Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Tecnologia, meccanica, materiali, utilizzo.

Moderatore: kalytom

Rispondi
Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da tittopower » lunedì 27 gennaio 2020, 17:54

Sto ultimando la costruzione di una stampante 3D, finora meccanicamente ed elettronicamente tutto OK. Purtroppo è nato un discreto problema riguardo al piano di stampa che ha le di mensioni di 650 x 550 mm. Ho preso una lastra da 3 mm di anticorodal, quando è arrivata 2 mesi fa mi pareva OK ma quando sono andato a montarla la ho ritrovata storta a mo di coppo e nonostante i 12 punti di regolazione previsti non si riesce a renderla piana. Esiste qualche materiale adatto allo scopo che possa dirsi PIANO di queste dimensioni ? Grazie.
PS: il peso non è un problema in quanto i motori alzano tranquillamente un sacco di pellet da 15 Kg.
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

salvatore993
Senior
Senior
Messaggi: 1862
Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 8:04
Località: Napoli-Tenerife
Contatta:

Re: Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da salvatore993 » martedì 28 gennaio 2020, 8:07

per quelle dimensioni hai solo due strade, o il vetro, o farti laminare un piatto di fibra di carbonio almeno 3mm. il primo se stampi solo PLA, lo scaldi e amen, se stamperai materiali tipo ABS o ASA dovrai affrontare le frustrazioni di nastro, lacca ecc. cosa che eviterai con il piatto in fibra di carbonio. io ne feci fare una decina 600x600 una faccia liscia e l'altra ruvida, sul ruvido scaldato a 110° stampo materiali complicati, una volta finito lo tolgo e lo fletto e stacco il pezzo, se serve faccia liscia sul piano faccio un raft.
diversamente se ti accontenti di un 500x500 puoi comprare su amazon il piatto di ricambio della anycubic chirion, i piatti anycubic piccoli li ho comprati per delle macchine che devo mettere in batteria, ottima fattura e aderenza, ti dimentichi di colla scotch lacca e varie.

Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Re: Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da tittopower » martedì 28 gennaio 2020, 15:12

Grazie salvatore993 per la risposta e i consigli.
Vorrei chiederti informazioni circa i piani in carbonio, cosa si intende innanzi tutto per carbonio laminato ? Cosa va richiesto per lasciare una faccia ruvida ? Se hai qualche indicazione su chi rivolgermi per realizzarlo ben venga. Finora per modellismo ho utilizzato comuni lastre in carbonio che non sempre in realtà, oltre certe misure, risultavano diritte ma leggermente (anche se di poco ) imbarcate. Sulle stampanti piccole uso la FR4 che è molto pratica ed attacca bene per i mie usi, ho preso anche una lastra di misura di FR4 ma anche essa risultando un po imbarcata non mi permette un buon piano, si potrebbe ovviare con una mappatura del piano con BL-touch ma la vorrei rimandare come ultima soluzione.
Grazie di nuovo.
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

salvatore993
Senior
Senior
Messaggi: 1862
Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 8:04
Località: Napoli-Tenerife
Contatta:

Re: Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da salvatore993 » mercoledì 29 gennaio 2020, 9:07

vi sono delle lastre in carbonio che in effetti sono rivestite, nel senso che sono sandwich con uno o più strati di carbonio agli estremi. tutto in carbonio intendo lo spessore intero dev'essere costituito tutto da film di carbonio, questo favorisce enormemente la diffusione del calore uniforme con meno energia. poi se laminato a criterio ( chi lo lavora lo sa) nel senso tutte fibre monodirezionali alternandone l'angolatura strato per strato con le classiche al finale danno la stabilità planare. la faccia ruvida la si ottiene mettendo sul fondo dello stampo fogli di carta abrasiva telata trattata con un distaccante, una grana 500 è ottima. devo trovare il nome della ditta che me li fece e te la comunico, se ti può andare bene un 600 x600 vedo se ne è rimasto qualcuno.
se vuoi farlo tu (non è estremamente complicato) puoi fresarti una tasca 4mm profonda in un pezzo di derlin da 30mm alto, sono planari al 100% e non ci si attacca nulla, stendi la tela abrasiva e dai l'isolante. una volta asciutta metti un po di resina e inizi a disporre i fogli di carbonio, due strati del classico girati con la tramatura a 90°, poi inizi a disporre la monodirezionale partendo dal disporre le fibre dritte, e strato per strato le inizi a girare di 15° fino a tornare alla disposizione uguale alla prima e cosi via fino a riempire lo spessore, le ultime due ancora la classica trama a canestella sempre due girate di 90°. tappi tiri la resina con il vuoto e lavoro finito hai un piano degno. se ne trovo uno posto una foto. qualsiasi cosa fai un fischio.

Avatar utente
tittopower
Member
Member
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2010, 23:54
Località: Cattolica (RN)
Contatta:

Re: Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da tittopower » mercoledì 29 gennaio 2020, 15:02

Grazie salvatore993 delle preziose info. Intanto mi guardo per capire se sono in grado di realizzarlo anche se mi andrebbe pur bene un 60 x 60 se ti è rimasto. Al momento sto anche valutando una soluzione tipo pannello sandwich alluminio/nido ape alluminio/alluminio, questi pannelli dovrebbero essere piuttosto dritti e rigidi, a quel punto un vetro sopra e via potrebbe funzionare, ma senza dubbio la soluzione del pannello in carbonio mi piace di più. Vedendo che hai esperienza un altra domanda, un vetro satinato invece che lucido potrebbe avere dei vantaggi ?
MF30 - 1991 Inverter & Ceriani 203 Norton - 1996 Inverter & XJ25 CNC - 2013 & Prusa I4 2016 & Little Laser 2019 & CNC-PCB 2019 - http://www.tittopower.it/

salvatore993
Senior
Senior
Messaggi: 1862
Iscritto il: giovedì 23 novembre 2006, 8:04
Località: Napoli-Tenerife
Contatta:

Re: Consiglio per piano di stampa stampante 3D

Messaggio da salvatore993 » giovedì 30 gennaio 2020, 8:36

vanno bene entrambi, ma hanno dei problemi rispetto al carbonio. nel nido d'ape le sacche d'aria ti fanno da isolante per quanto riguarda il riscaldamento, per il vetro ne serve semplicemente di più molto di più essendo considerato isolante e non conduttore termico. per stampe che non richiedono i 100° e più vanno bene per l'aderenza, specie il vetro sabbiato, non satinato. la rugosità della sabbiatura è un po' l'effetto della carta vetro del piano di carbonio, favorisce l'aggrappatura dei materiali in generale.

Rispondi

Torna a “Stampanti 3D”