Colletti e dadi ER11 di precisione

Spazio dedicato a tutte le discussioni di carattere tecnico-informativo vario, che per loro natura non hanno corrispondenza specifica con le altre Sezioni del Forum.
Rispondi
rlogiacco
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2015, 20:42
Località: Roma

Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da rlogiacco » mercoledì 13 giugno 2018, 20:17

Vorrei acquistare un paio di colletti ER11 di precisione, con un runout basso, ed un dado ER11 tipo A bilanciato e non vorrei affidarmi ai classici venditori cinesi che mi hanno gia' rifilato economicissime fregature.

Abito a Roma, qualcuno conosce negozi affidabili, anche online, dove acquistare colletti e dadi ER11 di qualita' e che non richiedano l'apertura di un mutuo? Voglio dire se i 5€ per il prodotto cinese sono una bufala, 30€ per un colletto di precisione mi sembra un prezzo accettabile, 90€ lo ritengo un furto...

Grazie

Avatar utente
Pedro
Moderator
Moderator
Messaggi: 6171
Iscritto il: domenica 6 aprile 2008, 18:44
Località: Roma

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da Pedro » giovedì 14 giugno 2018, 7:32

Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Ho controllato molto approfonditamente," disse il computer, "e questa è sicuramente la risposta. Ad essere sinceri, penso che il problema sia che voi non abbiate mai saputo veramente qual è la domanda."

rlogiacco
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2015, 20:42
Località: Roma

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da rlogiacco » venerdì 15 giugno 2018, 0:10

Ciao, conosco bene Precisebits, ho gia' acquistato da loro, ma spediscono dagli States: fra spese di spedizione e dogana e' un salasso, anche se hanno veramente roba di alta qualita'.

Cutwel non la conoscevo, quindi grazie mille, anche perche' sembra abbiano roba di qualita'.

Continuando la mia ricerca ho anche trovato https://www.sorotec.de/shop/?language=en che, essendo tedeschi... lo so, e' solo uno stereotipo: tu o qualcun'altro li conosce/ci ha avuto gia' a che fare?

Vorrei comprare un colletto per punte da 1/8 di pollice (dovrei prendere quello da 3.00mm o quello da 3.50?) ed uno per punte da 6mm o 1/4 di pollice (anche qui, immagino debba prendere quello da 6.50mm, giusto?) assieme ad un dado bilanciato.

Comunque mi domando: possibile che non ci sia nessuno in tutta Italia che tratti questa roba? Voglio dire, dobbiamo per forza mandare i soldi all'estero? Io speravo di trovare qualcuno su Roma, o magari fra Bologna e Milano... In fondo in Emilia abbiamo gran belle fabbriche metalmeccaniche....

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 2469
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da Fiveaxis » venerdì 15 giugno 2018, 0:29

Un marchio storico italiano di pinze e mandrineria (ma soprattutto pinze) è Caporali (Cinisello Balsamo alle porte di Milano); altro storico, GAIT di bologna. Oppure, ancora, il celeberrimo D'Andrea
Credo che i prodotti di qualità li facciano ancora loro, mentre quelli "da prezzo", penso li importino... :wink:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

rlogiacco
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2015, 20:42
Località: Roma

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da rlogiacco » venerdì 15 giugno 2018, 1:13

Grazie mille Fiveaxis, ho scritto ai primi due per conoscere i prezzi, sembra che abbiano quel che cerco, anche se non ho idea del costo.
Posso chiederti se il mio ragionamento sulle dimensioni dei colletti e' corretta? E' la prima volta che compro colletti metrici e non vorei buttar via i soldi... Finora mi sono regolato con 1/8 ed 1/4 di pollice.
Colgo anche l'occasione per chiederti conferma che un dado bilanciato e' la scelta giusta visto che opero fino a 26000 RPM: da quel che ho imparato sopra i 10000RPM un dado bilanciato allunga la vita del mandrino

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 1910
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da TIRZAN » venerdì 15 giugno 2018, 17:02

in italia abbiamo di tutto...il problema però è che se vuoi la qualità la devi pagare.
ci sono parecchie utensilerie che hanno tutto quello che cerchi a catalogo.

su Roma conosco MaxTools che fornisce un mio amico.

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 2469
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da Fiveaxis » venerdì 15 giugno 2018, 23:41

rlogiacco ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 1:13
Vorrei comprare un colletto per punte da 1/8 di pollice (dovrei prendere quello da 3.00mm o quello da 3.50?) ed uno per punte da 6mm o 1/4 di pollice (anche qui, immagino debba prendere quello da 6.50mm, giusto?)
D1/8" = D 3.175mm quindi pinza D3,5 , D1/4" = D 6.35 quindi Pinza D6,5.
Tuttavia va fatta una precisazione di carattere generale: qualsiasi tipo di pinza per calettamento utensili creerà un' eccentricità (runout) all'utensile tanto maggiore quanto maggiore sarà la sua deformazione per serrare il gambo utensile stesso. Esempio: una pinza ER D6-5 (ovvero che può serrare da un max D6 ad un min D5) lavorerà in condizioni ottimali, restituendo il miglior risultato di eccentricità utensile, chiudendo un gambo D6...
Se noti le pinze ER standard offrono 1 mm di range di chiusura, mentre quelle di precisione (HP o UP High precision / Ultra precision) solo 0,5 mm.
Generalmente le pinze di altissima precisione utilizzate, ad esempio in rettifica, non sono bi-coniche e chiudono 0,1 mm MAX. Le pinze ER NON sono classificate come pinze di ultra precisione, il motivo non lo sto a spiegare perchè il brodo si allungherebbe troppo! :lol:

Fatta la premessa sopra, se devi calettare utensili con gambo da 1/8 e da 1/4 è sicuramente consigliabile acquistare le pinze con tale diametro nominale.
Per curiosità dai un'occhiata ai prodotti Schaublin. Un produttore leader nel settore pinze...(e non solo!)
rlogiacco ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 1:13
Colgo anche l'occasione per chiederti conferma che un dado bilanciato e' la scelta giusta visto che opero fino a 26000 RPM: da quel che ho imparato sopra i 10000RPM un dado bilanciato allunga la vita del mandrino
Il discorso bilanciamento utensili è un po' più articolato...Comunque intuisco che caletti gli utensili con pinza direttamente sull'albero mandrino...In questo caso: sì la ghiera deve essere bilanciata. Anche se penso che una ghiera ER11 di qualità decente scenda dal tornio che la realizza già bilanciata, vista la massa relativamente piccola in relazione ai giri relativamente bassi...Crea sicuramente meno sbilanciamento di una fresa D6 monotagliente in metallo duro! :wink:

Allego qualche immagine tratta dal catalogo FAHRION (produttore tedesco di mandrini e pinze di ottima qualità). Secondo me il discorso Equilibratura è affrontato in modo sintetico, semplice e chiaro...Con riferimenti a norme, giusto per non fermarci al "sentito dire" :wink:

Bilanciam 1.JPG
Bilanciam 2.JPG
Bilanciam 3.JPG
Bilanciam 4.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

rlogiacco
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2015, 20:42
Località: Roma

Re: Colletti e dadi ER11 di precisione

Messaggio da rlogiacco » martedì 10 luglio 2018, 14:21

Un aggiornamento per coloro che potrebbero seguire ed avere la mia stessa necessità: ho risolto il mio problema acquistando le pinze elastiche ed il dado di serraggio di cui avevo bisogno da LORENZ-ASP UTENSILI S.R.L., una azienda che normalmente non tratta vendita al dettaglio, ma che distribuisce i prodotti della CAPORALI SRL.

Sono stato reindirizzato a loro proprio dalla CAPORALI e, una volta capito ciò di cui avevo bisogno, in due giorni ho potuto ritirare direttamente presso di loro e senza spese di spedizione il seguente materiale:

- pinza elastica ER11 da 1/8 di pollice, classe 1 (runout 0.0004")
- pinza elastica ER11 da 1/8 di pollice, classe 1 (runout 0.0004")
- dado di serraggio ER11

Appena ritirato il materiale ho usato il mio comparatore da pochi spicci per fare una verifica e devo dire che i valori misurati stanno molto dentro le soglie riportate: sono estremamente soddisfatto perchè, oltre ad aver risparmiato un bel po' di soldi, ho degli strumenti di alta qualità.

Grazie a tutti per l'aiuto ed il supporto.

Rispondi

Torna a “Miscellaneous”