(Video) Presunto problema viti a ricircolo

Strumenti e metodi per la messa in quadro, la calibrazione e il posizionamento degli elementi strutturali delle CNC.
Rispondi
Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1533
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da arm » lunedì 16 novembre 2020, 10:30

Visto il video anche se a livello di meccanica si vede poco.

Se fosse il problema dei codoli torniti male, li puoi far rettificare da un tornitore della tua zona e sostituisci il cuscinetto del supporto.

Qui una piccola mia disavventura analoga viewtopic.php?f=25&t=54083&start=30; in questo caso l’errore fu dell’azienda che mi spedì la vite che non aveva confezionato bene. Andai da un mio tornitore che tagliò il codolo storto, forò, filettò e inserì un perno che poi rettifico a misura (60€ che poi mi ha rimborsato la ditta in questione). Nel mio caso la misura doveva essere quella perché dovevo metterci l’encoder, ma nel tuo caso, se c’è materiale, puoi ridurlo e cambiare il cuscinetto di supporto.

Se i codoli sono in asse allora mi viene da pensare che sia un problema di supporti non allineati e in questo caso risolvi facendo rettificare il supporto della chiocciola (per essere sicuri) e magari modificando i supporti alle estremità in modo da poterli registrare.

Certo è che sono rogne che uno non si aspetta da una macchina nuova o che mette in conto se acquista da venditori improvvisati.
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Junior73
God
God
Messaggi: 3202
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da Junior73 » lunedì 16 novembre 2020, 11:55

L'ho presa a male io oramai, o quello che vedo è, come penso, inammissibile?
Aver preso un prodotto italiano ti dovrebbe garantire non la qualità ma l'intervento a spese del venditore in caso di problemi. Tradotto : il venditore serio manda il corriere a prendere la cnc , la sistema , e rispedisce a sue spese . E' un difetto di fabbricazione del prodotto. Non sta a te capire e risolvere i difetti di allineamento di supporti etc.

Si tratta di un azienda non nominabile?

Saluti

giawa15
Newbie
Newbie
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 8 settembre 2019, 20:49

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da giawa15 » lunedì 16 novembre 2020, 14:08

Ho avuto contatti con il produttore oggi.
Gli ho spiegato tutti i problemi... tralasciando il fatto che sapesse o meno, lascio a voi il giudizio, io dopo una bella discussione il mio me lo sono fatto chiaramente.

No, non si tratta di una azienda innominabile, e nonostante "molte cose" non quadrano, ho intenzione di preservare l'immagine di questa persona che dispiaciuto dell accaduto (...) si è disposto a farmi trovare una macchina perfetta e di risolvere gli inconvenienti (e ci mancherebbe, aggiungo, dato che sto richiedendo uno standard di base).

Passerà ancora del tempo, avrò cambiato la terza macchina...
Diciamo non ho voluto mai mettere i puntini sulle "i" su molte cose per evitare di passare troppo da rompiscatole, dai parapolvere, ai tappi guide, alle corse non chiare, al materiale "presunto italiano", ai problemi di disallineamento e via dicendo, come scritto nei precedente post.
Posso sopportare tutto, sono un hobbysta dopotutto.

Ma.

La prossima che vado a vedere alzo il livello, e che non ci sia un capello fuori posto, nel limite dell accettabile.
E sono sicuro che cosi sarà.

kAPKA
Junior
Junior
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 8:36

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da kAPKA » lunedì 16 novembre 2020, 14:41

mmm. non vorrei che ti stia illudendo che cosí sarà.
Io proporrei il reso con restituzione denaro se è fattibile (pena lo sputtanamento del prodotto se necessario).
E poi cercherei altro.
Hai toccato con mano 2 macchine. Cosa ti fa pensare che la terza sarà a posto? Se quello è il suo modo di costruire potrà far le cose con più cura, ma probabilmente ancora non all' altezza di ciò che vuoi/ ciò che è giusto che sia.
Se le viti le intesta di tornio e il tornio sarà lo stesso che ha usato con le altre, cosa ti fa pensare che il lavoro sarà perfetto? se poi hai anche dubbi sul materiale usato non passerà molto che qualche altra rogna verrà a galla.
Capisco voler cercare un compromesso e magari un rapporto di conoscenza/amicizia col costruttore ma mi sembra chiaro che la macchina non rispecchia le tue aspettative.
Curiosità: dimensioni della cnc?

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1533
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da arm » lunedì 16 novembre 2020, 18:48

Anche a me verrebbero dubbi che la terza sia venuta meglio. I problemi e i difetti che hai riscontrato sono ammissibili sull'autocostruzione ( e solo alla prima aggiungo) o se compri un usato, sempre autocostruito. Vedendola a occhio poi è difficile, soprattutto se sei alle prime armi, capire se ci sono difetti di costruzione; non basta farla muovere un pò e vedere la punta della fresa tornare a 0 sul comparatore.

Se è garantito il centesimo (a parte che, come hai visto anche te, le viti C7 hanno tolleranze di posizionamento di +/- 5 centesimi su 300 mm), io mi aspetto che la macchina me lo tenga su x,y e z su tutta l'area di lavoro, e questo lo verifichi con comparatore puntato su squadre di riferimento di precisione garantita.

Comunque verificherei prima se è solo un problema di montaggio dei supporti o sono le viti tornite male; magari sostituendo le viti, risolvi
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Avatar utente
danieleee
Senior
Senior
Messaggi: 2928
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da danieleee » lunedì 16 novembre 2020, 19:06

Il centesimo te lo garantiscono macchine decisamente diverse (anche nel prezzo).

giawa15
Newbie
Newbie
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 8 settembre 2019, 20:49

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da giawa15 » lunedì 16 novembre 2020, 19:06

Ciao kapka!
Non è che la fresa non rispetti le mie aspettative...... semplicemente è un pugno in faccia al buon senso e al corretto assemblaggio delle cose, non rispetta proprio i principi base della meccanica, è li il punto.

Purtoppo il suo modo di costruire mi è noto ed è all' altezza del lavoro richiesto, è proprio quello che mi delude maggiormente.

CNC non ne ho mai avute, ma per mia fortuna gioco con chiavi inglesi, comparatori, centesimi e talvolta millesimi da oramai qualche anno, due manuali li so leggere, un po di forum che aiuta tantissimo i neofiti come me, qualche video sull assemblaggio professionale di queste cose ne ho visti... e mi son salvato (se cosi si puo dire)

EDIT: rispondo sulle dimensioni... 380x220x140...

Per Arm e Daniele

Il centesimo garantito, adesso che l'ho avuta tra le mani, penso che sarà dura.
Ne ero convinto quando mi è stato detto che era tutto materiale italiano... ma sai ci ho trovato pattini e guide CPC (...) viti e chiocciole ancora non ne so la provenienza.

giawa15
Newbie
Newbie
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 8 settembre 2019, 20:49

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da giawa15 » lunedì 16 novembre 2020, 19:25

arm ha scritto:
lunedì 16 novembre 2020, 18:48

Comunque verificherei prima se è solo un problema di montaggio dei supporti o sono le viti tornite male; magari sostituendo le viti, risolvi
Gia verificato.
Su x, ho 2 decimi tondi di eccentricità costanti sempre (5 se la svincolo dal cuscinetto di supporto all estremo), e 4 decimi di fuori asse.
Considerando che il tutto è tenuto "a pacchetto" dalla chiocciola che non ho avuto coraggio di svincolare, ho paura che l'eccentricità sia maggiore... Vuoi il codolo fatto male?
Vuoi la vite storta? Vuoi le sedi disassate dei cuscinetti?
Oppure la chiocciola disassata? (per logica misurando ci sono almeno 3 di queste condizioni).

Non mi ci metto nemmeno a smontare per capire, non ha senso.

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1533
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da arm » martedì 17 novembre 2020, 9:23

giawa15 ha scritto:
lunedì 16 novembre 2020, 19:06
Il centesimo garantito, adesso che l'ho avuta tra le mani, penso che sarà dura.
Ne ero convinto quando mi è stato detto che era tutto materiale italiano... ma sai ci ho trovato pattini e guide CPC (...) viti e chiocciole ancora non ne so la provenienza.
Come hai visto il fatto di usare materiali di presunta qualità italiana rispetto a roba cinese, non è sinonimo di precisione o affidabilità; oltre ai componenti (meccanici ed elettronici) concorre molto come è stata progettata, ovvero la struttura . Ci sono piccoli centri di lavoro professionali con area di lavoro analoghi alla tua che costano venti volte tanto.
Ti faccio un esempio; una struttura leggera, come presumo sia la tua, come parti a fresare inizia a vibrare e già qui il centesimo lo hai perduto. Un elettromandrino professionale, ovvero che garantisca eccentricità in tolleranza, costa qualche migliaio di euro e dato anche il peso ha bisogno di una struttura della z adeguata. Un elettromandrino ad acqua cinese da 150/200€, io ne ho 3, lavora bene, ma, misurato col comparatore all'interno dell'albero, ha già di suo qualche centesimo di eccentricità.
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

giawa15
Newbie
Newbie
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 8 settembre 2019, 20:49

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da giawa15 » martedì 17 novembre 2020, 11:08

Si mi è chiaro ora, comunque centesimo o meno, quel tipo di precisione mi interessa relativamente... diciamo che era piu una bella illusione.
Non ho idea di quale precisione otterrò a sto punto, certo che ho visto pantografi a ponte mobile (costruiti bene) fare cose notevolissime.... quindi un po di speranza su sto ponte fisso la mantengo.. a parte le "storture ad cazzum", la struttura non sembra fatta male...

L'ho vista mangiare a secco sull allumino per una dimostrazione (2mm di profondità a pieno utensile diametro 8mm 2 taglienti per acciaio di marca non nota) a 6000rpm (quindi senza coppia), mandrino ricuscinettato skf (sarà vero a sto punto?) da 1,5kw e non ha fatto una piega o un rumoraccio, il feed era basso ok, non ricordo quanto... però mi ha convinto, per me è accettabile.

Non sono espertissimo ma il macchinario (tutta la struttura intendo) era davvero silenzioso mentre faceva quella lavorazione.. sarà dovuto al fatto che stava girando piano e poi a 24000 giri la musica cambia? Non lo so.

Avatar utente
arm
Senior
Senior
Messaggi: 1533
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2007, 13:21
Località: arborea (OR) e firenze
Contatta:

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da arm » martedì 17 novembre 2020, 11:45

Generalmente a 24000 giri vai se fai finiture superficiali con punte da 1 mm e in quel caso asporteresti qualche decimo.
Magari senti se ti può mettere il 2,2 kW, il supporto è lo stesso (80mm) ma hai un pò più di potenza, che non guasta, e puoi usare pinze ER20 fino a 12,7
L'arte è l'espressione di piacere che l'uomo prova nel lavoro. (William Morris artigiano - architetto 1834-1896)
Cnc 3 assi per alluminio, 600x350, ponte fisso
Cnc 3 assi+1, 1200x800, doppia vite
Fresatrice verticale per acciaio

Junior73
God
God
Messaggi: 3202
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: (Video) Presunto problema viti a ricircolo

Messaggio da Junior73 » martedì 17 novembre 2020, 11:57

Che tipo di mandrino è? Quanto pesa la macchina? Se puoi mettere delle foto senza che si veda il logo..

Saluti

Rispondi

Torna a “Geometria e messa in squadro delle CNC”