Quesito torcia tig

Descrizione, problemi, tecniche, macchine, accessori e tutto ciò che riguarda le varie tipologie di saldatura, quali: MMA-TIG-MIG/MAG, etc.
Rispondi
dodo76
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 16 dicembre 2020, 1:13

Quesito torcia tig

Messaggio da dodo76 » mercoledì 16 dicembre 2020, 1:26

Buona sera a tutti, ho visto che ci sono diverse recensioni su una saldatrice base la NX 255 MIG / MAG / MMA inverter, su alcuni siti leggevo che e possibile collegarvi la torcia tig e vero? e se si mi sapreste consigliare un modello economico per fare pratica

Avatar utente
darix
Senior
Senior
Messaggi: 2161
Iscritto il: venerdì 25 febbraio 2011, 15:10
Località: Palermo

Re: Quesito torcia tig

Messaggio da darix » mercoledì 16 dicembre 2020, 6:03

Se usi una saldatrice "normale" per il tig, poi sei costretto ad accendere ad striscio o con la tecnica tig lift. Io lo faccio ma è una vera seccatura. Ti consiglio di prendere direttamente una saldatrice tig se vuoi saldare a tig....
SAFETY FIRST!

dodo76
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 16 dicembre 2020, 1:13

Re: Quesito torcia tig

Messaggio da dodo76 » mercoledì 23 dicembre 2020, 17:01

Ciao grazie della risposta, leggo solo ora :D .
Eventualmente mi sapresti consigliare qualche modello sia di torcia da poter mettere sulla mia, che direttamente una saldatrice tig ovviamente per uso hobbistico grazie e buone feste visto che siamo sotto natale.

c.marcello
Junior
Junior
Messaggi: 130
Iscritto il: lunedì 13 novembre 2006, 19:40
Località: Trieste
Contatta:

Re: Quesito torcia tig

Messaggio da c.marcello » venerdì 8 gennaio 2021, 15:05

ciao, per usare una torcia tig con una saldatrice ad inverter normale ti serve una torcia con valvola sulla torcia stessa (per l'argon), oltre al fatto di poter saldare tutto tranne alluminio ti serve anche una bombola di argon puro con relativo manometro e riduttore e maschera auto oscurante per avere tutte e due le mani libere (una per torcia e una per bacchetta di apporto). L'innesco in questo caso avviene a striscio e quindi rischi sempre di includere materiale e rovinare la punta dell'elettrodo quindi per saldarci ci saldi e non hai la possibilità di mettere un pedale per regolare la corrente, ma ci devi smattare un bel po sopratutto se sei all'inizio (magari uno che ha già la mano e sa cosa aspettarsi in emergenza qualcosa anche ci tira fuori, altrimenti penso sia meglio rinunciare).
Per questo motivi ti consigliava di prendere una saldatrice a tig che alla fine versione dc viene via con relativamente poco (se non vai su marche super blasonate). Comunque nel caso la bombola (minimo 14lt le altre lascia perdere) la machera il materiale di apporto ed i consumabili della torcia (se prendi una wp17 standard raffreddata ad aria che è la più "standard") la torcia la devi cambiare comunque perchè non hai più la necessità della valvola (il gas passa nella saldatrice che apre e chiude la valvola come devi saldare) ma ti serve un pulsante. :D

Rispondi

Torna a “La Saldatura e sue tecniche”