Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Strumenti e metodi per la messa in quadro, la calibrazione e il posizionamento degli elementi strutturali delle CNC.
Rispondi
marcogi
Junior
Junior
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 12:53
Località: Prato

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da marcogi » martedì 15 gennaio 2019, 9:41

Ok, ma poi lo dovrò utilizzare come piano martire per cui dovrei ripristinare la sua permeabilità altrimenti non riuscirebbe più a tenere fermi i pezzi da lavorare.

RioLib
Junior
Junior
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 5 aprile 2016, 22:59
Località: Isernia

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da RioLib » martedì 15 gennaio 2019, 23:24

#-o ..............non ci avevo pensato..............getto la spugna e aspetto che intervenga chi ne sa più di me per risolvere il problema.

marcogi
Junior
Junior
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 12:53
Località: Prato

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da marcogi » mercoledì 23 gennaio 2019, 1:09

Schermata 2019-01-23 alle 01.04.34.png
Ho ordinato una confezione di dadi testa a martello per sfruttare le cave a T in alluminio sul piano di lavoro, ce ne sono una ogni 30 cm circa disposte parallele all'asse Y.
Ho pensato di mettere sopra un piano martire da 16mm praticando una serie di fori con asola che mi permettano di inserire i dadi attraverso il piano perpoi stringere il piano con viti M6. Le viti resterebbero incassate nel piano di lavoro di alcuni mm in modo da permettermi la fresatura di livellamento.

Mi sembra una soluzione che potrebbe funzionare ma allo stesso tempo macchinosa ma al momento non ho idee migliori.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1748
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da billielliot » mercoledì 23 gennaio 2019, 13:40

Ciao marcogi,

io ne capisco poco di lavorazione legno con CNC ma non riesco a seguirti e quindi vorrei capire meglio cosa vorresti realizzare.

Il tuo scopo e' fare una lavorazione di scontornatura del pannello, con un affondo della fresa superiore allo spessore del pannello?

In questo caso la parte di fresa che sporge oltre lo spessore del pannello, andrebbe a rovinarti il piano della macchina (e tu vuoi giustamente preservarlo).

Ho capito bene o sono completamente fuori strada?

Ciao :-)

Mauro
Amat victoria curam

marcogi
Junior
Junior
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 12:53
Località: Prato

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da marcogi » mercoledì 23 gennaio 2019, 17:24

Si esatto, quella è la funzione del cosiddetto "piano martire".
Se fai solo lavorazioni di nesting, il problema non esiste, entri uno decimo di mm nel piano martire e via.
Se devi fare delle operazioni di svuotatura superficiale precisi o delle giuntature sul lato del pannello, come i giunti maschio femmina, allora l'errore è ben visibile in fase di accoppiamento.
La spianatura preventiva del piano martire elimina i difetti di allineamento del piano, i pannelli di legno e plastica che sono flessibili sotto l'azione della pompa a vuoto si adattano al piano che spianato dal mandrino "risulta perfetto" in Z.
La correzione necessaria nel mio caso è di alcuni decimi di mm nel punto peggiore.
C'è da tener di conto anche delle guarnizioni in gomma delle "isole" del vuoto del piano macchina in resina che sporgono dal piano di qualche decimo di mm e che sotto l'azione della pompa a vuoto si schiacciano andando a fare il filo con il piano in resina.
Questa situazione si verifica solo quando stai lavorando un materiale impermeabile quando lavori un piano permeabile ciò non avviene o avviene in misura ridotta.
L'utilizzo delle viti potrebbe risolvere anche questo potenziale problema.

lelef
Senior
Senior
Messaggi: 806
Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 19:14
Località: Frejus

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da lelef » mercoledì 23 gennaio 2019, 18:22

per correggere l'errore macchina la soluzione e' spianare il suo piano con la stessa macchina
poi, una volta corretta la geometria se vuoi dei piani martire puoi farti fare delle lastre perforate in plastica anche su misura che copino le forme dei piani aspiranti
Tornio Grazioli Dania retrofittato, Fresatrice Grazioli 1.5 retrofittata, cnc autocostruita nel 1998 ,rettifica piana Glia, Trapano Titex Milano
Pressa ,Troncatrici a disco e alternativa e piano di riscontro di marchio sconosciuto
Gioco con macchine e moto di modellismo e non da 1,5cc agli 8000cc

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1748
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da billielliot » mercoledì 23 gennaio 2019, 22:43

Penso di aver capito. Non e' il mio lavoro e sicuramente sbagliero' ma almeno mi tolgo il dubbio :-)

Riassumendo:
il piano non e' piano;
vuoi ancorare il pannello da lavorare al piano della tua macchina;
se usi MDF hai problemi con la pompa del vuoto;
ogni volta che ritagli una sagoma nel pannello rovini il piano originale della macchina;
Il piano non piano non ti consente di fare lavorazioni sui fianchi del pannello.

Visto che siamo in Italia, e la fantasia non manca, perche' non riadattare una soluzione gia' adottata?

Quella che segue e' l'immagine di una macchina, di una nota ditta del settore falegnameria.

biesse_800-450.jpg

Loro usano delle piccole aree su cui creano l' effetto vuoto per ancorare pannelli enormi. Le ventose si possono piazzare a piacimento nel piano XY (magari e' meglio piazzarle in zone dove non passera' l'utensile).

ventose.jpg

Tu potresti prendere spunto e creare degli spessori cavi per alzare il vuoto rispetto al piano macchina.
Questi spessori saranno martiri che potrai spianare a tuo piacimento anche se il piano non e' piano (tempi di spianamento ridotti).
Il pannello appoggera' solo in alcuni punti (ma se lo fanno i grandi marchi...)
I martiri cavi sono totalmente in legno impermeabile, trattenuti dal vuoto che blocca il pannello (non rischi di distruggere utensili se fai errori di percorso);
la pompa non dovrebbe andare in crisi perche' applicherai il vuoto in zone ristrette (rispetto a tutto il piano macchina);

Sulla tua macchina dovrebbe venire piu' o meno cosi'. Ogni quadrato rosso e' un elemento cavo.

elefante_blu.jpg

L'ho sparata. Ora posso dormire tranquillo!

Ciao :-)

Mauro
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
Amat victoria curam

marcogi
Junior
Junior
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 12:53
Località: Prato

Re: Geometrie macchina Pantografo Blue Elephant ELECNC2040 (cinese)

Messaggio da marcogi » giovedì 24 gennaio 2019, 0:11

Sono macchine diverse, la mia è una macchina da Nesting che lavora su piano martire in MDF. Anche la bellissima azienda italiana della foto che hai postato fa macchine da Nesting che lavorano con lo stesso sistema del piano martire.
nesting.jpg
Le "ventose" non vanno bene per lavorare pannelli sottili, primo perchè i piani in multistrato per loro natura non sono dritti e quelli in lamina plastica avvallerebbero trà ventosa e ventosa, Secondo perchè i pezzi di scarto cadrebbero rimanendo spesso incastrati tra loro e provocando impedimenti alla lavorazione della fresa.
Un pantografo per nesting è un po' come un laser o un plasma, ci metti su un foglio di 3 metri x 2 e ci tiri fuori uno o 10 o 50 pezzi non puoi fare diversamente che usare un piano martire. Ed è la soluzione adottata da tutti che io sappia. La levigazione del piano per quanto ne so è comunque una operazione diffusa se vuoi anche solo per sistemare il piano martire dopo che è stato martirizzato da ore ed ore di lavoro.

Per rispondere invece a Lelef, concordo con te che la cosa migliore sarebbe spianare il piano in resina, il problema è che dopo averlo spianato dovrei scolpire (termine più adatto ad un gommista ) i canali del vuoto là dove hanno montate le guarnizioni, diversamente mi troverei le guarnizioni troppo sollevate dal piano in resina. Ripassare un piano già scavato sperando di ripassare alla perfezione i canali non è cosa facile, soprattuto è rischiosa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “Geometria e messa in squadro delle CNC”