connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Sezione dedicata all'elettronica di controllo cnc.
Rispondi
marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » mercoledì 14 ottobre 2020, 13:28

salve forum,devo cambiare i cavi nema17,ero convinto che i connettori erano i classici hs,invece non vanno bene ,il 6 fori è più largo e anche i pin a crimpare son diversi,sapete come si chiamano e dove trovarli? allego
nema17.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » mercoledì 14 ottobre 2020, 16:06

il secondo connettore che non và bene è XH, potrebbero essere i JST PH2.0 ?ci sono troppi connettori che assomigliano
https://www.banggood.com/600PCS-23456Pi ... rehouse=CN

Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 393
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da tittopower » mercoledì 14 ottobre 2020, 16:12

Io ho preso questi e vanno bene a tutti i motori nema 17 che ho:
https://www.amazon.it/UEETEK-motore-pas ... ZF6TM6ZPJ0
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » mercoledì 14 ottobre 2020, 16:36

@tittopower sembrano uguali al mio connettore,li chiamano xh,ma io cerco quelli ha crimpare perchè voglio metterci i fili schermati
ho visto questi JST-PH2.0
https://www.amazon.it/CQRobot-Pieces-JS ... r=8-5&th=1

ps:hai un bel blog interessante,complimenti

Avatar utente
turbina
God
God
Messaggi: 5142
Iscritto il: domenica 19 novembre 2006, 14:34
Località: Paese TREVISO
Contatta:

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da turbina » mercoledì 14 ottobre 2020, 22:47

Dalla foto sembrano come hai detto XH e PH della JST, cerca se puoi comperare i PIN già crimpati con i fili perché senza pinza apposita è impossibile crimparli correttamente
Fresa CNC ISEL Gantry027, Tornio CNC DM3000, 3DP PrusaI3.

Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 393
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da tittopower » giovedì 15 ottobre 2020, 8:26

Come dice turbina per i connettori che ti servono occorre probabilmente una crimpatrice apposita e viste le dimensioni dei pins potrebbe non essere semplice l'operazione. Per i JST-XH ad esempio ne ho una apposita che va molto bene e non ha mai fallito ma per quelli da 2 mm di passo non andrebbe bene. Per cavi schermati dalla parte motore come nel tuo caso (ed anche il mio) non è necessario avere la calza collegata anzi è dannoso per cui ho tagliato i cavi a 2 cm dal motore e ho giuntato lo schermato.
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » giovedì 15 ottobre 2020, 9:23

ci avevo pensato anche io di giuntare il cavo schermato ma si è staccato un filo da un pin, io ho la pinza che uso a crimpare i dupont, ho provato anche con i pin xh che ho preso e va bene, secondo tè con i pin ph nn li crimpa? li ho presi su amaz perché se nó dalla cina arrivano a natale

marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » venerdì 16 ottobre 2020, 16:54

@tittopower mi sono arrivati i connettori PH presi su AMZ,ti confermo che il 6P va bene per il nema 17,è vero sono piccolissimi i pin,ma son riuscito a crimparli con la mia pinzatrice.
dicevi che la calza filo schermato collegata hai motori non l'hai collegata,anche dalla parte elettronica?

Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 393
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da tittopower » sabato 17 ottobre 2020, 9:03

Bene, ci vorrà un po di pazienza quindi ma si fa...prima o poi serviranno anche a me. La calza la colleghi solo dal lato elettronica, lato motore no.
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1361
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da hellfire39 » sabato 17 ottobre 2020, 9:54

Penso di averlo detto più volte, qui nel forum: questa cosa di non collegare la calza al motore è falsa.
E' una regola citata spesso ed ha un fondo di verità (ci sono effettivamente dei casi in cui è meglio non collegare l'estremità "remota" del collegamento.
Ma è un dato di fatto che tutti i motori utilizzati in ambito industriale hanno la calza collegata anche dal lato motore.

Purtroppo, i collegamenti di terra sono una brutta rogna. Farli in maniera corretta è complicato e non esiste una regoletta unica valida sempre.

E' molto più importante come viene cablata tutta la messa a terra dell'intero sistema, con collegamenti ad albero, facenti tutti capo ad un nodo principale, senza fare anelli (quindi stando attenti anche a come si portano i cavi dal quadro alla macchina.
Ma anche quali cavi utilizzare! Per esempio, a livello normativo, e quindi con scopo primario di protezione dagli shock elettrici, basta utilizzare un conduttore di sezione adeguata. Ma, dal punto di vista dei disturbi, è necessario utilizzare cavi di forma adeguata, vedi la figura allegata, per via dell'effetto pelle. Altrimenti sono molto meno efficaci ad alta frequenza.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

marcy69
Junior
Junior
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 23:03

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da marcy69 » sabato 17 ottobre 2020, 12:24

visto che ci sono risposte discordanti:
1) calza endstop collegata solo lato elettronica?
2) calza motori collegata da ambo le parti?
3) tutte le calze sia motori che endstop collegate insieme ad unica massa a terra?

Avatar utente
hellfire39
Senior
Senior
Messaggi: 1361
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: connettore nema17 a crimpare,nome e dove trovarlo ?

Messaggio da hellfire39 » sabato 17 ottobre 2020, 13:42

Non ci sono risposte discordanti: ci sono risposte corrette e risposte sbagliate.
Inoltre, come ho detto nel post precedente, non esiste una regolina che va bene per tutto quanto.

In generale devi progettare tutta la messa a terra della macchina in modo che parta da un punto principale, tipicamente una bella barra di rame posta in ingresso al quadro e collegata alla terra di impianto. Da quel punto dovrebbero partire tutte le altre terre, stando attenti a non creare anelli, cioè mettere a terre lo stesso oggetto (ad es. il telaio) con più cavi provenienti da direzioni differenti.

La stessa messa a terra dei cavi vero i motori andrebbe fatta scoprendo la calza e fissandola alla barra di rame, non arrotolando la calza alla fine del cavo (piggy tail).


Il concetto di collegare il motore a terra è sbagliato: anche il motore emette disturbi e mettere a terra la sua carcassa contribuisce a ridurli. Ricordo che, per fare da gabbia di Faraday, la schermatura deve essere messa a terra. Questo significa che la carcassa del motore, da sola, non basta.

Allora perché è nato e si diffonde questo consiglio?
Perché ci sono dei casi in cui non di deve collegare il nodo remoto (tipicamente quando questo è alimentato per proprio conto). Ma anche perché un utente sprovveduto potrebbe mettere a terra inconscimente il telaio della macchina tramite i motori e poi portare un altro cavo di terra, con un percorso differente per mettere a terra il telaio. In questa situazione si crea un anello che si comporta come una grande spira e riesce a captare molto bene i disturbi.

In ogni caso tutto questo discorso nasce perché gli ingressi di Arduino non sono adatti ad un ambiente industriale e sono sensibilissimi a distrubi che qualsiasi oggetto industriale ignorerebbe senza problemi.

Io vedo un'eccessiva, per quanto giustificata, attenzione alla schermatura (ma non abbastanza al tipo di cavo che dovrebbe essere composto da coppie intrecciate), ma si ignora tranquillamente la gestione degli ingressi.

Se già si utilizzassero ingressi normalmente chiusi invece che aperti, si avrebbe un'immunità molto maggiore ai disturbi e si avrebbe l'effetto collaterale che la macchina non partirebbe se si rompesse un cavo, lavorando in sicurezza.

Rispondi

Torna a “Elettronica CNC”