Tornio Newton 20 Damatomacchine

Sezione dedicata alle macchine utensili tradizionali.
Subforum:
BF 20
MF 70
Restauro Macchine utensili

Moderatore: Mangusta

Rispondi
Tanino
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 9:15

Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da Tanino » sabato 4 gennaio 2020, 11:00

Salve a tutti,
come ho scritto nella mia presentazione, ho acquistato il tornio Newton 20 della Damatomacchine. Ho letto il manuale prima di metterlo in funzione, ma ci sono alcune cose che non sono stato in grado di trovare:
1. L'olio nella scatola ingranaggi: dicono di cambiarlo, ma con che tipo di olio? Olio per cambio?
2. Ho notato che i volantini per regolare l'avanzamento del carrello, dell'utensile e della contropunta hanno un certo gioco prima di attivare il
movimento dell'organo corrispondente; c'è la possibilità di registrarli?
3. Per ingrassare i punti consigliati esiste qualche oliatore specifico, o basta versare qualche goccia di olio sulla sferetta? Che tipo di olio?

Scusatemi per le tante domande, ma vorrei fare tutto nel migliore dei modi.

Avatar utente
darix
Senior
Senior
Messaggi: 2125
Iscritto il: venerdì 25 febbraio 2011, 15:10
Località: Palermo

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da darix » sabato 4 gennaio 2020, 14:47

Di solito si usa un olio specifico tipo il Mobil Vactra. Ma ti assicuro che se metti un olio cambio da auto oppure un olio ISO VG 68 o superiori (li trovi in utensileria) va benissimo lo stesso. Occhio a non eccedere, il livello è a metà della finestrella. Il gioco dei volantini si chiama gioco di inversione. È registrabile solo se la chiocciola ne ha la possibilità, ma non credo lo sia su quel tornietto. Per gli oliatori serve una ampollina. Spingi con la punta dell'ampollina sulla sfera e pompi olio finchè non fuoriesce da sotto l'azionamento che stai oliando. Che so, quello del longitudinale "piscia" sulle guide.
SAFETY FIRST!

Tanino
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 9:15

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da Tanino » lunedì 13 gennaio 2020, 18:24

Grazie darix.
Perfetto, provvederò come mi hai suggerito.
A proposito del Vactra, ho acquistato una tanica di quell'olio, ma non pensavo che potesse essere usato anche per la scatola ingranaggi.
Per quanto riguarda il gioco dei volantini, ho interpellato la Damatomacchine, e mi hanno detto che entro certi limiti si può correggere. devo trovare il modo di svitare i dadi a settori che li bloccano.
Grazie ancora

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 4394
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da Fiveaxis » lunedì 13 gennaio 2020, 18:39

Attenzione:
il Mobil Vactra 2 (ISO68) è un olio guide mentre il Mobil Heavy Medium (anch'esso ISO68) è un olio idraulico adatto per la scatola ingranaggi ed i cuscinetti.

Ovviamente, anche i lubrificanti come qualsiasi strumento tecnico, è consigliabile impiegarli nel modo corretto e cioè per lo scopo per il quale sono stati pensati.

Comunque sulla lubrificazione delle macchine utensili si trovano svariate pagine di discussioni in questo forum...Prova ad usare il tasto CERCA
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
Rick799
Junior
Junior
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 23 marzo 2019, 20:01

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da Rick799 » martedì 14 gennaio 2020, 13:23

In cosa influisce quel gioco dei volantini?

Tanino
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 9:15

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da Tanino » mercoledì 22 gennaio 2020, 11:18

Il gioco dei volantini non permette di far partire immediatamente la lavorazione; mi spiego meglio: se devo iniziare una tornitura su un diametro ad esempio, girando il volantino che fa avanzare la torretta verso il centro del mandrino, questa inizia il movimento due o tre "decimi" dopo.

gionp
Member
Member
Messaggi: 204
Iscritto il: mercoledì 15 settembre 2010, 22:23
Località: Brunate (Como)

Re: Tornio Newton 20 Damatomacchine

Messaggio da gionp » mercoledì 22 gennaio 2020, 15:10

certo che sulle viti c'è del gioco, ma che problema c'è??
il gioco sulle viti è fisiologico, se non ci fosse sarebbe impossibile muovere le viti.
Esistono chiocciole che permettono di recuperare parte del gioco, ma qualcosa resta sempre e comunque ne devi tenere conto, o chiocciole con sistemi di recupero con molle di precarico, ma visto che complicano la costruzione e causano usure maggiori si usano solo quando è indispensabile eliminare i giochi di inversione. Su macchinette di questo tipo te le scordi sia per motivi di costo che di ingombro, oltretutto si può benissimo lavorare con giochi ben più grandi di quello che segnali, l'importante è che sia uguale su tutta la lunghezza della vite in esame. .
Visto che i giochi grandi o piccoli ci sono sempre si lavora recuperando il gioco, o le forze di taglio ti spostano l'utensile fino a quando la vite va in battuta.
Quindi prima recuperi il gioco (sposti ad esempio il carrello 1 mm verso il pezzo), poi azzeri il nonio e lavori.
Quando arretri tiri indietro di una quantità superiore a quella dello spostamento che ti serve+gioco e poi avanzi fino ad ottenere la lettura che vuoi sul nonio.

Sulle cnc per eliminare i giochi si usano viti a ricircolo di sfere, ma non sono adatte per le macchina manuali, con una ricircolo per tenere ferma la parte che aziona devi bloccare la rotazione della vite o bastano le forze di taglio per spostarla.

Rispondi

Torna a “Macchine Utensili”