Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Immagini e descrizione del nostro mondo.
Rispondi
syntronik
Senior
Senior
Messaggi: 1023
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2010, 10:44
Località: Parma
Contatta:

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da syntronik » giovedì 24 novembre 2016, 16:23

una "G" aggiunta per errore di battitura, non fà testo, anche se è brutto da vedere, in quanto ai "Rubli", essendo uno strumento economico e di poco
valore, ho preferito usare una moneta di poco peso, la prossima volta se faccio una domanda su macchine costose, userò gli euro.
Certo comunque, che il senso dell'umor è in calo.
Se ti fermi, sei una cosa inutile.
http://www.syntcncsrl.com

enzo cappelletti
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 15:38

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da enzo cappelletti » giovedì 24 novembre 2016, 21:19

mgd966 ha scritto:si ma questi sono rubli!
[emoji1]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Stiefin.
Senior
Senior
Messaggi: 789
Iscritto il: giovedì 30 aprile 2015, 21:22
Località: Mortegliano (Ud)

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da Stiefin. » giovedì 24 novembre 2016, 23:01

Giusto !

Che Colioni a non averci pensato ...


;OP

Avatar utente
mgd966
Senior
Senior
Messaggi: 771
Iscritto il: lunedì 12 settembre 2016, 2:49
Località: Changzhou,Cina-ridente paesino del Verbano,Italia

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da mgd966 » venerdì 25 novembre 2016, 1:06

syntronik ha scritto: se faccio una domanda su macchine costose, userò gli euro.
questa mi e' piaciuta,vai syntronic! :D
se non e' rotto non si puo' aggiustare

Avatar utente
Mangusta
Administrator
Administrator
Messaggi: 21057
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2007, 20:15
Località: Prov. Latina

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da Mangusta » venerdì 25 novembre 2016, 7:26

syntronik ha scritto:Ho una officina, con impianto aria, abbastanza lungo, fatto con tubi in metallo da 1/2 pollice,
dato che è stato fatto con tubi di misura definita, sono per forza di cose, costruiti con molte giunzioni a vite,
il problema è, che a causa di micro perdite, mi si scarica il serbatoio abbastanza spesso, io ho cercato in giro per la tuberia, ma non
si sente nessuna perdita, ed essendo i tubi e giunzioni aderenti al muro, non riesco a controllare bene dove sono le perdite.
Sò che esistono dei gas o prodotti che immessi nel tubo, evidenziano dove sono eventuali perdite, qualc'uno può suggerire una brillante idea di come
posso risolvere questo dilemma?
Grazie
Maurizio
Da quanto tempo hai fatto l'impianto? Immagino che i tubi siano quelli zincati che si usavano per l'acqua, poi la capacità del serbatoio di quanti litri è?
In quanto tempo si scarica ovvero di quanto scende rispetto ai valori iniziali? Io cercherei le microperdite in corrispondenza degli attacchi rapidi se presenti e delle apparecchiature di controllo ovvero eventuali oleatori, manometri, attacchi delle pistole soffiaggio aria e quant'altro. Io le mie perdite le ho sempre cercate con la sigaretta, accesa ovviamente, se la brace si ravvivava c'era perdita :mrgreen: ora uso acqua e sapone da barba.

syntronik
Senior
Senior
Messaggi: 1023
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2010, 10:44
Località: Parma
Contatta:

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da syntronik » venerdì 25 novembre 2016, 9:00

Ciao Mangusta, i tubi sono zincati nuovi e teflon solito, le prove fatte, sono state fatte con tutte le calate chiuse con rubinetto, i tubi sono a ridosso del muro, e forse le micro perdite sono dalla parte del muro, ho provato anche con il fumo, non di sigaretta, perchè io fumo i MOODS che sono sigarini, ma questo è solo un intermezzo umoristico, ho provato anche con acqua e sapone, è la prima cosa che viene in possesso e che si pensa, il serbatoio è da 200 litri, alcune sono state individuate e messe a posto, mentre alcune sono sicuramente a ridosso del muro, e credo siano quelle da mettere a posto.
Se chiudo il serbatoio alla fonte, rimane carico una settimana, pertanto non è quello, o la testa, la pressione massima è 8 bar, e l'accensione è a 6 bar, se non uso l'aria ogni 2 ore circa si riaccende, pertanto le micro perdite sono tante, ma in definitiva ne basterebbe 4 o 5, per scaricare un serbatoio piccolo da 200 litri, la unica cosa che può essere adatta, è uno spray oppure un prodotto da immettere nei tubi e seguire la colorazione in alternativa allo strumentino ad ultrasuoni, sono però quei problemi, che assillano i paranoici della perfezione, ed io arrivato a quel livello, devo provvede, perchè una cosa che non è perfetta mi da fastidio, avendo 10 minuti di tempo, ho provato a chiedere se qualc'uno, avesse avuto gli stessi problemi e vedere come erano stati risolti, non pensavo di creare un vespaio del genere, tuttavia una perdita di 2 bar, in due ore, non è che sia una catastrofe, per quei due minuti che utilizza a riportarlo alla pressione di 8 bar, tanto più, che usando una fresa ed un tornio, si usa aria tutto il giorno, però mi da fastidio ugualmente.
Se ti fermi, sei una cosa inutile.
http://www.syntcncsrl.com

torn24
God
God
Messaggi: 3031
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da torn24 » venerdì 25 novembre 2016, 11:18

Da adolescente ho lavorato con mio zio idraulico come garzone, nonostante la poca esperienza se montassi tubazione zincate e teflon "negli anni novanta era la tubazione ancora più diffusa oggi c'è multistrato e tubazione a pressare :)" difficile che perderebbe da qualche parte, pochi giri di teflon e avvitando tubi e raccorti si ha una buona tenuta. Quindi quoto Mangusta, penso che le perdite siano nei terminali, e prima di tutto controllerei quelle.

Esistono bombolette apposite per individuare le perdite, funzionano come acqua e sapone e danno le bollicine, ma si ha una estrema facilità d'uso, dovresti trovarle nei fornitori per idraulica...

Link

http://www.ferramentaonline.com/shop/ad ... 05700.html
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Mangusta
Administrator
Administrator
Messaggi: 21057
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2007, 20:15
Località: Prov. Latina

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da Mangusta » venerdì 25 novembre 2016, 19:50

Terminali, gruppi FR, FRL & C. ed eventuali separatori di condensa se presenti. Tranne prodotti altamente professionali quello che si trova in giro, anche se con altisonanti nomi italiani, è di produzione asiatica e spesso della peggiore e parlo anche per esperienza diretta, questa estate ho sostituito un gruppo FRL in quanto aveva fatto il suo lavoro per oltre 15 anni e presentava qualche problema e ho preso un altro di una nota ditta italiana... morale la mattina dopo la pressione del serbatoio del compressore era scesa dalle 11 atm iniziali a poco meno di 8. Da un controllo sul gruppo si apprezzava una microperdita dovuta non alla connessione con il tubo dell'aria ma dovuta ad un'allegra lavorazione delle parti accoppiate, dopo diversi tentativi di ripristino delle parti ho risolto il problema, inutile dire che ho incoronato tutti i calendari di mia conoscenza e non. :badgrin:

Avatar utente
Nemo_12345
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 21:28
Località: Padova

Re: Domanda da 100 miglioni.....di Rubli

Messaggio da Nemo_12345 » domenica 11 dicembre 2016, 17:55

syntronik ha scritto:Ho una officina, con impianto aria, abbastanza lungo, fatto con tubi in metallo da 1/2 pollice,
dato che è stato fatto con tubi di misura definita, sono per forza di cose, costruiti con molte giunzioni a vite,
il problema è, che a causa di micro perdite, mi si scarica il serbatoio abbastanza spesso, io ho cercato in giro per la tuberia, ma non
si sente nessuna perdita, ed essendo i tubi e giunzioni aderenti al muro, non riesco a controllare bene dove sono le perdite.
Sò che esistono dei gas o prodotti che immessi nel tubo, evidenziano dove sono eventuali perdite, qualc'uno può suggerire una brillante idea di come
posso risolvere questo dilemma?
Grazie
Maurizio
Semplice: prendi del sapone da piatti, un cucchiaino e un po d'acqua. Metti un po di quel sapone sull'acqua(non devi diluirlo) e poi lo applichi ai tubi. ovviamente, se c'è una perdita, la soluzione inizierà a fare schiuma, e si espanderà. :mrgreen:

Rispondi

Torna a “La mia officina”