Progetto della mia prima CNC 3 assi

Sezione dedicata alla tua CNC: Costruzione, descrizione, foto, accorgimenti ed errori di progettazione.
Rispondi
farotol
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: martedì 9 settembre 2014, 14:59
Località: Perano

Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da farotol » sabato 18 ottobre 2014, 19:39

Sale a tutti,
vorrei provare a realizzare la mia prima CNC quindi siate clementi nelle critiche.
I file allegati illustrano come vorrei realizzarlo.
i materiale che andrei a lavorare con la CNC sono i soliti per questa tipologia, legno polimeri e magari alluminio.
La dimensione della CNC è stata impostata in base ai commerciali venduti in kit su siti cinesi principalmente parlo delle guide e dell'albero a ricircolo di sfere.
Ho preferito progettare con 2 alberi per l'asse Y utilizzando un solo motore e trasmissione a cinghia per ovviare al problema della fasatura tra due motori.
il rapporto di trasmissione devo ancora stabilirlo, ma prenderò dei Nema 23 425oz-in le viti a ricircolo presenti nel kit sono dei passo 5mm
pulegge ho preso Misumi GT5 24 denti, potrei impostare un rapporto di trasmissione 1:1,5 o 1:2 ma ripeto devo ancora verificare.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
GIONIKO
Junior
Junior
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 13:28
Località: brescia

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da GIONIKO » sabato 18 ottobre 2014, 20:04

Ciao , complimenti per il buon progetto , a mio parere credo che sia più che adatta per i tipi di materiali che hai citato
unico mio dubbio è la posizione del motore asse X , troppo esposto a polvere e trucioli , cosi come la cinghia di trasmissione .
Buon sistema la doppia vite sull'asse X , non avrai problemi di oscillazione quando lavori alle estremità dell'asse Y ,
le due viti dell'asse X forse anche loro parecchio esposte a polvere e trucioli .
Comunque sia è un buonissimo progetto complimenti ancora . =D> =D> =D>

ciao da Gioniko.

farotol
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: martedì 9 settembre 2014, 14:59
Località: Perano

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da farotol » sabato 18 ottobre 2014, 20:26

Si, adesso sto cercando di capire come posso isolare dalla polvere l'asse X, mentre per il motore asse Y ho già previsto di mettere un pannello verticale o un crete per isolarlo dall'area di lavoro.

Avatar utente
GIONIKO
Junior
Junior
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 13:28
Località: brescia

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da GIONIKO » sabato 18 ottobre 2014, 20:31

Perfetto , risolto questi dettagli penso che sia un'ottima cnc . Complimenti ancora .

ciao da Gioniko.

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da turbina » sabato 18 ottobre 2014, 20:54

A prima vista così com'è con Zmin l'utensile non tocca il piano quindi va bene per lavorazione su pezzi in morsa ma non di pannelli sul piano, per risolvere devi aggiungere/allungare la piastra sul carrello Z
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Avatar utente
GIONIKO
Junior
Junior
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 13:28
Località: brescia

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da GIONIKO » sabato 18 ottobre 2014, 21:45

Sul disegno in tavola , si vede la quota di 15mm , distanza tra pinza porta fresa e piano di lavoro , quindi con fresa montata lo tocca si il piano di lavoro , lo fresa pure . Battute a parte :) :) volevo solo far notare la quota di 15mm.

ciao da Gioniko.

Avatar utente
walgri
God
God
Messaggi: 4730
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 18:37
Località: Cagliari

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da walgri » sabato 18 ottobre 2014, 21:56

Piace anche a me :)
Il motore Y così posizionato è anche una forte limitazione a cosa può essere posato sul piano.
Una cosa utile degli elettromandrini cilindrici è la possibilità di essere riposizionati con una semplice chiave esagonale.

Altra cosa: il fissaggio delle guide X (lungo il ponte) pone delle difficoltà di allineamento.
...stop chasing shadows, just enjoy the ride.
Aìna pantografoTelemetria per KFlopBlenderCAM STL + DXF

farotol
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: martedì 9 settembre 2014, 14:59
Località: Perano

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da farotol » domenica 19 ottobre 2014, 1:36

Proverò a spostare i motore sotto il piano di lavoro, così facendo lo vado anche a proteggere dalla polvere o trucioli.
Probabilmente andrò a sostituire le guide dell'asse Z con dei pattini da 15, così facendo avvicino l'asse Z alla X e riuscirei a carterare la vite a ricircolo!
Se riesco domani faccio le modifiche!
Per quanto riguarda la regolazione dell'asse X confido nei giochi che c'è tra guida e la gola del profilato.

Avatar utente
GIONIKO
Junior
Junior
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 13:28
Località: brescia

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da GIONIKO » domenica 19 ottobre 2014, 11:27

Chiedo scusa , ma nel mio primo post , ho scambiato la X con la Y #-o #-o , a volte mi capita dato che le mie cnc , le ho configurate per mia comodità con la X e Y invertite rispetto alla configurazione standard ( X destra-sinistra , ed Y avanti-indietro , rispetto all'operatore ) .

ciao da Gioniko.

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1296
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da arm » domenica 19 ottobre 2014, 15:05

Ciao, mi piace il progetto semplice e di facile assemblaggio.
Ti dico la mia, pareri assolutamente personali.
Asse y(doppia vite)
- Prevederei una piastra unica dalla parte del motore e metterei il motore come ora ma all'esterno; così proteggi motore e cinghia dal piano lavoro, rendi più solidale la struttura ed eventualmente puoi aggiungere in un 2 momento dei tendicinghia.
- Se invece metti il motore sotto magari fai in modo che la cinghia non disturbi se metti dei pezzi lunghi che fuoriescono dal piano lavoro; cioè fai fare alla cinghia un circuito a u, ovvero dalla puleggia/vite la cinghia scende in verticale, incontra un rimando e prosegue in orizzontale verso il motore. Magari la flangia del supporto bk la farei arrivare fino al profilato sotto. Inoltre metterei un altro profilato al centro sotto i longheroni.

asse x
il motore lo metterei com'è adesso, ma dietro i profilati. Se metti guide e vite al centro allineati su un unico piano e usi un profilato unico, secondo me ti semplifichi la vita per gli allineamenti.

asse z
I pattini li metterei un po più in alto, sembrano un po troppo al limite quanto sei col mandrino a z0.

In generale
prevedi dei soffietti per guide e vite; le protezioni celesti che hai messo vanno bene per evitare i trucioli diretti dalla lavorazione, ma se chiudi la macchina in un box vedrai che lavora in una nuvola di polvere.

ciao
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

farotol
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: martedì 9 settembre 2014, 14:59
Località: Perano

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da farotol » domenica 19 ottobre 2014, 15:32

Gioniko ha scritto:Chiedo scusa , ma nel mio primo post , ho scambiato la X con la Y #-o #-o , a volte mi capita dato che le mie cnc , le ho configurate per mia comodità con la X e Y invertite rispetto alla configurazione standard ( X destra-sinistra , ed Y avanti-indietro , rispetto all'operatore ) .

ciao da Gioniko.
Avevo intuito.
arm ha scritto:Ciao, mi piace il progetto semplice e di facile assemblaggio.
Grazie

arm ha scritto:Asse y(doppia vite)
- Se invece metti il motore sotto magari fai in modo che la cinghia non disturbi se metti dei pezzi lunghi che fuoriescono dal piano lavoro; cioè fai fare alla cinghia un circuito a u, ovvero dalla puleggia/vite la cinghia scende in verticale, incontra un rimando e prosegue in orizzontale verso il motore. Magari la flangia del supporto bk la farei arrivare fino al profilato sotto.
E se invece gli farei fare una O, in pratica metterei il motore sotto il piano in asse con una vite ed il tendicinghia sotto l'altra vite, tanto così com'è la parte della cinghia orizzontale supera in altezza lasse x e quindi non mi darebbe fastidio ma metterei sempre un piccolo carter per non raccogliere polvere o a limite qualcosa di rimovibile per lavorazioni eccezionali.
arm ha scritto:Inoltre metterei un altro profilato al centro sotto i longheroni.
si, era già in previsione di mettere due profilati ma non da 60 al massimo da 45.
arm ha scritto:asse x
il motore lo metterei com'è adesso, ma dietro i profilati. Se metti guide e vite al centro allineati su un unico piano e usi un profilato unico, secondo me ti semplifichi la vita per gli allineamenti.
Proverò.
arm ha scritto:asse z
I pattini li metterei un po più in alto, sembrano un po troppo al limite quanto sei col mandrino a z0.

In generale
prevedi dei soffietti per guide e vite; le protezioni celesti che hai messo vanno bene per evitare i trucioli diretti dalla lavorazione, ma se chiudi la macchina in un box vedrai che lavora in una nuvola di polvere.

ciao
si, volevo sistemare prima l'asse y e x, poi passavo alla z, non ho budget per errori di progettazione, quindi penso di concludere il progetto con sensori, finecorsa, catene e protezione a soffietto se necessario.

Avatar utente
progress
Senior
Senior
Messaggi: 1597
Iscritto il: domenica 28 novembre 2010, 12:35
Località: Varese

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da progress » lunedì 20 ottobre 2014, 8:50

come ha detto Arm, anche io ruoterei il motore asse Y di 180° quindi posizionandolo dietro la macchina e proteggendo il tutto con un profilato o un piano di alluminio pieno.

Però così come lo hai concepito devi aggiungere una puleggia per aumentare l'avvolgimento della puleggia motore, hai pochi denti in presa e devi muovere due viti in modo sincronizzato.
Dimensiona motore e pulegge in modo che possa vincere l'attrito di due viti, magari con un motore un pelo più grosso di quello previsto. (non ho letto che tipo di motori e viti intendi usare)

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1296
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da arm » lunedì 20 ottobre 2014, 9:49

Tempo fa un utente del forum aveva postato questo schema; a mio avviso, se giochi bene con i diametri dei rimandi, è un sistema molto valido in quanto eviti di avere una parte del circuito della cinghia (distanza vite-vite) completamente a “sbalzo”. Valuta bene appunto con i diametri delle pulegge e rimandi con l’imperativo che più denti hai in presa sulla cinghia e meglio è.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
progress
Senior
Senior
Messaggi: 1597
Iscritto il: domenica 28 novembre 2010, 12:35
Località: Varese

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da progress » lunedì 20 ottobre 2014, 10:03

ottimo Arm,

anzi se vuoi fare qualcosa di funzionale, io metterei le due pulegge oziose su un piatto rotondo che può ruotare sull'asse del motore in modo che ruotando il piatto puoi regolare la tensione delle cinghie ed allo stesso tempo avvolgere la puleggia motrice.

farotol
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: martedì 9 settembre 2014, 14:59
Località: Perano

Re: Progetto della mia prima CNC 3 assi

Messaggio da farotol » lunedì 20 ottobre 2014, 10:04

arm ha scritto:Tempo fa un utente del forum aveva postato questo schema; a mio avviso, se giochi bene con i diametri dei rimandi, è un sistema molto valido in quanto eviti di avere una parte del circuito della cinghia (distanza vite-vite) completamente a “sbalzo”. Valuta bene appunto con i diametri delle pulegge e rimandi con l’imperativo che più denti hai in presa sulla cinghia e meglio è.
Probabilmente mi sbaglio o mi faccio troppe pipe mentali, ma chi mi assicura che i denti della cinghia coincidono con i denti della puleggia sia sopra che sotto?

Rispondi

Torna a “La mia CNC”