Septimus con materiali alternativi

Sottosezione creata AdHoc per i vostri Wooden Clocks
Rispondi
Avatar utente
Gianni55
Senior
Senior
Messaggi: 746
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 11:46
Località: Sassari

Septimus con materiali alternativi

Messaggio da Gianni55 » venerdì 29 gennaio 2016, 0:14

Questa volta ho utilizzato materiali diversi.
La base è uno dei soliti taglieri cinesi di bamboo, una parte degli ingranaggi sono realizzati con ritagli di un pannello in resina fenolica finta radica, il sette un tagliere in nylon che ricorda il marmo, altri ingranaggi in compensato di betulla.
per il peso ho utilizzato un tondo di faggio, scavato e riempito di pallini di piombo.
I perni degli ingranaggi sono montati su boccole fatte da uno scarto di teflon
Sono molto soddisfatto della scorrevolezza, funziona con appena 700g di peso
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
Ajò a trabajà
tumidiciquellochedevofareeiolofaccio (forse)
retrofit Einhell BT-ML 300
la mia cnc inutile

Alex_live
God
God
Messaggi: 9443
Iscritto il: giovedì 30 luglio 2015, 12:06
Località: Milano

Re: Septimus con materiali alternativi

Messaggio da Alex_live » venerdì 29 gennaio 2016, 9:54

Carino. Bravo.

Avatar utente
Crossbow98
Senior
Senior
Messaggi: 711
Iscritto il: martedì 4 agosto 2015, 22:05
Località: Prov. di Ancona

Re: Septimus con materiali alternativi

Messaggio da Crossbow98 » mercoledì 3 febbraio 2016, 21:19

Veramente molto bello! Complimenti =D> .
Ciò che segna, insegna!

Avatar utente
luxcnc
Member
Member
Messaggi: 243
Iscritto il: domenica 13 gennaio 2008, 11:51
Località: Napoli

Re: Septimus con materiali alternativi

Messaggio da luxcnc » domenica 15 maggio 2016, 20:31

Complimenti!!! Ottiam idea il pannello di resina fenolica...credo sia molto stabile!!
E pensare che ho un Septimus già tagliato......da 4 anni!!!! E pure il tagliere...preso due anni fa ..come il tuo!
Neuroni in comune!!
Lux
ogni spuntata è persa....

Rispondi

Torna a “Wooden Clocks”