La mia VMC con struttura in cemento

Sezione dedicata alla tua CNC: Costruzione, descrizione, foto, accorgimenti ed errori di progettazione.
Rispondi
Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » mercoledì 27 novembre 2019, 22:08

Sono alle prese con la progettazione della mia VMC.
Inizio ad allegare delle immagini per iniziare a rendere una idea, non è ancora del tutto completo
Le basi in cemento sono spesse 200mm e larghe 400mm circa, ed è proprio qui il mio dubbio.
Le guide di Y sono distanti circa 240mm. Ho il sentore che siano troppo vicine.
Che ne dite provo a far la base almenno da 500mm di larghezza??
La struttura portante della cnc sarà in cemento o similari, corse 500X 300Y 350Z circa.
Altro timore è la dimensione totale, (tanto da farmi riflettere sulla effettiva esecuzione del progetto) ho gli spazi tiratissimi!! ho solo il garage, e non posso permettermi di rischiare che non stia più la macchina di mia moglie!!
La macchina in sè può starci, ma i forti dubbi è sulla sua carrozzeria, e lavorare con "tutto aperto" fai un disastro, senza parlare di getti di emulsione che sarebbero da escludere a priori, al max aria/olio, ma ungi tutto comunque... #-o
Per ora mi fermo, se volete dettagli riguardanti la cnc chiedete pure.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
PumaPiensa
Senior
Senior
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 19:30
Località: vicenza

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da PumaPiensa » giovedì 28 novembre 2019, 18:22

Premetto che non sono un meccanico (sono elettronico) , leggevo tempo fa in un post che la migliore posizione per evitare flessioni su un piano era mettere i pattini a 1/4 e 3/4 della lunghezza. Ora non so se è applicabile al tuo progetto ,ma visto che tieni le guide della X ferme e quindi puoi allargare i pattini a piacimento puoi prenderlo in considerazione. Lo stesso vale per il piano di lavoro lungo X tu hai messo i pattini agli estremi e non credo sia la soluzione migliore per le flessioni. In più ti si allunga un pò la corsa su X (o si compatta l'asse vedi tu). La discussione era su un ponte fisso in ferro ,ma non mi ricordo quale.
Leggevo anche che la configurazione da centro di lavoro è "geometricamente" la più precisa , ma in realtà se ben progettato un ponte fisso risulta più rigido (non chiedermi il perchè). Magari il ponte rigido ti garantirebbe meno ingombro e precisione sufficente.
La vedo dura per la protezione fra Y e la colonna mi sembra ci sia poco spazio.La posizione dei motori invece mi piace molto. Prevedi già il sistema di ingrassaggio non dico centralizzato ,ma almeno con dei tubi che lo portano in una posizione comoda.
Per i ricircoli hai già deciso?
Il box ci vuole, l'emulsione la prevederei a priori, ho fatto tutte le prove possibili con un fogbuster fatto in casa, ma alla fine se devo fresare sul pieno 1mm di profondità di alluminio non c'è la fa. Son dovuto tornare allo spruzzino con alcol e ora ho smontato tutto per impermeabilizzare il piano e andar giù pesante con l'amulsione. Il fog buster lo userò per fresature leggere.
Il post me lo metto già fra i preferiti, sono sicuro che farai un bella macchina :)

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » giovedì 28 novembre 2019, 19:02

Stò allargando tutto di 100mm..oltre non vado...come và và..! Facendo questa modifica devo modificare molti particolari..quindi ci vorrà un pò..
Per i ripari ho già una idea..poi posto gli oggetti in questione..

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1348
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da arm » venerdì 29 novembre 2019, 12:44

Ciao, bel progetto. Anch'io da poco mi sono cimentato in una cnc similare. UNo dei problemi che mi ha assillato fino alla fine è la messa in squadro di tutto. Una curiosità; come farai ad assicurare che l'appoggio della colonna Z sul basamento sia perfettamente ortogonale allo scorrimento verticale rispetto al piano x e y? Cioè rettifichi i supporti delle guide Z e poi, riposizionando/ribaltando la colonna, rettifichi il sotto?

IO alla fine ho accettato un errore di 2 decimi facendo scorrere il mandrino su/giù su una distanza di circa 120 mm, ma ci posso stare perchè lavoro su pezzi di altezza 15 mm e l'errore alla fine è irrilevante
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » venerdì 29 novembre 2019, 13:26

Le parti andranno lavorare su fresa cnc.
La fresa in questione lavora sia in verticale che orrizzontale, quindi con un unico staffaggio si faranno le lavorazioni.
Un pò di errore me lo aspetto...(intendo al max 0.1 su tutta la corsa) ma con qualche spessorino si dovrebbe sistemare in valori accettabili tipo 0.02
Invece se devo essere sincero la cosa che mi dà più da pensare è il tipo di malta.
Ho sta' fissa (forse infondata vista la mia scarsissima conoscenza di prodotti per edilizia) che si crei luce tra le parti in metallo ed il cemento.
Sono alla ricerca di questo Kimia Betonfix.
Il problema è che basta anche pochi centesimi di luce (che si possono formare durante la sua normale asciugatura) a rovinare tutto..inutile avere massa se poi si muove..
Tu cosa hai usato?

Avatar utente
Bender
Senior
Senior
Messaggi: 1095
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 21:59
Località: New York anno 3000 (Lt)

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da Bender » venerdì 29 novembre 2019, 14:06

Sei sicuro che non convenga l'utilizzo di resina epossidica ed inerti al posto del cemento?
La struttura non mi sembra esageratamente grande e non credo che i costi della resina possano influire così tanto.
Specialmente se paragonati a tutto il resto.
Certo c'è da sperimentare un pò di più...

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1348
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da arm » venerdì 29 novembre 2019, 14:41

Capito, ottimo avere in zona chi ti fa queste lavorazioni.

Inizialmente avevo previsto il piano di appoggio in cemento con ultimo strato di autolivellante su cui montare una lastra di alluminio rettificata ancorata tramite prigionieri affogati nel cls, ma ho sostituito, il cemento, con un piano di marmo da 100 perché temevo che le vibrazioni, col tempo, avrebbero fessurato il cemento e i prigionieri avrebbero perduto il fissaggio.
I tuoi timori sono fondari; il contatto cemento/ longherine di ferro si apre prima o poi.

Sono d'accordo che con la resina epossidica non avresti questo problema.
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » venerdì 29 novembre 2019, 14:47

Si potrebbe fare una prova con la epossidica..ma quale???
La malta PLANIGROUT eposiddica costa un botto! Sulle 340 euro circa 90kg di prodotto..e la resa è bassina...

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1348
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da arm » venerdì 29 novembre 2019, 14:59

Lo capisco, ma su un progetto così la struttura è l'anima di tutto; correresti il rischio? Il cemento si stacca dal ferro per semplici dilatazioni termiche, se poi ci aggiungi anche vibrazioni costanti...non saprei; io per le mie scelte mi sono sempre basato su ciò che hanno fatto gli altri e
di cnc in cemento ne ho viste pochine.

Aggiungo: perchè non valuti di farti preparare da un marmista due parallelepipedi di marmo o granito sui quali fai fare dei fori in cui affoghi dei prigionieri incollati con resina che useresti per fissare i quadrotti di ferro e le piastre di appoggio che poi fai rettificare; ti eviteresti casseri/armature/colate. ecc. Tornassi indietro, non farei quell'arrosto di scatolare/ipe/piastra in alluminio
Considera che il mio piano di appoggio in marmo di 800x500x100 di spessore, con una trentina di fori profondi 70/80 mm l'ho pagato 200€
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1348
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da arm » venerdì 29 novembre 2019, 15:24

Correggo il piano di marmo è 800x800x100
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » venerdì 29 novembre 2019, 16:01

Mi è frullata sta' idea...
Usare due componenti..??
Mi spiego..
Il cuore in cemento armato.. e i restanti 5/6 centimetri usare questa malta opossidica PLANIGROUT??
Saranno da fare 4 stampi..2 di sgrosso e 2 finiti.
Nei finiti il blocco in cemento rimarrà sollevato tramite i suoi ferri sporgenti così da avere lo spazio per la epossidica con relativi pezzi in metallo??
Possibile oppure stò sparando c....e.??

Junior73
Senior
Senior
Messaggi: 2796
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da Junior73 » venerdì 29 novembre 2019, 19:44

L'adesione al ferro dei vari Mapefill/Kimia Betonfix Al è molto forte. Non è paragonabile al normale calcestruzzo . Prima di riverniciare la betoniera (causa corrosione ) ho applicato lungo il perimetro circolare del Mapefill . Si vede nella foto, sembra una grande saldatura.Non si stacca ragazzi!!!
Le viti immerse ancorate ai quadri delle guide dovrebbero impedire qualsiesi movimento. Comunque puoi come pensi mettere i primi 50mm superficiali di resina e poi continuare con il cemento anche se non conosco l'adesione di quest'ultimo sulla resina essiccata.

L'idea di Arm comunque non è da scartare....ci sono manufatti già fatti da forare

Questo tizio con il ponte basso

https://www.youtube.com/watch?v=gUFeoDf1YvM&t=156s

raggiunge ottimi risultati

https://www.youtube.com/watch?v=h9q6j7POgOI

Saluti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » venerdì 29 novembre 2019, 20:24

Con il Mapefill puoi andare fino a spessori di 20cm???
Hai messo immagine di manufatti già pronti.
Hai un link per caso?

Junior73
Senior
Senior
Messaggi: 2796
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da Junior73 » venerdì 29 novembre 2019, 22:21

Si aggiungendo ghiaetto altrimenti fino a 6cm per strato . Scalda molto ma con la parte superiore del cassero aperta il calore si disperde....si può anche bagnare.

https://cdnmedia.mapei.com/docs/librari ... 3d64d65c_0

Sono delle lastre da pavimentazione che avevo fotografato tempo or sono e postato già nel forum in occasione di un rifacimento di una piazza qui al centro storico del mio paese. Non mi sono documentato ma sembrano pietre "stampate" e quindi con un mix sintetico con granulometria abbastanza fine. Estremamente regolari come si vede dalla foto. A lato più corto sembrano tagliate o fresate in quanto si vedono "striature " circolari.

Le ho riviste in questi giorni (più piccole) per la pavimentazione di una via con pietre di basalto . Le usano nei cambi livello. Lunedì tornano i "pavimentisti" ..posso informarmi . Basta credo far vedere la foto a qualche addetto al settore. Non credo siano armati.

Tra questi prodotti ci potrebbe essere qualcosa di interessante a livello di dimensioni e carattestiche da forare con in serti e resina.


Tornando al mapefill ed alla betoniera pensate alle martellate (alias vibrazioni) che prende quando stacco il cemento all'interno nei mescolatori. :) Non ci vado "leggero".

Saluti

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2727
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: La mia VMC con struttura in cemento

Messaggio da danieleee » sabato 30 novembre 2019, 8:35

grazie junior, non mi resta che recuperare un sacchetto di Mapefill e fare un test.
tanto la colata per questioni di temperature esterne la dovrò fare in primavera, ma per un quadrotto piccino lo posso tenere in locale caldaia.
quando sarà asciutto lo prenderò a martellate, devo capire quanto può tenere.

Rispondi

Torna a “La mia CNC”