Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Spazio dedicato a tutte le discussioni di carattere tecnico-informativo vario, che per loro natura non hanno corrispondenza specifica con le altre Sezioni del Forum.
Rispondi
pippo1971
Junior
Junior
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2009, 14:34
Località: Sicilia

Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Messaggio da pippo1971 » giovedì 25 novembre 2021, 22:51

Salve, come da titolo vorrei evitare o quantomeno ridurre al minimo la decarburazione superficiale durante il ciclo di tempra e spegnimento dell'acciaio, utilizzando un normale forno a muffola da 1100 gradi. Il mio pezzo di acciaio in stavax gia semilavorato, presenta diversi fori e insenature dove si va a stipare ossigeno. Quindi anche se vado ad avvolgere e sigillare il pezzo con della carta di acciaio inossidabile, mi ritroverei in ogni caso con tanto ossigeno dentro i fori . Quindi secondo voi potrei riempire i fori e insenature con della malta refrattaria in modo da evitare accumuli di ossigeno quando il pezzo e avvolto nella carta metallica? Altre soluzioni? Grazie.

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 467
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Messaggio da Vecchietto67 » venerdì 26 novembre 2021, 21:10

Quando da bambino tempravo particolari per l'incisione dei metalli, mi facevano immergere i pezzi in una cassetta piena di granelli di carbone. Il carbone evitava la decarburazione e creava una leggerissima cementazione superficiale. Poi spegnevo il tutto in olio. Il carbone ovviamente si consumava nel tempo ma essendo in una cassetta con coperchio, l'ossigeno presente nel forno (elettrico) era poco e quindi la combustione era ridottissima.
Pensa che già i romani trattavano le spade sotto al carbone perchè avevano capito che oltre a evitare la decarburazione rendeva la superficie più dura a causa dell'apporto di carbonio nello strato superficiale.
1100 °C sono troppi. Generalmente 950/980 sono abbastanza. Bisogna vedere la curva termica del tuo materiale.
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

pippo1971
Junior
Junior
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2009, 14:34
Località: Sicilia

Re: Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Messaggio da pippo1971 » venerdì 26 novembre 2021, 21:42

Salve, ecco la scheda tecnica dello stavax dove guardare caratteristiche e curve termiche.https://www.uddeholm.com/app/uploads/si ... 10-e10.pdf

Avatar utente
Vecchietto67
Member
Member
Messaggi: 467
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 7:28
Località: Bologna

Re: Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Messaggio da Vecchietto67 » venerdì 26 novembre 2021, 22:00

In effetti questo acciaio vuole una temperatura alta (1050°C). Rimane valido quanto detto prima. Per lo spegnimento rimane da valutare forma e dimensioni del pezzo, nervature, parti sottili e tutto ciò che può deformare il particolare durante il raffreddamento.
Non sono un genio ma voglio farvi credere che lo sono .........

Avatar utente
ziociccio
Member
Member
Messaggi: 255
Iscritto il: domenica 8 marzo 2020, 10:20
Località: Provincia di AV
Contatta:

Re: Evitare decarburazione durante tempra acciaio

Messaggio da ziociccio » domenica 28 novembre 2021, 9:22

per ridurre la decarburazione puoi mettere nel foglio protettivo dei filtri di sigaretta (nuovi), che bruciando consumano l'ossigeno e puoi anche inserire il pezzo una volta che il forno è arrivato a temperatura, così riduci il tempo di permanenza in forno

in alternativa, esistono anche delle vernici protettive fatte apposta per la tempra, io per i coltelli inox uso il Condursal Z1100 e non ho avuto problemi di decarburazione - ma dato il costo non proprio contenuto questo prodotto ti conviene usarlo se tempri spesso.

per quanto riguarda la tua domanda sulla malta refrattaria, non so risponderti, in un forum sui coltelli che frequento diversi utenti hanno provato con silicone per alte temperature e non va bene, fa spessore e rallenta troppo il raffreddamento.
Però nulla ti vieta di fare una prova con la malta su un pezzo di scarto e vedere cosa succede.

Per lo spegnimento, non so lo spessore del pezzo, ma puoi anche raffreddarlo ad aria col compressore, mettendolo tra due piastre di alluminio con un peso sopra e riduci il rischio di storture....

Rispondi

Torna a “Miscellaneous”