Esami radiografici su saldature

Regole da conoscere e rispettare per la propria e l'altrui sicurezza.
ATTENZIONE: Nella sezione potrebbero essere presenti immagini ritenute "forti e/o molto forti"
Rispondi
ma74
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 8:37
Località: brescia

Esami radiografici su saldature

Messaggio da ma74 » giovedì 27 giugno 2013, 10:37

Ciao a tutti,
nell'officina dove presto attività  lavorativa, provvisoriamente una parte di reparto è stata adibita a saldatura di tubi, e da qualche giorno vengono eseguiti dei controlli radiografici sulle saldature; tutto questo avviene in mezzo all'officina senza interporre tra la sorgente radioattiva e il reparto alcuna schermatura e mentre nel reparto c'è altro personale che lavora.
Chiedo delucidazioni riguardo questi esami radiografici ( a che distanza tenersi durante il bombardamento e se successivamente rimangono residui di radioattività  che possono risultare nocivi...)
Grazie.

Avatar utente
harry potter
Senior
Senior
Messaggi: 1567
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 13:41
Località: sondrio
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da harry potter » venerdì 28 giugno 2013, 3:14

ritengo altamente improbabile che siano radiografie , sicuro che non siano ultrasuoni?

con gli ultrasuoni mettono del liquido sul pezzo e poi ci passano sopra con un sensore (un cilindretto di acciaio ) a mano , il sensore è collegato a un monitor e li capiscono se ci sono cricche o meno.

la radiografia è una "foto" , dove lavoro le facevano , i miei colleghi mi dicevano che sgombravano tutta l'area , e ci mancherebbe anche!!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
"non sono una persona mattiniera...penso sia perchè ho cosi tanti pensieri profondi ,che la mia mente ha bisogno di molto tempo per rigenerarsi"

ma74
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 8:37
Località: brescia

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da ma74 » venerdì 28 giugno 2013, 11:12

Confermo che sono radiografie; chi le esegue annuncia di stare alla larga mentre la sorgente spara...
Lavoro in officina da 16 anni, conosco i vari esami sui metalli.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da Zebrauno » venerdì 28 giugno 2013, 11:40

Chiama l'ASL per un'ispezione e preparati ad una tempesta.

Stai lontano da quell'officina mentre e' in funzione la sorgente, ma anzi...chiama direttamente anche il 113.

Roba da pazzi...veramente non ho parole.

AndreaNSR125
Senior
Senior
Messaggi: 1563
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2010, 14:05
Località: Carugate (MI)

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da AndreaNSR125 » martedì 8 ottobre 2013, 12:37

ma la macchina per radiografie è chiusa o aperta?

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da turbina » martedì 8 ottobre 2013, 20:28

Bisogna vedere la quantità di radiazioni e ogni quanto lo fanno, il problema non è se radiazioni o meno ma QUANTE radiazioni al giorno, le radiazioni esistono in natura e sono molti gli oggetti radioattivi che ci circondano, le radiazioni peggiori sono quelle nei cibi perchè vengono ingerite in quantità,

Un mio amico che ricicla materiale metallico ha un apparecchio portatile che analizza le percentuali di materiali vari in una lega , costa una roba come 20.000 euro e utilizza materiale radioattivo, lo usa senza nessuna protezione, secondo voi va bene così? Specifico che possiedo un contatore geiger, come ormai molti specie in urss, e se ho qualche dubbio lo accendo e lo lascio acceso , mai andato oltre la soglia di rischio :D
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da Zebrauno » martedì 8 ottobre 2013, 21:14

Peccato ci sia una discussione lunga decenni proprio sull'opinabilita' di questa "soglia di rischio".
E' stato dimostrato che i danni cellulari iniziano con quantita' minime, non rilevabili da contatori non sensibili alle onde alfa (quelle che ingerite causano piu' danni, ma che all'aria decadono subito).

Ocean
Member
Member
Messaggi: 488
Iscritto il: domenica 3 giugno 2007, 10:43
Località: Teramo

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da Ocean » mercoledì 9 ottobre 2013, 1:02

Si va bene Zebrauno, ma basta sapere quel che si fa e rispettare certe soglie. Le teorie no treshold lasciamole a chi ricerca, altrimenti diventiamo tutti pazzi.
Se in dubbio, rivolgersi ad un medico del lavoro competente, che saprà indicare soglie e dosi.

EDIT: Suddetto medico del lavoro risulterà utile anche in caso dovesse esserci anche solo il sospetto che tutta la procedura sia pericolosa e/o eseguita "alla caxxo". Un conto è tenere il rischio entro limiti accettabili, un altro fare le cose così come vengono senza averne cognizione precisa. Quando di mezzo ci sono energie notevoli (come sono le radiazioni), l'ultima situazione è una sicura premessa di bordelli.

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da turbina » mercoledì 9 ottobre 2013, 2:37

Guardate la cosa più semplice è comprare o autocostruire un contatore geiger, con meno di 100 euro si fà o si compra, cìè un mucchio di gente che fa debiti per comperare cose senza valore (cioè che si svalutano subito) come tv plasma 42-60 pollici, auto costose , viaggi etc, un contatore geiger costa meno di tutti, è più utile e non si svaluta, non siete daccordo?
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da Zebrauno » mercoledì 9 ottobre 2013, 9:34

Ne ho due Turbina, uno comprato ed uno assemblato e tarato da me e poi fatto verificare in un laboratorio universitario di fisica. Il primo lo comprai per regalarlo ad una persona che vedeva passare sotto il suo naso migliaia di tonnellate di fumi di acciaieria, e che li faceva passare fidandosi della lettura di un portale radiometrico installato e gestito dalla stessa industria che importava i fumi (fidarsi ciecamente in questi casi é una pessima idea, come dimostrato alla prima verifica); il secondo me lo porto appresso ogni volta che viaggio e potendo fare anche un datalogging lo uso per misure di ogni tipo anche su materiali laapidei e cibi lievemente radioattivi come le banane (potassio40).

Hai perfettamente ragione, é uno strumento che tutti dovremmo avere in casa.
Basti pensare che tra i controlli effettuati sui cibi immessi nel commercio in ue non é previsto un controllo sulle radiazioni.

Lo possiedo da anni e ogni volta che lo accendo spero sempre che non inizi a gracchiare.

Ciao

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da turbina » venerdì 11 ottobre 2013, 10:49

C'è un casino di gente che ci tiene alla salute , spende cifre per cibi , va in palestra, esami , cure etc spendendo migliaia di euro , non pensiamo sia un problema per loro comprarsi un geiger ..vero?
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

dmoglianesi
Senior
Senior
Messaggi: 1877
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 1:08
Località: lima peru

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da dmoglianesi » domenica 20 ottobre 2013, 15:15

ragazzi, sembra che stiate cercando il pelo nell'uovo, vedete lo stuzzicadenti ma non il tronco, pensate ai cellulari, voi ci credete che sono innoqui? 2 watts di microonde sparati a qualche millimetro dal cervello per diverse ore al giorno ma nessuno dice che fanno male, ripetitori che sparano microonde da tutte le direzioni, troppi ineressi economici per preoccuparsi degli effetti collaterali, e il prezzo che dobbiamo pagare per il progresso, e al forumer che ha iniziato il post , stia alla larga quando radiografano ma attento alle denunce, se la fa lo cacceranno cosi perderá anche il posto di lavoro, oltre ai danni anche la beffa, purtroppo cosi vanno le cose, oggi peggio che mai

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da Zebrauno » domenica 20 ottobre 2013, 16:35

Non e' vero che nessuno dice che fanno male. Ci sono state ricerche che lo hanno dimostrato da almeno un decennio, e pure di recente un'altra ricerca su vasta scala lo ha ribadito trovando un nesso diretto con il tumore al cervello.

E' che a qualcuno piace essere sordo, quando gli fa comodo.

dmoglianesi
Senior
Senior
Messaggi: 1877
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 1:08
Località: lima peru

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da dmoglianesi » domenica 20 ottobre 2013, 17:07

Questo problema se lo stanno ponendo nel paese dove vivo e tutte lecompagnie telefoniche asseriscono che non e stato provato il collegamento tra tumori celebrali e cellulari, chiaramente gli interessi in giuoco sono talmente alti che cosa vuoi che siano qualche morti ..... Comunque io lavoravo in ambienti saturi di microonde e non 2 watts dei cellulari, quando irradiavamo si accendevano tutte le lampade d'illuminazione stradali per un raggio di 2 kl , all'etadi 16 anni scartavetravo e respiravo amianto e ancora mi chiedo come ho fatto ad arrivare a 63 anni, e che da buonmarchigiano non me neandro finche non avro recuperato tutti i contributi che ho versato :mrgreen: ciao

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: Esami radiografici su saldature

Messaggio da turbina » domenica 20 ottobre 2013, 17:45

haha così =D> si fà dmoglianesi, tosti bisogna essere per vivere..., è vero i cellulari fanno male e allora perchè telefonare anche per niente? perchè non mettere il vivavoce? l'auricolare? Non c'è anche un pò di pigrizia o menefreghismo in questo?
l'irradiazione EM ad HF si riduce enormemente se si parla a 20cm invece di 2cm , e il riscaldamento delle sinapsi è direttamente proporzionale al tempo di irradiazione, al telefono se si parla poco e si ascolta molto l'irradiazione è minore .

Le microonde dei forni non c'è nessun problema, le porte non perdono, le microonde preferiscono scaricare la loro energia sul cibo piuttosto che andarsene a zonzo per qualche microfessura nella porta, ho il microonde da 22 anni e il cellulare da 18 anni e lo usiamo tutti i giorni, non moriremo per tumori al cervello , probabilmente per problemi cariovascolari ma non per tumori provocati da cellulari e forni esattamente come tu non morirai per l'amianto ma forse per tumore al cervello visto che hai asserito di stare ore al cellulare ogni giorno e tra l'altro vicinissimo alla testa,
e poi ........MI FATE PROPRIO INCAZZxxx......ma BOIA MONDO fumate tutti!!!!! Lo sapete o no che il fumo vi faròà venire il cancro? O pensate che le scritte sui pacchetti siano uno scherzo? Secondo me chi fuma dovrebbe farsi un esame prima di dire che alle multinazionali non ne frega niente se crepiamo.....oh questo è vero!! Ma chi fuma è un pò stronzetto no? :D
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Rispondi

Torna a “Sicurezza”