La mia cnc in ferro ,inizio con info

Sezione dedicata alla tua CNC: Costruzione, descrizione, foto, accorgimenti ed errori di progettazione.
Rispondi
Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 2179
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da hellfire39 » sabato 6 giugno 2020, 9:12

mettere una resistenza di limitazione all'ingresso di ogni scheda elettronica o non è necessario?
Non solo non è necessario. E' proprio sbagliato. #-o

Una scheda assorbe solo la corrente che richiede, a prescindere dalla capacità di erogazione dell'alimentatore. Che tu abbia un alimentatore da 2A o da 200A, se una scheda richiede 123mA, richiederà sempre 123mA, a prescindere dalla capacità di erogazione.

Se tu metti una resistenza in serie, si applica la legge di Ohm, quindi avrai una riduzione della tensione disponibile in ingresso alla scheda!

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » sabato 6 giugno 2020, 10:36

Ok grazie, quindi è come pensavo.
In questi giorni lo installo, già l'ho testato è funziona correttamente, a pensarci prima...

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » domenica 7 giugno 2020, 13:22

In questi giorni mi sto dedicando a risolvere il problema di backlash, non trovando in rete chiocciole antibacklash per viti trapezoidale da 16 mi sono deciso a provarci da solo, nelle foto che allego se notate il pezzo di ottone che funge da chiocciola è pochissimo rifinito, purtroppo non possiedo frese da 1mm o meno ed ho lasciato la finitura che una fresa da 1,5mm permette, ma per iniziare fa il suo dovere, le prossime che faro tenterò a rifinire con i bulini a 10° che ancora mi rimangono, non ciò provato perché si spezzano con lo sguardo e devo trovarci l'avanzamento ideale.
Tornando al sistema prodotto stamattina ho già montato in forma precaria il primo pezzo su asse a doppia vite, solo su una vite al momento provandola, pomeriggio monto anche sull'altra vite, al primo test cin rapidi a 2000mm/min ha subito sconpensato il movimento delle due viti per sforzi diversi (almeno credo) bloccando l'asse, penso che con uguale sforzo si risolverà,altrimenti dovrò ridurre il rapido in attesa di cambiare motori, poi passerò alla fabbricazione per gli altri assi.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1190
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da Bender » domenica 7 giugno 2020, 18:11

Per molti anni,per realizzare chiocciole a gioco zero sulle viti trapezie obbistiche si impiegavano materiali plastici.
Veniva sfruttato un moncone della stessa vite conformandolo come un maschio per realizzare il filetto interno alla chiocciola.
A detta di chi le realizzava avevano prestazioni superiori alle viti a ricircolo cinesi.
Se effettui una ricerca sul forum potrai ritrovare immagini.

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » domenica 7 giugno 2020, 19:54

Si ho visto nel tempo questi argomenti, per farle ci vuole comunque un tornio.
Oggi ho provato a montarle entrambe ma è stato un quasi fallimento, le due molle in diagonale non aiutano ed il pezzo di alluminio di spessore inferiore (12mm) al diametro (16mm) permette alle molle di farlo disallineare alla vite incastrandosi, il tutto causato dal pezzo di ottone che lavora da un solo lato, ho messo due molle perché non è facile trovare molle da 18mm corte per dare forza equamente sulla faccia dell'alluminio , è più facile che le faccio io su misura, e se non basta dovrò fare due flange forate per aumentare lo spessore dell'alluminio.
Al momento ho tolto una molla ed abbassato i rapidi a 1000, a questa velocità funziona, oltre no.
Domani provo a trovare le molle o il filo.

Stm
Junior
Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 7:42
Località: Prov. Forlì Cesena

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da Stm » lunedì 8 giugno 2020, 0:54

Ciao..dai un'occhiata a questo video
https://youtu.be/sfcKUGHI1iY
Dal minuto 11 si capisce bene come funziona la chiocciola precaricata senza molla che ha costruito wilson alba.
Tra l'altro, per i neofiti del tornio consiglio di dare un'occhiata anche al resto del canale perché spiega veramente bene.

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » lunedì 8 giugno 2020, 1:54

Senza molla la vedo dura, se stringi troppo si incastra se poco lasci gioco, in un orario più consono guardo il video :?, magari fossi neofita del tornio non ce l'ho affatto ancora. Grazie, ciao.

Stm
Junior
Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 7:42
Località: Prov. Forlì Cesena

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da Stm » lunedì 8 giugno 2020, 10:15

Beh siamo in due senza tornio..se è per questo io sono anche senza cnc(spero per poco) :D
ma credo si riesca a riproporre anche senza.. Wilson non ha inventato nulla di nuovo ma questo sistema penso permetta una regolazione più fine e affidabile rispetto una molla.

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » martedì 9 giugno 2020, 18:21

Dopo un minimo di ricerca della molla ideale alla fine l'ho fatta io, larga e corta, il sistema è migliorato un po', ora dovrei capire se sono i motori che sono veramente piccoli a non sopportare questo ulteriore carico, o se c'è ancora qualche difetto da migliorare.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » sabato 26 dicembre 2020, 20:26

Oggi mi sono dedicato al sistema personalizzato anti backlash sul mio asse Y, tutto fatto dalla macchina stessa, sempre la stessa soluzione pubblicata nel messaggio precedente ma con un solo filetto per ridurre al minimo l' attrito ed aumentare la forza della molla, non che quella precedente non sia idonea ma sperimento per valutare eventuali pro e contro.
Dopo il montaggio un po' di rodaggio ed in questo caso 22mm di corsa in meno ma pazienza.
Se a qualcuno che usa viti trapezoidale possa interessare sono disponibile a condividere i file cad e cam.
Domani faccio un test di lavorazione producendo i due pezzi necessari per l'asse Z.
Dopo di ciò passo ai prossimi miglioramenti, sostituzione switc con qualcosa di meglio e cavi, aggiunta di giunti elastici entro febbraio, ect ect
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

turbina

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da turbina » sabato 26 dicembre 2020, 22:58

Hai scritto switch, attento che se lo legge hellfire e' la fine! :)

A parte gli scherzi se vuoi evitare che i bulini si spezzino bisogna che il mandrino non abbia giochi e che la velocità di taglio venga mantenuta che per un bulino significa solo far girare il mandrino molto molto veloce, ad esempio a 24.000 RPM poi avere un avanzamento massimo di 600 mm al minuto così proporzionalmente se abbassi la velocità del mandrino a 12000 giri al massimo puoi andare a 300 mm al minuto, e ripeto mi raccomando niente scampanamento del mandrino questo potrebbe avvenire anche per la pinza usurata, con un comparatore controlla il runout del mandrino che non deve superiore ai 2-4 centesimi di millimetro

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1430
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: La mia cnc in ferro ,inizio con info

Messaggio da MauPre75 » sabato 26 dicembre 2020, 23:46

:lol: non si può sbagliare a digitare, la scusa è che mi è scivolato il dito :mrgreen:
Ho spuntato solo i bulini cinesi da 10°cinesi finora ma a quel prezzo poco importa per fare esperienza, mentre quelli a 30° mi ci sono subito trovato bene, devo ancora munirmi di comparatore, diffido di quelli a 12€ e per quelli più costosi ho altre priorità al momento, se serve posso contare su un amico collega.
Se parli di bulino perché vedi la rifinitura del pezzo di ottone con il filetto no il pezzo è stato fatto con fresa a 2 taglienti 1,5mm, non è stato rifinito meglio perché non avevo frese tonde di piccolo diametro, quel pezzo è stato fatto tra agosto e settembre se ricordo bene, non lo avevo ancora montato perché volevo fare il pezzo di alluminio diversamente per non perdere 2 cm di corsa ma al massimo 1cm, ma non ho ancora trovato una buona soluzione.
Allego uno dei lavoretti fatti da foto con bulino, incisione su ottone da 1mm di spessore profonda 0,8mm, lo riconoscete nella pubblicità che gira in questi giorni per il turismo in Sicilia.
Grazie per i consigli.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “La mia CNC”