Guide lineari con cuscinetti radiali : quale soluzione?

Sezione dedicata alla meccanica delle CNC e delle macchine tradizionali.

Moderatore: Fiveaxis

Rispondi
m.enricoge
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2016, 18:17

Guide lineari con cuscinetti radiali : quale soluzione?

Messaggio da m.enricoge » domenica 5 febbraio 2017, 11:47

Ciao a tutti,

per la realizzazione delle guide lineari voglio utilizzare i cuscinetti a sfere e ho visto che le soluzioni maggiormente adottate sono 2 :

- pattino costruito con cuscinetti su profilo a L in alluminio che scorre su secondo profilo sempre a L in alluminio
- pattino come il precedente ma scorre su barra tonda in acciaio

( ho visto una terza soluzione che non utilizza il profilo a L ma solo bulloni M8 che fanno da supporto ai cuscinetti)

Se qualcuno ha gia' utilizzato soluzioni di questo tipo mi piacerebbe avere qualche feedback per quanto riguarda stabilita', giochi e scorrevolezza.

Grazie

michaeltonybuda
Junior
Junior
Messaggi: 91
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2015, 19:27
Località: Torino

Re: Guide lineari con cuscinetti radiali : quale soluzione?

Messaggio da michaeltonybuda » domenica 5 febbraio 2017, 17:40

ciao,
anche io ero incuriosito da questi sistemi di scorrimento e avendo a disposizione un pò di cuscinetti ho fatto delle prove.
Inizialmente ho usato il profilo a L come guida di scorrimento, messo con la punta in alto a formare una V rovesciata e poi ho accoppiato 2 cuscinetti con una rondella interposta fra i due ( l'idea era quella di creare un cuscinetto a gola di V economico :D ). Risultato buono, la scorrevolezza c'era, dipende da come realizzi il tutto (bisogna essere parecchio precisi) ma grosso problema: i cuscinetti messi in quel modo, come puoi ben immaginare, si "mangiano" il profilo di alluminio in davvero poco tempo..i cuscinetti essendo di acciaio dovrebbe scorrere su un profilo duro ALMENO quanto l'acciaio stesso ( e questo discorso vale anche per le altre soluzioni).
Poi sono passato quindi alla soluzione un pò più laboriosa del profilo che scorre su un altro profilo. i cuscinetti messi in quel modo non si mangiano a tempo record il profilo, scorrono bene a patto che tu realizzi il tutto con precisione. Soddisfatto ho realizzato provvisoriamente in legno la struttura che avrebbero dovuto muovere e , con disappunto, sono andato incontro a frizioni su frizioni.
Morale della favola: se hai a disposizione cuscinetti e guide a L provaci, non ti costa nulla e verifichi tu stesso se questo sistema fa per te. Io credo che per una struttura in legno che non deve fare sforzi eccessivi e dal peso contenuto può anche andare. ma se hai in mente di realizzare qualcosa di un pò piu serio te lo sconsiglio. fatti due conti e vedi che delle barre supportate o anche delle barre sospese con pattini a ricircolo non ti costerebbero un'occhio della testa in più, ed avresti delle guide lineari più performanti e in grado di gestire carichi più elevati. Mio modesto parere si intende eh!
ciao!

elettromirco
Senior
Senior
Messaggi: 866
Iscritto il: domenica 14 febbraio 2010, 19:08
Località: Romentino (NO)

Re: Guide lineari con cuscinetti radiali : quale soluzione?

Messaggio da elettromirco » sabato 11 febbraio 2017, 0:21

Uno dei due lati deve avere una slitta per registrare i giochi che si formeranno inevitabilmente visto che i cuscinetti sono in acciaio e le L in alluminio.
Ciao Mirco ;)

m.enricoge
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2016, 18:17

Re: Guide lineari con cuscinetti radiali : quale soluzione?

Messaggio da m.enricoge » sabato 11 febbraio 2017, 17:58

Grazie per i suggerimenti,

sto facendo alcune prove usando 2 diverse soluzioni:
1) pattino con cuscinetti (diametro est.22mm e diametro int. 8 mm) montati su profilo a L che scorre su guida di alluminio a L e mi sembra sufficientemente stabile ma forse l'attrito, una volta montato il pattino accoppiato, potrebbe essere eccessivo.
2) stesso pattino che scorre questa volta su un tubo in acciaio di diametro 20 mm; in questo caso l'attrito sembra essere minore e soprattutto non sembra flettere quando il peso sul pattino aumenta.

chiaramente non ho ancora costruito l' intera struttura della guida e non so quale puo' essere la resa finale. In effetti, come suggerisce Mirco, avevo pensato di unire i due pattini con una piastra (o multistrato da 25 mm) dove su un lato i fori passanti daranno la possibilita' di regolare la distanza tra i pattini per eliminare gli eventuali giochi.

Rispondi

Torna a “Meccanica”