Filettatura metrica

Lavorazioni al tornio tradizionale, problematiche, consigli, soluzioni ed accorgimenti.
Rispondi
Avatar utente
stenov
Member
Member
Messaggi: 342
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 4:44
Località: Udine

Re: Filettatura metrica

Messaggio da stenov » domenica 13 gennaio 2019, 13:34

Avevo consigliato di accompagnare col volantino il movimento del carro perché ti evita le problematiche indicate da Gionp. Con un avanzamento di 0,2 il truciolo è veramente irrilevante.
Allontanare l'utensile è la procedura corretta ma aggiunge altre possibili fonti di errore.

L'utensile dev'essere perpendicolare alla superficie del pezzo.

gionp
Junior
Junior
Messaggi: 166
Iscritto il: mercoledì 15 settembre 2010, 22:23
Località: Brunate (Como)

Re: Filettatura metrica

Messaggio da gionp » domenica 13 gennaio 2019, 18:04

dato che l'ho visto fare, mi viene un dubbio, dici metto su off e inverto.
Come?

il modo corretto su Ceriani e usare l'interruttore facendo girare al contrario il mandrino. Arrivi alla gola di scarico, spegni e riaccendi facendo girare al contrario.


Se inverti il moto del carro con l'invertitore come prima cosa perdi il passo, poi è vero che fai muovere l'utensile verso il toppo mobile, va al ritorno fai una filettatura sinistra che si incrocia con quella precedente.

Il carrino lascialo a 90°, poi visto che parlavi di un passo 2.5 man mano che affondi con il carrino ti sposti alternativamente a destra e a sinistra per lavorare il filetto con i fianchi (se usi la funzione cerca trovi delle descrizioni complete dell'operazione).

Per non diventare scemo col nonio ogni volta che arretri e riposizioni l'utensile è comodo piazzare sul carro con i magneti , un comparatore, per le filettature che si possono fare sul Ceriani va bene uno con corsa 10 mm.
Porti l'utensile a toccare il pezzo, piazzi il comparatore sul carro, il riscontro sulla parte mobile del carrello , in modo da leggere sulla lancetta dei mm un paio di mm (devi lasciare abbastanza corsa per poter leggere tutta la profondità del filetto, circa 1.4 mm guarda le tabelle delle filettature ISO o UNI per avere la profondità corretta ) , azzeri il quadrante, quando arretri l'utensile basta che la lancetta dei mm sia tra il 2 e il 3 e sei sicuro di non toccare, quando ti riposizioni torni a zero e sei con l'utensile tangente, poi avanzi fino a leggere l'affondamento di quella passata, quando l'affondamento è inferiore al mm la lancetta dei mm sarà tra 2 e 1 quando si supera il millimetro la lancetta dei millimetri si troverà tra 0 e 1.
Per un lavoro del genere non ti serve un comparatore da formula 1, va benissimo un cinesazzo preso per pochi euro al mercatino rionale, basta che non sia grippato e che torni a zero decentemente, se poi sbagli a leggere qualche centesimo non te ne può importare perché quando sei quasi a misura conviene sempre provare la filettatura ed eventualmente fare una o più passate fino a quando hai ottenuto il gioco di montaggio che ti serve.
Se lavori per la nasa userai il micrometro con i tre fili o un calibro passa/non passa, se invece tai facendo un filetto per un tuo progetto e non hai esigenze particolari puoi banalmente avvitarci un dado.

Avatar utente
stenov
Member
Member
Messaggi: 342
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 4:44
Località: Udine

Re: Filettatura metrica

Messaggio da stenov » lunedì 14 gennaio 2019, 3:13

"dato che l'ho visto fare, mi viene un dubbio, dici metto su off e inverto.
Come?
il modo corretto su Ceriani e usare l'interruttore facendo girare al contrario il mandrino. Arrivi alla gola di scarico, spegni e riaccendi facendo girare al contrario.
Se inverti il moto del carro con l'invertitore come prima cosa perdi il passo, poi è vero che fai muovere l'utensile verso il toppo mobile, va al ritorno fai una filettatura sinistra che si incrocia con quella precedente. "

non ti seguo, mandrino e vite madre girano sempre concordi quindi non fai nessuna filettatura contraria. Una cosa è l'invertitore del senso di rotazione (interuttore elettrico) e un conto è l'invertitore vite madre (meccanico, optional a pagamento che non tutti i ceriani hanno)

gianba
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 18 ottobre 2017, 19:27

Re: Filettatura metrica

Messaggio da gianba » lunedì 14 gennaio 2019, 8:38

Salve,
Io intendevo l’interruttore: prima verso sinistra fino alla gola, poi spengo ed infine lo giro a destra fino alla fine del filetto, verso la contropunta; senza mai staccare l’utensile dal pezzo. È corretto?

gionp
Junior
Junior
Messaggi: 166
Iscritto il: mercoledì 15 settembre 2010, 22:23
Località: Brunate (Como)

Re: Filettatura metrica

Messaggio da gionp » lunedì 14 gennaio 2019, 16:08

@stenov
Concordo che usare l'inversione elettrica sia il metodo corretto, su torni più grossi normalmente si fa l'inversione con le frizioni, ma è la stessa cosa.
Ho visto un "creativo" che usava l'invertitore meccanico invece che l'inversione elettrica per poi dire che il tornio era una schifezza perché rovinava i pezzi.
Per fargli capire che era lui ad essere una testa di vitello e che l'invertitore meccanico serve per fare le filettature sinistre mi sono dovuto mettere al suo posto e fargli vedere passo passo cosa doveva fare :oops:

@giamba
Usare l'inversione elettrica (l'interruttore ) è il metodo corretto, io preferisco ritirare l'utensile quando faccio la corsa di ritorno, cosi sono sicuro che l'utensile non tocchi da nessuna parte.

Per capire l'importanza di questa operazione basta andare a filettare su un tornio vecchio stile tipo il Pasquino che ho a casa, il gioco sulla chiocciola passa il millimetro, basta dimenticarsi di arretrare l'utensile una volta per vedere l'inserto scheggiato, basta mezzo giro e l'utensile è andato e il pezzo segnato.
Se poi hai tagliato quasi completamente il filetto anche su passi normali l'utensile va a tallonare su spessori consistenti di metallo con un passo 1.25 picchi su circa un millimetro di metallo e puoi trovarti facilmente con il pezzo piegato come una banana.
Quando hai rovinato due/tre pezzi e una manciata di placchette difficilmente ti dimentichi di arretrare l'utensile

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 3824
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Filettatura metrica

Messaggio da Fiveaxis » martedì 15 gennaio 2019, 22:37

Lo svincolo in X (trasversale) dell'utensile dal filetto prima di invertire la rotazione è "obbligatoria" quando si filetta su tornio parallelo!. Inoltre conviene posizionarsi a quota in X ed impostare la nuova passata almeno una decina di millimetri fuori dal pezzo in Z (lungitudinale).
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Rispondi

Torna a “Lavorazioni al Tornio”