una frizione innesto cambio di coppia di un tornio70/80materiale pericoloso amianto

Regole da conoscere e rispettare per la propria e l'altrui sicurezza.
ATTENZIONE: Nella sezione potrebbero essere presenti immagini ritenute "forti e/o molto forti"
Rispondi
Massimi
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 24 aprile 2021, 10:39

una frizione innesto cambio di coppia di un tornio70/80materiale pericoloso amianto

Messaggio da Massimi » sabato 24 aprile 2021, 11:28

una frizione innesto cambio di coppia di un tornio70/80 Graziano materiale pericoloso amianto?
O sono dischi in acciaio contro acciaio ? L'avete mai visto?

Avatar utente
stenov
Member
Member
Messaggi: 558
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 4:44
Località: Udine

Re: una frizione innesto cambio di coppia di un tornio70/80materiale pericoloso amianto

Messaggio da stenov » sabato 24 aprile 2021, 12:58

Anche fosse amianto mica è plutonio. È pericoloso respirarne la fibre in modo reiterato nel tempo.

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 4548
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: una frizione innesto cambio di coppia di un tornio70/80materiale pericoloso amianto

Messaggio da Fiveaxis » sabato 24 aprile 2021, 19:03

Di solito freni e frizioni sono costituiti da dischi in acciaio con riportati materiali da atrito (il celeberrimo "ferodo" nome preso dall' azienda che brevetto il materiale d'atrito delle pastiglie dei freni delle auto). Alcuni di questi materiali, quelli più datati, possono contenere amianto, quelli moderni invece contengono altri materiali come grafite, ceramica, carbonio.

Sono dei sinterizzati ovvero vengono prese le polveri di vari materiali e vengono compresse ad alte temperature con dei leganti. Il risultato sono dei manufatti che offrono coefficienti d'atrito radente molto elevati e quindi sono adatti per traferire coppia (nel caso delle frizioni) o per frenare (caso dei freni).

Durante il funzionamento, si consumano ovvero si "sgretolano" progressivamente generando polveri piuttosto sottili...Ecco tali polveri sono altamente tossiche sia per la pelle che -soprattutto- per le vie aeree.

Ora, che si tratti di amianto (per i materiali datati) o grafite, ceramica, carbonio per quelli più recenti è altamente sconsigliato trattarli a mani nude o respirarne le polveri... :mrgreen:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Rispondi

Torna a “Sicurezza”