Progetto CNC: scelte strutturali

Sezione dedicata alla meccanica delle CNC e delle macchine tradizionali.

Moderatore: Fiveaxis

Rispondi
lucailvec
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 14 febbraio 2018, 11:36

Progetto CNC: scelte strutturali

Messaggio da lucailvec » venerdì 4 gennaio 2019, 8:35

Buongiorno,
sto costruendo una cnc
Cattura.PNG
e non so come capacitare alcuni componenti come:
1) Spessore del telaio (adesso è 15 mm)
2) Le viti a ricircolo devono essere tirate avvitandole sulla struttura in modo da tenerle in trazione?
3) l'asse Z ha due lastre di 15 mm e una di 17 mm, quella di 17 mm è un problema realizzarla ? o è un problema garantire il parallelismo delle lastre
da 15 partendo da un pieno di una lastra da 15?

Grazie a tutti per qualsiasi consiglio che mi potete dare
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login
Ultima modifica di Fiveaxis il venerdì 4 gennaio 2019, 19:16, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modificato titolo generico

Avatar utente
brunart
Senior
Senior
Messaggi: 1442
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2011, 22:12
Località: messina
Contatta:

Re: 15 o 20 mm spessore telaio

Messaggio da brunart » venerdì 4 gennaio 2019, 9:03

basta copiare un progetto di una cnc sicuramente funzionante
su questo forumo trovi centinaia di progetti
search.php?keywords=progetto+cnc&terms= ... bmit=Cerca
sulla rete trovi migliaia di progetti
https://www.google.com/search?client=fi ... 66&bih=604

per quanto riguarda il dimensionamento della struttura dipende da cosa devi fresare e dalla velocità di avanzamenti che vuoi avere
e ricordati che se vuoi volare devi battere le ali
www.voloclubfenice.com

torn24
Senior
Senior
Messaggi: 2915
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: 15 o 20 mm spessore telaio

Messaggio da torn24 » venerdì 4 gennaio 2019, 10:00

Ciao! Vedo che sai disegnare al cad 3d "io no :D " ma la tua formazione è informatica e non meccanica, per cui molte cose ti sfuggono !
Come ti hanno suggerito puoi visionare gli innumerevoli progetti che si trovano sul forum e su internet, per avere un idea e per copiare soluzioni.
Premettiamo che chi a costruito una cnc spesso non era un ingegnere o progettista meccanico, quindi si è basato sull'esperienza indiretta.
1) Spessori piastre, un progettista saprebbe calcolare lo spessore più adatto, basandosi sull'esperienza indiretta si usano spesso spessori da 20.
2) Le viti a ricircolo dovrebbero essere montate lasciando libera una parte per la dilatazione termica, quindi la cosa ideale è avere cuscinetti obliqui da un lato, che resistono a trazione e compressione, e un cuscinetto radiale dall'altro che non si oppone alla dilatazione termica della vite.
3) La cosa ideale per le piastre è che vengano fresate sulla parte piana "per avere una planarità perfetta", adesso questo non si fa quasi mai, perché è molto costoso da fare realizzare, e la planarità della lastra grezza è sufficiente per lavorazioni hobbystiche. Quindi sulle piastre si esegue la contornatura e la foratura, lo spessore del grezzo rimale tale, visto che non viene lavorato.

4) Se non vuoi spianare le piastre "lavorare i piani" devi scegliere lo spessore del grezzo in commercio, non esistono grezzi di spessore 17, dovrai scegliere 20.


Prima di proseguire col progetto visiona qualche thread e qualche esempio di cnc,
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
stenov
Member
Member
Messaggi: 338
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 4:44
Località: Udine

Re: 15 o 20 mm spessore telaio

Messaggio da stenov » venerdì 4 gennaio 2019, 15:24

Piuttosto ti conviene ridurre lo spessore anche a 10 mm ma spalle di sostegno e giunzione inferiore dell'asse Z falle scatolate

lucailvec
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 14 febbraio 2018, 11:36

Re: 15 o 20 mm spessore telaio

Messaggio da lucailvec » mercoledì 9 gennaio 2019, 11:50

@brunar
  • Ho già visto un sacco di migliorie da fare: pattini dell'Y orizzontali al piano (rivolte verso l'alto o il basso) per poter resistere meglio.
    Spalle e altri componenti con incastri (ho qualche dubbio sulle tolleranze e quindi sull'inutilità di fare degli incastri per supportare meglio i pesi tra pezzi ortogonali.
    Rinforzare il piano di lavoro attraverso delle L per i profilati.
torn24 ha scritto:
venerdì 4 gennaio 2019, 10:00

2) Le viti a ricircolo dovrebbero essere montate lasciando libera una parte per la dilatazione termica, quindi la cosa ideale è avere cuscinetti obliqui da un lato, che resistono a trazione e compressione, e un cuscinetto radiale dall'altro che non si oppone alla dilatazione termica della vite.
Grazie mille, saper disegnare è un parolone... me la cavo con il pc diciamo :D Il tuo punto 2 non ho capito. i cuscinetti obliqui sono i bf bk ? #-o

Comunque l'obiettivo finale sarebbe fresare plexy, targhe in ottone e qualche fresatina leggera in alu.
Ultima modifica di Fiveaxis il mercoledì 9 gennaio 2019, 14:51, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ridimensionamento Riporti

lucailvec
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 14 febbraio 2018, 11:36

Re: Progetto CNC: scelte strutturali

Messaggio da lucailvec » mercoledì 9 gennaio 2019, 12:03

Altro dubbio esistenziale che non sono riuscito a togliermi dalla testa cercando sul forum...

Il ponte perde di rigidità a farlo con profilati 30x60 serrati alle spalle filettando i fori interni ?
O è meglio una bella lastra di alu 20mm per tutto il ponte ?
E' un problema di peso poi sulle guide linerai (uso HGR15 con HGHca15 su x e y, le ho prese con un offerta quindi non posso cambiarle) (sempre tenendo conto di voler fresare ottone/alu)?

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 3617
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Progetto CNC: scelte strutturali

Messaggio da Fiveaxis » mercoledì 9 gennaio 2019, 15:02

@ lucailvec
Il riporto integrale di messaggi precedenti è vietato.

Inoltre: se clicchi sull'icona raffigurante la matita in alto a destra, i messaggi postati possono essere editati e modificati entro 20 minuti dalla pubblicazione, evitando così di postare un doppio messaggio: QUI trovi indicazioni sui tempi di editing.

Ti consiglio ti prenderti 10 minuti per leggere il Regolamento e la sezione Avvisi & Suggerimenti per l'uso corretto del Forum, per poter utilizzare al meglio il Forum.
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Rispondi

Torna a “Meccanica”