Restauro tornio PAV 125

Restauro e rivisitazione (Restyling) di Macchine Utensili tradizionali obsolete ma funzionanti

Moderatore: Mangusta

Rispondi
sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » mercoledì 29 luglio 2020, 11:36

Grazie Mangusta per la risposta, però se con una pistola ad aria soffio il "pertugio", rimarrebbe sempre sgombro, potrei fare una feritoia di 30mmx3mm.
E vero anche che ci lavorerò poco, la mia è più una sindrome da possesso, VOGLIO AVERE UN TORNIO! Se non fosse che pesa 4 quintali lo porterei in salotto e lo terrei come sopramobile.
Quel tornio ha passato tutta l'epopea industriale italiana, è nato nel 1960, traspira vissuto, ed io ne ho profondamente rispetto. Per me è un grande onore rimetterlo in funzione, il tempo che gli dedico non sarà mai pagato.
E poi e anche vero che come ho letto nel forum sicuramente il tornio mi sopravviverà e chi lo avrà dopo di me forse il "pertugio" servirà. :D

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » mercoledì 29 luglio 2020, 20:00

Bene, ora sono arrivato credo al punto più difficile del mio restauro, la testa, la meccanica è a mio modestissimo avviso perfetta, ma vorrei cambiare alcune cose per sicurezza tipo i due paraolii le due cinghie anche se sembrano nuove e vorrei anche sincerarmi dello stato delle bronzine, ed ovviamente per fare un bel lavoro di stuccatura e pittura non vorrei avere organi meccanici da mascherare, ho anche notato che la vernice interna in alcuni posti ha la tendenza a scrostarsi, e per tutti questi motivi mi piacerebbe smontarla. Problema, non ho nessuna indicazione o video di come fare :( , ho cominciato con acquistare le chiavi a settori (€ 90,00) con due chiavi riesco a smontare le ghiere di ben 4 diametri diversi che ci sono nella testa. Una volta allentate tutte le ghiere e tolte quelle della parte opposta al mandrino con relativo cuscinetto assiale, ho tolto due grani che stavano sulla puleggia (vedi foto) ora la linea mandrino scorre sul suo asse nei due sensi di circa 5 millimetri ma a questo punto prima di fare danni ho voluto fermarmi e chiedere.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
Mangusta
Administrator
Administrator
Messaggi: 22752
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2007, 20:15
Località: Prov. Latina

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da Mangusta » mercoledì 29 luglio 2020, 20:23

sergio paolo ha scritto:
mercoledì 29 luglio 2020, 11:36
Grazie Mangusta per la risposta, però se con una pistola ad aria soffio il "pertugio", rimarrebbe sempre sgombro,
Dipende da come usi il lubrorefrigerante ovvero se lo metti in continuo o ti limiti a darlo di tanto in tanto magari con una bottiglia, in ogni caso l'aria compressa ti sparerà liquido e trucioli ovunque salvo che davanti alla feritoia non ci metti uno straccio. Comunque se ci tieni a questo tornio dovresti fare un restauro "conservativo" ovvero questo recupero del liquido non c'era e non ce lo dovresti fare, ovviamente fai come meglio credi.

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » giovedì 30 luglio 2020, 13:42

Ciao a tutti,
sono alle prese con lo smontaggio della linea mandrino (pensavo fosse una cosa più semplice). Ho tolto i tre grani, due erano sulle pulegge ed il terzo era sull'ingranaggio più grande (credo sia l'ingranaggio del ritardo).
Vorrei sapere da chi ha già fatto questo lavoro su questa marca o su le altre 4/5 marche che hanno lo stesso sistema, se una volta tolti i grani posso incominciare a picchiettare con un martello in nylon la linea dalla parte opposta al mandrino.

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » giovedì 30 luglio 2020, 21:57

Argomento scottante.

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » venerdì 31 luglio 2020, 10:39

I grani che ho tolto sono 4 uno era molto ben nascosto, ora non so se cominciare a battere il canotto dalla parte della testa di cavallo, ho il terrore che ci sia un qualche altro impedimento. Mi sembra che ad eccezzione del ingranaggio più grande della linea, il resto, pulegge, l'ingranaggio che trsmette il moto agli avanzamenti e l'ingranaggio ritardo siano liberi di scorrere sul asse della linea. Penso che forse si è creata della aderenza trà il canotto e l'ingranaggio più grande. per scrupolo ho liberato anche i due alberi sotto, anche se non sembra interferiscano.

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » venerdì 31 luglio 2020, 22:32

OK fatto, sono riuscito a smontare la linea mandrino.

Per chi in futuro avesse da fare lo stesso lavoro lascio delle informazioni. La macchina è un PAV 125 dell' anno 1962 il mandrino è montato su bronzine, ant. e post. previo smontaggio ghiere a settori che tengono il cuscinetto reggispinta esterno e lo sbloccaggio delle ghiere bronzine, i grani da togliere sono quattro, due sono sulle pulegge uno è ricavato nell' ingranaggio grande che sta dietro la ghiera bronzina lato mandrino, l'ultimo è un grano molto corto 5mm che sta in fianco alla chiavetta dello scorrimento della corona che ingrana una delle volate, non ho guardato quale.
Fatto questo bisogna munirsi di una buona mazzuola in materiale plastico di peso adeguato allo sforzo ed al peso che deve spostare io ne ho usata una da 1Kg e mi ci è voluta un po di pazienza per sfilarlo. I tre alberi secondari non serve smontarli non vanno ad interferire.

Domani posto alcune foto dell' "operazione".

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » martedì 4 agosto 2020, 9:27

Ecco la foto della testa smontata.

sergio paolo
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2019, 20:59
Località: Vicenza

Re: Restauro tornio PAV 125

Messaggio da sergio paolo » martedì 4 agosto 2020, 9:46

Scusate ma non riuscivo a caricare la foto.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “Restauro Macchine utensili”