Spegnimento ritardato mandrino

Sezione dedicata a Mach3
Rispondi
Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » lunedì 28 dicembre 2020, 11:06

Buongiorno signori.
Mi chiedo come poter spegnere in ritardo il mandrino in quanto quando finisco una lavorazione il mandrino inzia a fermarsi mentre gli assi sono ancora in movimento.
Mentre alla partenza usando il Delay spin UP riesco a far partire prima il mandrino e poi la lavorazione, non riesco a ritardare lo spegnimento del mandrino. Con Delay spin DOWN non ho visto nessun effetto. Ci sono altri trucchi senza agire sul G-code?
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1296
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da MauPre75 » lunedì 28 dicembre 2020, 12:37

Perché non agire su gcode? M5 viene inviato dopo gli ultimi movimenti.

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » lunedì 28 dicembre 2020, 14:02

Queste sono le ultime righe di un G-code che è in lavorazione
G00 Z-3.5000
X29.5541 Y-27.8850
G01 Z-9.1000 F1500.0
Z-9.7000
X29.3035
X29.4411 Y-27.9850
X29.4818
Z-9.1000
G00 Z-3.5000
M5 M9
M30

In pratica mentre gli assi sono ancora in movimento (presumibilmente stà effettuando X29.4818 guardando i movimenti)
il G-code è già arrivato alla fine (M30) e quindi il mandrino di spegne.
Vorrei evitare che con lavorazioni impegnative la fresa sia ancora nel materiale e quindi la decelerazione dell'inverter non sia sufficiente a garantire una rotazione adeguata almeno fino al disimpegno della fresa.
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

francopuk
Junior
Junior
Messaggi: 182
Iscritto il: domenica 14 dicembre 2008, 8:11
Località: Quarto (PC)

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da francopuk » lunedì 28 dicembre 2020, 15:34

Ciao Vecchietto67, forse dico una banalità, potresti provare ad inserire dopo
G00 Z-3.5000
G4 Pxx ( xx = ritardo prima della prossima istruzione )
M5 M9

oppure dopo
G00 Z-3.5000
M06 ( così il mandrino si ferma quando premi start e poi si resetta )

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » lunedì 28 dicembre 2020, 19:37

Ho modificato il post-P in modo che venga sempre inserito il codice G04 alla fine prima di M5
In simulazione sembra funzionare. Domani provo sulla macchina. Se funziona sono a cavallo ( di un asino)
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1296
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da MauPre75 » lunedì 28 dicembre 2020, 19:57

Quello che non riesco a capire è che il mandrino viene spento dopo che Z sia salito a quota di sicurezza e a quel punto il problema non dovrebbe esistere in quanto già fuori dall'aria di lavoro. Cosa non ho capito?

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » lunedì 28 dicembre 2020, 20:10

Per qualche motivo che mi sfugge Mach3 legge le righe di codice e le passa alla scheda di controllo anche se questa non ha terminato il movimento in atto. Di conseguenza mi ritrovo il mandrino che decellera con la fresa ancora sul pezzo. Finchè lavoro del legno non ci sono problemi ma con il metallo rischio di rompere la fresa. Comunque spero di aver risolto Con il G04
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
MauPre75
Senior
Senior
Messaggi: 1296
Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 14:43
Località: Castelbuono (Pa)

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da MauPre75 » lunedì 28 dicembre 2020, 20:40

Speriamo bene, comunque è una anomalia da indagare.

Avatar utente
danieleee
God
God
Messaggi: 3198
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da danieleee » lunedì 28 dicembre 2020, 21:38

Il gcode è corretto..è il tuo controller che anticipa le operazioni.

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » martedì 29 dicembre 2020, 7:45

Temo che la tua affermazione sia corretta. Comunque se si risolve con un semplice ritardo sono ugualmente contento visto che è l'unico problema fino ad oggi riscontrato
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
danieleee
God
God
Messaggi: 3198
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da danieleee » martedì 29 dicembre 2020, 8:08

Prima di modificare gcode, essendo un problema di controllo prova così:
Port/pin
Spindle Setup.
General Parameters ( sono a 1 di default)
Aumenta quel numero 1 fino a quanto necessario (sono secondi)
Togli se vi è la spunta su Immediate Relay off
Che controller usi??

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » martedì 29 dicembre 2020, 8:42

Ho già fatto la prova che mi suggerisci.
Delay spin UP dopo lo start impedisce l'esecuzione di qualsiasi rica di codice fino al raggiungimento del tempo impostato.
Delay spin Down non ha nessun effetto.
Riporto la spiegazione di questi parametri trovati su un sito che spiega la configurazione di mach3

""La sezione General Parameter offre la possibilità di inserire un ritardo sulla partenza del programma G-Code espresso in secondi. Spiego meglio, il mandrino dallo Start al raggiungimento dei giri impiega un tempo variabile, sicuramente diverso da zero, far partire il programma di fresatura senza attendere che il mandrino abbia raggiunto il regime di giri comporta inevitabilmente che la fresa approcci sul materiale con ancora pochi giri rischiando di vanificare subito la lavorazione e di rompere l’utensile. Il tempo di ritardo da inserire nelle caselle a fianco impone al controllo di accendere il mandrino e di attendere un “tempo” prima di eseguire le righe di programma della lavorazione. Solitamente scelgo un valore compreso tra i 3 ed i 5 secondi in funzione del tipo di elettro utensile installato. Importante è anche il tempo che il mandrino impiega per arrestare la rotazione, CW Delay Spindle, anche in questo caso il controllo non esegue operazioni fino all’arresto totale del mandrino""

Il controller è un NVEM 2.0
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6794
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Pedro » martedì 29 dicembre 2020, 9:03

M3 ed M5 sono due macro. Basta modificare M5 ad esempio:
sleep(3500)
DoSpinStop()

dove 3500 tra parentesi sono in millisecondi prima di effettuare lo spindle stop, quindi tre secondi e mezzo nell'esempio
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
Pedro
God
God
Messaggi: 6794
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Pedro » martedì 29 dicembre 2020, 9:59

oppure più elegantemente modificare M5 con:

While IsMoving()
sleep(100)
wend
DoSpinStop()


cioè non ferma il mandrino fino a che gli assi siano fermi, il piccolo delay di 100ms serve a fare in modo che non si blocchi la macro
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Spegnimento ritardato mandrino

Messaggio da Vecchietto67 » martedì 29 dicembre 2020, 14:56

Grazie Pedro
Questa soluzione la preferisco in quanto non devo modifcare il Post-P degli altri programmi cad che utilizzo.
Appena possibile la provo e poi vi dico se funziona correttamente
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Rispondi

Torna a “Mach3”