Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, Kflop

Sezione dedicata alla tua CNC: Costruzione, descrizione, foto, accorgimenti ed errori di progettazione.

Moderatore: scj

Rispondi
Avatar utente
mauron62
Senior
Senior
Messaggi: 1320
Iscritto il: sabato 5 marzo 2011, 19:31
Località: lariano (RM)
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da mauron62 » lunedì 27 gennaio 2014, 10:45

se riesci sei geniale.....questa cosa si potrebbe fare anche in altri sistemi? intendo le classiche schede , driver e mach3, ho solo su kflop? :roll: :D .....sono una sega in elettronica....ma giuro che appena mi sbroglio dagli impegni mi ci metto ... :shock:

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9665
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Zebrauno » lunedì 27 gennaio 2014, 10:56

Inoltre conoscere la spinta reale sull'asse e' l'unico modo per predire la flessione della fresa e dunque usare quella famosa riga in Kflop con cui si puo' usare il comando Offset e portare 'virtualmente' a zero gli errori di lavorazione tenendo anche in conto le deformazioni della macchina (invisibili agli encoders).

Una sorta di controllo Fidia dei poveri :D

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6222
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Pedro » lunedì 27 gennaio 2014, 11:04

beh, assumendo che gli attriti della meccanica siano costanti..in effetti si potrebbero "tabellare" a vuoto.
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9665
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Zebrauno » lunedì 27 gennaio 2014, 11:08

Possiamo anche tabellare gli attriti, ammesso che possano avere una variazione cosi' influente.

Le prove da condurre sono semplici, ne ho già eseguita qualcuna e ho visto che c'e' una corrispondenza perfetta tra il modello teorico formulato mediante le equazioni di rigidezza e lo spostamento reale.
Si puo' condurre la prova di flessione reale alla fresa anche usando un cilindro flessibile di altro materiale, quello che conta e' che sia noto con grande precisione il suo modulo di Young.
Se il modulo non e' noto lo si puo' ricavare, in campo elastico e' abbastanza semplice....il campo elasto-plastico non ci interessa.

ciao

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6222
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Pedro » lunedì 27 gennaio 2014, 13:30

beh, tu viaggi su carrelli a ricircolo io su lardoni..fai tu :lol:

Poi diverso il ponte mobile o fisso, le accelerazioni sulle masse dell'asse e per me il peso della morsa e del pezzo.
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6222
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Pedro » mercoledì 29 gennaio 2014, 17:09

mauron62 ha scritto:se riesci sei geniale.....questa cosa si potrebbe fare anche in altri sistemi? intendo le classiche schede , driver e mach3, ho solo su kflop? .....sono una sega in elettronica....ma giuro che appena mi sbroglio dagli impegni mi ci metto ...

scusa ma leggo solo ora, sono un po' preso e leggo in fretta e purtroppo mi perdo molto.

Il genio è zebrauno che una ne fa e 100 ne pensa :) e comunque i driver non c'entrano, almeno parzialmente ecco, il controller invece si. Se si vuole implementare qualcosa fuori dagli schemi ora come ora o si parte da "0", e dico che non è facile :D , o si parte da un pezzetto più su e quindi ci vuole un controller programmabile, per ora solo la kflop a livello hobbistico-semi professionale lo consentirebbe
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
mauron62
Senior
Senior
Messaggi: 1320
Iscritto il: sabato 5 marzo 2011, 19:31
Località: lariano (RM)
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da mauron62 » mercoledì 29 gennaio 2014, 17:30

hahaaa! si si pedro intendevo zebrauno infatti ....anche se ho letto le tue cose e mi sembra che anche te non sei da meno......comq. grazie pedro, era giusto per capire :D :wink:

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9665
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Zebrauno » venerdì 28 febbraio 2014, 19:10

Un basamento con gambe 90x90 potrebbe andare bene :mrgreen:

https://www.youtube.com/watch?v=TQMcPijGnnA

https://www.youtube.com/watch?v=ztDoZ4VMhpA

Avatar utente
leomonti
Senior
Senior
Messaggi: 1683
Iscritto il: mercoledì 20 dicembre 2006, 19:04
Località: Bologna

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da leomonti » domenica 2 marzo 2014, 9:20

Ottima idea per ottimizzare l'uso del garage, e risolve la malsana idea, ancora coltivata da taluno, di usare il garage per metterci l'auto :mrgreen: :mrgreen:
Il cervello è l'organo più sopravvalutato...(W.Allen)

Avatar utente
mauron62
Senior
Senior
Messaggi: 1320
Iscritto il: sabato 5 marzo 2011, 19:31
Località: lariano (RM)
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da mauron62 » domenica 2 marzo 2014, 12:01

se c'era qualche dubbio sulla resistenza dei profili, ora non c'è più.... :roll: :lol: :lol:

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9665
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Zebrauno » domenica 2 marzo 2014, 19:48

Ma infatti...le macchine si coprono gia' da sole, usiamo i garages per qualcosa di piu' utile, facciamoli rendere quei maledetti mq venduti a peso d'oro!

Pero' temo di non riuscire ad applicare il vostro suggerimento di parcheggiare la 'maghina' sulla cnc....ho solo 2,4 metri e non giro su una spider, la Z finirebbe per impattare sul fondo dell'auto anche per colpa dei pistoni.
Altrimenti sai che meraviglia di smorzamento delle vibrazioni? :mrgreen:

Sara' per la prossima vita in cui magari potro' vivere in una casa da me progettata (perche' in questa di vita tempo di non averne occasione, per ora).


Piu' tempo passa peggio' e', lo sapete bene anche voi, perche' si finisce per rimettere mano ai disegni decine di volte...in questi giorni cercavo un modo per ridurre la distanza tra il centro fresa e la traversa, mio cruccio di sempre, ma mi devo accontentare...l'unico modo per scendere sotto i 150mm con le guide che possiedo richiede lavorazioni troppo complesse e costose.

Entro questa settimana ordino i quintali di latta che mi servono per la struttura...o adesso o mai piu'!

ciao

Avatar utente
grazio87
Member
Member
Messaggi: 412
Iscritto il: martedì 15 marzo 2011, 2:40
Località: roma

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da grazio87 » lunedì 3 marzo 2014, 7:27

Quante chiacchiere e poche foto!... :badgrin:

:wink:
Graziano.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9665
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da Zebrauno » lunedì 3 marzo 2014, 9:28

Eh gia', ho tempo sino al 20 luglio per non far rientrare questa cnc tra quelle che vengono partorite in tempi 'annuali' :D

Concedetemi di usare il topic come diario, un promemoria piu' comodo a me che a voi di certo.

Stavo giusto per scrivere qui le formule inserite nello script di Kflop per compensare la torsione e l'abbassamento della traversa (che finalmente e' ora disegnata in modo definitivo) ma sarebbe troppo, non voglio abusare della vostra pazienza....mi rifaro' vivo solo con le prime foto del montaggio della struttura :wink:

ciao

Avatar utente
walgri
Moderator
Moderator
Messaggi: 4716
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 18:37
Località: Cagliari

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da walgri » lunedì 3 marzo 2014, 10:18

Vai Zebrauno !

Comunque, a me l'idea del diario di costruzione "intimo" piace. A presto :)
...stop chasing shadows, just enjoy the ride.
Aìna pantografoTelemetria per KFlopBlenderCAM STL + DXF

Avatar utente
mauron62
Senior
Senior
Messaggi: 1320
Iscritto il: sabato 5 marzo 2011, 19:31
Località: lariano (RM)
Contatta:

Re: Pantografo con doppia vite, servo DC, encoder lineari, K

Messaggio da mauron62 » lunedì 3 marzo 2014, 10:35

in effetti di che se ne dica, un diario delle cose fatte e da fare è importantissimo, a prescindere dal postarlo o no, (che postandolo rimane utile a tutti poi), ma specialmente per se stessi, io ad esempio ho cominciato a studiare rhino e ogni esercizio lo registro a video, con errori e toppe e questo serve molto ve lo assicuro, per capire dove e quando si sbaglia e di conseguenza riesci a capire i tuoi errori #-o e correggerli :wink: :D

Rispondi

Torna a “La mia CNC”