mach3 sbaglia percorso

Sezione dedicata a Mach3
kAPKA
Member
Member
Messaggi: 436
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 8:36
Località: UD

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da kAPKA » venerdì 29 gennaio 2021, 22:05

Giusto per informazione, esistono dei programmi che leggono i percorsi e li rappresentano a monitor. Quindi una verifica (che a mio avviso nel tuo caso è giusto uno sfizio) la puoi fare anche da solo.
Cerca g code simulator su google e scaricane uno.
Poi gli dai in pasto il percorso.
Se il problema è sul g code a monitor verrà visualizzato altrimenti hai la certezza che ciò che dai in pasto a mach non ha problemi.

Ovviamente, visto che dici che a volte il percorso viene eseguito senza intoppi rafforza la mia idea che il tuo problema è sulla scheda e sul suo plugin. Che il disturbo in realtà sia generato dal cavo, dall'inverter o da che altro ok. Ma poi chi dialoga con mach è il controller. Quindi o trovi chi causa i problemi oppure sostituisci la scheda con qualcosa più immune ai disturbi e con un comportamento costante in caso di disturbo (che solitamente è la disconnessione con conseguente pausa nella lavorazione, non coordinate inventate!)

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » mercoledì 3 febbraio 2021, 19:29

grazie per l' info, tutto è utile.
Intanto vi aggiorno sugli sviluppi.
Ho ordinato il cavo schermato e nel frattempo che arrivasse ho tirato fuori l'iverter dal case per eliminarei disturbi.
Sull'inverter ho aggiunto la terra che non è presente di serie collegandola con una vite al sostegno in ferro dell' inverter stesso.
Intanto che aspettavo che il cavo arrivasse ho lavorato un po con cosi e non ho avuto nessun problema tranne una volta che la cnc è andata in allarme e si è fermata.
Ho rilanciato il file e l'ha finito senza problemi.
Oggi mi è arrivato il cavo schermato e l'ho montato con la speranza di stabilizzare la situazione e invece peggio che andar di notte!!!!
Ho collegato il pin 4 alla terra che in origine era vuoto
poi alla stessa vite sul telaio dell'inverter ho collegato lo schermo del cavo del mandrino, la terra della 220 e la terra del mandrino (pin4)

In questo modo la cnc si blocca di continuo, a volte va in allarme e atre si blocca di colpo dopo pochi secondi e sono costretto a riavviare mach3.
Non ho fatto molte prove perchè ormai era sera ma mi sembra che vada ad interferire con la usb e che addirittura la scheda usb perda la connessione.
Per una lavorazione test ho dovuto staccare la terra del madrino e lo schermo del cavo e alimentare l'inverter con una prolunga senza la terra.

In questo modo è arivato alla fine ma non è certo una gra consolazione.
Ho fatto qualche errore con le terre secondo voi?
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6794
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da Pedro » giovedì 4 febbraio 2021, 5:34

i cavi schermati devono essere collegati con lo schermo, calza, solo da una parte. Hai una buona terra nell'impianto? altrimenti tutto è vano, anzi potrebbe essere peggio se fosse una terra flottante
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1821
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da hellfire39 » giovedì 4 febbraio 2021, 8:42

Pedro, questa cosa che i cavi schermati vanno collegati da una sola parte è una grande semplificazione.
In generale non è vero, ad esempio, in campo industriale, di solito, i connettori dei motori e degli encoder sono metallici, collegati alla calza ed al motore.
In molti casi va bene collegare la calza dal solo lato dell'azionamento/inverter/quadro (ricordando che devono essere collegati ad una buona terra e con collegamenti a stella, evitando collegamenti ad anello.

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » giovedì 4 febbraio 2021, 10:27

Ragazzi.. la terra è buona.
Tra le varie cose che ho fatto per questa benedetta cnc quest'estate ho fatto una terra appositamente per l'officina ed è perfettamente funzionante.
Per quanto riguarda il collegamento delle terre/schermi non ho creato anelli ma sicuramente l'impianto elettrico di queste macchinette non è granché....fili volanti....terre precarie....penso che dovrò rivederlo tutto.
Nel frattempo ho ordinato un nuovo inverter da 2.2kw così se un domani decido di cambiare mandrino sono già a metà dell'opera ma intanto che arriva dovrei farla funzionare meglio che posso
Comunque, rispetto al cavo tripolare non schermato originale con ferrite, adesso ho cavo schermato 4 poli e schermo e se non prendo alimentazione dell'inverter su un altra spina la cnc va in allarme dopo pochi secondi.
Addirittura il percorso lo traccia in bianco e non so cosa significhi.
L unica cosa positiva di tutto ciò che il difetto di è aggravato e (dai pochi test che ho potuto fare stamattina) sembra che la scheda si disconnetta e si riconnetta e quelle frazioni di secondo sono fatali.
Penso questo perché nello stato di mach3 compare che la scheda è connessa anziché il nome del percorso in esecuzione.
Se invece collego l'inverter alla presa di prima la macchina va in allarme dopo pochi secondi ma non riesco a capire la causa.
Ora sto preparando un secondo pc con alimentatore nuovo e vediamo cosa succede.
Aggiungo anche che poco tempo fa mi ho bruciato un alimentatore del pc e forse le due cose sono collegate.
Sto anche pensando ad un hub usb alimentato per avere una 5v stabile ma non so se è una buona idea
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6794
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da Pedro » giovedì 4 febbraio 2021, 11:44

hellfire39 ha scritto:
giovedì 4 febbraio 2021, 8:42
Pedro, questa cosa che i cavi schermati vanno collegati da una sola parte è una grande semplificazione.
In generale non è vero, ad esempio, in campo industriale, di solito, i connettori dei motori e degli encoder sono metallici, collegati alla calza ed al motore.
In molti casi va bene collegare la calza dal solo lato dell'azionamento/inverter/quadro (ricordando che devono essere collegati ad una buona terra e con collegamenti a stella, evitando collegamenti ad anello.
beh, bisogna capire due funzioni essenziali delle schermature: i disturbi non devono uscire, allora il loop della schermatura serve , o non devono entrare allora il loop della schermatura gioca a sfavore. Di solito sugli collegamenti inverter/motore, o comunque driver/motore, i costruttori suggeriscono sempre di collegare entrambe le estremità, sui segnali questo invece è deleterio. Comunque un buon analizzatore di spettro EMI aiuta sempre
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1821
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da hellfire39 » giovedì 4 febbraio 2021, 12:18

Pedro,
con loop non intendo il collegamento da entrambi i lati, ma più collegamenti che fanno percorsi differenti che, alla fine, chiudono un grosso anello.

In generale il collegamento da entrambi i lati dipende da più fattori. Ad esempio se la periferica remota ha una propria alimentazione oppure viene alimentata da quella locale.

Ci sono anche considerazioni di carattere differente dai disturbi.

Inoltre, ci sono anche esempi apparentemente "sbagliati". Ad esempio il profibus prescrive il collegamento della calza su tutti i nodi.
Però prescrive anche che venga cablato un cavo di terra con sezione molto generosa accanto al cavo profibus (parliamo in particolare di collegamenti "lunghi", non quelli all'interno dello stesso quadro).

Infine ci sono le considerazioni di sicurezza. La terra ha anche (e soprattutto, direi) funzione di sicurezza. Primo: non morire! Solo dopo viene la corretta funzionalità :-)

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6794
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da Pedro » giovedì 4 febbraio 2021, 12:27

si, non morire è la cosa primaria certo :D e anche è vero che ci sono, e molte, considerazioni differenti. Ci sono bei trattati su tutto ciò e anche moltissimi lavori fatti in laboratorio sperimentale. Diciamo che il rapporto segnale/disturbo, impedenza dei due capi del circuito, impedenza di linea già danno una buona indicazione da dove partire, poi tutto il dominio del tempo gioca l'altro ruolo. I conduttori schermati in guaine metalliche, rigide o flessibili, danno anche sicurezza contro folgorazioni ed incendi, evitano che i cavi vengano tranciati facilmente e così via
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » giovedì 4 febbraio 2021, 15:09

Intanto ho montato l'altro pc, alimentatore nuovo e mach3 versione 062 che mi dicono al meno buggata e non è cambiato nulla.
L'unico modo di lavorare è quello di collegare l'inverter a un altra spina con una prolunga e staccare tutte le terre (compreso lo schermo) dallo chassis del'inverter.
Ora spero di riuscire a finire questi pochi pezzi poi sto pensando di rifare tutta l'elettronica, tanto di originale è rimasto solo l'alimentatore, che tra l'altro è ridicolo...24v 6,5 A) ma cambierò anche quello.
I driver li ho cambiati come primo tentativo, l'inverter è ordinato e vedremo.
Se dopo aver rifatto tutta l'elettronica avrò ancora problemi sostituirò anche questa scheda con una certificata tipo la ucc400 o simili.
vorrei realizzare un elettronica semplice e funzionale, ho bisogno solo di affidabilità senza troppi fronzoli ma non so se posso continuare qui o aprire un post in elettronica
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » venerdì 5 febbraio 2021, 11:57

Bene..ho aperto una disussione in elettronica CNC per non fare macello (spero di aver fatto bene)
Se vi va di darmi qualche consiglio è tutto gradito.
viewtopic.php?f=8&t=84396

Aggiornerò poi qui gli effetti del nuovo quadro elettrico
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » venerdì 5 febbraio 2021, 19:05

Ecco gli aggiornamenti:
Ho messo in ordine una AXXB-E e su consiglio di KAPRA non farò ulteriori modifiche per valutare i miglioramenti con questo controller considerato ottimo da quel che ho capito.

Un altro test però lo vorrei fare prima che arrivi:
Il case della 6040 e diviso in 2, sopra e sotto
nella parte superiore c'è l'ingresso della 220 e subito li viene formato il nodo di terra.
Alimentatore, dirver filtro della 220 sono tutti inbullonati alla base (anche l'inverter lo era ma adesso l'ho spostato esterno):

Morale: se il box non è ben chiuso la messa a terra dei driver e dell'alimentatore se ne vanno a farsi benedire...
perdipiù anche se ben chiuso, il contorno è accuratamente verniciato quindi in contatto non sarebbe dei migliori se non del tutto assente.
se poi vogliamo sperare che il collegamento elettrico sia garantito dalle viti ok, ma se cosi fosse sarebbero tutti anelli di terra, correggetemi se sbaglio.
L'idea è quella di spostare il nodo di terra dal case superiore a quello inferiore e vedere cosa succede.
Tempo sprecato? sto dicendo una cavolata?
Nelle foto è gia staccato dal suo attacco originale ma dovrebbe essere abbastanza chiaro

Immagine

Immagine
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

kAPKA
Member
Member
Messaggi: 436
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 8:36
Località: UD

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da kAPKA » venerdì 5 febbraio 2021, 21:32

Io non vedo fili di terra...
Non è stata portata nemmeno all'alimentatore!
E, a memoria, non credo che la vite che hai indicata sia collegata alla terra del cavo.
Pare che tutto il box non sia proprio collegato alla terra dell'impianto.

Volutamente?
Alcuni inverter fanno scattare i differenziali perché scaricano verso terra. Se la terra non c'è il differenziale non interviene.
Non è che il motivo sia quello?
Ultima modifica di kAPKA il venerdì 5 febbraio 2021, 21:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » venerdì 5 febbraio 2021, 21:37

L'alimentatore è a terra tramite il suo telaio.
Se si volesse portare a terra andrebbe montato su una base isolante e poi collegato il suo filo di terra.
Portare la terra così com'è significherebbe creare un anello.
Il grosso problema è che il telaio inferiore e quello superiore non sono in continuità tra di loro tranne nei casi e nei modi specificati sopra.
Questo almeno secondo letture e video macinate in questi giorni ma sono pronto ad essere smentito.

P.S.: la terra sarebbe collegata alla vite evidenziata nella foto....solo che ho dimenticato di fare la foto prima di scollegarla
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

kAPKA
Member
Member
Messaggi: 436
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 8:36
Località: UD

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da kAPKA » venerdì 5 febbraio 2021, 21:54

In elettroniche semplici di solito si monta una barretta di rame alla quale viene collegata la terra. E poi tutti gli accessori alimentati a tensione di rete vengono allacciati a quella barretta. In alternativa si usa una vite ove convergono tutte le terre. In box dove il coperchio può essere staccato dal resto si porta la terra anche al coperchio.
L'idea è che tutte le parti metalliche abbiano un buon collegamento con la terra in modo che in caso di contatto con i conduttori intervenga immediatamente il differenziale.

Ripristina il collegamento iniziale che sicuramente è più sicuro di ciò che si vede. E monta la scheda nuovo al posto della cinese e aggiornaci. Inutile fare altri mille tentativi a vuoto. Non ne usciresti...

Avatar utente
billo2404
Member
Member
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 2:38
Località: viterbo

Re: mach3 sbaglia percorso

Messaggio da billo2404 » venerdì 5 febbraio 2021, 22:04

Probabilmente mi sono spiegato male io:
Il nodo originale l'ho tolto appena prima di fare le foto perché avevo notato che le elettroniche fissate nella base inferiore non sono a terra.
Non ho MAI lavorato la cnc con il nodo scollegato come vedi in foto.
Il mio intento era proprio quello di forare il telaio inferiore e portare li il nodo di terra e le schermature dei cavi di segnale dei driver.
In questo modo avrei la certezza che tutte le terre siano ben collegate indipendentemente dal fatto che il telaio sia chiuso o aperto.
È una prova velocissima quindi posso testare già domani mentre per avere al scheda in mano ci vorrà ancora un po di tempo
...è facile tornare con le tante stanche pecore bianche
scusate, non mi lego a questa schiera...Morrò pecora nera!!!

Rispondi

Torna a “Mach3”