1 asse con 4 motori sincronizzati

Sezione dedicata all'elettronica di controllo cnc.
Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da Vecchietto67 » martedì 15 settembre 2020, 7:59

Per quale motivo usi 4 viti? Due non bastano? ci sono problemi di potenza da trasmettere alle viti ?
Personalmente non mi piace avere una meccanica con 4 chiocciole che non saranno mai perfettamente allineate e di conseguenza che si contrastano a vicenda
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » martedì 15 settembre 2020, 8:36

L'ho scritto varie volte. Nell'attuale configurazione il piano misura 600x600 mm, ma può arrivare a misurarne 1800x1800 mm. Con 2 viti non lo terrai in piano neanche con le preghiere in aramaico!
La mia piccolina....

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1298
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da hellfire39 » martedì 15 settembre 2020, 9:13

Ho qualche dubbio su questa affermazione.
Puoi postare un disegno per farci capire meglio?

Sebbene non lavori con macchine molto grandi, non mi è mai capitato di vedere 4 viti lavorare insieme.

Junior73
God
God
Messaggi: 3067
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da Junior73 » martedì 15 settembre 2020, 16:44

CIao Kylotron,
probabilmente con 4 viti/chiocciole di qualità riesci a far salire il piano di lavoro in maniera uniforme. Certo con quasi 2 metri una lieve differenza di passo crea un errore notevole. L'elettronica deve per forza compensare gli errori di movimento.
Ma che tolleranze hai ? mi sembra di ricordare che era un progetto di grande stampante 3d o sbaglio?

Saluti

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » martedì 15 settembre 2020, 16:48

cosa c'è di strano?
non riuscite a capire che sto parlando di una struttura "sospesa" (piano XY) che può misurare fino a 1.8 metri per 1.8 metri?
La mia piccolina....

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » martedì 15 settembre 2020, 17:00

Junior73 ha scritto:
martedì 15 settembre 2020, 16:44
Ma che tolleranze hai ? mi sembra di ricordare che era un progetto di grande stampante 3d o sbaglio?
Ciao Junior,
si, diciamo che è una stampante 3D.... anche se la testa è intercambiabile con laser e fresa per materiali morbidi.

L'ugello di stampa andrà da 0.4 a 1 mm per il filamento da 1.75 mm e da 0.6 a 1.2 mm (o a richiesta fino a 2 mm) per filamento da 2.85 mm.

Quello che interessa è restare intorno al decimo di millimetro.

Sto valutando se "insistere" su qualcosa di "provvisorio", basato su arduino o roba del genere, oppure se puntare direttamente ad un controller proprietario o basato su qualcosa di decisamente più grosso e che controlli direttamente i 4 motori Z.
La mia piccolina....

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » giovedì 17 settembre 2020, 9:50

Q600_Schema-controller_S2.png
A livello teorico potrebbe essere fattibile. A livello pratico non ne ho idea!

In pratica l'idea è di sostituire al driver dell'asse Z del master controller Arduino+Ramps, un secondo Arduino che prenda come input i segnali dal master e li elabori in modo da pilotare contemporaneamente i 4 motori, calibrandone la posizione ogni volta che viene fatto un azzeramento dell'asse Z. Ovvero...

1) inizia l'azzeramento muovendo tutti e 4 gli assi Z
2) quando uno dei 4 assi Z raggiunge il limite minimo viene bloccato
3) quando tutti e 4 gli assi Z raggiungono il limite, viene completato l'azzeramento

L'uso eventuale dell'encoder (all'inizio posso anche farne a meno se funziona quanto descritto qui sopra), servirà per controllare continuamente il perfetto funzionamento dell'asse Z della macchina, confrontando il movimento reale con quello impartito.

E' fattibile secondo voi?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
La mia piccolina....

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1298
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da hellfire39 » giovedì 17 settembre 2020, 10:57

Non capisco.

Se gli assi devono muoversi insieme, a che serve tutta questa confusione? Con un'unica uscita di arduino controlli tutti e quattro i driver. Al massimo ti serve un minicircuito per assicurarti che non ci siano problemi di pilotaggio.

Se i quattro motori si devono muovere in sincrono, perché ne vuoi fermare uno e muovere gli altri? Cosa succederebbe?

Se i quattro motori devono muoversi insieme, ti basta una sola coppia di finecorsa.


P.S. sei passato dal non fidarti dei driver ad anello chuiso ad utilizzare driver ad anello aperto? :shock:

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » giovedì 17 settembre 2020, 11:18

eppure mi sembra di averlo spiegato abbastanza chiaramente...


Sai cos'è la CALIBRAZIONE DEL PIANO in una stampante 3D?
viene tarato il piano di stampa rispetto all'ugello, spostato ai 4 angoli del piano e al centro, in modo da mantenere un'altezza costante.
Nel mio caso devo fare l'esatto opposto, visto che il piano è fisso. Ovvero calibrare la posizione (l'altezza Z) del piano XY (ovvero quello dove si muovono gli assi XY) rispetto al piano. E va fatto ogni volta che viene azzerata la macchina, ovvero ogni volta che viene avviata una stampa.

Per farlo è indispensabile che ci sia un controllo dei 4 motori in modo da poterli muovere indipendentemente uno dall'altro. Quindi è indispensabile che ci siano 4 finecorsa diversi.

Una volta completato l'azzeramento e la calibrazione del piano, i 4 motori andranno gestiti in sincrono per far salire o scendere il piano XY.

Eppure non mi sembra così difficile... anche se, lo capisco, la gente è abituata a pensare che le stampanti 3D vadano costruite con le fascette e le barre filettate!
La mia piccolina....

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1298
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da hellfire39 » giovedì 17 settembre 2020, 11:27

Probabilmente non capiamo la tua idea perché è un'idea del cavolo!

Critichi le stampanti degli altri ("costruite con le fascette e le barre filettate!") ma poi te ne esci con questa idea.

Se vuoi uno scorrimento rigido e preciso non puoi dare torsione alle guide, se vuoi poter torcere il piano, non avrai delle guide rigide.

Che poi... parliamo di qualità e pensiamo ad arduino? Mah.

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » giovedì 17 settembre 2020, 11:38

Lo sviluppo del controller proprietario richiede più di 1 anno, tra progettazione, realizzazione e messa a punto di hardware e software.
Personalmente non ho tutto questo tempo. Voglio che questa stampante inizi a muoversi un po meglio di come fa ora.

Sarà anche un'idea del cavolo, ma è una stampate particolare, di grande formato... non la classica 20x20 cm. Con una struttura particolare pensata per stampare oggetti di grande volume.

Forse la cazzata è stata venire su questo forum e pensare di trovare qualcuno capace di fornire soluzioni... invece di criticare!
La mia piccolina....

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1298
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da hellfire39 » giovedì 17 settembre 2020, 11:58

Ti dico quello che dico a tutti: il forum non è un servizio di consulenza gratuito, dove trovi consulenti al tuo servizio.

Tu poni delle domande e ottieni (forse) delle risposte! Se le risposte non ti piacciono, il problema è tutto tuo.
Se fai dei post "critici" offendendo la nostra capacità di capire le tue idee, non puoi stupirti se ricevi risposte ugualmente critiche.

Se un'idea mi sembra stupida, te lo dico, poi starà a te valutarla.

D'altra parte, se avessi postato qualche disegno della tua struttura, avremmo più informazioni per dari consigli mirati.
Ma la tua ritrosia nel pubblicare disegni mi fa pensare ancor di più alla mia prima frase: vuoi consulenze gratuite ma ti tieni nascoste le tue idee.
Ti ricordo che il forum nasce con spirito collaborativo: mettere nsieme le forze per raggiungere risultati migliori.

Rimango convinto che voler usare arduino su una macchina con "prestazioni superiori" sia una pessima idea.

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » giovedì 17 settembre 2020, 12:58

La soluzione ci sarebbe stata... 6-7 anni fa, con la Panucatt Azteeg X3 PRO, una 8 bit "vecchio stile" che supporta 8 stepper. Il problema è che non è più in produzione.

Per quanto riguarda la condivisione delle foto e quant'altro... ho fatto domande simili su varie piattaforme non mi è stato mai chiesto di vedere la foto.

Una volta che ho spiegato che il piano XY misura 600x600 mm con 600 mm di corsa e che (circa) ai 4 spigoli ci sono 4 motori con relative guide... non so proprio cos'altro serva.

Ma vabbè... vi ringrazio comunque... cercherò di velocizzare lo sviluppo del controller proprietario! :(
La mia piccolina....

kylotron
Senior
Senior
Messaggi: 964
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 17:06
Località: Sora

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da kylotron » giovedì 17 settembre 2020, 14:09

Comunque... alla fine penso che passerò ad usare la Duet 2 Ethernet + Duex5.
La mia piccolina....

Junior73
God
God
Messaggi: 3067
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2014, 10:36
Località: Perugia

Re: 1 asse con 4 motori sincronizzati

Messaggio da Junior73 » giovedì 17 settembre 2020, 14:36

Non c'è altra soluzione per i grandi formati che muovere il piano di lavoro? "Bracci lunghi" di Z provocano vibrazioni immagino. Ti conviene comunque prima provare la parte elettronica e poi dedicarti alla costruzione del prototipo piccolo da 600x600mm.
Ma è un progetto personale o pensi di farne repliche per la commercializzazione?

Saluti

Rispondi

Torna a “Elettronica CNC”