Tolleranze coperchio scatola

Spazio dedicato a tutte le discussioni di carattere tecnico-informativo vario, che per loro natura non hanno corrispondenza specifica con le altre Sezioni del Forum.
Rispondi
apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » giovedì 26 settembre 2019, 17:14

Salve. Sto realizzando un box per contenere dell'elettronica. Una board ha un sensore giusto al centro. Vorrei che il coperchio della mia scatola, la quale ha un foro giusto al centro per poter montare la lente, non si deve spostare dal centro del sensore. Vorrei realizzare delle leggere dentature di alluminio nella parte inferiore della scatola, in maniera tale che mi permettano di appoggiare e far scendere il coperchio, abbastanza liberamente in modo da poterlo anche rimuoverlo facilmente, e che non abbia molto gioco per non andare fuori centro. Che tolleranze dovrei utilizzare?

torn24
God
God
Messaggi: 3044
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da torn24 » venerdì 27 settembre 2019, 8:29

Una scatola e il suo coperchio, di qualunque materiale, oggi ha tolleranze molto ristrette perché le tecniche di produzione lo permettono. Non so quantificare esattamente la tolleranza, presumo pochi decimi 0.2 mm per un coperchio con viti, se deve essere montato per "attrito-interferenza" molto meno.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 3885
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da Fiveaxis » venerdì 27 settembre 2019, 12:50

La domanda è un po' vaga.
Bisognerebbe capire quanto è grande la scatola, gli spessori, in che materiale è realizzata e con quale metodologia (...fresatura, in lamiera piegata...). :)
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » venerdì 27 settembre 2019, 15:32

Spero che questa foto che vi ho allegato renda meglio l'idea. La scatola è realizzata in alluminio.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1748
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da billielliot » venerdì 27 settembre 2019, 15:58

Ciao apferrara,

quella che chiami lente e' una vera lente con un suo asse ottico o e' un semplice vetro che funziona da protezione?

Ciao :-)

Mauro
Amat victoria curam

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » venerdì 27 settembre 2019, 16:47

E' un asse ottico. nella filettatura che vedi sul frontalino, va avvitata una lente per camera industriale. Sulla board che vedi nell'alloggiamento di sotto, c'è un sensore. Il centro di quel sensore deve guardare il centro della lente che viene avvitata sopra al frontalino. Per questo volevo cercare di accoppiare il frontalino e la parte di sotto che alloggia la board con un gioco minimo, ma che all'occorrenza mi permetta anche di alzarlo facilmente.

billielliot
Senior
Senior
Messaggi: 1748
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 23:23
Località: Trezzo sull'Adda

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da billielliot » venerdì 27 settembre 2019, 17:13

Non so che toleranze abbiate (per l'ottica) e probabilmente avete molta esperienza ma a leggere quanto c'e' scritto qui, non mi sembra cosa banale.

Ciao :-)

Mauro
Amat victoria curam

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » venerdì 27 settembre 2019, 17:29

ma se volessi comunque fare quell'accoppiamento?

Avatar utente
Mauro.Z
Newbie
Newbie
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 21 gennaio 2014, 21:10
Località: Milano

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da Mauro.Z » lunedì 30 settembre 2019, 22:18

personalmente credo che le strade siano fondamentalmente due,
ti crei degli inviti/battute/riferimenti inclinati in modo che la posizione di chiusura sia ripetibile sia come sul piano sia con l'asse della lente (tolleranze strette ergo costoso)
oppure ti inventi una maniera per renderlo il più "aggiustabile" possibile, aumentando i gradi di libertà che puoi toccare e quindi allargare le tolleranze.

Mauro

Stm
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 7:42
Località: Prov. Forlì Cesena

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da Stm » venerdì 4 ottobre 2019, 21:35

Ciao...premetto che non so nulla di tolleranze ecc ma mi chiedo..ti stai concentrando sulla centratura del supporto lente..ma la lente stessa che "precisione" ha? Quella scheda e stata fissata con gli stessi accorgimenti? Non si dilatera' con il calore? Morale mi concentrerei sul come poter regolare tutto il sistema( come peraltro già suggerito) piuttosto che spaccare il centesimo su un accoppiamento che non per sua natura non può darti. Saluti.

Avatar utente
hellfire39
Member
Member
Messaggi: 402
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da hellfire39 » venerdì 4 ottobre 2019, 22:35

Vista l'applicazione, a mio parere, un centraggio precisissimo non è necessario.
Non so quale sarà la funzione delle telecamera, ma, a meno che il sensore non sia grande esattamente quanto la copertura ottica delle ottiche che montate, dovrebbe ricadere comunque all'interno della copertura dell'ottica.

In tutte le telecamere di visione che ho avuto per le mani, l'accoppiamento era garantito dalla sagomatura delle due parti, come suggerito da Mauro.Z

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » lunedì 7 ottobre 2019, 10:59

Vorrei creare degli inviti sulle due parti. Vorrei capire come crearli e con quali tolleranze.

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » giovedì 10 ottobre 2019, 11:19

Nessuno può aiutarmi?

apferrara
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: giovedì 26 settembre 2019, 17:06

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da apferrara » giovedì 10 ottobre 2019, 12:13

Ho realizzato velocemente queste lavorazioni evidenziate in blu. Praticamente sono gli inviti per far incastrare i due pezzi. Che dimensioni/tolleranze devono avere per avere, in maniera tale che si possano montare/smontare senza difficoltà e che abbiano un gioco quasi nullo per non avere problemi di centratura tra lente e sensore?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 3885
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Tolleranze coperchio scatola

Messaggio da Fiveaxis » giovedì 10 ottobre 2019, 13:23

In un accoppiamento la precisione è inversamente proporzionale allla "libertà" che le parti accoppiate hanno.

Quindi è impossibile pretendere un accoppiamento preciso ma libero. Per il semplice fatto che, avere parti facilmente smontabili, implica un certo gioco. Gioco = incertezza nel posizionamento.

Come ti è già stato suggerito: ho rinunci alla facilità di smontaggio ed impazzisci con le precisioni di lavorazioni (senza essere peraltro certo che il risultato sia accettabile), oppure lasci le parti lasche e predisponi delle regolazioni.

Tieni conto che, molto spesso, tolleranze strette (ergo difficili da ottenere!) per la meccanica, sono inaccettabili per l'ottica. Non a caso, l'ottica, viene usata proprio per controllare le tolleranze meccaniche!

Predisporre dlle regolazioni, ti consente di aggiustare/tarare la posizione dell'ottica senza impazzire con lavorazioni praticamente impossibili.
Ricorda che, oltre alla centratura sul sensore, anche la perpendicolarità dell'asse ottico è fondamentale!
Ultima osservazione: guardando il primo disegno si nota che il sensore è saldato su un circuito stampato il quale è fissato con 4 viti al contenitore: io non credo che, rispetto la scatola, riuscirai ad avere 2 sensori nella stessa posizione al centesimo...(Forse neanche nel decimo di millimetro! :mrgreen:)
Buon lavoro!

PS: tutti i discorsi fatti fino a qui sono ovviamente teorici, in quanto non si è capito (almeno io non l'ho capito) la qualità dell'immagine che devi ottenere con quella telecamera.
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Rispondi

Torna a “Miscellaneous”