retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Conversione di macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, ecc.) in CNC e aggiornamento di macchine già CNC.
Rispondi
odino87
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio

retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Messaggio da odino87 » mercoledì 27 febbraio 2019, 22:27

Salve
mi hanno dato il compito di fare retrofitt (o eventualmente revisionare) questo pantografo della Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum.
Da quello che ho capito il nome di questa ditta verrà sostituito in automatico dalla board del forum.

Il pantografo è quello delle foto.
Corredato del suo pc on mach3 (già configurato) così come del suo box di elettronica.
L'elettronica è una all in one. Ed il cliente mi ha chiesto era possibile smantellarla ed eventualmente sostituirla se necessario.
Ci sono già tutti collegamenti predisposti per la connessione dei finecorsa e dei motori, ma non per il controllo della velocità dell'elettro mandrino.
L'elettro mandrino è controllato tramite inverter. Non sono riuscito a capire quale è il pin da configurare su questa scheda/mach3 per avere il controllo della velocità del mandrino da software, o eventualmente il pin da configurare per aprire e chiudere i relay di uscita (sulla scheda ne vedo 3 che potrebbe essere configurati per uscite di potenza).
Uno dei requisiti (non essenziali) del cliente è appunto la possibilità di controllare il mandrino da SW.
Anche il suono dei motori mi sembra un po' eccessivo, ma non so se dipende dai driver.

Ho già provato a movimentare la macchina e sembra tutto ok. Fatto una prova di taglio alluminio e non se la cava affatto male (anche se dovrei calibrare meglio le velocità, ma quello è un compito differente).
Se qualcuno ha avuto modo di mettere mano a questo tipo di macchinario consigli sono ben accetti!
Se riuscirò cercherò di fare foto migliori.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

safe60
Member
Member
Messaggi: 497
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 8:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Messaggio da safe60 » mercoledì 27 febbraio 2019, 22:47

Non mi e' chiaro se il cliente vuole cambiare solo l'elettronica ma tenere mach3 come software, oppure se e' disposto anche a cambiare il software del controllo. Se cosi' fosse, io un'occhiata a Rosetta la darei. E' gia usata da alcuni utenti del forum e lo sviluppatore del software e' a sua volta utente attivo del forum. Tra l'altro Rosetta ha anche una sua sezione qui sul forum.
More Maiorum

odino87
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio

Re: retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Messaggio da odino87 » mercoledì 27 febbraio 2019, 22:56

Il cambio dell'elettronica dipende da come la vorrà utilizzare all'interno del suo laboratorio.
Vuole (come tutti quelli che hanno una cnc di questo tipo) che funzioni senza grossi problemi (poi dipende da chi la utilizza e da come la programma) e che possa controllare l'elettro mandrino tramite SW (se la scheda lo permette).
Ci sono da fare altre modifiche: per esempio non sono montati nemmeno i fine corsa (anche se sul box è presente il connettore rapido già cablato).

Ci deve fare delle piccole targhe penso.

La risposta dell'elettronica è buona (niente di paragonabile ad una vecchia isel 3040 che ho revisionato tempo fa).
Solo che non riesco a capire se il "rumore" dei motori sia dovuto ai motori stessi oppure ai driver (magari dovuto al circuito che genera gli impulsi, quindi da cambiare pure quelli con qualcosa di più performante, come per esempio passare dai drv8825 ai TMC sulle stampanti 3D).
Solo che se dovessimo cambiare i driver dovremmo cambiare in automatico pure la scheda di controllo e riconfigurarla (cosa non difficile certo, ma dipende se vuole fare la spesa ulteriore o meno).

scj

Re: retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Messaggio da scj » venerdì 1 marzo 2019, 7:49

Domanda: perchè vuole smantellare quell'elettronica?
Non funziona?

odino87
Junior
Junior
Messaggi: 59
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio

Re: retrofitt CNC Azienda che ha scelto di non essere nominata in questo Forum modello ignoto

Messaggio da odino87 » venerdì 1 marzo 2019, 23:14

La vuole sostituire perchè vuole un'elettronica su cui possa avere più controllo possibile e personalizzarla seconda delle sue esigenze, e con una scheda all in one in questo modo non è fattibile, almeno da quello che abbiamo visto fino ad ora.
Il macchinario e l'elettronica sono funzionanti (la macchina si muove e lavora correttamente) e magari per un primo tempo la userà così, ma vuole avere la possibilità di modificarla a suo piacimento in seguito.

Rispondi

Torna a “Retrofitting”