dal raggio alle coordinate I e J

Sezione riservata ai sofware sviluppati in proprio
Rispondi
tiaz
Junior
Junior
Messaggi: 65
Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 14:01
Località: brescia

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da tiaz » venerdì 7 novembre 2008, 14:52

Ciao
Ho provato e vedo che funziona molto bene....
è possibile vedere come il tuo programma calcola passaggio dopo passaggio fino ad ottenere il risultato?.
Questo perchè mi interesserebbe capire se possibile i vari calcoli.

Grazie
SENZA PROBLEMI CI SI ANNOIA

TIAZ

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da franc » venerdì 7 novembre 2008, 19:19

Ci sono da fare un po di calcoli ma nulla di trascendentale.
Intanto prova a leggerti questo post: http://www.cncitalia.net/forum/viewtopi ... =29&t=9857
che sostanzialmente è diretto a chi volesse implementare curve circolari in un proprio programma CAM, ma ci sono indicazioni per il calcolo delle coordinate del centro, dato il raggio e viceversa.
Troverai delle difficoltà  e su quelle ti darò le giuste dritte.
Devo sapere se la cosa ti interessa perchè vuoi apprendere o se sei interessato a creare un programma nel quale può essere utile una routine di questo tipo, Questo solo per risponderti nel modo più adeguato possibile.

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

tiaz
Junior
Junior
Messaggi: 65
Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 14:01
Località: brescia

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da tiaz » domenica 9 novembre 2008, 4:54

Ciao
scusa per la risposta tardiva..
a me interessa imparare la sequenza di calcolo e non creare un programma,solo che nel tuo post che avevo gia letto trovo molta difficolta a capire.
Se possibile sarebbe interessante un esempio con un disegno come ho fatto io nel post di qualche mese fa con la sequena di calcoli rappresentata sullo stesso.
Logicamente se hai tempo e voglia altrimenti ti ringrazio comunque.
Ciao
SENZA PROBLEMI CI SI ANNOIA

TIAZ

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da franc » lunedì 10 novembre 2008, 15:18

Ciao Tiaz
Per chi ha interesse ad imparare sono disposto volentieri ad impiegare il tempo necessario, compatibilmente con le mie esperienze.
Ti ho rimandato all'altro post dove la cosa è sufficientemente descritta.
Ho copito cosa vuoi e preparerò un esempio maggiormente esplicativo, che posterò di seguito a breve.
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da franc » lunedì 10 novembre 2008, 19:18

Ecco l'esempio che cercavi, almeno spero.
Un eventuale programma deve avere una routine in grado di correggere i theta come spiegato in altro post di questo forum.
Se non sono stato sufficientemente chiaro non esitare a chiedere.

ciao
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

tiaz
Junior
Junior
Messaggi: 65
Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 14:01
Località: brescia

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da tiaz » martedì 11 novembre 2008, 1:45

Grazie mille sei stato molto chiaro e finalmente ho capito come funziona il calcolo. :D :D
Dammi solo una conferma se non ti dispiace.....
per effettuare tutti i calcoli servono le coordinate complete dei punti di partenza ed arrivo da quanto ho capito... Giusto?
Se come nel mio caso conosco X e Z del punto di partenza e solo X del punto d'arrivo in qualche modo è possibile trovare la mia incognita?
é tutto abbastanza difficile per me ma mi affascina piu capire come vengono risolti i calcoli che usare un programma, seppur molto utile e sbrigativo, come quello che hai creato,per programmare anche con I e J.

Grazie ancora
SENZA PROBLEMI CI SI ANNOIA

TIAZ

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da franc » martedì 11 novembre 2008, 14:56

Ho detto quali sono i punti noti, che sono tali solo se individuabili con le proprie coordinate, ed il raggio con la sua dimensione.
Il caso che proponi è irrisolvibile; quella Z come è capitata ? Anche se fosse una y avremo noti A(x,y)- B(x) e raggio, si può provare ma il risultato darà  due soluzioni con due possibili valori di y per B. Se invece del raggio fossero note le coordinate del centro il problema è risolvibile.

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

tiaz
Junior
Junior
Messaggi: 65
Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 14:01
Località: brescia

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da tiaz » martedì 11 novembre 2008, 16:13

Purtroppo un disegno che riporta X e Z del punto di partenza A solo X del punto d'arrivo B ed il raggio.
I programmatori trovano l'intersezione del raggio con la X finale tramite CAD da quello che ho capito e da li ricavano la Z della coordinata B.
Se ci riesce CAD, pensavo di potercela fare pure io a mano :D .... è da li che è cominciata la storia..... :cry:
Comunque grazie mille ho imparato qualcosa di nuovo :wink: :wink:
Ciao
SENZA PROBLEMI CI SI ANNOIA

TIAZ

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Re: dal raggio alle coordinate I e J

Messaggio da franc » martedì 11 novembre 2008, 19:25

Credo che lavorino sul piano XZ, quindi la Y non serve per determinare l'arco.
In questo caso sia graficamente che con la matematica è possibile arrivare alla soluzione.
Spero ti basti

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

Rispondi

Torna a “Home Made”