Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Sezione dedicata a Mach3
Rispondi
Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2405
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da danieleee » giovedì 6 dicembre 2018, 10:17

Ciao, come da titolo vorrei modificare la sequenza di home con un doppio impulso, quindi 2 input separati.
Sono in procinto di passare dagli stepper ai brushless, però prima devo vincere la mia battaglia con i vari disturbi ma credo di si, bene o male ho capito come fare...almeno spero... #-o
tornando al post.
il primo input arriverebbe dal classico micro meccanico (che all'atto pratico determinerebbe il campo di misurazione per il secondo).
mentre il secondo input arriverebbe dallo zero encoder.
per "stringere" ancora di più...

prendiamo come esempio asse X
al lancio della sequenza di home assi, asse X andrebbe a cercare il primo micro piuttosto velocemente, tipo F1000.
toccato questo andrebbe a cercare il secondo impulso derivante dal segnale Index dell' encoder a velocità bassa tipo F100 o inferiore.

Nota: dal primo contatto al secondo, sarebbe necessario imporre un campo di misurazione, tipo 5mm (1 giro completo) oltrepassato quello mandare in blocco la cnc, questo nel caso non venga letto il segnale derivante dall'encoder e quindi vada a cercarlo all'infinito oppure nel giro sbagliato.

come controller ho una Smooth Stepper Ethernet e kit Delta ASDA B2.
qualsiasi consiglio è ben accetto..

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2699
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da torn24 » giovedì 6 dicembre 2018, 10:35

Si è possibile tramite macro mach3 in vbscript!
1) Nel programma muovo fino ad attivare lo switch
2) Se lo switch è attivo IF SWITCH THEN, attivo la ricerca zero su encoder

In se non è complicato fare lo script, ma poi bisogna farlo per 3 assi, collaudarlo e eventualmente correggere gli errori....
Richiede tempo e impegno, se tu sai fare uno script nessun problema ma se hai chiesto forse hai bisogno di qualcuno che te lo faccia :D
So che "pedro" si è prestato spesso a fare script ma obbligarlo non si può :mrgreen:

Il sistema che vuoi fare poi è simile a quello usato su macchine professionali che hanno encoder sulle viti, un posizionamento grossolano poi movimenti lenti quando si è vicini allo zero macchina.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2405
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da danieleee » giovedì 6 dicembre 2018, 12:48

Infatti non saprei come fare.. :(
E non conosco nemmeno questo vbscript..
Una volta che il primo segnale viene attivato dovrebbe poi subito essere ignorato perché nella ricerca del secondo con molta probabilità esce dal campo del primo.
Ma alla fine è una macro?

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6327
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da Pedro » giovedì 6 dicembre 2018, 15:27

Pedro legge sempre e pensa....e si chiede: si può fare? e poi: a che serve?? :D

detto ciò, scherzando comunque, la questione qui più che macro e artifici vari è come mach3 gestisce gli home. In passato si è provato a fare il doppio check sugli switch di home ma non c'è stato verso, sicuramente limite mio, di farlo perchè la routine di home in mach3 è insita nel programma; ma se ci volete provare leggo sempre volentieri.

Ps: a meno di usare elettroniche esterne in grado di operare in modo autonomo, o schede controller programmabili non penso che ci si riesca, ma posso sicuramente sbagliarmi
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2699
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da torn24 » giovedì 6 dicembre 2018, 15:45

Pedro di elettronica non ne so niente quindi non so quello che è possibile in questo campo :D Ad esempio non so come fare leggere un encoder a mach3...

Cosa intendete per home assi ?? Forse ho un idea diversa da quello che intendete voi :badgrin:
Ma defininiamo home assi in senso generarale
1)Portare gli assi fisicamente allo zero macchina
2)Eventualmente azzerare l'origine

Adesso mi sfugge perché non sia possibile "inventarsi" un sistema di home !? Io porto gli assi allo zero meccanico e eventualmente o azzero i DRO o azzero un origine G54 che userei come zero macchina. Forse semplifico troppo ma non mi accorgo dell'impossibilità
CIAO A TUTTI !

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2699
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da torn24 » giovedì 6 dicembre 2018, 16:04

Ho visto qualche video di home per mach3!
Devo dire che le macchine professionali Home funziona un po diversamente. Nella macchine che hanno encoder su viti, allo spegnimento e riaccensione
del cnc, il cnc non conosce più la posizione "non sa dove si trova", per cui non è possibile dirgli vai a zero assi!
Quello che fanno cnc professionali con encoder su viti, è muoversi in direzione dello zero meccanico, quando lo raggiungono aggiornano lo zero macchina. E' questo che intendo io per andare a HOME.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6327
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da Pedro » giovedì 6 dicembre 2018, 16:15

la faccio semplice:

encoder o non encoder, la cosa è relativa e poco influente, lo zero macchina mach3 lo fa solo ed unicamente con gli home, se azzeri a mano fai un offset rispetto a quello, è uno dei tanti offset che puoi fare. A mano "zero" macchina non si fa, non puoi scrivere nei dro, si chiamano machine coordinates e li trovi nella pagina di diagnostica, a cui tutti gli offset fanno riferimento. Se vogliamo parlare dei vari offset allora il discorso cambia, ma non è zero macchina, non in mach3
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2405
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da danieleee » giovedì 6 dicembre 2018, 16:24

Questa è una funzione che si può attivare nel plugin della CSMIO IP S che ho sul tornio (hardware di tutto rispetto non posso dire diversamente).
Quindi pensavo che con qualche trucchetto lo si potesse fare anche con la SSE.

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6327
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da Pedro » giovedì 6 dicembre 2018, 16:30

come detto: " a meno di usare elettroniche esterne in grado di operare in modo autonomo, o schede controller programmabili... " poco prima
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2699
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da torn24 » giovedì 6 dicembre 2018, 16:35

Ma penso che in linea generale zero macchina si intenda un punto fisico della macchina! Comunque mi fido hai più esperienza con mach3 di quanto ne abbia io, e non è un mio problema che voglio risolvere, per cui :D
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6327
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da Pedro » giovedì 6 dicembre 2018, 16:38

Ma certo, è quello che intendi tu. Mach3 lo acquisisce a modo suo, e solo a modo suo, e non come vorrebbe fare daniele a meno di intervenire esternamente
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2405
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da danieleee » giovedì 6 dicembre 2018, 16:50

Ok grazie di essere intervenuti!
Ora vedo se lasciar tutto così (cosa più probabile )oppure fatto 30 faccio 31..
Una bella CSMIO pure sul pantografo.
Se faccio questo passo saluto Mach3 e uso il suo programma Simcnc..
Grazie ancora!

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2699
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da torn24 » giovedì 6 dicembre 2018, 16:53

Pedro non vorrei abusare del tuo tempo e soprattutto della tua pazienza :D
Questa è una domanda e non è un affermazione e non centra con il thread!
So che mach3 gestisce segnali di input, se mettessimo un sensore o uno switch sullo zero meccanico della macchina, ci portiamo in posizione fino a raggiungere quel punto e attivare il sensore, si può dire che siamo sullo zero macchina ? E poi usarlo come riferimento, esempio per un cambio utensile?

C'è da dire che non è indispensabile per eseguire una lavorazione avere uno zero meccanico, prendo uno zero come si fa con un vecchio visualizzatore di quote, mi sembra necessario solo per un cambio utensile automatico.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6327
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da Pedro » giovedì 6 dicembre 2018, 17:46

si, non è un home ma un riferimento comunque sugli assi della macchina, la stessa cosa, e le stesse routine, possono essere quelle del probe. Lavorandoci su si può benissimo fare, sempre tenendo conto che a sua volta è un offset
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2405
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Sequenza Home assi a doppio impulso, è possibile?

Messaggio da danieleee » giovedì 6 dicembre 2018, 18:12

Un offset è un punto parallelo ad un altro..
Se il primo ha arrore lo ha di riflesso pure il secondo..
Quindi tanto vale...

Rispondi

Torna a “Mach3”