, wd40 da taglio e crc olio da taglio plurivalente ma senza esagerare, basta il giusto quantitativo. 😊

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » sabato 11 gennaio 2020, 23:47

La mia fa rumore quando la saldatura della sega a nastro passa sulla puleggia lato motore, è come un " toc" , sapreste dirmi se è una cosa normale?

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » domenica 12 gennaio 2020, 0:12

Per farmi capire meglio, quando la saldatura entra sulla puleggia lato motore, sento ad ogni giro, un toc, toc, toc, non so se è normale o se sbaglio io qualcosa , tipo è troppo o troppo poco tirata o se c'è un difetto sulla puleggia, mi aiutate?

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Roby36 » domenica 12 gennaio 2020, 23:03

Posso dirti quello che ho constatato e non è certo la Bibbia....parlo della mia macchina. Regolazione della tensione e dell'inclinazione, lama non di qualità mediocre, poco olio ma di qualità; io uso il CRC, oltre 10 euro a bomboletta.....Conta molto comunque, il RODAGGIO della lama, occhio....Ripeto, più senti il toc toc, più si avvicina la rottura. Ultimamente ho quasi annullato il problema con gli accorgimenti sopracitati.

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Rick799 » lunedì 13 gennaio 2020, 12:53

Dopo il tuo post , ho tolto il carter e fatta girare la lama a vuoto guardandola ed effettivamente sul lato motore la lama a nastro non è perfettamente centrata sulla puleggia, sfiorerebbe il carter. Lato opposto invece è perfetta. Provo a spingerla dentro e niente torna sempre in quella posizione, sia stringendo che allentando il pomello. Ho dato un'occhiata sui cuscinetti eccentrici ed ho notato che tocca solo su 3 cuscinetti e non su tutti e 4. Ho provveduto a regolarla , e la situazione è un po'migliorata, ma non completamente.

Ma, mi sto quasi pentendo di aver acquistato questo marchio. Ti mostro come fa.
https://we.tl/t-FtbCQtV8h3

Roby36
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 10 dicembre 2019, 23:57

Re: Nebes tm 125 inverter

Messaggio da Roby36 » lunedì 13 gennaio 2020, 15:47

Non riesco ad aprire il file...Comunque, tornando alla puleggia (tipo ruota del treno...) lato impugnatura; da come ho visto, la lama è centrata perchè in uscita; a quella sul lato motore arriva per forza di cose, leggemente disassata perchè da verticale deve passare sulla puleggia stessa in orizzontale. I 4 cuscinetti guidalama, devono girare tutti e 4; anche sulla mia da subito, 2 giravano e 2 no. Anche lì, bisogna regolare il bulloncini da 10 affinchè "mordano" leggermente la lama. Insomma, che io sappia, Nebes, Femi e altri marchi, vengono tutti prodotti in Oriente, importati in Europa e rimarchiati e verniciati con colori diversi, ma la pasta è la stessa.....Così come su molte altre macchine, come torni, fresatrici, trapani e chi più ne ha più ne metta. Qui, subentra il controllo qualità, che in "Oriente", sembra a dir poco a campione e fatto da chi se ne frega.... Il nome dell'Azienda che lo importa, dovrebbe quantomeno controllare e rifinire il prodotto prima di metterlo sul mercato, ma, penso io, in virtù della garanzia di 2 anni imposta, lo fà con superficialità, contando sul fatto, che chi compra certi attrezzi non è uno sprovveduto in manualità e che quindi, può metterci mano lui per la messa a punto e mal che vada, si mette in contatto per un controllo o difetto....Non tutte le Aziende però sono così....qualcuna, come la Nebes, importa il prodotto e lo completa di altre parti; nel caso delle segatrici, (così mi è stato detto) il motore e qualche altro accessorio, vengono montati in Italia. Bene, ma una controllata alla fine, gliela vuoi dare si o no? Sembra scarsamente...Io ho dovuto regolare i cuscinetti e l'inclinazione della lama, non prima di rompere un paio di lame....Adesso va bene, una buona macchina, con un signor motore ad inverter, con ottimi requisiti tecnici per un hobbysta o artigiano, ma che che và messa a punto perchè esprima le sue potenzialità. Non disperare.In giro, a sentire, non c'è di meglio nella categoria, se la gioca con altri marchi ma con una marcia in più.....altrimenti, parliamo di altre cifre e andiamo sul Professionale, anche se queste "nostre" non costano poco...io l'ho pagata 420 euro.....

Rispondi

Torna a “Macchine Utensili”