Box di protezione per fresatrice

Regole da conoscere e rispettare per la propria e l'altrui sicurezza.
ATTENZIONE: Nella sezione potrebbero essere presenti immagini ritenute "forti e/o molto forti"
Rispondi
cnesan
Junior
Junior
Messaggi: 58
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 9:36
Località: Napoli

Box di protezione per fresatrice

Messaggio da cnesan » lunedì 21 settembre 2015, 6:25

Salve a tutti del forum.

Da poco ho comprato una Proxxon MF70 con il kit CNC e l'utilizzo principale della macchina è per fresare basette per PCB.

In questi giorni ho tentato di fresare dei pezzi di alluminio. L'obiettivo era spianarli con una fresa a due taglienti usando i comandi di spostamento degl'assi con il telecomando.
Il pezzo era ben bloccato nella morsa, quest'ultima fissata al tavolo a croce KT70.

La fresa iniziava da un bordo del pezzo nella direzione dell'asse X. Durante l'avanzamento del pezzo però è capitato che il pezzo è schizzato via dalla morsa con dei segni laterali come se si fosse prima alzato dalla sua sede e poi partito in avanti.
Meno male che è andato verso la direzione opposta rispetto a dove mi trovavo altrimenti mi sarei fatto male anche avendo gli occhiali di protezione.

Al di la del perchè è saltato il pezzo dalla morsa (che sarà anche un'altra domanda in un'altro post), mi chiedevo se esistono delle coperture (a box trasparente) per far in modo che ciò che accade all'interno della macchina rimanga comunque li dentro.

Oppure se facessi una banale struttura con pannelli di plexiglass trasparenti, questi resisterebbero a cose del tipo: Salto del pezzo, rottura di punte di fresa e etc.?

Ho visto che le macchine professionali utilizzano dei box con pannello a porta e, leggendo che anche con una piccola fresa si possono avere incidenti pari a quelle grandi, temo che dovrei utilizzare anche io gli stessi accorgimenti, che ne pensate?

Qualcuno di Voi a già predisposto una copertura del genere o almeno, in caso di manualità, di lasciar fuori solo le manovelle di comando?

Il plexiglass trasparente è utilizzabile e resistente per queste attività?

Grazie per aver letto.
cnesan
Ultima modifica di Mangusta il lunedì 21 settembre 2015, 14:12, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: modifica titolo argomento

Avatar utente
xsimox
Senior
Senior
Messaggi: 728
Iscritto il: giovedì 22 ottobre 2009, 14:50
Località: Rovigo (RO)
Contatta:

Re: Strutture di copertura e protezione

Messaggio da xsimox » lunedì 21 settembre 2015, 8:49

Aspetta altre risposte, però in teoria è il policarbonato che si usa per queste cose...
Ciao!
Simone.

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2122
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: Strutture di copertura e protezione

Messaggio da TIRZAN » lunedì 21 settembre 2015, 12:04

puoi fare una specie di gabbiotto ma come materiale il plaxiglass non è tanto indicato a meno che usi lastre da 10mm o più (visto che la macchina è piccolina)

per applicazioni simili di solito si usa il Lexan.

ps sicuro che il pezzo fosse ben stretto nella morsa?hai fatto passate piccole oppure sei entrato parecchio nel materiale con la fresa?

Avatar utente
cristianvieri
Member
Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mercoledì 28 ottobre 2009, 23:57
Località: Piombino Dese
Contatta:

Re: Strutture di copertura e protezione

Messaggio da cristianvieri » lunedì 21 settembre 2015, 12:24

Ciao, io lo fatto su la mi fresa in policarbonato da 4 mm, il plexiglass non viene indicato per questo tipo di lavoro, almeno che non sia il plexiglass antisfondamento....
Fresatura e tornitura di precisione
http://www.meccanicasimetech.eu/

cnesan
Junior
Junior
Messaggi: 58
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 9:36
Località: Napoli

Re: Box di protezione per fresatrice

Messaggio da cnesan » lunedì 21 settembre 2015, 15:31

Grazie per aver risposto.

Ho visto un materiale trasparente e per mia ignoranza pensavo fosse plexiglass.

Ma, appunto, volevo sapere che materiale si usa in questi casi e dove reperirlo a Napoli.

Per il pezzo di alluminio, essendo alle prime armi ho fatto quanto segue:
- Con Seghetto alternativo ho segato tre pezzi da una lastra (h= 8mm).
- Il primo e il secondo lunghi circa 2cm. e larghi 1cm.
- Il terzo di circa 5cm. e largo 1cm.

Volevo rettificare un po le facce di tutti e tre i pezzi, non tanto la parte top/bottom poichè già levigati ma i quattro lati.

Pertanto ho iniziato da quello più inclinato (il seghetto tende verso un lato).

Montando il pezzo di alluminio più piccolo nella morsa, ho azzerato l'asse Z con la punta sul punto più basso del pezzo anzicchè iniziare da un punto più alto meno qualcosa. A peggiorare la cosa, ho iniziato dal bordo del pezzo di alluminio e penso che la somma di tutto ha portato a far volare il pezzo.

Comunque, ritornando alla protezione, che materiali si può usare? Lexan?

La protezione e meglio che me la faccia fare da terze parti?

Grazie
cnesan

Avatar utente
xsimox
Senior
Senior
Messaggi: 728
Iscritto il: giovedì 22 ottobre 2009, 14:50
Località: Rovigo (RO)
Contatta:

Re: Box di protezione per fresatrice

Messaggio da xsimox » lunedì 21 settembre 2015, 15:36

Il lexan è un nome commerciale per il policarbonato, così come lo è plexiglass per il polimetilmetacrilato.

Ciao!
Simone.

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: Box di protezione per fresatrice

Messaggio da Innaig » lunedì 21 settembre 2015, 15:56

Lexan da almeno 5mm.
Il lexan è una resina della famiglia dei policarbonati e viene utilizzata anche per protezione (caschi, vetri, lunotti, ecc)
Il plexiglass invece è un polimetacrilato e ha un punto di rottura inferiore ai policarbonati
Nelle macchine professionali si usa Lexan, su grosse dimensioni vetro antisfondamento accoppiato con lexan (il vetro se colpito violentemente esplode ed il lexan ferma il tutto).
https://it.wikipedia.org/wiki/Lexan
https://it.wikipedia.org/wiki/Polimetilmetacrilato
Tieni presente che se ti parte un' utensile diametro 6 mm che ruota a 24000 Rpm, nessuno dei due materiali sopra indicati ti salva.
Su prove effettuate personalmente, senza interporre vetro antisfondamento accoppiato con lexan (prove di sparo), hai una protezione minima ma sempre meglio di niente.
Normalmente utilizziamo Lexan 9030
Il link delle caratteristiche tecniche:
http://www.alsco.ch/ssdocuments/schede_ ... 9110_1.pdf

Saluti

matteocmx
Junior
Junior
Messaggi: 94
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 13:15

Re: Box di protezione per fresatrice

Messaggio da matteocmx » domenica 18 settembre 2016, 13:22

Mi pare che nelle macchine utensili dove per mia sfiga ho rotto il vetro (avm dg13) vi fosse un doppio vetro con pellicola antisfondamento al suo interno,cmq esternamente lo si andava a rinforzare con una rete mdtallica

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Rispondi

Torna a “Sicurezza”