Morsa a croce [consiglio acquisto]

Accessori, strumenti ed utensili anche home made, per la fresatura, tornitura e foratura su macchine utensili tradizionali e a controllo numerico.
Subforum:
Strumenti di Misura e Controllo
Rispondi
engri_RS
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: martedì 3 settembre 2019, 7:09

Morsa a croce [consiglio acquisto]

Messaggio da engri_RS » venerdì 6 settembre 2019, 4:36

Salve a tutti,
ho appena acquistato un trapano da banco della Optimum D17Pro, devo dire che mi aspettavo una rifinitura superiore del prodotto, non sono troppo convinto di aver fatto un acquisto valido, anche se considerando l'uso abbastanza hobbistico che ne farò, presumo sia più che sufficiente per i miei lavoretti. Detto ciò vorrei qualche consiglio sull'acquisto di una morsa valida, pensavo di optare per una morsa a croce che mi consenta un agevole centraggio, ma non vorrei acquistare qualcosa di poco valido che abbia giochi elevati, il mio scopo è quello di poter fare fori su acciaio (non troppo spesso) abbastanza precisi, probabilmente la scelta migliore sarebbe quella di optare per un tavolo a croce su cui abbinare una buona morsa, però la spesa del tavolo mi sembra piuttosto esosa e dato l'uso che ne farò forse dovrei accontentarmi di una buona morsa a croce se pur meno precisa, voi cosa consigliereste? sono così scadenti le morse a croce? grazie

torn24
God
God
Messaggi: 3290
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Morsa a croce [consiglio acquisto]

Messaggio da torn24 » venerdì 6 settembre 2019, 7:34

Non penso sia necessaria una morsa a croce! Su un trapano a colonna si fanno forature con auto centraggio e si ottengono precisioni nel posizionamento dei fori di pochi decimi. Sia con tavola a croce sia senza occorre tracciare e bulinare la posizione dei fori, quindi se vuoi fori precisi invece di spendere per una morsa a croce, spendi per un calibro a tracciare o un truschino. Poi una volta bulinato il foro, messo sotto la punta libero di muoversi, la punta centrerà il pezzo. La punta farà forza sulle pareti della bulinatura o del preforo, su un solo lato e sposterà il pezzo, e sposterà il pezzo fino a quando è centrato, la posizione centrata è la posizione di equilibrio, centrato la punta tocca a destra e a sinistra e le forze si annullano centrando il pezzo.
Col trapano non puoi pretendere precisione centesimale :D qualche decimo di errore va bene in molti casi.
CIAO A TUTTI !

Rispondi

Torna a “Accessori, Strumenti ed Utensili”