Quanto flettono le barre tonde, piene o tubolari

Sezione riservata ai sofware sviluppati in proprio
Rispondi
Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Quanto flettono le barre tonde, piene o tubolari

Messaggio da franc » venerdì 2 febbraio 2007, 16:12

Salve,

ho riesumato un programmino per la verifica delle barre.

Se ottenete risultati diversi please fatemi sapere, tnx

ciao

PS: Nel mio post del 13 Agosto 2007 su questo thead è descritto come determinare i carichi.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di franc il venerdì 5 ottobre 2007, 14:48, modificato 3 volte in totale.
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

netcnc
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:17
Località: CASSINO(FR)

Messaggio da netcnc » venerdì 2 febbraio 2007, 18:36

ciao franc,
in che linguaggio hai scritto il soft?

:iconbiggrin: perche non mi fai dare un'cchiata anche al sorgente :iconbiggrin:

:wink:

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » venerdì 2 febbraio 2007, 19:30

Il linguaggioo è vecchio come il cucco, si tratta del Quickbasic.
Se vuoi sapere delle formule che ho usato sono a disposizione.
Se l'hai provato mi dici se i risultati ti soddisfano ?
Se programmi con linguaggi più moderni e hai voglia di rifarlo ci sarebbe da aggiungere un sacco di cose a partire da barre anche di sezione diversa dalla tonda, tener conto che il carico nel caso delle cnc non è unico e centrale, ma posizionato nei carrelli e quindi ad una certa distanza, ecc

non ho problemi per il sorgente, fammi sapere.

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

netcnc
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:17
Località: CASSINO(FR)

Messaggio da netcnc » sabato 3 febbraio 2007, 18:43

in questi giorni sto giocando col fortran e visto che devo scrivere qualche programma per esercitarmi tanto vale scrivere qualcosa che mi torni utile

potresti postare le formule e il sorgente del tuo programma?

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » sabato 3 febbraio 2007, 19:27

Ti ho mandato quanto richiesto via mail, che ho preso dal tuo profilo.

Non so qual'è la tua professione, se ti trovi in difficoltà  ad interpretare le formule ne possiamo discutere.

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

re60
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: martedì 14 novembre 2006, 0:17

Messaggio da re60 » sabato 3 febbraio 2007, 20:34

Grazie Franc, molto utile davvero.
Renzo

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » domenica 4 febbraio 2007, 12:26

Ciao Renzo,

mi fa piacere che ti sia utile ma vorrei anche sapere se lo ritieni attendibile in quanto, dopo averlo fatto, cambiai sistema per la mia macchina e quindi non ho avuto la possibilità  di avere un pratico riscontro.

Ciò vale anche per altri eventuali utilizzatori.

grazie
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

netcnc
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:17
Località: CASSINO(FR)

Messaggio da netcnc » domenica 4 febbraio 2007, 23:11

ciao frank grazie per il sorgente, adesso gli do uno sguardo e appena posso ci smanetto un po'
franc ha scritto:Non so qual'è la tua professione,


Per adesso studente in ing. meccanica
se ti trovi in difficoltà  ad interpretare le formule ne possiamo discutere.
Ok... se mi servi batto un colpo:help:

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » lunedì 5 febbraio 2007, 11:01

netcnc ha scritto:Per adesso studente in ing. meccanica
..........
Ok... se mi servi batto un colpo:help:

come il cacio nei maccheroni.....

e io che pensavo di doverti spiegare le formule !!

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

netcnc
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:17
Località: CASSINO(FR)

Messaggio da netcnc » lunedì 5 febbraio 2007, 13:35

per le formule non c'e "quasi" nessun problema,devo solo studiare un po la sintassi del linguaddio per capire come vengono eseguiti i vari blocchi

:wink:

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » lunedì 5 febbraio 2007, 14:34

Il linguaggio, anche se non lo conosci è abbastanza intuitivo, comunque sarò a tua disposizione.
potremmo anche contattarci in icq.
ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

netcnc
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:17
Località: CASSINO(FR)

Messaggio da netcnc » martedì 6 febbraio 2007, 18:59

dopo aver letto velocemente un paio di tutorial ho capito quasi completamente come funziona il programma, ma il modo in cui vengono dichiarate le variabili mi ha mandato completamente fuori strada :banghead:

percio' frank quando hai qualche minuto gentilmente posta le formule che hai usato o indirizzami a qualche sito

ciao

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » martedì 6 febbraio 2007, 21:01

Allora, vediamo se riesco ad essere chiaro.

Le prime righe compongono la videsta iniziale fino alla mia e-mail;
la riga successiva dichiara il pgreco e il modulo di elasticità .

Da qui fino alla rem "'barra piena-------- ci sono gli input ed il loro controllo per il rispetto delle condizioni imposte.

Alla etichetta bb: il programma ci passa solo se nell'input precedente è stato scelto ' t ' o ' T ' cioè barra tubolare.

Per le variabili j, w, q non dovrebbero esserci problemi.

m (momento flettente) viene calcolato in due modi a seconda del tipo di vincolo.

s = (sollecitazione massima) = m/w

La freccia è composta da f1 per il peso proprio e da f2 per il carico sterno, entrambe calcolate in maniera diversa a seconda del tipo di vincolo.

Dopo l'etichetta f1: vengono stampati i risultati e poi torna all'inizio.

Se all'input viene immesso "nulla" premendo return il programma prende il valore precedente,
se esiste, questo consente di variare un solo dato per valutare meglio i risultati.
Insomma se per esempio la freccia non è soddisfacente si può provare ad aumentare il diametro di qualche millimetro e verificare.

Spero di aver capito ciò che volevi e di averti chiarito un po le idee.

Per il sito che mi chiedi non so dove indirizzarti

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

ranatan
Senior
Senior
Messaggi: 1596
Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 19:34
Località: Torino

Messaggio da ranatan » domenica 22 luglio 2007, 1:11

Eulero?

Avatar utente
franc
Senior
Senior
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 20:10
Località: Ponte S.Giovanni-PG

Messaggio da franc » domenica 22 luglio 2007, 10:46

Se alla mia testardaggine aggiungi le conseguenze dell'attuale calura, puoi immaginare come il tuo interrogativo sia per me un vero dilemma, pur avendo notizia del famoso personaggio.
Gradirei una traduzione.

ciao
franc
cerco sempre di fare tutto con entusiasmo, ma a volte non è sufficiente.

Rispondi

Torna a “Home Made”