Fissativo/turapori "raggrumato"

Sottosezione creata AdHoc per i vostri Wooden Clocks
Rispondi
Avatar utente
arnaldoMI
Junior
Junior
Messaggi: 91
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:36
Località: Sesto San Giovanni (MI)
Contatta:

Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da arnaldoMI » venerdì 25 novembre 2016, 15:58

Salve,
ho comprato del fissativo turapori per rifinire le superfici del legno utilizzato per l'orologio; dopo poco tempo (barattolo chiuso bene....) me lo sono ritrovato dopo 15 gg. ..... in grumi :doubt:
Ne ho messo un pochino in un barattolo in vetro e ci è voluta un'ora abbondante di "agitatore magnetico" ....autocostruito.... per riportarlo ad una discreta fluidità.....

è successo solo a me od è una cosa normale????? lo devo buttare ??? (con quello che costa!!!!)

Arnaldo
20161125_154701_480x480.jpg
20161125_154713_480x480.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
Sono iscritto da tempo (poco x me) in questo forum.......è una fonte inesauribile di......sapienza, basta saperla utilizzare!!!

trash

Re: Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da trash » venerdì 25 novembre 2016, 16:02

agitatore magnetico? che è?

Avatar utente
arnaldoMI
Junior
Junior
Messaggi: 91
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:36
Località: Sesto San Giovanni (MI)
Contatta:

Re: Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da arnaldoMI » venerdì 25 novembre 2016, 16:46

... se cerchi in google trovi tante risposte.... fondamentalmente è un piccolo magnete inserito in un contenitore che viene fatto ruotare da un altro magnete posto fuori dal contenitore....

roba "vecchia" che ho visto circa 30 anni fa in un laboratorio chimico.....
Sono iscritto da tempo (poco x me) in questo forum.......è una fonte inesauribile di......sapienza, basta saperla utilizzare!!!

RioLib
Junior
Junior
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 5 aprile 2016, 22:59
Località: Isernia

Re: Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da RioLib » sabato 26 novembre 2016, 15:30

Buon pomeriggio
E' sicuro che il turapori una volta aperto non è stato in contatto con catalizzatori, vernici varie, ecc.ecc........?????
Per caso mica ne hai usato un po e quello che ti è avanzato è stato riversato nel barattolo?????
Se cosi non fosse e se è come dici che dopo qualche giorno dall'apertura sono comparsi i grumi, credo che il turapori sia avariato.
Se fossi in te lo riporterei al venditore facendomelo sostituire. Un buon venditore capisce la buona fede dei clienti. Poi se proprio lo vuoi usare e non riesci a farlo diventare più liquido, mischialo con più diluente, dovrebbe sciogliere meglio i grumi. :|

Avatar utente
arnaldoMI
Junior
Junior
Messaggi: 91
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:36
Località: Sesto San Giovanni (MI)
Contatta:

Re: Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da arnaldoMI » sabato 26 novembre 2016, 15:50

Grazie per la risposta.....
no, ho solo fatto una prova con un pezzo di legno e pennello nuovo; d'abitudine non riverso mai nello stesso barattolo i liquidi ma uso altri barattoli di vetro....ne sono pieno... piccoli/grandi/medi... con disperazione di mia moglie, ma sono utili anche come contenitori...

Credo forse di non averlo chiuso bene ma, come dicevo, un po di diluente ed agitatore hanno fluidificato la vernice... mi chiedevo solo se avesse perso le sue caratteristiche e/o fosse "avariato"

Arnaldo
Sono iscritto da tempo (poco x me) in questo forum.......è una fonte inesauribile di......sapienza, basta saperla utilizzare!!!

RioLib
Junior
Junior
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 5 aprile 2016, 22:59
Località: Isernia

Re: Fissativo/turapori "raggrumato"

Messaggio da RioLib » domenica 27 novembre 2016, 0:20

Per quello che può essere la mia esperienza sicuramente una vernice raggrumata è sintomo di avaria dovuti a tanti fattori tra cui anche la vecchiaia. Controlla il lotto di produzione o se riporta una scadenza, ti sarebbe più facile reclamare dal venditore...........
In alternativa per quanto riguarda l'uso che ne devi fare credo che indubbiamente qualche caratteristica chimica l'abbia persa, ma nel contesto se riesci a renderla priva di grumi, volendo, potresti anche usarla, non dovrebbe crearti seri problemi. Ti consiglio però di usarla in un breve periodo, perchè rischieresti un giorno di trovartela tutta coagulata in un monoblocco.

Rispondi

Torna a “Wooden Clocks”