Anodizzazione Titanio

Sezione dedicata a lavorazioni su materiali diversi. Problematiche, accorgimenti, consigli, trucchi ed astuzie.
Subforum:
Materiali
Rispondi
BRODO
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2021, 14:50

Anodizzazione Titanio

Messaggio da BRODO » martedì 19 gennaio 2021, 9:48

Buongiorno a tutti!
Sto imparando un po' a fare le anodizzazioni su alluminio, una cosa che vorrei sapere è se anche il titanio può essere anodizzabile, so che resiste agli acidi, ma ci sono delle tecniche diverse dall'alluminio che mi possano far anodizzare il titanio? Ho già cercato l'argomento, però non mi ha soddisfatto tanto, quindi speravo di poter avere bene le risposte che cerco.
Grazie mille a chiunque mi risponderà! :D

troy21
Senior
Senior
Messaggi: 622
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 13:29
Località: Alghero

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da troy21 » domenica 7 febbraio 2021, 23:54

Ciao
Di per sé si chiama ossidazione
Tempo fa ho ossidato bulloneria che realizzo, come materiale devi trovare un alimentatore dc almeno fino a 110vdc, del liquido acido tipo succo di limone, coca cola ecc, e delle basette di titanio fini 1mm vanno bene
Ti dico fino a 110vdc l alimentatore perché il titanio ha una base di colori Man mano che cambi la. Tensione, dovrei avere da quel che parte la legenda da farti vedere,oppure cercala su google
cmq e molto semplice
Utilizza un contenitore di plastica(no ferrosi o altro)
Immergi completamente i pezzi
Il polo negativo va tenuto immerso per creare la tensione nel bagno
E con l altro polo tocchi i pezzi
Vedrai immediatamente che si colorano
Io questo lo facevo con un alimentatore da 1500w switch però ha il problema che è 3vie quindi 500w a canale e sono pochi
Ti consiglio di prendere un alimentatore almeno da 1000w o più, ci metti meno tempo e fai più gamme di colori
Concludendo a differenza dell anodica sull alluminio
Quando ossidi il titanio non hai problemi che si possa graffiare, sbiadire o altro

BRODO
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2021, 14:50

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da BRODO » lunedì 8 febbraio 2021, 0:58

troy21 ha scritto:
domenica 7 febbraio 2021, 23:54
Ciao
Di per sé si chiama ossidazione
Tempo fa ho ossidato bulloneria che realizzo, come materiale devi trovare un alimentatore dc almeno fino a 110vdc, del liquido acido tipo succo di limone, coca cola ecc, e delle basette di titanio fini 1mm vanno bene
Ti dico fino a 110vdc l alimentatore perché il titanio ha una base di colori Man mano che cambi la. Tensione, dovrei avere da quel che parte la legenda da farti vedere,oppure cercala su google
cmq e molto semplice
Utilizza un contenitore di plastica(no ferrosi o altro)
Immergi completamente i pezzi
Il polo negativo va tenuto immerso per creare la tensione nel bagno
E con l altro polo tocchi i pezzi
Vedrai immediatamente che si colorano
Io questo lo facevo con un alimentatore da 1500w switch però ha il problema che è 3vie quindi 500w a canale e sono aaaapochi
Ti consiglio di prendere un alimentatore almeno da 1000w o più, ci metti meno tempo e fai più gamme di colori
Concludendo a differenza dell anodica sull alluminio
Quando ossidi il titanio non hai problemi che si possa graffiare, sbiadire o altro
Grazie mille! Sapresti dirmi dove ne posso trovare uno?

troy21
Senior
Senior
Messaggi: 622
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 13:29
Località: Alghero

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da troy21 » lunedì 8 febbraio 2021, 10:13

L avevo preso su aliexpress l. Alimentatore, lo usavo sui motori passo passo ormai smontati, fruga bene che qualcosa salta fuori, ovviamente a te serve solo un uscita e molta potenza

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 5452
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da turbina » lunedì 8 febbraio 2021, 13:15

110VDC, È molto pericolosa questa cosa, bisogna dirlo🧐
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

troy21
Senior
Senior
Messaggi: 622
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 13:29
Località: Alghero

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da troy21 » lunedì 8 febbraio 2021, 22:06

Basta stare attenti e ovviamente non toccare i poli... Ovviamente 110vdc è un tetto massimo che corrisponde a un colore
Io l ho fatto varie volte senza problemi, ovvio che poi uno se tocca i poli con le. Mani non è molto intelligente...

Avatar utente
maufedro
Junior
Junior
Messaggi: 115
Iscritto il: lunedì 15 giugno 2020, 11:38
Località: Praia do Frances Brasil

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da maufedro » lunedì 8 febbraio 2021, 22:10

La dc è molto pericolosa già con 70-80V, causa arresto cardiaco
Per ogni problema esistono più soluzioni. ma solo una è la migliore

troy21
Senior
Senior
Messaggi: 622
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 13:29
Località: Alghero

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da troy21 » martedì 9 febbraio 2021, 1:09

Ripeto basta stare attenti!
Anche la 220v ti fa rimanere appiccicato ma si cerca di stare attenti, qui uguale... Basta isolare bene i fili dove si impungano
Sennò uno lascia stare e lo fa fare da chi ossida/anodizza...

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 5452
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da turbina » martedì 9 febbraio 2021, 9:17

Stiamo parlando di una vasca di liquido sotto tensione
, Praticamente mortale, basta niente un bambino nelle vicinanze una persona ignara di tutto una disattenzione tu che in quel momento devi andare al bagno per fare un bisogno la lasci incustodita, è meglio dirla bene questa cosa perché gli incidenti accadono per questo si chiamano incidenti perché non sono previsti, come minimo bisogna inscatolare e mettere delle protezione con i microswitch che si stacchi tutto Quando si apre il coperchio come minimo, meglio dirle queste cose e non cerchiamo di sminuirne perché gli incidenti accadono
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

shineon
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 20 febbraio 2021, 17:00

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da shineon » martedì 23 febbraio 2021, 16:29

turbina ha scritto:
martedì 9 febbraio 2021, 9:17
Stiamo parlando di una vasca di liquido sotto tensione
, Praticamente mortale, basta niente un bambino nelle vicinanze una persona ignara di tutto una disattenzione tu che in quel momento devi andare al bagno per fare un bisogno la lasci incustodita, è meglio dirla bene questa cosa perché gli incidenti accadono per questo si chiamano incidenti perché non sono previsti, come minimo bisogna inscatolare e mettere delle protezione con i microswitch che si stacchi tutto Quando si apre il coperchio come minimo, meglio dirle queste cose e non cerchiamo di sminuirne perché gli incidenti accadono
Voglio tranquillizzarvi un po' e cerco di andare per ordine:
- rischio elettrico: fino a 120 Volt in corrente continua si definiscono circuiti a bassissima tensione di categoria 0 https://it.wikipedia.org/wiki/Bassissima_tensione. I conduttori sono spesso non isolati e quindi si possono toccare a mani nude senza problemi -> non c'è problema di arresto cardiaco. Questo anche se la corrente in gioco è molto alta.
- rischio elettrico, parte 2: per effettuare l'anodizzazione colorata del titanio se non mi ricordo male si arriva a max 60 volt. Dipende dal colore che si vuole ottenere. L'importante è mantenere il voltaggio corretto per il colore. Ad esempio il blu si ottiene a 28 volt. Quindi siamo ben al di sotto di tensioni pericolose. Un esempio dei colori che si possono ottenere si trova qua https://www.microncoatings.it/it/anodiz ... l-titanio/
- rischio chimico ed elettrico in generale: comunque e indipendentemente da quanto possa essere sicuro, un bambino sa come farsi male, quindi non lasciare alla portata dei bambini.

Per chi volesse saperne di più

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1749
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da hellfire39 » martedì 23 febbraio 2021, 16:47

troy21 ha scritto:
lunedì 8 febbraio 2021, 22:06
Basta stare attenti e ovviamente non toccare i poli...
I cimiteri sono pieni di gente che... bastava stare attenti!
Hai mai sentito la massima che recita: "le regole di sicurezza sono scritte col sangue"?

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6770
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da Pedro » venerdì 26 febbraio 2021, 11:54

la corrente alternata è molto più pericolosa della continua, ciò non significa che sia una cosa sicura ma a parità di tensione fa meno danni la corrente continua, basta pensare come si comporterebbe un condensatore e si capisce al volo

La guerra delle correnti, argomento utile da leggere:

https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_delle_correnti

e l'argomento riportato da Edison, vecchia volpe, che per la sedia elettrica si usavano le correnti alternate.

comunque non si scherza con la corrente elettrica, sempre e comunque e soprattutto se c'è un liquido di mezzo
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1749
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Anodizzazione Titanio

Messaggio da hellfire39 » venerdì 26 febbraio 2021, 12:05

Nel caso...
...c'è sempre il "Darwin Award".

(https://it.wikipedia.org/wiki/Darwin_Awards)

Rispondi

Torna a “Lavorazioni Varie”