come si installa una macchina utensile

Regole da conoscere e rispettare per la propria e l'altrui sicurezza.
ATTENZIONE: Nella sezione potrebbero essere presenti immagini ritenute "forti e/o molto forti"
Rispondi
Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » sabato 22 novembre 2014, 15:23

vorrei sapere secondo le ultime norme come si installa una macchina utensile le distanze le misure ecc , io sapevo che dietro al passaggio barra del tornio almeno 6 metri in quanto se devi filettare una barra da 6 m devi avere il raggio di azione la luce deve venire preferibilmente da sinistra la macchina chiaramente a livello almeno lo spazio per l'operatore 80cm poi?che norme sono uscite in merito? e per le altre macchine? fresatrice trapano radiale alesatrici rettificatrici ecc dove recuperare normativa giusta messa in opera di macchine utensili grazie, e x quanto riguarda le postazioni saldatura? cappe aspiratori illuminazione ecc? grazie aspetto info
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da Zebrauno » sabato 22 novembre 2014, 15:41

Lo scopo della domanda qual'e'?
Installazione personale in luogo privato (non lavorativo) o altro?

ciao

Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » domenica 23 novembre 2014, 10:13

devo sistemare una officina 2 torni paralleli 1 trapano radiale 1 equilibratrice dinamica 1 postazione saldatura 1 seghetto e 1 fresatrice che dovrei acquistare usata le macchine le devo sistemare in maniera logica funzionale e a norma grazie
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da Zebrauno » domenica 23 novembre 2014, 14:17

Esiste un responsabile per la sicurezza?
Dovrebbe essere lui a conoscere le normative e dirti come procedere.
Ecco perche' chiedevo se e' uno spazio totalmente privato o un luogo lavorativo con dipententi/soci.

ciao

Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » domenica 23 novembre 2014, 20:16

non esiste nessun operatore sicurezza dovremo impostare tutto da zero abbiamo un tornio da 1,80 m e uno da 1,30 , devo allestire tutto impianto elettrico illuminazione bagno il locale c'è è circa 300mq coperti è poco illuminato pertanto devo fare l'impianto a norma adeguato dovrei acquistare anche una fresatrice usata adeguata quale mi consigli che modello? ho un trapano radiale piccolo un po malandato cosa puoi dirmi voglio impostare tutto e poi chiamare le ditte ma non voglio essere impreparato cosa mi consigliate? grazie
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

@IGOR
Junior
Junior
Messaggi: 152
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2014, 21:39
Località: roma

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da @IGOR » domenica 23 novembre 2014, 20:57

secondo me non hai idee chiare credo che tu devi avere aiuto, metti cartina officina e foto, così quelli che sanno ti possono aiutare.
poi consiglio per impianto eletrico chiama eletricista :D

Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » lunedì 24 novembre 2014, 9:29

è chiaro per l'impianto elettrico e per impianto idraulico chiamo la ditta solo per fare lavori preliminari , devo spostare e livellare i mobili e li devo murare il locale è circa 250 mq alto circa 4 metri , grazie per il tempo
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 4912
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da turbina » lunedì 24 novembre 2014, 10:48

L'argomento è vasto, non conosco l'argomento ma hai provato a cercare in google:
"norme installazione macchine utensili" ?

https://www.google.com/search?q=norme+i ... gws_rd=ssl
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da Zebrauno » lunedì 24 novembre 2014, 11:58

C'e' qualcosa che non torna.

Se l'officina non e' uno spazio puramente privato, senza fini di lucro, allora non e' possibile che certe informazioni arrivino da un forum.
Come luogo di lavoro deve esistere un responsabile per la sicurezza, per le operazioni di soccorso e sul rispetto delle norme e procedure antincendio...questo responsabile dovra' per forza essere uno dei soci, o il titolare dell'attivita' individuale.

C'e' un passaggio preliminare che e' stato completamente saltato...chi rilascia l'autorizzazione per svolgere quel tipo di attivita' da anche le informazioni sugli obblighi normativi da rispettare, non sono cose che si fanno a discrezione personale...ci sono dei corsi da frequentare e superare, avendolo fatto diversi anni fa mi sembra abbastanza strano che si venga a chiederlo su un forum.

ciao

Avatar utente
walgri
God
God
Messaggi: 4730
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 18:37
Località: Cagliari

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da walgri » lunedì 24 novembre 2014, 16:48

Quoto.
...stop chasing shadows, just enjoy the ride.
Aìna pantografoTelemetria per KFlopBlenderCAM STL + DXF

Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » lunedì 24 novembre 2014, 18:23

se qualcuno potesse darmi delle info gli sarei molto grato ho inserito la mappa ma non la prende è troppo grande,
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

Avatar utente
salvoimprevisti
Member
Member
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 16:14
Località: lombardia leno

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da salvoimprevisti » mercoledì 26 novembre 2014, 7:38

signori scusate se insisto se potreste spiegarmi come è la trafila burocratica sia per la sicurezza e le altre questioni, si tratta che vorremo rilevare una vecchia officina di precisione ci sono vecchi macchinari non a norma da mettere in opera senza che spendiamo e perdiamo tempo vorremo valutare se il gioco vale la candela, si deve rifare l'impianto elettrico fare i servizi e impianto idraulico a norma e mettere il locale a posto , giusto per valutare se il gioco vale la candela scusate ancora se abbiamo insistito, comunque nel locale c'è : un tornio da 1,80 e 1 da 1,50 , un radiale 2 saldatrici ed altri attrezzi manca un seghetto e la fresatrice, se qualcuno vorrebbe darci delle indicazioni e dei suggerimenti. grazie ancora susate l'insistenza e l'invadenza
I metalli si riconoscono dal suono, le persone dalle parole e, soprattutto, dalle azioni.

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da Zebrauno » mercoledì 26 novembre 2014, 10:05

Adesso e' piu' facile aiutarti.

Da come lo descrivi sembra che sarete almeno in due a lavorarci, dunque vorrete magari costituire una societa'.

Per questo ti chiedevo: chi sara' il legale rappresentante e il responsabile della sicurezza?

La via piu' sicura e rapida per fare le cose bene e' rivolgersi direttamente all'Ascom o alla Confcommercio della vostra citta'/provincia.
Potreste anche andare semplicemente in Comune ma di solito i tecnici non essendo obbligati a fornire 'consulenze' che esulino quelle indispensabili per le loro pratiche vi rimbalzerebbero comunque altrove.

Lascia perdere i macchinari e la loro sistemazione, devi prima fare un piano di spesa dettagliatissimo dove includerai tutti i costi per sistemare gli impianti elettrici e termosanitari, i locali+pratiche relative, i macchinari+documentazione da creare.
Visto che qualcuno dovra' per forza emettere una certificazione di conformita' per entrambi ti conviene gia' farti dare tutte le indicazioni (di spesa e di materiale necessario) da chi produrra' i documenti di conformita'.

Idem per i locali, tutto va fatto con la supervisione di un tecnico (geometra, ingegnere o architetto, a seconda della struttura solo gli ultimi due possono intervenire) a maggior ragione visto che avete anche i servizi da allestire. Le pratiche di variante andranno poi depositate in comune, dunque accatastate, cosa che solo i tecnici possono fare.
Dovessero mai venire a farvi un controllo (e ne fanno, soprattutto nelle officine) da parte dello Spresal o Asl controllano subito se i documenti catastali combaciano con la situazione attuale e se gli impianti sono tutti certificati (compresa la messa a terra, da far verificare ogni 5 anni).

Solo dopo affronti la questione macchinari... e vedrai che saranno la voce di spesa minore.
Andranno anche loro messi a norma, o sara' molto difficile (=impossibile) che vi sia concesso far entrare chiunque nella vostra officina (dai clienti, a dipendenti, stagisti, tirocinanti, volontari etc.) perche' l'accesso al pubblico sarebbe comunque vietato, e gli stagisti o tirocinanti a 0 reddito figurano comunque come dipendenti ai fini della sicurezza.

Il responsabile per la sicurezza avra' poi una formazione obbligatoria da svolgere, e sara' anche indispensabile per redigere alcuni documenti tra cui quello sulla valutazione dei rischi (d.v.r.) ai sensi del d.lgs 81/2008. Questa legge dice che uno di voi figurera' come datore di lavoro e ne avra' tutte le responsabilita' legali conseguenti, inclusi gli obblighi formativi e di aggiornamento, gli obblighi di tenere tutti i sistemi di sicurezza efficienti e far eseguire tutte le manutenzioni necessarie sia per i macchinari che per gli impianti (incluso lo smaltimento di ogni rifiuto prodotto).


Questo giusto per fari un quadro generale di quello che dovrai aspettarti...il posizionamento dei macchinari come vedi e' l'ultima cosa di cui dovrai preoccuparti perche' prima devi aver 'digerito' e accettato tutta la trafila precedente.

ciao

torn24
God
God
Messaggi: 3129
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da torn24 » mercoledì 26 novembre 2014, 10:54

Vado un po offtopic...
Come mi comporterei io:
Terrei per buono che un edificio strutturalmente sia a norma, se questo ha un età compresa tra i 40 anni è probabile, anche se dalle mie parti in seguito al terremoto del 2012 hanno obbligato ad intervenire sugli edifici "mettendo rinforzi in acciaio tra travi e pilastri"

Dovendo intervenire sull'impianto elettrico e idraulico, chiamando ditte specializzate e qualificate su impianti industriali , è già inteso che l'impianto sarà fatto o riadattato a norma e saranno loro a certificare la cosa.

Essendo un attività artigianale, non mi occuperei personalmente di tutta la questione burocratica e normativa, ma mi affiderei ad enti preposti alla gestione delle piccole imprese, dalle mie parti esistono la lapam e la cna, sicuramente saranno loro ad informarmi di nuove norme che vengono in vigore, ma possono fornire anche chiarimenti su come iniziare un attività e su quali corsi un responsabile è obbligato a seguire.

Se qualcuno volesse fare qualche osservazione su quello che ho scritto, ben vengano chiarimenti.

ORA OSSERVAZIONE PERSONALE...
Qui si parla comunque di tanti soldi messi in gioco, io personalmente aprire un officina con trapani radiali, torni paralleli e fresatrici tradizionali, NON CI PENSEREI NEMMENO non vedo prospettiva di lavoro e di guadagno su questo tipo di macchine #-o
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Zebrauno
God
God
Messaggi: 9667
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 18:24
Località: Savigliano/Torino
Contatta:

Re: come si installa una macchina utensile

Messaggio da Zebrauno » mercoledì 26 novembre 2014, 13:16

Ecco perche' e' inutile informarsi sulle norme dal forum, gli obblighi vengono comunque mostrati nel dettaglio dall'ente a cui ci si affida per la parte burocratica.

Riguardo l'adeguamento strutturale, alla luce di quanto accaduto nel 2012, i 'rinforzi' di cui parla Torn24 vanno comunque fatti progettare e calcolare da un professionista abilitato, e realizzare secondo dettagli esecutivi prodotti dal professionista.

Servono a sopperire un grandissimo e diffuso errore progettuale e di concetto sull'uso delle strutture prefabbricate trave-pilastro in cemento armato, ma spesso anche ad un errore di assemblaggio.
L'azione sismica infatti produce accelerazioni e movimenti in direzioni che nel calcolo strutturale 'qualcuno' ha erroneamente escluso a priori, ritenendo inutili alcuni vincoli nello schema statico.

ciao

Rispondi

Torna a “Sicurezza”