Realizzare scanalatura

ISO Fanuc, ISO Mitsubishi, Mori Seiki, Fanuc Manual Guide, etc.

Moderatore: Fiveaxis

Rispondi
gserra
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 8 novembre 2018, 14:52

Realizzare scanalatura

Messaggio da gserra » giovedì 8 novembre 2018, 15:02

Salve dovrei scrivere in codice ISO un programma che mi consenti di realizzare una scanalatura.
Nello specifico ho un foro di diametro 20mm che ad una profondità di 10mm si allarga a 20.4 mm e continua così per 4mm; dopo questi 4 mm il foro riprende il suo precendente diametro di 20mm e dopo altri 10mm la lavorazione si ripete.
L'utensile a disposizione ha un diametro di 17.7mm ed è apposito per queste lavorazioni.
Come scrivereste voi il codice ISO?

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2103
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: Realizzare scanalatura

Messaggio da TIRZAN » giovedì 8 novembre 2018, 16:14

magari se ci dici su che tipo di macchina vuoi farlo :wink:

gserra
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 8 novembre 2018, 14:52

Re: Realizzare scanalatura

Messaggio da gserra » giovedì 8 novembre 2018, 17:10

Il codice dovrei scriverlo in ISO puro senza far riferimento a nessun controllo in particolare

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2103
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: Realizzare scanalatura

Messaggio da TIRZAN » giovedì 8 novembre 2018, 17:13

si ma cambia se lo fai su un tornio o su una fresa; nel primo caso è il pezzo che gira mentre nel secondo devi far muovere l'utensile con interpolazione circolare....

gserra
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 8 novembre 2018, 14:52

Re: Realizzare scanalatura

Messaggio da gserra » giovedì 8 novembre 2018, 17:24

Rileggendo effettivamente mi sono dimenticato di scriverlo, devo realizzarlo su una fresatrice a 3 assi

TIRZAN
Senior
Senior
Messaggi: 2103
Iscritto il: sabato 27 luglio 2013, 16:54
Località: AQ

Re: Realizzare scanalatura

Messaggio da TIRZAN » venerdì 9 novembre 2018, 16:18

ok già così si capisce meglio.
manca un'altro dato ossia lo spessore dell'utensile che fà la cava, se ad es è spesso 4mm fà una passata sola mentre se fosse più piccolo fà più passate.

cmq di base si tratta di una semplice interpolazione circolare quindi in linea di massima

G0 X0 Y0 (immaginando che l'origine sia in centro al foro)
Z-14 (sempre immaginando che l'utensile sia spesso 4mm e quindi faccia la cava in una passata sola)
G1 G41 X10.2 F500 (spostamento per entrare nel pezzo attivando anche la compensazione raggio utensile)

G3 I-10.2 J0 F200 (interpolazione circolare in senso antiorario)

G0 G40 X0 Y0 (ritorno in centro foro togliendo la compensazione raggio)

a questo punto ripeti la lavorazione spostandoti in Z; se devi fare più passate vale lo stesso facendo l'interpolazione G3 ad ogni Z che ti serve.

Rispondi

Torna a “Programmazione CNC”